Nel dossieraggio di «Fatto» e «Repubblica» c'è anche un suicidio

C'è anche il suicidio di un poliziotto tra le pieghe del dossieraggio e della campagna di Fatto, Repubblica e Messaggero contro l'ex vicecapo della polizia Nicola Izzo. Il quale, tra le false accuse del «corvo», viene indicato come il responsabile del suicidio del vicequestore Saporito. Neppure questo fango, ovviamente, aveva fondamento, così come le accuse di corruzione che hanno stroncato la carriera a Izzo.

a pagina 9