Un nigeriano richiedente asilo violenta una 17enne: arrestato

Una 17enne rom ha denunciato di essere stata ieri vittima di una violenza sessuale compiuta da un extracomunitario. Il fatto a Rivalta, comune alle porte di Torino, in una zona poco distante dal centro storico. La ragazza, non appena è riuscita a sfuggire all'aggressore, ha chiesto aiuto in un negozio. Gli agenti della polizia municipale, poco dopo, hanno rintracciato l'uomo, un nigeriano 42enne, richiedente protezione internazionale, mentre già si trovava su un autobus diretto a Torino. Accompagnato al comando, dove ad attenderlo c'erano anche i carabinieri, l'uomo è stato arrestato. Agli investigatori la vittima, che è già stata sentita dal pm, avrebbe raccontato di essere stata avvicinata dal suo aggressore in un mercato rionale, poi, costretta ad appartarsi con lui in un canneto, sarebbe stata violentata. La giovane, dopo essere stata visitata in ospedale, è stata accompagnata in una comunità protetta. Gli investigatori stanno studiando i video delle telecamere presenti in zona.