Non è la Raggi a fare la Giunta: ecco il Manuale Cencelli del M5S

Spunta il documento segreto per formare Giunta e commissioni del Comune di Roma. Scelti tutti nomi vicini alla Lombardi per accerchiare la Raggi

La dead line è il 7 luglio. Entro giovedì prossimo Virginia Raggi dovrà presentare la nuova Giunta di Roma. Ma, come svelato da Giorgio Stamatopoulos sul Giornale di oggi, sarà una squadra scelta e teleguidata dai big del Movimento 5 Stelle che in questi giorni stanno facendo pressioni pesantissime sul neo sindaco pur di mettere gli uomini "giusti" al posto "giusto". E la Stampa, in un articolo a firma di Jacobo Iacoboni, svela il "Manuale Cencelli" dei grillini, con la "corrente Lombardi" che scalpita a occupare le commissioni di Urbanistica, Patrimonio e Bilancio. E già da ora appare chiaro ai più che Roma avrà un sindaco a metà.

Gli scontri tra la Raggi e il mini-direttorio guidato da Roberta Lombardi si intensificano di ora in ora. I casi Frongia e Marra non sono battaglie sporadiche. Sul Campidoglio si è aperta una guerra senza precedenti, e tutta interna al Movimento 5 Stelle. Il neo sindaco avrebbe scelto la maggior parte della sua squadra di governo, Restano, tuttavia, ancora da decidere gli assessorati ai Trasporti e al Commercio e, soprattutto, le commissioni. Secondo la Stampa, la Lombardi vorrebbe tre commissioni chiave: Urbanistica, Patrimonio e Casa e Bilancio. Nella prima avrebbe avuto già meglio piazzando Donatella Iorio alla presidenza. E qui spunterebbero pure Simona Ficcardi della corrente Marcello De Vito (il braccio armato della Lombardi) e Daniele Diaco che segue le indicazioni di Luca Marsico.

lla presidenza della commissione Patrimonio e casa, secondo la Stampa, sarebbe dovuta andare Valentina Vivarelli. Al suo posto arriva Maria Agnese Catini, "nome molto più giocabile per la Lombardi, che presidia poi i sei posti per commissario del M5S anche con Marcello De Vito in persona, e di nuovo con la Ficcardi (che sarà oltretutto vice)". Alla commissione Bilancio il presidente Marco Terranova è, invece, un uomo della Raggi. Qui la Lombardi riesce a imporre De Vito e Monica Montella. Quest'ultima è una ricercatrice Istat che, secondo voci di corridoio, avrebbe rotto con Daniele Frongia, l'uomo più vicino al sindaco. Alla Raggi andrebbe, insomma, soltanto la commissione Scuola, con Maria Tereza Zotta presidente e commissari Terranova e Iorio. All'Ambiente, commissione cruciale per la Capitale, il presidente sarà Daniele Diaco e ci sarà anche Paolo Ferrara, consigliere stellato di Ostia e militante della corrente della Lombardi.

Commenti

..SnakeJ.

Lun, 04/07/2016 - 10:33

un documento "segreto", ma neanche tanto... la fonte sarà repubblichetta (delle banane), il fuffinton, chi o novella 3000?

buri

Lun, 04/07/2016 - 11:05

l'hanno voluta, bene ora se la devono godere senza romperci gli attributi con le loro lamentele

Beaufou

Lun, 04/07/2016 - 11:28

Scelgano pure coi criteri che vogliono, i grillini, ma scelgano bene, perché se cannano a Roma il loro exploit elettorale si sgonfia di brutto, e molto presto. Di Maio è forse troppo giovane e inesperto per rendersene conto del tutto (non è lui che dovrebbe seguire le amministrazioni locali?), ma farebbe bene a capirlo in fretta: ci vuol gente capace, decisa e disposta a correre anche dei rischi per cambiare le cose. Auguri. Io sono molto scettico, ma "spes ultima dea"...Ahahah.

schiacciarayban

Lun, 04/07/2016 - 12:04

Questa è una vera piattaforma di prova per i 5s, se falliscono (e per il momento i segnali non sono certo buoni) sarà probabilmente la fine dei 5s. Facile fare gli oppositori su tutto, ma governare è un'altra cosa!

conviene

Lun, 04/07/2016 - 12:09

Ma si sapeva benissimo da prima. Meloni, Salvini e brunetta l'hanno fatta votare. Ora scomparsi. Berlusconi da vero politico quale è, anche se non lo condivido, aveva tranquillamente dichiarato che avrebbe votato scheda bianca. Ora che dicono i romani?? Buche scomparse, spazzatura sparita, trasporti a mille. Quando si vota CONTRO e non PER ,poi tutto si rivolta CONTRO. Questa è la regola certa della politica. Ma chi è causa del suo mal pianga se stesso. E siamo solo all'anteprima purtroppo

frank173

Lun, 04/07/2016 - 13:17

Alla Raggi basta solo NON RUBARE per vincere la sfida con la politica "tradizionale".

ectario

Lun, 04/07/2016 - 13:19

La loro onestà uscirà imperiosa a Roma: se fai nulla sarebbe pure assurdo che si possano manifestare fenomeni corruttivi. Bravi grilletti, così si fa, bloccare tutto ma ONESTI!!! Vero Raggi? Bisognerebbe ricordarle che per amministrare, la decantata onestà è un obbligo non un valore. Andate a lavorare e fate esperienza, altro che a 25-30 anni pretendere di governare un popolo. Presuntuosi cerca posto. Roma sempre più nella melma e costretta a votare questi quà o quello là. Che tristezza.

nopolcorrect

Lun, 04/07/2016 - 13:29

Ho votato per la Raggi e oggi ho visto la mia pensione ridotta di altri 16 (sedici) euro al mese per tasse comunali, come "acconto addizionale comunale". In un anno 192 (centonovantadue) euro. Cominciamo molto molto molto male.

AH1A

Lun, 04/07/2016 - 13:38

E' noto a tutti che Raggi ed Appendino hanno vinto con il voti CDX cosa ci si aspetta ora?

lorenzovan

Lun, 04/07/2016 - 13:56

@nopolcorrect...con tutta la disistima che ho per i demagoghi...inclusi i 5 stelle...mica si puo' incolpare un sindaco ancora non entrato in funzione di un aumento nelle tasse cmunali !!! tipiche recriminazioni bananiere

lupo1963

Lun, 04/07/2016 - 14:06

I poveri illusi che pensavano di avere trovato qualcosa di nuovo e di meglio in questi qua...

Antonio43

Lun, 04/07/2016 - 14:46

Ma questa Lombardi se le piaceva così tanto il comune di roma perchè non si è candidata lei a fare il sindaco? Se fossi la Raggi la prenderei di petto e le direi di farsi i c.... suoi perchè lei è stata eletta dai romani, per cui è lei che decide chi e dove. Se non cede una bella conferenza stampa e manda tutto a zampe all'aria, vediamo a chi conviene!

diesonne

Lun, 04/07/2016 - 15:17

diesonne i raggi della RAGGI si oscurano e le cinque stelle diventano cadenti e invisibili

sordo

Lun, 04/07/2016 - 16:22

Il motto non era Uno vale uno?ed ora sono a litigare per le poltrone come si faceva un tempo.Seduto sulla riva del bionno Tevere aspetto: se fanno bene ne guadagnerà, oltre che Roma, l' Italia, se al contrario falliscono verranno seppelliti come gli altri partiti.è bello legger i commenti dei delusi dalle elezioni comunali , tutti avevano in tasca la soluzione per risolvere i problemi romani, nessun elettore li ha creduti.Dovrebbe sorge spontanea una domanda, nelle testoline vuote che dirigono i partiti che hanno perso, perchè non ci hanno votato?Ma se dovessero farsi questa domanda dovrebbero rispondere con le lettere di dimissioni.Perchè vincono gli "incapaci" del movimento cinque stelle?Forse perche sono sicuramente meno incapaci di quelli che ci hanno governato fino ad ora?Basti pensare che un partito ben radicato qui a Roma presentò marino come sindaco.....il risulatato? praticamente scomparsi-

bruno baly

Lun, 04/07/2016 - 16:44

non si riesce proprio ad aspettare almeno 6 mesi prima di sparare idiozie al vento. ehhhh.....quanto brucia perdere il controllo...e non poter più rubacchiare.

Mr Blonde

Lun, 04/07/2016 - 17:02

se i romani si sono affidati a questi incapaci (del resto scelti dal webbe) è comunque grazie agli sfasci targati alemanno-pd

mariod6

Lun, 04/07/2016 - 17:26

Negli sfasci passati metteteci anche Marrazzo, o ve lo siete scordato?? La Raggi non aveva capito che doveva fare il lavoro di facciata ma che il potere vero se lo sarebbe tenuto qualcun altro. Povera illusa!!!

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 04/07/2016 - 18:19

E loro sarebbero il NUOVO? Ma vadano a ca@@re!

mariolino50

Lun, 04/07/2016 - 18:47

Allora anche loro fanno le porcherie sottobanco come gli altri, non sono ancora al concone e già si litigano le poltrone migliori, chissà perchè interessano urbanistica, patrimonio e bilancio.

Ritratto di mina2612

mina2612

Lun, 04/07/2016 - 19:27

Possibile che l'Armata Brancaleone Grillina non sapesse che gli Assessori sono nominati dal nuovo Sindaco tra le persone di sua fiducia? Che cosa aspettavano a farlo? Non potevano individuarli già prima delle votazioni? Eppure erano in vantaggio sin da prima del ballottaggo...

Ritratto di mina2612

mina2612

Lun, 04/07/2016 - 19:29

Nell'articolo di sita il nome di Luca Marsico di Forza Italia in forza alla Regione Lombardia... ma che cosa c'entra lui con i grillini?

nunavut

Lun, 04/07/2016 - 19:33

tra il voler e il fare c'é dimezzo il mare.Cmq. aspettiamo e vedremo di che stoffa sono imbastiti,é doveroso lasciare ogni possibilità all'agonista.

zen39

Lun, 04/07/2016 - 19:56

Non sono diversi dagli altri ecco tutto. Sono presuntuosi esattamente come il PD e tutta la sua cultura con la quale hanno inondato le folle come se fossero l'elite della politica, che mai è scesa così in basso. Il popolo si è rinco.... basta che ci sia uno che sa parlare bene ,dicendo l'ovvio, e tutti dietro al piffero. Dovrebbero reintrodurre il reato di plagio !

peter46

Lun, 04/07/2016 - 20:15

mina2612....(riproviamo,va).19:29.Quello è l'inviato di Berlusconi che 'tenta'...di farsi promotore nei riguardi di bertolaso e marchini.Ancora non sa che erano stati 'trombati'...e ci tenta.

equilibrista

Lun, 04/07/2016 - 21:11

Ma secondo voi,trovare gente onesta e meritocratica a Roma è facile?.Calma e gesso!Forse,il panettiere?il tassista,il cartolaio? Roma è città di faccendieri,corrotti,fino al midollo.Quindi? CALMA E GESSO!

Ritratto di calzolari loernzo

calzolari loernzo

Mar, 05/07/2016 - 10:18

Forse questo è il primo caso in cui i nomi che rappresentano eventuali "correnti" interne hanno poca importanza, ma ne ha molta di pìù ciò che faranno per distinguersi dai loro predecessori.