Una notte da star con 8mila euro Ora il sogno è (im)possibile

Ville da favola e lussi esclusivi: in affitto le dimore dei miti di cinema e musica

Addormentarsi guardando l'oceano. E avere come vicini di casa gente come Stephen Spielberg, Mel Gibson o Robert Redford. Non è un sogno impossibile, per realizzarlo basta decidere di prendere in affitto la dimora che Pierce Brosnan ha messo in affitto sulla costa di Malibu. Per una cifra vicina a 250mila dollari al mese - poco più di 8mila al giorno - si può godere di una splendida villa a due passi dalla spiaggia e dalle colline di Hollywood, con quattro camere da letto, palestra, spa, bar privato e naturalmente piscina. Certo, il prezzo non è proprio popolare. Ma la soddisfazione di vivere qualche giorno come uno degli attori più famosi del mondo è impagabile, almeno a detta di chi ha avuto la fortuna di poter sborsare una cifra simile. Anche perché nel prezzo sono compresi tutti i comfort del caso, personale domestico incluso.

L'ex 007 ha comprato questa mega casa nel Duemila ma poi ha deciso di metterla a reddito. Così si è rivolto a una delle agenzie che negli Usa si occupano solo di questo: mettere in affitto le case dei vip. Attori, cantanti, aristocratici per nulla preoccupati di mettere in piazza un po' della propria privacy. Per chi, per esempio, voglia calarsi una settimana nei panni di Leonardo Di Caprio l'occasione da non perdere è il soggiorno nella sua villa di Palm Springs, in California. Il protagonista di Titanic la affitta regolarmente da tre anni, alla modica cifra di tremila dollari al giorno. Parco con il prato inglese, piscina illuminata anche di notte, caminetto sempre acceso e mobili lussuosissimi ovviamente sono inclusi nel prezzo. Così come le sei camere da letto, i sette bagni, il cocktail bar in salotto e a bordo piscina, il pianoforte a coda e la sauna. Il tutto firmato dall'architetto modernista Donald Wexler, autore del progetto nel 1964.

Per chi alla mondanità di Los Angeles preferisce la natura dei Caraibi una valida alternativa può essere The Residence. Proprio così è stata battezzata la super villa che Bruce Willis ha comprato sulle isole Turks e Caicos e nella quale nel 2009 ha sposato Emma Heming, la sua seconda moglie. Da queste parti si dice che sia la più grande all'interno del lussuosissimo Resort di Parrot Cay. Per 6.490 dollari a notte - 45mila per chi voglia restare tutta la settimana - si può contare su cinque camere da letto, più altre tre nella dependance. E poi ancora una splendida piscina e un maggiordomo in grado di pianificare nel dettaglio qualunque momento della vacanza. Pic nic e gite in kayak inclusi. Decisamente più economica è la settimana da (futuro) re promessa da Carlo di Inghilterra nel cuore della Romania. Nascosto fra la natura della Transilvania c'è il suo ritiro privato: una casa con pietra e travi a vista che - assicura lui - è stata ristrutturata e arredata usando solo materiali originali. Per chi non ha problemi con superstizioni e scaramanzie, il prezzo è davvero conveniente: 102 sterline a notte, naturalmente a persona. La dimostra può ospitare fino a 14 turisti ed è dotata anche di una piccola piscina, immersa nel silenzio della terra di Dracula. In alternativa, quasi per tutte le tasche è la villa che Sandra Bullock ha deciso di mettere in affitto a Los Angeles. La richiesta è di circa 400 dollari a notte per persona, incluse tre camere da letto, tre bagni, piscina di pietra e una vista favolosa sulla città delle stelle.

Ma non sono solo attori e regnanti a guadagnare dai propri patrimoni immobiliari. Gli affari fanno gola anche alle rockstar. Come il leader dei Rolling Stones Mick Jagger, che ha messo in affitto una bellissima dimora sulle Piccole Antille. Sborsando fra duemila e 2.500 dollari al giorno si può rimanere isolati in questa villa stile giapponese fra palme e banani. A meno che non si preferisca Lanny Kravitz. E allora bisogna volare a Parigi e spendere non meno di ottomila euro al giorno.