Così la Boldrini fa revocare la medaglia al repubblichino

Sinistra sulle barricate per il riconoscimento del governo a Paride Mori, ufficiale della Repubblica di Salò. Delrio pronto a revocare la medaglia al valore

Una medaglia del governo è stata data a un militare fascista "in riconoscimento del sacrificio offerto per la Patria". È successo lo scorso 10 febbraio in occasione dei festeggiamenti per il Giorno del ricordo in cui si fa memoria delle vittime dei massacri delle foibe e dell'esodo giuliano-dalmata. Oggi il presidente della Camera Laura Boldrini ha innescato la miccia che ha fatto detonare una polemica senza precedenti. Così, mentre anche le autorità si affannano a cercare di capire come sia successo, garantendo che sarà presto fatta chiarezza, il governo si è subito affrettato a garantire che è disposto a una marcia indietro. "Se la commissione che ha vagliato centinaia di domande ha valutato erroneamente - ha assicurato il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Graziano Delrio - il riconoscimento dovrà essere revocato".

Il riconoscimento a Paride Mori, ufficiale parmense del Battaglione bersaglieri volontari "Benito Mussolini" poi inquadrato nell’esercito della Repubblica di Salò, ha innescato lo sdegno della Boldrini e acceso gli animi belligeranti delle associazioni partigiane. A dare per prima il senso della portata dello scontro è stata proprio la terza carica dello Stato che con una nota si è velocemente tirata fuori dalla polemica che stava montando. "La presidente della Camera non ha dato alcun premio alla memoria del repubblichino Paride Mori, né ha in alcun modo concorso ad individuare il suo nome tra quelli meritevoli di onorificenza. L’individuazione dei soggetti cui attribuire le medaglie spetta infatti ad una commissione istituita presso la presidenza del Consiglio", ha fatto sapere lanciando la palla verso palazzo Chigi.

Subito dopo l'assist della Boldrini, le pattuglie di Nichi Vendola hanno fomentato la polemica sottolineando che "Paride Mori combattè al fianco dei nazisti e fu ucciso in combattimento dai partigiani". È stato quindi Sel a chiedere al Governo di scusarsi: "Quella medaglia venga ritirata e i membri di quella Commissione siano destituiti da ogni incarico". Colto alla sprovvista, il governo non ha saputo spiegare le ragioni e le dinamiche del riconoscimento. Fonti vicine a Palazzo Chigi fanno, però, sapere che il caso sarà esaminato con attenzione. "È stato dato mandato per un approfondimento e nei prossimi giorni verrà ripresa in mano l’istruttoria ed esaminata", spiegano dal governo sottolineando che il nome di Paride Mori non è frutto solo di Palazzo Chigi essendo stato individuato da una commissione tecnica costituita da dieci membri, tra i quali uno solo è della presidenza del Consiglio.

Commenti
Ritratto di aldolibero

Anonimo (non verificato)

Dordolio

Dom, 15/03/2015 - 22:06

Un articolo assai confuso da cui non si capisce molto. Se non la figuraccia fatta dalla Boldrini e da Vendola (in degna compagnia). Ma di questo - scusate - non c'era alcun bisogno. Quanto all'Eroe Paride Mori, se fosse vivo, si rifiuterebbe certamente di ricevere un'onorificenza da simili personaggi.

Ritratto di bobirons

bobirons

Dom, 15/03/2015 - 22:16

Gli eredi non dovrebbero farsi ritirare la medaglia. Dovrebbero sputarci sopra e scaraventare il tutto in faccia alla t....

salvatore40

Dom, 15/03/2015 - 22:16

passano decenni,passono secoli,ma la religione dell'antifascismo rigido,puro,intransigente,dogmatico, resta e deve restare.Per l'eternità. In Italia, non si muove foglia che Antifascismo non voglia. Dunque, Antifascismo come il Corano.Più intransigente dell'Isis!

Pelican 49

Dom, 15/03/2015 - 22:52

Ricevere una medaglia da simili personaggi, infettati di comunismo, potrebbe rappresentare una offesa. Quanto alla Boldrini, ..Dio ne scampi! Di peggio non ci può essere.

nalegior63

Dom, 15/03/2015 - 23:03

ITALIANO...FRIULANO...BERSAGLIERE PRIMO NIZZA PINEROLO...ANTIKOMUNISTA, da parte mia alla sboldrini BRUTTA SCHIFOSA MEGERA KOMUNISTA, ti meriti lunghi anni di torture nelle foibe assieme a quel PEDERASTA di vendola

marcomasiero

Dom, 15/03/2015 - 23:09

Paride Mori dal cielo dei giusti non ti curare della medaglia della feccia, se la tengano e se la ficchino dove sanno ! onore a te !

NON RASSEGNATO

Dom, 15/03/2015 - 23:13

Che la si voglia dare a De Battisti?

Robig

Dom, 15/03/2015 - 23:29

Le medaglie vanno date solo ai partigiani rossi, non fa nulla se delinquenti ,assassini, traditori della patria, imboscati all'estero, l'importante è che siano rossi vero????

domenicoc

Dom, 15/03/2015 - 23:29

Quella medaglia, conferita da inetti, sarebbe stata un oltraggio alla figura del comandante Mori, vero italiano, fiero eroe.

angeli1951

Lun, 16/03/2015 - 00:46

Vuoi mettere se fosse stato un facilitatore per l'ingresso di clandestini, molti dei quali criminali vedi quel di Terni, che mandava le motovedette itaglione a prenderli con telefonate mediante satellitare!!!!! Allora sì sarebbe stato osannato e magari premiato con una presidenza strapiena di privilegi per indecenti caste.

Ritratto di thunder

thunder

Lun, 16/03/2015 - 03:39

I vigliacchi traditori non si smentiscono mai. se penso a chi ci rappresenta ora come governo ,mi viene il vomito. Per non parlare della feccia che li vota.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Lun, 16/03/2015 - 06:35

Un'altra conferma: preferiscono fare la figura dei cretini inconsapevoli e irresponsabili. È una figura che a loro, peraltro, riesce sempre perfettamente. Sembra ci siano nati...

Ritratto di lucabilly

lucabilly

Lun, 16/03/2015 - 06:36

Onore al soldato Paride Mori.

dementina1

Lun, 16/03/2015 - 07:00

invece di pensare a revocare le medaglie pensino a revocare gli stipendi ed i vitalizi ai condannati ladroni incompetenti e ora di finirla con queste cxxxxxe

Ritratto di gabrichan46

gabrichan46

Lun, 16/03/2015 - 07:02

L'eroismo è eroismo. Chiunque lo compia un atto di eroismo va riconosciuto ed onorato. Se durante una partita di calcio un avversario fa una bella azione, un bel gol, il pubblico sportivo gli tributa un applauso. I comunisti gli augurano di rompersi una gamba. A loro non interessa la sfida leale, loro voglio vincere con qualsiasi bassezza, con qualsiasi vigliaccheria.

Tuthankamon

Lun, 16/03/2015 - 07:28

Meno male che qualcuno dice che dobbiamo voltare pagina per gli "anni di piombo" (1970-1980). A quanto pare questi si fanno prendere dai pruriti per qualcosa di piu' lontano nel tempo. Non hanno proprio il senso delle priorita' e dimostrano un astio degno di miglior causa. Cosa dovremmo dire dei traditori che per 60 anni sono andati a rivelare segreti di Stato a prendere ordini a Mosca. Dovremmo togliere anche tutte le loro onorificenze!?

amedeov

Lun, 16/03/2015 - 07:55

L'importante è l'onoreficenza data a colui che ha provocato la strage,senza motivo, a via Rasella

bleumoon

Lun, 16/03/2015 - 08:30

...Siamo noi di destra che rifiutiamo una medaglia da chi ha tradito la patria..da quelli che erano fascisti e che sono poi diventati comunisti.Leggete Bruno Vespa e leggerete tanti nomi di comunisti che prima osannavano Mussolini. Ecco chi sono i veri traditori...i voltagabbana

pinuzzo48

Lun, 16/03/2015 - 08:41

indegni datela ai compagni traditori

FRANZJOSEFF

Lun, 16/03/2015 - 08:42

NELLA MIA FAMIGLIA NESSUNO HA PORTATO LA CAMICIA NERA SE NON PER TERREMOTI SPAGNOLA MORTI IN GUERRA MORTI NATURALI. MIO PADRE HA FATTO LA GUERRA GIURATO AL RE. TUTTI I MIEI PARENTI SONO STATI VERI ANTIFASCISTI E NON DI COMODO ORA ISCRITTI ORA PD E SISTEMATI DALLA GRAZIE ALLA SINISTRA. CHIUNQUE HA COMBATTUTO UNA GUERRA GIUSTO O SBAGLIATA HA SANGUE ITALIANO ED E' ITALIANO. BASTA DOPO 70 ANNI. ABBIAMO IN CASA OCCUPANO POSTI DI GOVERNO ANTIACRISTIANI ANTI ITALIANI. TERRORISTI CHE SBARCANO LIBERAMENTE E ANDIAMO DIETRO A QUESTO. VEDETE LA GERMANIA LA FRANCIA. LA GUERRA E' FINITA. UNA BUERRA PRONTA A SCATENARSI E VOI ANDATE DIETRO A QUESTI CHE TENGONO IN ALLERTA E TENSIONI PERCHE' TIRANO VOTI? DA UN ANTIFASCISTA VERO. MIO PADRE MI HA PARLATO MALE DEL FASCISMO. ABBIAMO MUSSULMANI CHE FANNO ATTENTATI. SIAMO NEL 2015

swiller

Lun, 16/03/2015 - 08:45

Persona indegna parassita fino al midollo IN GALERA.

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 16/03/2015 - 08:51

questo personaggio è razzista e anti-italiano. si trasferisca in africa....

Georgelss

Lun, 16/03/2015 - 08:51

Vendola e boldrini feccia della feccia le loro medaglie sono insulti alla memoria. Viva Mori!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 16/03/2015 - 09:35

la Boldrini sempre dalla parte di italiani, sempre a risolvere i suoi problemi, sempre concentrata, mai una distrazione per altre sciocchezze. hahaha

Ritratto di centocinque

centocinque

Lun, 16/03/2015 - 09:38

Ma la guerra non era finita nel 1945, ma il "migliore" (Palmiro Togliatti, guardasigilli dell Repubblica Italiana non emanò un provvedimento di amnistia per tutti?

Ritratto di gianluca1961

gianluca1961

Lun, 16/03/2015 - 09:41

revochiamo la vacua boldrinia.. A proposito, dovrebbe afre una battaglia per cambiarsi il cognome..è inammissibile che il suo, proprio il suo, termini con la lettera I, quindi Boldrinia, Regina della vacuità..

Ritratto di dbell56

dbell56

Lun, 16/03/2015 - 09:48

gabrichan46, concordo con il tuo pensiero. Di più vorrei chiudere questo mio intervento riportando in italiano le ultime righe di quel capolavoro di poesia napoletana, scritta da Totò, 'A Livella: un re, un magistrato, un grand'uomo attraversando questo cancello a fatto il punto che ha perso tutto, la vita e pure il nome: tu ancora non hai fatto questo conto? Perciò, stammi a sentire... non fare il restio, sopportami vicino - che t'importa? Queste pagliacciate le fanno solo i vivi: noi siamo seri... apparteniamo alla morte!

Ritratto di kardec

kardec

Lun, 16/03/2015 - 09:55

I comunisti, Boldrina in testa, non perdono occasione di fare figure di m..... Non è certo con una loro medaglietta che si fa onore al soldato Paride Mori. Anzi !

millycarlino

Lun, 16/03/2015 - 10:00

Boldrini ricorda gli inglesi di El Alamein che riconobbero l'onore della armi ai nostri soldati. Vai a lezione di democrazia da loro. Lo so so lo so è inutile che lo dimostri! L'odio è sempre stato il timonieri dei comunisti. Comandante Aldo Gastaldi "Bisagno", Presente! Milly Carlino

ubibui

Lun, 16/03/2015 - 10:11

Buongiorno, il Capitano dei Bersaglieri Paride Mori e stato ucciso dai partigiani comunisti di Tito che notoriamente peraltro uccidevano quasi tutti i prigionieri a sangue freddo. Detti personaggi erano interessati ad inglobare più territorio Italiano possibile, naturalmente per trasferirlo nel paradiso Socialista che poi ne è scaturito. Le medaglie che il Cap. Mori ha guadagnato sono meritatissime. Si vergognino!

giovauriem

Lun, 16/03/2015 - 10:16

in questa faccenda c'è una sola verità e cioè che paride mori fu assassinato dai comunisti .

gennaio18

Lun, 16/03/2015 - 10:20

Attenzione,i primi ad indignarsi sono stati i partigiani , ventenni.Ci sono più' partigiani adesso che nel dopo guerra. Questa demente che e' la terza carica,sarebbe ora che la levano dai c ..........i

Giacinto49

Lun, 16/03/2015 - 10:32

Boldrini e Vendola. Sembianze umane di individui infettati dalla ideologia e dalla utopia. Una vergogna per il Paese.

tormalinaner

Lun, 16/03/2015 - 10:35

La solita vecchia retorica antifascista che nega le foibe e tutte le vittime civili massacrate dai partigiani.Paride Mori rifiuterebbe la medaglia data da mani di partigiani sporche di sangue innocente.

Ritratto di V_for_Vendetta

V_for_Vendetta

Lun, 16/03/2015 - 10:44

la sinistra ha uno dtrano modo di eslatare i traditori, chiama partigiani coloro che hanno ucciso gli stessi connazionali che combattevano in divisa. io li chiamerei terroristi. I partigiani sono cittadini che combattono al fianco delle truppe ufficiali non chi combatte contro. Chi sta contro il proprio esercito si chiama ribelle.

marinaio

Lun, 16/03/2015 - 10:51

Va bene per la parola antifascisti. Ma gli anticomunisti dove sono? Ormai dovremmo aver capito che ha fatto (e fa) più danni il comunismo che il fascismo (che ormai non esiste più). E basta co sti partigiani, camicie nere o rosse, compagni e camerati!!! Oggi viviamo un altro capitolo di storia. Il nostro nemico viene dall'oriente, è forte, organizzato e fa paura, eppure certi signori sembra non se ne siano ancora accorti.

terzino

Lun, 16/03/2015 - 10:55

damnatio memoriae, per loro esiste solo quello, sulle loro responsabilità invece tonnellate di sabbia.

angelomaria

Lun, 16/03/2015 - 11:26

cosa sa'lei d'onore della patria!!imutile die si vergogni quella la tocchi solo sui soldi!!!

angelomaria

Lun, 16/03/2015 - 11:32

contento dell'unita odierna!!!loro il sangue dei vinti le foide quello no!

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Lun, 16/03/2015 - 11:42

Nel 2015 siamo ancora qui a discutere di medaglie a chi si e a chi no. Sig.ra BOLDRINI, ma il Signore in questione HA combattuo per questo Paese dove oggi è Governato da Voi figli del benessere e opportunisti? Ma la SMETTA, si dedichi a cose più serie. Chi è MORTO PER LA PATRIA a prescindere dal colore DEVE essere riverito ed ONORATO e NON come VOI, come LEI che state DISONORANDO questa Nazione con le vostre pippe mentali poco chiare e di comodo. Finitela e se NON riuscite ANDATE a casa CI AVETE ampiamente rotto le palle!!!

Tarantasio.1111

Lun, 16/03/2015 - 11:47

Siamo veramente messi male in Itilia...ci comandano dei farabutti e c'è pure chi li vota...

Ritratto di mina2612

mina2612

Lun, 16/03/2015 - 11:52

Ma nessuno manda affanc..... questa gente? A quando si potrà revocare quella carica alla boldrinova che non le compete?

MarcoBC

Lun, 16/03/2015 - 12:02

Cari Boldrini e Vendola anche un nobel della letteratura è stato dato al repubblichino paracadutista Dario Fo. Che si fa? Ci si mobilita per revocare anche a lui il riconoscimento "regalato"?

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Lun, 16/03/2015 - 12:06

Che venga revocata la poltrona della boldrini invece che come contributo al nostro Paese è l'incitamento ad una invasione di barbari e possibili terroristi senza precedenti. Paride Mori invece seppur fascista non per scelta sua a combattuto da valoroso bersagliere volontario per il suo, il nostro Paese e merita la medaglia e l'onorificenza assegnata!

Ritratto di DASMODEL

DASMODEL

Lun, 16/03/2015 - 12:07

Onore a Te Paride Mori...

bac42

Lun, 16/03/2015 - 12:09

Non conosco la vicenda di Paride Mori.So che la Sboldrini è una sinistrata al massimo livello,che Dario Fo da giovane ha militato nella Repubblica di Salo,che essendo poi passato molto opportunisticamente tra le file del PCI ha avuto l'aiutino per il Premio Nobel,che è diventato un personaggio tanto caro al PCI e che se lo tengono ben stretto,alla faccia della coerenza.

nonna.mi

Lun, 16/03/2015 - 12:47

Boldrini terza Carica dello Stato Italiano: chi l'ha proposta e l'ha insediata a quell'altissimo scranno? Non ha alcuna capacità,nessun attributo civilmente accettabile, solo incongruenza e spreca il suo tempo(per noi contribuenti italiani molto pesante finanziariamente) in proposte semplicemente inutili ed inattuabili per il buon senso comune.Ma a chi può piacere se non a Vendola? Myriam A Paride Mori,il rispetto doveroso degli italiani,dato che ha pagato le sue idee con la morte,e non è stato un voltagabbana come troppi..ora ,da tempo, antifascisti.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 16/03/2015 - 12:50

Il perdono e la riconciliazione degli italiani è la migliore politica di pace. Veramente dal '45 al 2015 son passati 70 anni e di tempo per menare il torrone la tardona ne ha già avuto fin troppo. Dunque la Maria Stuarda sta farneticando per fermare il tempo: forse perché è non è neanche capace di tenersi un uomo e su di lei aleggia spietata la menopausa. Dato che non le mancano i soldi, come invece agli italiani costretti ad emigrare, le consigliamo di cercare il suo principe azzurro nel terzo mondo, specialmente nel continente nero, dove si muore di fame alimentare, onde avere qualche chance.

jo79

Lun, 16/03/2015 - 13:19

dopo 70 anni siamo sempre allo stesso punto. E gli incapaci che dovrebbero dare un futuro a questo paese si occupano solo di idiozie. Evito ulteriori commenti altrimenti non finisco più!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 16/03/2015 - 13:37

Intitolategli almeno un'aula vicino al lanciatore di estintori !!!!!!

Aleramo

Lun, 16/03/2015 - 15:36

Paride Mori ha difeso la Venezia Giulia dai partigiani iugoslavi. Nel febbraio 1944 la Venezia Giulia era indifesa di fronte agli attacchi dei titini, e non fu difesa da nessuno se non dalla Repubblica di Salò. Non era la parte sbagliata, era l'Italia quale allora era.

salvox75

Ven, 17/04/2015 - 16:37

la medaglia del merdaio capeggiato dalla Boldrini non credo sarebbe gradita al milite questi scarti che grufolano in parlamento dovrebbero andare a lavorare, una volta nella loro vita forse capirebbero cosa significa SACRIFICIO e DOVERE Ma la Boldrini, si sa, sta meglio con gli stranieri... perché non le proponiamo una note d'amore con qualche scafista maghrebino?

vanni1944

Ven, 17/04/2015 - 17:13

Ma non hanno niente di meglio da fare! Vergognatevi !non si cancella la storia ne rossa ne nera !