Ora Valeria Fedeli fa nascondere il curriculum sbagliato

Nel giro di poche ore dal sito personale del ministro Fedeli sono stati cancellati o corretti tutti i riferimenti alla presunta laurea in Scienze dei Servizi Sociali

Valeria Fedeli prova - maldestramente - a nascondere la polvere sotto il tappeto. Sommersa da una ridda di polemiche già all'indomani dell'incarico di governo, la neo ministra dell'Istruzione prova a difendersi dalle critiche di chi la accusa di aver mentito sulla laurea in Servizi Sociali che sul suo sito personale le è stata ripetutamente attribuita.

Un altro caso Oscar Giannino? Così sembrerebbe, per alcuni versi. Con la differenza che quando l'ex candidato premier di Fare! Per fermare il declino venne "pizzicato", abbandonò immediatamente la candidatura e ammise pubblicamente le proprie colpe, mentre nel caso della Fedeli le uniche cose a sparire sono i riferimenti erronei nel cv.

Nelle stesse ore in cui il giallo sulla sua laurea iniziava a montare sui social network - e come poteva essere altrimenti? - sul sito personale del ministro veniva corretta la dicitura "ho conseguito il diploma di laurea in Scienze Sociali", sostituita da un più corretto "ho conseguito il diploma in Scienze Sociali".

Non solo. Anche il link al file pdf del curriculum, dove era indicata esplicitamente la dicitura "laureata", è sparito. Peccato che la stessa versione del curriculum sia attualmente consultabile anche su altri siti. Dove compare ancora quella parola "laureata", che forse sarebbe stato meglio non scrivere mai.

Commenti
Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 14/12/2016 - 12:50

Ma che vergogna, voleva la "Pubblica istruzione"...

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 14/12/2016 - 13:06

Nascondere la realtà? Non sembra sia un comportamento degno di un ministro, specialmente se si tratta del "ministro dell'istruzione". C'è un solo modo per risolvere la miserevole questione: DIMISSIONI! Del resto quale affidamento può dare un ministro così squallidamente mentitore?

TitoPullo

Mer, 14/12/2016 - 13:48

Pezze calde...grasso di cavallo...pataccheeee ! Questo veniva detto in una trasmissione Radiofonica "Alto Gradimento" in tono goliardico ed irrisorio nonché caricaturale nei confronti di un potere che intelligentemente vi partecipava anche.... a quel tempo faceva ridere in modo intelligente....era una trasmissione ben riuscita! Il problema é che,oggi, la "caricatura" é arrivata al Governo !! Questo é il dramma !

retnimare

Mer, 14/12/2016 - 13:49

Dopo la bugia sul referendum anche la bugia sulla laurea. Come ci si puo' fidare di persone del genere?? A LAVORARE

Fjr

Mer, 14/12/2016 - 15:12

È' una patacca e come dicono a Bologna pure sborona, coi titoli accademici, questa alla pubblica Distruzione?Giammai , tant'è che è' li

C.Piasenza

Mer, 14/12/2016 - 15:26

Non per niente, a futura memoria, questa mattina mi sono scaricato le due pagine in questione. Di che ci stupiamo, poi ? Bastava aver sentito questa bugiarda matricolata sproloquiare nei diversi talk show a cui regolarmente partecipava per capire di che pasta fosse fatta! Se avesse un minimo di dignità si travestirebbe da renna di Babbo Natale per andare ed esibirsi in qualche paese del Nord e non farsi rivedere mai più in circolazione.

manfredog

Mer, 14/12/2016 - 21:00

..mah, io non so se Voi la notate, ma a me pare che una certa somiglianza con Vanna Marchi ci sia nella Fedeli..!! 'Stranezze' della vita..mah.. mg.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 16/12/2016 - 17:22

Una che mon sa leggere un bilancio non deve amministrare un bel niente. Se ha delle pretese direttive é una cialtrona.