Pace fiscale, Salvini rilancia: "Non solo su interessi e sanzioni"

Il ministro Salvini: "Voglio intervenire anche sul capitale. Chiederemo uno sconto reale con un tetto a 500mila euro"

"La pace fiscale non sarà una rottamazione". Matteo Salvini, in una intervista a Rtl 102.5, spiega le ragioni che stanno dietro al piano del governo. "Il provvedimento è per chi ha fatto dichiarazione dei redditi, ma non è riuscito a pagare. Lo Stato incassa quello che non avrebbe mai incassato, e tu torni a lavorare in pace. Non voglio intervenire solo sulle sanzioni, ma anche sul capitale. Chiederemo un intervento a gamba tesa, uno sconto reale".

E ancora: "Chiudiamo la rottamazione vecchia dei governi passati e ci sarà la pace fiscale, saldo e stralcio, per quel che mi riguarda sotto i 500mila euro. Non sarà rottamazione perché le rottamazioni tolgono alle caselle esattoriali sanzioni, more, interessi, però se uno non ha quarantamila euro non ne ha nemmeno trentacinquemila. La pace fiscale che voglio portare fino in fondo riguarda alcuni milioni di italiani costretti a vivere da fantasmi, che hanno fatto la dichiarazione dei redditi (non quelli che non l'hanno fatta e poi hanno quattro Ferrari) sono persone che hanno fatto la dichiarazione e poi il negozio gli è andato male, hanno dovuto aiutare il figlio che ha perso il lavoro, e la crisi, e quello che volete e si portano dietro una cartella esattoriale che non riusciranno mai a pagare e io voglio intervenire non solo sulle more e sulle sanzioni ma sul capitale. Se hai un debito ottantamila euro non è che se te ne chiedo settanta rateizzati tu me li dai, se te ne chiedo il 15% io Stato incasso quello che non avrei mai incassato e tu torni a lavorare e a pagarci le tasse sopra".

Commenti

SpellStone

Lun, 08/10/2018 - 10:33

E' del tutto corretto per un governo cosi' di svolta, iniziare facendo "tabula rasa" in particolare favorendo i piu' deboli.

Libertà75

Lun, 08/10/2018 - 11:35

se si tratta di pace fiscale (non di condono) allora è giusto anche abbattere i debiti pre-esistenti. Che sia un 15 o un 25%, ma non oltre, è necessario dare imput alla riemersione dei "fantasmi"

Holmert

Lun, 08/10/2018 - 12:01

Il piano di Salvini ed il violino di Di Maio, il duo sfasciacarrozze, per quanto riguarda l'economia ed il risparmio.

lisander

Lun, 08/10/2018 - 13:07

Che cxxxxxo che sono! Sono andato in pensione con "quota 108", rinunciando anche al riscatto della laurea, ho pagato nella mia vita tasse medio-alte, ho assunto persone sempre con contratto e contributi, nessun contenzioso col fisco, e adesso vedo tutto vanificato da gente cui un privato non darebbe da gestire un'edicola, con rispetto per gli edicolanti. Si aumenta il numero di quanti staranno sulle spalle dei giovani, si bara sui numeri, si premia l'evasione fiscale e contributiva pensando ad un'economia fatta di mozzarelle e Ulivi e che dimentica industria e innovazione, oltre all'istruzione e al merito.

Ritratto di aresfin

aresfin

Lun, 08/10/2018 - 14:32

@lisander: Morale della favola?????

zen39

Lun, 08/10/2018 - 18:45

OK però bisogna essere severi nell'accertamento della verità circa le condizioni economiche che non hanno permesso di pagare le tasse se no continuiamo a favorire gli evasori incalliti.

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 08/10/2018 - 18:46

--il tetto di 500 mila euri e gli studi statistici che ci dicono che l’evasione è altissima sull’Irpef delle imprese -tutto lascia presagire tranne che una pace sociale---come il solito i ricchi la sfangano ed i poveri lavoratori dipendenti la prenderanno in quel posto--questa pseudo pace fiscale che va a braccetto ad una flat che premia i redditi alti è nel solco del maledetto pensiero unico dell'economia liberista e globalista --proprio quello che salvini e di maio anziché contrastare agevolano con queste stupide mosse-swag

asalvadore@gmail.com

Lun, 08/10/2018 - 19:11

Se veramente volete essere coraggiosi a fatti e non a parole, fate quello che nessun governo italiano ha osato ma che esiste in molti stati, per esempio gliStati Uniti, per una volta tanto CRIMINALIZZATE L'EVASIONE FISCALE e vedrete come cadrá l'evasione. Avrete tutte le entrate che avrete bisogno per accelerare la crescita e ridurre drasticamente l¡IRPEF con un effetto di riduzione dei prexxi ed un aumento della disponibilitá del reddito dei lavoratori. Fino ad ora vi ho solo visto rincultre alla prima ramanzina della UE facendo i gradassicome se aveste vinto. Che fiducia credete che potete ispirare ai mercati con questa nossa di incertezza?

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 08/10/2018 - 19:40

L'alternativa è continuare a mettere a bilancio una massa mostruosa di crediti che, di fatto, sono inesigibili. Tanto, quei soldi, non ce la fai a prenderli! L'unico effetto che ottieni è di far chiudere altre aziende (come se non ne avessero già fatte chiudere abbastanza...) e far suicidare altri imprenditori.

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 08/10/2018 - 19:47

lisander Lo dica a me! Ho pagato all'inps una cifra esagerata (che non avevo) di contributi arretrati, appesantiti da sanzioni e interessi, il tutto dopo che avevo chiuso la partita iva, quindi non avevo più un reddito. E alla fine mi son sentito dire che i miei sedici anni di contributi versati me li posso ficcare... ci siamo capiti. Minimo 20. Oggi non ho diritto ne' alla pensione, ne' alla restituzione dei soldi versati. Purtroppo, ebbi il coraggio, in quel momento, di dar retta al consulente del caf che mi consigliava di non pagare e ho avuto paura di trovarmi in casa l'ufficiale giudiziario.

Atlantico

Lun, 08/10/2018 - 20:38

Non avendo mai studiato diritto tributario ( nemmeno su un bigemino di seconda mano ), lo studente eterno fuoricorso ( siamo ormai in prossimità dei venti anni ... ) Salvini non poteva che dire scemenze e falsità. La rottamazione delle cartelle eliminava SOLTANTO sanzioni e interessi quindi NON era un condono ma una vera pace fiscale. La porcata che stanno facendo ora lui e Di Maio è un vero condono perchè elimina sanzioni, interessi E ANCHE parte del dovuto. Salvini, smettetela di mentire tu e Di Maio, ormai se ne sono accorti tutti di che pasta siete fatti, per primi a Genova oggi e prossimamente tutte le persone ( e sono la maggioranza ) che le tasse le pagano, è ora di finirla con i regali agli evasori, le persone REALMENTE in difficoltà si sono potute avvalere di TRE rottamazioni.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 08/10/2018 - 22:17

@Atlantico - s ivede che sei eternamente fuori corso e anche fuori di testa. Devi studiare sul bignami(no) e non sul bigemino. Ecco perchè non ci arrivi. Comunque quel coso, anche se fasullo è sempremeglio di quello che ti raccontano i drogati dei cenrti sociali.AH, no ncia arrivi a capire neppure questo. Studia, va là, studia, invece di dire fessereie, gnurant.

FrancoS73

Mar, 09/10/2018 - 00:23

Quale Pace Fiscale? - Prima del Concordato si verifica il Patrimonio di Ogni Inadempiente ....e saranno SORPRESE !!!! I lavoratori Dipendenti pagano il 100% Liberi Professionisti e Partite IVA sono LIBERI EVASORI - e Condonati

Atlantico

Mar, 09/10/2018 - 11:10

Leonida, se riscrivi in italiano normale, forse ti rispondo.