Padova, Bitonci raccoglie soldi per rimpatriare gli immigrati

Il sindaco leghista apre un conto corrente: "Compriamo biglietti di sola andata per chi ripulisce le aree occupate abusivamente e s'impegna a non tornare più"

Un “Fondo per il sostegno al rimpatrio” degli immigrati comunitari: è questa l'ultima idea del vulcaninico sindaco di Padova Massimo Bitonci, già noto per la sua campagna contro l'immigrazione clandestina e le iniziative spettacolari promosse sin dalla sua elezione a primo cittadino del capoluogo euganeo.

Il Fondo, attivato presso la Cassa di Risparmio del Veneto, si occuperà di finanziare il rimpatrio di quegli stranieri comunitari che abbandonino immobili, pubblici o privati, occupati abusivamente e in seguito li restituiscano ai proprietari dopo averli ripuliti e resi agibili.

Su una cosa Bitonci però vuole essere chiaro: il fondo non elargirà contributi agli immigrati, "ma alimenterà - spiega il sindaco - l'acquisto di biglietti nominali, per tratte specifiche e di sola andata, in favore di chi avrà ripulito e liberato le aree occupate e avrà sottoscritto un impegno morale a non ritornare più".

Insomma, pagheranno solo i contribuenti disposti a farlo: e anche il primo cittadino annuncia l'intenzione di contribuire in prima persona, insieme agli assessori della giunta. "Non si può impedire a uno straniero comunitario di recarsi nel nostro Paese - prosegue l'esponente leghista - Si può tuttavia incentivare il rientro di chi, giunto qui pensando di iniziare una vita migliore, sia finito nella miseria, ai margini della società e sopravviva in condizioni disumane e fuori dalla legalità."

"I casi saranno valutati uno ad uno - conclude - Ad oggi, alla richiesta di due romeni che bivaccavano presso l'ex Foro Boario, se n'è aggiunta un'altra, da parte di quattro loro connazionali. Siamo in contatto con un'associazione benefica - conclude - attraverso la quale, verificati i requisiti del caso, consegneremo loro i biglietti nominali per il rientro".

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 13/12/2014 - 14:51

ottima iniziativa! una cosa che va ovviamente contro gli interessi della mafia del PD! :-)

Ritratto di giordano

giordano

Sab, 13/12/2014 - 15:00

No, basta con queste cxxxxxe, pagate il biglietto agli italiani che si sono rotti i coglioni e se ne vogliono andare.

moichiodi

Sab, 13/12/2014 - 15:31

rimpatria anche la badante di sua nonna?

chicolatino

Sab, 13/12/2014 - 15:45

ragionevole ma insufficiente...occorre finanziare gruppi segreti di picchiatori che provvedano a far sgomberare con le cattive tutte le case occupate nonche' a terrorizzare e cacciare via tutti i morti di fame che bivaccano x strada...metodo nazista? forse,ma a questo punto inevitabile

killkoms

Sab, 13/12/2014 - 15:53

deve rimediare ai danni del sinistro predecessore!

albertzanna

Sab, 13/12/2014 - 15:56

A Padova gli extracom e i comunitari irregolari, o che non possono più fare i cazzi loro, iniziano a maledire il giorno in cui il sindaco Bitonci ha sostituito lo "zio Zanonato" che, come sindaco, lasciava fare loro ciò che volevano. E' un buon segno, Bitonci ha idee chiare e iniziative giuste ed oneste. Sta a vedere che la Leningrado del Veneto, come venne denominata Padova dominata dal PD/PCI, sta finalmente liberandosi dal sudario rosso. Lo spero per tutti i miei amici padovani. Albertzanna

killkoms

Sab, 13/12/2014 - 15:59

@moichiodicome sai che sua nonna ha la badante straniera?lo straniero regolare che lavora non è un problema..!

gigetto50

Sab, 13/12/2014 - 16:01

.....la barzelletta dell'extra comunitario diventato straricco in italia. I suoi connazionali stupiti, gli chiedono come abbia fatto a diventare cosi' ricco. Semplice, dice. Chiedo soldi per viaggio di ritorno definitivo nel mio paese. Come insegna la barzelletta, secondo me é un'inutile iniziativa. Prendono i soldi, forse se ne vanno ma rispuntano con i prossimi barconi. No...secondo me la soluzione é una: via e basta.

Ritratto di MARKOSS

MARKOSS

Sab, 13/12/2014 - 16:05

moichiodi Sab, 13/12/2014 - 15:31 rimpatria anche la badante di sua nonna? SI CERTAMENTE COMPAGNO , CI SONO IN ALTERNATIVA MILIONI DI ITALIANE ALLA CANNA DEL GAS PRONTE A SOSTITUIRLA .... MA TU COMPAGNO IN QUALE PARADISO STATALE VIVI ?

Giorgio5819

Sab, 13/12/2014 - 16:20

Bitonci presidente della repubblica . Subito.

mzee3

Sab, 13/12/2014 - 16:55

BRAVO! Ma che bella pensata! E tutti i comunitari ed extracomunitari che non lo voglio fare? Che restano e magari delinquono? E come farà a fermare se ritornano? Cosa ne fa? Li mette al muro? Ho piacere per tanti padovani beceri, stupidi e stanchi della vecchia politica che lo hanno votato. Seguirò con attenzione questa vicenda per sapere quanti se ne sono andati e quanti sono ancora presenti in Padova. Spero anche che metta in rete i nomi di coloro che hanno aderito alla raccolta fondi! Sarebbe interessante conoscere i profili di questi bravi cittadini inesti.

mzee3

Sab, 13/12/2014 - 16:56

BRAVO! Ma che bella pensata! E tutti i comunitari ed extracomunitari che non lo voglio fare? Che restano e magari delinquono? E come farà a fermare se ritornano? Cosa ne fa? Li mette al muro? Ho piacere per tanti padovani beceri, stupidi e stanchi della vecchia politica che lo hanno votato. Seguirò con attenzione questa vicenda per sapere quanti se ne sono andati e quanti sono ancora presenti in Padova. Spero anche che metta in rete i nomi di coloro che hanno aderito alla raccolta fondi! Sarebbe interessante conoscere i profili di questi bravi cittadini onesti.

buri

Sab, 13/12/2014 - 16:59

A parte il fatto che nutro seri dubbi sul fatto che chi è arrivato qui voglia usufruire dell'occasione per tornarsene a casa, arriviamo al punto di spendere soldi per rimandarli al paese di provenienza dopo aver speso milioni con Mare Nostrum per farli arrivare

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Sab, 13/12/2014 - 17:05

Poverini, fuggono dalla guerra! È nostro dovere accoglierli e dar loro il voto in modo da favorire in loro la crescita civile; dobbiamo fare ogni sforzo perché assimilino i valori della democrazia e diventino cittadini esemplari rispettosi della costituzione nata dalla resistenza. Così saranno i "nuovi italiani" .... mentre quelli autentici se ne vanno...

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Sab, 13/12/2014 - 17:06

O Bitonci, anziché il biglietto di sola andata compra acido solforico.

Camilla_Z

Sab, 13/12/2014 - 17:18

Altra fuffa di un sindaco tutta fuffa, pensare che lo ho pure votato... Complimenti a IlGiornale per il bell'articolo di propaganda al nostro Renzi cittadino, gran bel lavoro.

plaunad

Sab, 13/12/2014 - 17:39

Bravo Bitonci. Ce ne vorrebbero di Sindaci cosí. Quella é una iniziativa che scommetto troverebbe l'adesione di milioni di italiani.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 13/12/2014 - 17:58

Egregio Bitonci ammiro moltissimo la tua proposta,ma fidarsi della parola di queste Risorse è come fidarsi di un trinariciuto komunista.

Ritratto di alejob

alejob

Sab, 13/12/2014 - 18:09

bitonci non lo fare, questo sistema è stato già collaudato se ne vanno da Padova e campeggiano a qualche centinaio di Kilometri. Non regalare soldi a questi rifiuti della società.

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Sab, 13/12/2014 - 18:17

...Gli stranieri comunitari e non, che legalmente vivano nel nostro Paese, che rispettino leggi e regolamenti, che non occupino abusivamente la cosa pubblica e privata, che habbiano un reddito che consente loro di vivere onestamente, che non diano motivo di ritenere che vivano di espedienti, siano i benvenuti. Coloro che non si trovino nelle condizioni anzidette, devono essere rimpatriati a qualunque costo, affinché vadano a delinquere nella loro terra. Questi ultimi, oltre a costituire un handicap per i loro concittadini che vivono onestamente nel nostro Paese, alimentano negli italiani quel dissenso che prima o poi sfocerà in quel tanto temuto razzismo nei confronti di tutti gli stranieri, buoni e cattivi. Domanda: Perché a prendere queste belle iniziative debbano essere sempre gli uomini della Lega? Risposta: Perché gli altri, sulla pelle di questi poveri disgraziati, si arricchiscono, impoverendo lo Stato. Roma docet!

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Sab, 13/12/2014 - 18:17

...Gli stranieri comunitari e non, che legalmente vivano nel nostro Paese, che rispettino leggi e regolamenti, che non occupino abusivamente la cosa pubblica e privata, che habbiano un reddito che consente loro di vivere onestamente, che non diano motivo di ritenere che vivano di espedienti, siano i benvenuti. Coloro che non si trovino nelle condizioni anzidette, devono essere rimpatriati a qualunque costo, affinché vadano a delinquere nella loro terra. Questi ultimi, oltre a costituire un handicap per i loro concittadini che vivono onestamente nel nostro Paese, alimentano negli italiani quel dissenso che prima o poi sfocerà in quel tanto temuto razzismo nei confronti di tutti gli stranieri, buoni e cattivi. Domanda: Perché a prendere queste belle iniziative debbano essere sempre gli uomini della Lega? Risposta: Perché gli altri, sulla pelle di questi poveri disgraziati, si arricchiscono, impoverendo lo Stato. Roma docet!

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Sab, 13/12/2014 - 18:17

...Gli stranieri comunitari e non, che legalmente vivano nel nostro Paese, che rispettino leggi e regolamenti, che non occupino abusivamente la cosa pubblica e privata, che habbiano un reddito che consente loro di vivere onestamente, che non diano motivo di ritenere che vivano di espedienti, siano i benvenuti. Coloro che non si trovino nelle condizioni anzidette, devono essere rimpatriati a qualunque costo, affinché vadano a delinquere nella loro terra. Questi ultimi, oltre a costituire un handicap per i loro concittadini che vivono onestamente nel nostro Paese, alimentano negli italiani quel dissenso che prima o poi sfocerà in quel tanto temuto razzismo nei confronti di tutti gli stranieri, buoni e cattivi. Domanda: Perché a prendere queste belle iniziative debbano essere sempre gli uomini della Lega? Risposta: Perché gli altri, sulla pelle di questi poveri disgraziati, si arricchiscono, impoverendo lo Stato. Roma docet!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 13/12/2014 - 18:26

Meglio di niente!@moichiodi:perchè spara cavolate!!La "badante" dell nonna del Sindaco,se ha un lavoro "regolare"(come penso),se RISPETTA LE NOSTRE LEGGI,LA NOSTRA CULTURA,può anche rimanere....Perchè deve sempre polemizzare,anche su iniziative del genere??Non le va bene?...Non sarà perchè lei è uno dei tanti,troppi,che "mangia" sull'accoglienza" delle "risorse",o lo fa per squisito "buonismo"(con i soldi degli altri)????

Ritratto di bracco

bracco

Sab, 13/12/2014 - 18:37

Il principio sarebbe ottimo se solo.......ma chi controlla che questi disgraziati non facciano più ritorno ? quei quattro cialtroni addetti alle identificazioni che dovrebbero controllare quelli che ci regala mare nostrum ? ma per piacere, non identificano li mettono in strutture senza controlli e porte aperte, semplice immaginare cosa succede, clandestini delinquenti e ora pure terroristi hanno via libera in ogni dove, caro Bitonci, questi hanno succhiato il chupa chups italiano e non lo mollano più, te li ritrovi ancora in mezzo alle palle con la benedizione di zia Boldrini.

piantagrassa

Sab, 13/12/2014 - 18:43

L'idea è buona, ma l'impegno morale non basta, devono essere schedati con impronte digitali e con l'obbligo del non rientro. Anche se credo che la maggior parte dei nullafacenti rimarrà qui, sono questi che devono essere rimpatriati.

mila

Sab, 13/12/2014 - 19:17

@ ASPIDE 07 -E come fa a rimpatriarli, se il Paese d'origine non li vuole? Facendogli la guerra? L'Italia ha rinunciato alla guerra (escluse quelle per conto altrui). Cmq l'iniziativa del Sindaco mi sembra proprio inutile.

flashmen

Sab, 13/12/2014 - 19:29

@Camilla Z: Perché cosa ha fatto Bitonci che non va? Migliorato la viabilità in Stazione? Prima era semplicemente irraggiungibile. Fatto più "ronde antidegrado"? Era Zanonato a dire che non c'erano problemi di spaccio, ma se passavi mai per il Boulevard della Stazione uscivi "fatta"? Fatto una campagna per mettere il Crocefisso in tutti i luoghi pubblici? Solo su una cosa ti do ragione: non ha voluto incontrare l'Ambasciatore del Marocco, paese dove fra cristiani e musulmani non ci sono problemi.

Alessio2012

Sab, 13/12/2014 - 19:29

Il problema non sono gli immigrati, ma la feccia comunista. Se distruggiamo la feccia comunista, gli immigrati non ci saranno più!

altair1956

Sab, 13/12/2014 - 19:32

Estendere iniziativa anche agli altri comuni del Nord. Stop.

moshe

Sab, 13/12/2014 - 20:36

Un consiglio, prima di rispedirli, rendeteli "rintracciabili", caso mai dovessero tornare, e fategli firmare un impegno che se non mantenuto, si sia autorizzati ad affogarli.

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 13/12/2014 - 22:34

E' L'UNICO SINDACO SERIO CHE ABBIAMO IN ITALIA, SE PRENDETE MARINO, PISAPIA, QUELLO DI NAPOLI, GENOVA E PALERMO....VI VENGONO I BRIVIDI SOLO A PENSARE LE SCHIFEZZE DI CITTA' CHE GOVERNANO. SPORCIZIA, DELINQUENZA, CLANDESTINI, ROM, MAFIA, NDRANGHETA, CAMORRA, CORRUZIONE, DEGRADO, I SINDACI COMUNISTI HANNO RIDOTTO ROMA MILANO NAPOLI GENOVA E PALERMO A DELLE SCHIFEZZE.

moichiodi

Sab, 13/12/2014 - 23:29

ovviamente la mia era una provocazione. anche io sono per la regolarità delle situazioni. il problema che in un mondo senza frontiere, che fai ergi muri. io credo che è matematicamente impossibile fermare le persone. considerate che gli stati uniti hanno un filo spinato elettrificato col messico e proprio questi giorni stanno regolarizzando 5 milioni. magari si potesse fare una politica di programmazione. ma in europa non è possibile. fa acqua da tutte le parti a est e per le frontiere terrestri e a sud con il mare.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 14/12/2014 - 00:24

Se in Italia ci fosse una magistratura che applica le leggi non avremmo bisogno di rivolgere ai cittadini richieste di questo genere. Purtroppo oltre al magna magna dei trinariciuti, che sono i primi responsabili di questa invasione di clandestini, dobbiamo subire anche gli "UMORI IDEOLOGICI DI UNA CERTA MAGISTRATURA".

Ritratto di giubra63

giubra63

Dom, 14/12/2014 - 01:14

lo abbiamo eletto e... ce lo teniamo moooolto volentieri! Forza Bitonci, schiaccia i clandestini, gli spacciatori, gli stupratpri, i rapinatori amici di zanonato e ivo rossi, due imbelli, mi ricordo quando zanonato (dipendente coop) andava con valigette piene di soldi a corrompere, é stato prosciolto perché a detta di Nordio non era abbastanza intelligente, ed ha creduto che non sapeva cosa c'era nelle valigie!! i sinistri possono non sapere! zanonato pagava le bollette a zingari e clandestini coi soldi degli italiani!

elio2

Dom, 14/12/2014 - 08:48

Anche la Francia con Sarcò ci aveva provato, ma questi la settimana dopo erano già di ritorno. Bisogna abbattere tutti i campi e poi controllare che non li tornino rimettere in piedi. In tutto il territorio della Romania, quindi a casa loro NON ESISTE un solo campo di sosta per nomadi, tanto meno pagati dalle tasse pubbliche, e tutti gli zingari che sono qui a rubare, in Romania hanno la casa di proprietà. Andate a Roman, detto anche la città degli zingari, a nord est di Bucarest a vedere le ville che hanno gli zingari.

Mario Marcenaro

Dom, 14/12/2014 - 09:06

Bravo! Finalmente l'Italia si risveglia dall'incubo dei traditori esterofili, la sgangherata Sinistra di casa nostra. Quella che con Tutti i suoi simpatizzanti, fino dall'inizio della Repubblica e con maggiore alterigia ed infiniti soprusi da quattro anni a questa parte ha cancellato ogni forma di democrazia e buttato alle ortiche la Costituzione, la stessa da essa voluta, annullando qualsiasi risultato elettorale e riducendoci schiavi dei suoi sporchi interessi e di quelli dei nostri concorrenti stranieri..

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 14/12/2014 - 09:58

Purtroppo non c'è altra soluzione, oltre il danno la beffa. Ma almeno togliamoci dalle palle tutta sta feccia fonte di reddito per il Pd. Io sarei per assalti ai campi, ma non si può......

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 14/12/2014 - 10:12

@Runasimi:concordo!

titina

Dom, 14/12/2014 - 12:04

vanno via da padova e si piazzano in altre città. bisogna metterli in areo accompagnati