A Palermo arrivano le "ronde rosse" di Potere al Popolo

I militanti della formazione politica di estrema sinistra lanciano le "ronde del popolo" in contrapposizione a quelle volute da Forza Nuova

A Palermo sono arrivate le "ronde rosse". A organizzarle, provocatoriamente, la sezione locale di Potere al Popolo, che oggi sono saliti sugli autobus del capoluogo siciliano per manifestare contro le "passeggiate per la sicurezza" lanciate da Forza Nuova.

I militanti della formazione politica di estrema sinistra, racconta il Giornale di Sicilia, con bandiere rosse e simboli di partito fra lo sguardo perplesso dei palermitani in viaggio fra la stazione e il celebre teatro Politeama.

“Oggi siamo stati sui mezzi pubblici di Palermo per far conoscere la nostra proposta politica- spiegano in un post su Facebook i militanti di estrema sinistra -. Le ronde fasciste non danno idea di sicurezza anzi alimentano tensioni. La sicurezza è questione pubblica e non si risolve con la violenza privata”.

Da tempo il clima è teso nella prima città della Trinacria, dove si sono registrati diversi episodi di violenza e vandalismo, con esplosioni di petardi e danneggiamenti. Nel popolare quartiere dello Zen, il finestrino di un autobus è stato addirittura raggiunto da un colpo di arma da fuoco.

Un clima contro cui Forza Nuova ha voluto scendere in campo, provocando poi la reazione goliardica degli "arditi" di Potere al Popolo.

Commenti

Mechwarrior

Lun, 12/02/2018 - 15:55

Ma sti giargiana il biglietto l'hanno pagato? ;-P

evuggio

Lun, 12/02/2018 - 15:55

il biglietto lo pagano o sono considerati come lavoratori socialmente utili a carico dei cittadini?

Ritratto di glucatnt73

glucatnt73

Lun, 12/02/2018 - 16:40

Ma hanno pagato il biglietto o scroccano come sempre?

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 12/02/2018 - 16:50

x Mechwarrior: Ma quale biglietto? Salgono per far scendere tutti quelli che hanno OSATO pagare il biglietto, naturalmente saranno solo i bianchi....

giovannibid

Lun, 12/02/2018 - 17:01

quando l'ha detto Salvini è stato tacciato di essere un FASCISTA e questi cosa sono? LAZZARONI ROSSI???????

manfredog

Lun, 12/02/2018 - 17:25

Bene, questi qui quindi si contrappongono alle ronde di Forza Nuova e, di conseguenza, difenderanno chi sarà sorpreso a delinquere e denunciato dai 'fassisti'; mah..niente di nuovo sotto il sole, mi sembra.. mg.

bobots1

Lun, 12/02/2018 - 17:28

"La sicurezza è questione pubblica e non si risolve con la violenza privata". Io non voglio sapere come non si risolve. Io voglio sapere come si risolve. Lo stato non ce la fa...mi pare innegabile, quindi? Proposte? Sinistrorsi da quattro soldi...

Ritratto di Evam

Evam

Lun, 12/02/2018 - 17:29

Il popolo il potere se lo riprenderà da solo senza il vostro incomodo, grazie.

donald2017

Lun, 12/02/2018 - 17:30

se sei comunista sei solo un povero minorato mentale, fate pena, siete solo ridicoli

Rottweiler

Lun, 12/02/2018 - 17:30

Ma queste 4 blatte rosse, fanno solo propaganda, oppure verificano che gli immigratis paghino regolare titolo di viaggio? Che gli zingari non derubino i passeggeri ? Che gentaglia non importuni ragazze minorenni ? Se fanno questo fanno benissimo a fare le ronderosse, ma ho tanti dubbi.

Ritratto di Lissa

Lissa

Lun, 12/02/2018 - 17:42

Potere al popolo, non che faranno anche esproprio proletario?

polonio210

Lun, 12/02/2018 - 17:44

Quattro poveretti che non si sono ancora resi conto che il muro di Berlino è crollato nel 1989,che l'URSS non esiste più,che la Cina odierna non ha nulla da spartire con quella delle guardie rosse di Mao,che Pol-Pot ed i khmer rossi sono finiti nella latrina della storia.

Ritratto di elio2

elio2

Lun, 12/02/2018 - 17:54

Questi poveri idioti, con il cervello taroccato, solo di sinistra possono essere, uniti contro gli interessi del cittadino Italiano onesto che paga le tasse, e favorevoli a ogni rifiuto dell'umanità che viene a farsi mantenere dalle tasse del popolo Italiano.

RNA

Lun, 12/02/2018 - 18:00

MA SI VADANO DOVE VOGLIONO, ALLE 20.00 IN DIVISA E ALLE 20.30 SDRAIATI A FARSI CANNE COME AL SOLITO.

yulbrynner

Lun, 12/02/2018 - 18:02

donald minorato mentale e anche chi fa di ogni erba un fascio e chi vede la vita solo in bianco o solo in nero

fabioerre64

Lun, 12/02/2018 - 18:21

Probabilmente l'autobus si sarà svuotato velocemente a causa della puzza...

gneo58

Lun, 12/02/2018 - 18:21

copioni, sempre dopo arrivano.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 12/02/2018 - 18:28

A mio avviso il loro "nome", Potere al Popolo, non è affatto "comunista", anzi lo condividerei se loro non fossero di estrema sinistra, quindi TOTALMENTE condizionati. "Al popolo", in senso democratico, dovrebbe significare che é il popolo che deve "comandare", mentre la politica deve eseguire le sue direttive e curare i suoi interessi. Nella realtà la storia ci insegna che dove arriva il "comunismo" il popolo non conta più nulla ed il potere è ristretto ad un ridotto numero di persone, senza alternative. Noi siamo espressione di una Democrazia imperfetta, dove il popolo bue vota, ma di fatto non può fare altro che penalizzare alla successiva votazione il partito che non lo soddisfa. In pratica una plutocrazia in cui comandano i ricchi al cui servizio operano partiti politici costituiti da gruppi ristretti di persone che esercitano il potere politico e nei quali l'accesso è condizionato. Così è anche se non vi pare.

pilandi

Lun, 12/02/2018 - 18:51

@bobots1 lo stato non ce la fa perché deve mantenere una macchina inutile e farraginosa formata da individui strapagati che fanno il 95$ di assenze ingiustificate dal lavoro per svolgere altri lavori, tipo difendere i pregiudicati... si mi riferivo proprio a Ghedini per dirne uno...

Ritratto di Leon2015

Leon2015

Lun, 12/02/2018 - 19:11

yulbrynner: perchè? non è vero?

Ritratto di Nahum

Nahum

Lun, 12/02/2018 - 19:52

Ronde’ padane si, ronde rossetto no? Ancora hanno volta chi di ronda ferisce di ronda perisce.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 12/02/2018 - 19:55

Il loro compito? Aiutano i clandestini e i delinquenti ad aggredire? O sono gli avvocati che fanno la fila per difendere i sopracitati?

caren

Lun, 12/02/2018 - 21:51

Questi imbecilli hanno davvero un enorme problema di fondo.

ziobeppe1951

Lun, 12/02/2018 - 22:36

Come al solito nahum non ha capito una beata fava...LE RONDE PADANE OSTACOLANO LA PRESENZA DELINQUENZIALE....LE RONDE ROSSETTO BOLSCEVICHE..FANNO CIÒ CHE A NAHUM PIACE..DARE MAN FORTE ALLA FECCIA DELINQUENZIALE

yulbrynner

Lun, 12/02/2018 - 22:42

leon ogni persona e' un mondo a sé... nella vita non tutto e bianco o nero ma ogni colore ha tonalità diverse comprati le schede ral e capirai...

RNA

Mar, 13/02/2018 - 02:52

SE SONO AVVOCATI, DALLE FACCE MI SEMBRA CHE CI SIANO ANDATI PESANTE CON LA GANJA

Maver

Mar, 13/02/2018 - 08:31

"Potere al popolo?" Quale popolo? La sinistra fa un uso assai arbitrario del termine in questione perché in realtà ha sempre dichiarato di muoversi in difesa della classe operaia e dei salariati in genere, che di per sé non connotano alcun popolo in particolare se non la medesima condizione sociale (per quanto dignitosissima) di milioni si individui in tutto il globo.

Giorgio1952

Mar, 13/02/2018 - 08:42

Le "ronde rosse" di Potere al Popolo dopo le "passeggiate per la sicurezza" lanciate da Forza Nuova, ci mancano le camicie verdi delle ronde padane, non c'è limite all'idiozia.

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Mar, 13/02/2018 - 08:48

se FN protegge gli italiani, questi sono stati messi per dare manforte ai clandestini.

Maver

Mar, 13/02/2018 - 09:59

"Potere al popolo?" Quale popolo? Certa sinistra fa un uso assai arbitrario del termine in questione perché in realtà il Comunismo storicamente ha sempre inteso muoversi in difesa della classe operaia e dei salariati in genere, che di per sé non connotano alcun popolo in particolare se non la comune condizione sociale (per quanto dignitosissima) di milioni si individui in tutto il globo. E' probabile che per loro attualmente il termine abbia una connotazione meno restrittiva ma il problema è che non si può nemmeno allargalo indebitamente ad inglobare l'universo mondo poiché la realtà fattuale non vede ancora la presenza di un solo popolo (secondo il credo laico della globalizzazione ben accetto alla sinistra), ma i più vari popoli.