Pamela, la chiave è in Nigeria: "Il killer è un vero macellaio"

Profughi e clandestino si accusano a vicenda. Smembrata da mani esperte, ora si indaga sul loro passato in Africa

Nigeriani, tutti e tre, due di loro «regolari» (Desmond Lucky, 22 anni e Awelima Lucky, 27) in quanto richiedenti asilo e uno irregolare, Innocent Oseghale, 29 anni: sono loro i tre presunti assassini di Pamela Mastropietro. Sono accusati di omicidio, vilipendio, distruzione, soppressione e occultamento di cadavere. Tre extracomunitari che facevano parte di quel «sottobosco» di Macerata in cui l'illegalità dello spaccio, della prostituzione, della violenza non sono che l'altra faccia della medaglia di una città in apparenza tranquilla. Tre giovani uomini dal passato pressoché sconosciuto. Di loro si sa solo che gli ultimi due fermati sono arrivati in Italia a bordo di barconi. L'ultimo è stato Awelima Lucky, sbarcato due anni fa ad Augusta. «Isha Boy», così lo conoscono tutti a Macerata e così è registrato sui cellulari degli altri due, viveva in un centro d'accoglienza ricavato in un bell'albergo di Macerata e in Italia c'è anche sua moglie che vive in un altro centro a Milano. Anche Desmond Lucky ha chiesto asilo in Italia, ma non è di certo con la paghetta da profugo che finanzia il suo vizio: scommettere su calcio, cani e cavalli in una mal frequentata sala giochi locale.

Oseghale è originario di Uromi. Per un periodo ha fatto il decoratore a Doha. Poi il trasferimento nel nostro Paese, dove ha avuto una figlia dalla compagna italiana. Tutti e tre hanno raccontato di avere avuto un lavoro in Nigeria, ma gli inquirenti pensano che si tratti di bugie, perché, sono convinti, almeno uno di loro deve avere una specifica competenza nel terrificante, ma preciso, lavoro di macelleria eseguito sul corpo di Pamela.

Il vero filo conduttore tra loro è la droga, ma il loro specifico ruolo nell'omicidio è tuttora dubbio e la verità si cela in mezzo a un rimpallo di responsabilità. «Non l'ho fatta a pezzi io», ha detto Desmond Lucky agli inquirenti. Ha ammesso di conoscere Oseghale, ma di vista. È nell'appartamento di Innocent, un attico in via Spalato, che il delitto si è consumato ed è lì che i carabinieri hanno trovato coltelli e mannaia con cui il corpo della diciottenne è stato fatto a pezzi. «È stato Desmond - ha invece accusato Innocent - gli ha venduto l'eroina, ma la ragazza si è sentita male e io sono scappato». Versioni discordanti, rese da chi vuol gettare le proprie responsabilità sugli altri. Ma il sospetto, più che fondato, è che la realtà dei fatti sia quella del branco che ha ucciso barbaramente una ragazzina. Desmond, in un primo momento non è stato accusato di omicidio, ma il confronto delle telefonate partite dal suo cellulare e da quello degli altri due indagati nella notte del delitto costituiscono prove schiaccianti. Le celle telefoniche hanno agganciato le loro utenze e, in maniera inconfutabile, chi indaga ha potuto appurare che tutti e tre i presunti assassini erano lì.

Dalla procura di Macerata fanno sapere che le indagini «non possono ritenersi affatto concluse. Siamo in attesa - proseguono - di conoscere l'esito dei numerosi accertamenti di laboratorio», medico legali e del Ris. «I tempi non saranno brevissimi -dicono dalla Procura- e non c'è alcuna intenzione di fare giustizia sommaria».

Commenti
Ritratto di cape code

cape code

Lun, 12/02/2018 - 13:35

Ahah "Adesso si indaga"...ecco la sicurezza ai tempi dei figli di vacca comunisti. Dateci Mussolini per 1 anno e rimettiamo l'Italia in sesto.

lorenzovan

Lun, 12/02/2018 - 13:40

bene la procura..alla faccia degli annunci demagogici che sarebbero stati scarcerati !!!! speriamo che pure i tribunali facciano il loro dovere e nel dubbio...CONDANNINO

Angelo664

Lun, 12/02/2018 - 13:45

Visto che le celle telefoniche dicono che tutti e 3 erano li, in assenza di confessione imputateli tutti e 3 di omicidio e per l'occasione reintroduciamo la pena di morte. In questi casi non vedo sinceramente nulla di male. Esecuzione in tempi brevi pero', per non costare inutilmente sulla comunita'. Non come negli States dove stanno anche 10 anni nel braccio della morte.

Luca66

Lun, 12/02/2018 - 13:46

Signori inquirenti che indagate su questo efferato caso ... fate confessare agl'esseri immondi che fine hanno fatto il cuore e gli altri organi interni della povera Pamela! In Nigeria è usanza mangiare queste parti del corpo umano per assorbire la forza del morto!!! Fatevi dire da sti bastardi se sono IBO o YURUBA a saprete già parte della risposta.

venco

Lun, 12/02/2018 - 13:53

Questi faranno parte del 20% della popolazione che è benestante, che se finiscono in galera si comprano l'evasione e si pagano il viaggio in Italia come tanti di loro.

Ritratto di bracco

bracco

Lun, 12/02/2018 - 13:56

Sono dei tagliateste...e pubblicatelo visto che lo ho scritto parecchie volte e non mi avete mai pubblicato, tagliateste macellai e penso pure mangiatori di uomini, questi sono i futuri italiani che la sinistra fa arrivare in Italia....e per la miseria pubblicatemi e non nascondete la verità

ClaudioB

Lun, 12/02/2018 - 13:57

Di questi loschi figuri non siamo nemmeno sicuri di quali siano i loro veri nomi. Le prove sembrano schiaccianti per cui al gabbio immediato con una pena lunghissima da scontare, altro che storie del tipo "io non c'entro, è stato lui".

Ritratto di aresfin

aresfin

Lun, 12/02/2018 - 14:00

E la sboldrina, e il testone saviano e tutti i pidioti e/o sinistrati buonisti che dicono??????

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 12/02/2018 - 14:01

nè 10anni nè 30anni ma bensì l'ergastolo se dovessimo metterli nelle nostre galere. Se sono cannibali che si mangino tra loro.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Lun, 12/02/2018 - 14:01

Sul caso in oggetto ho una strana impressione, quella che gli inquirenti non possono o meglio NON VOGLIONO pubblicare tutto quello che sanno [e che sarebbe emerso dalle indagini] perchè farebbe troppo ink....re l'opinione pubblica italiana ben oltre di quanto essa sia già ampiamente SDEGNATA; temono fortemente una presa di posizione DURA degli Italiani, nel pieno della campagna elettorale, poi...

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 12/02/2018 - 14:05

UNA DOMANDA SORGE SPONTANEA: L'ITAGLIANA CHE HO SPOSATO IL NIGERIANO è UNA DI QUELLE CON IL CARTELLO DI SABATO???

Divoll

Lun, 12/02/2018 - 14:05

quindi un' italiana aveva pure fatto un figlio con uno di questi criminali?! Che dire? Una vera cretina.

Duka

Lun, 12/02/2018 - 14:08

Mi chiedo che cosa sia andato a fare il MINNITI in Nigeria. Sicuramente a magnificarsi in resort 5 star. Siamo nelle mani di una banda di incapaci e fannulloni questa la verità.

Masci gina

Lun, 12/02/2018 - 14:09

L'onestà intellettuale vuole che non meno colpevole dei macellai nigeriani sia anche l'italiano che approfittando della debolezza della povera Pamela gli chiede una prestazione orale per 50 euro. Moneta che e' poi servita a Pamela per comprarsi la droga. Di questo lurido, maiale di Italiano nessuno ne parla.

Giorgio Colomba

Lun, 12/02/2018 - 14:11

"Non c'è alcuna intenzione di fare giustizia sommaria", afferma il procuratore. Non avrevamo dubbi: sono risorse, mica Dell'Utri.

Ritratto di pulicit

pulicit

Lun, 12/02/2018 - 14:14

Se fosse vero i nostri politicanti dovrebbero chiedere scusa a tutta la famiglia della povera Pamela e vergognarsi pubblicamente.Regards

restinga84

Lun, 12/02/2018 - 14:19

In Nigeria,in alcune tribu`in villaggi,sperduti nella foresta,sventrare un cadavere e`un rito ancora praticato da stregoni,malgrado il continuo controllo delle autorita dello nigeriano.

oracolodidelfo

Lun, 12/02/2018 - 14:20

Non credo allo smembramento per un rito tribale. Propendo per uno smembramento per traffico d'organi fra Italia/Nigeria e chissa dove.

Ernestinho

Lun, 12/02/2018 - 14:23

Sono tutti responsabili e come tali devono andate TUTTI in galera!

lavieenrose

Lun, 12/02/2018 - 14:23

nessuno mi toglie dalla testa che il vero movente è il traffico d'organi e non la droga

istituto

Lun, 12/02/2018 - 14:29

La chiave è anche nei mandanti che siedono in altissimi posti di comando e delle Istituzioni italiane che ordinano di andarli a prendere dalle coste libiche Per " salvare vite".....Hanno le mani sporche di sangue. Viktor Orban ungherese e gli altri Presidenti dei paesi dell' Est Europa hanno ORDINATO DI CHIUDERE LE FRONTIERE. E così simili fatti da loro non accadono. Capito ?

steluc

Lun, 12/02/2018 - 14:32

Basta spaccare il capello in quattro , in cella tutti e via la chiave. E cogliere l’occasione per cominciare a rastrellare spacciatori e/o clandestini a Macerata e da lì in tutta Italia. Ovviamente,questo governo non lo farà, ci pensi il prossimo. Se qualcuno lassù vorrà.

mareblu

Lun, 12/02/2018 - 14:33

A VOI FORZE DELL'ORDINE IO A 71 ANNI VI ESORTO A FAR LAVORARE LA MAGISTRATURA. INTANTO METTETELI DENTRO QUESTI DELINQUENTI. E CHE ASPETTINO IL TURNO PER ESSERE GIUDICATI. POI SI VEDRA'.!!!

Ritratto di blackwater

blackwater

Lun, 12/02/2018 - 14:36

guarda che fisicità da "profughi che scappan dalla guerra"...se c'è qualcosa da cui questi signori sono scappati si chiama Giustizia e Carceri nigeriane. A proposito: notato che stranissimo SILENZIO sui feriti di Macerata ? cosa si vuole nascondere,che anche parte di quelli era già pregiudicata ?

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Lun, 12/02/2018 - 14:38

Sono queste le risorse renziane di cui l'Italia ha bisogno ?

audace

Lun, 12/02/2018 - 14:41

e pensare ... che mi hanno bloccato facebook per 30 giorni, solo per avere scritto, che devono tornare a casa e, che la ragazzina, se l'è cercata. Non si frequentano certi brutti ceffi, sopratutto se nigeriani.

fergo01

Lun, 12/02/2018 - 14:43

«I tempi non saranno brevissimi -dicono dalla Procura- e non c'è alcuna intenzione di fare giustizia sommaria». peccato: io inizierei a farla, se non altro per dare un segnale che ci stiamo stancati

gabriella.trasmondi

Lun, 12/02/2018 - 14:47

sono il frutto dei colonizzatori (nel senso di predatori) francesi inglesi e del portogallo. La Nigeria un Paese centro africano, 200 milioni di abitanti, ricchissima di petrolio . terra di moltissime etnie sempre il lotta tra loro, ci sforna i suoi campioni cannibali e assassini. Vi ricordate quando ai bambini che non volevano mangiare si diceva : pensa ai bambini del Biafra? cioè della Nigeria? ....ecc.ecc.

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 12/02/2018 - 14:48

cultura sboldriniana che stanno importando con entusiasmo

mareblu

Lun, 12/02/2018 - 14:54

SCUSATE, IO CAPISCO CHE SIETE DIVENTATI, ADDIRITTURA INSINDACABILI : E SE MAI, LO POTESSI FARE IO .! MA TUTTA VIA, IO PENSO CHE I VOSTRI LETTORI HANNO IL TEMPO CHE TROVANO NEL SEGUIRVI.

Ritratto di comunistialmuro

comunistialmuro

Lun, 12/02/2018 - 14:56

Un'intera nazione,l'Italia,ostaggio degli interessi economici di cooperative e ONG,una buona fetta della classe politica al loro servizio,molto probabilmente dietro corrispettivo in denaro. Per capire il potere di queste organizzazioni e dei gruppi finanziari che le manovrano,basta riflettere a quanto poco risalto sia stato dato in Itaglia,allo scandalo che in questi giorni ha fatto finire in galera molti loro dirigenti:oxfam,medici senza frontiere e molte altre,dalla pedofilia all'appropiazione indebita,accordi con organizzazioni criminali e terroristi;ed ecco spiegato cosa danno "in cambio" del costoso passaggio nel nostro paese,e quali "competenze" ci portano. Traini e' in galera per aver detto basta e fatto cio' che milioni di italiani vorrebbero fare.

antipifferaio

Lun, 12/02/2018 - 15:06

Perché non dite che di NON HANNO TROVATO NE IL CUORE E NEMMENO IL FEGATO in quanto con molta probabilità se li sono mangiati per i loro riti woodoo??? In Italia hanno importato la MAFIA NIGERIANA che al confronto per atrocità quelli della ndrangheta sono delle scolarette. Tra qualche anno, se non fanno un repulisti pianificato... ce li vedremo entrare in casa per scannarci...

Ritratto di TreeOfLife

TreeOfLife

Lun, 12/02/2018 - 15:12

Credo che definire macellaio un individuo simile sia un'onta per l'antica professione. Questi sono solo consci malvagi assassini di irresponsabile libera importazione con, a mio modesto parare, trascorsi paramilitari.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 12/02/2018 - 15:15

col senno di poi indagano, intanto Pamela è stata fatta a pezzi da tre bestie. Indagate, indagate....

ex d.c.

Lun, 12/02/2018 - 15:16

Uno dei casi che giustifica la detenzione cautelativa. Anche prorogata per anni.

Dordolio

Lun, 12/02/2018 - 15:23

Luca66 affronta un argomento spinoso. Ho appena visionato un video del noto psichiatra Meluzzi che dice di più di quanto non faccia nelle sue apparizioni televisive. Buon conoscitore delle usanze nigeriane, cita nel dettaglio usi e costumi di quelle parti. VI SI PRATICA IL CANNIBALISMO RITUALE. Tra i resti di Pamela non si trovano fegato e cuore. Che vengono mangiati nella convinzione di appropriarsi dell'energia della vittima. Da noi i nigeriani sono migliaia e migliaia. Probabilmente molti sono legati alle loro pratiche arcaiche. Suppongo che gli inquirenti maceratesi facciano di tutto per portare le indagini in altre direzioni. E minimizzare il tutto. Vi lascio immaginare il perchè...

Tarantasio

Lun, 12/02/2018 - 15:31

grande confusione sotto il cielo, e io non so se sono più pericolosi i cannibali impuniti o i buoni confratelli

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 12/02/2018 - 15:49

Vengono in Italia a fare i mestieri che gli Italiani non vogliono piu fare!! SIGH i MACELLAI!!!vero Presidenta!!!!

leopard73

Lun, 12/02/2018 - 15:58

FATE A MENO DI INDAGARE METTETELI IN GALERA E BUTTATE LA CHIAVE QUESTI ANIMALI NON MERITANO ALTRO.

Giorgio5819

Lun, 12/02/2018 - 16:21

Impaliamoli in piazza, in un paio d'ore gli torna la memoria...

Ritratto di abj14

abj14

Lun, 12/02/2018 - 16:32

Chissà se qualche genio al Ministero degli interni e/o degli Esteri ha avuto la geniale idea di chiedere all'ambasciata nigeriana a Roma chi siano e cosa facevano in Nigeria questi due loro concittadini. Forse si scopre che erano evasi o ricercati dalla loro giustizia magari per pratiche di stregoneria/sacrifici e/o traffico d'organi. Non ci sarebbe di che stupirsi.

gigetto50

Lun, 12/02/2018 - 16:43

.....ma....speriamo non siano anche cannibali....

inventocolori

Lun, 12/02/2018 - 16:48

eja eja alalà !!!

oracolodidelfo

Lun, 12/02/2018 - 16:59

La Presidenta Boldrini nel 2014, alla presentazione del rapporto Italiadecide (dedicato al turismo) ha detto: "loro (chi ci invade) ci offrono l'opportunità di uno stile di vita che presto sarà uno stile di vita diffuso per tutti noi"....... Il loro stile di vita lo hanno applicato alla povera Pamela. Presidenta, Dio non voglia, se lo applicassero a lei o a sua figlia?

paolinopierino

Lun, 12/02/2018 - 17:49

Boldrini vergognati vai casa smetti di magnificare queste bestie immonde quali risorse Spero capiti a te e a tua figlia poi rideremo

Ritratto di Loudness

Loudness

Lun, 12/02/2018 - 17:51

I problemi dell'Italia nascono tutti in Italia. Una sinistra anti-italiana, ed una destra pavida e timorosa. Il risultato è che un uomo spara a dei nigeriani a Macerata, dell'uomo in questione si sa tutto, vita morte e miracoli, nome e cognome... mentre dei nigeriani bersaglio dell'uomo, non si sa nulla. Ne' un nome, ne' un cognome... niente di niente come se non fossero nemmeno esistiti. A me sembra tutto molto strano, molto sporco, per nulla chiaro... ed altamente preoccupante! Una parte di italiani mira a distruggere l'altra parte, contando su forze esterne alla Nazione.

paco51

Lun, 12/02/2018 - 18:07

sono risorse preziose per le nostre pensioni( quelle che li alloggiano)! con un interrogatorio fatto come si deve avremmo la verità subito: A chi manca lo scontrino del gelato lo penalizzano severamente a questi nulla! Molti sono per una soluzione classica del problema , ridurre la presenza dei nigeriani in loco finchè non sappiamo la verità!

jenab

Lun, 12/02/2018 - 18:16

già, come al solito dopo si fà tutto, prima nulla.

chiara 2

Lun, 12/02/2018 - 18:57

Masci gina ci scusi signora, se ci sembra, forse, più grave lo sbudellamento da parte di stranieri ACCOLTI in hotel a 4 stelle della medesima. Oh, come siamo rassisti!

chiara 2

Lun, 12/02/2018 - 19:00

Loudness. Concordo

ziobeppe1951

Lun, 12/02/2018 - 19:01

Onore a Perugini...l’unica zecca rossa che ha il “coraggio” di postare

baio57

Lun, 12/02/2018 - 19:07

I sottoprodotti di genere umano non commentano ?

paco51

Lun, 12/02/2018 - 19:11

cape code: un anno? 48 ore di sana educazione,cultura e non dimentichiamo la mistica: non c'è ne è più uno in giro! e si può girare tranquilli e sicuri in ogni posto! alla domanda volete gli scuri od i neri , la risposta potrebbe essere sicuramente antirazzista : i neri!

baio57

Lun, 12/02/2018 - 19:22

Sicuri che non erano studenti di medicina fuggiti dalle guerre,futuri pagatori di pensioni,che stavano solo svolgendo una ricerca di anatomia ?

piardasarda

Lun, 12/02/2018 - 19:35

Nessun rito. Pamela, individuo giovane e sano, ideale per espianto di organi e drenaggio totale del sangue indispensabile per intervento sul ricevente, l'ago sul polso serviva a questo. Quanto pagherà colui/colei che riceverà gli organi che non si trovano (Centinaia di migliaia di euro, Forse). Magari un medico tra i clienti sarà il chirurgo.

Cheyenne

Lun, 12/02/2018 - 19:45

non capirò mai come una donna italiana possa andare con una bestia simile

Ritratto di cape code

cape code

Lun, 12/02/2018 - 20:34

@Loudness E' presto detto, la giustizia italiana e' in mano alla sinistra.

Giuseppe45

Lun, 12/02/2018 - 23:14

Ma questi macellai non sono le "risorse" vantate dalla povera Boldrini? I mostri che dovremmo prendere come esempio? Il 4 marzo prossimo cadrà inesorabile la mannaia dell'elettorato sui traditori della Patria che dovrebbero essere processati per alto tradimento e condannati all'ergastolo.

Giuseppe45

Lun, 12/02/2018 - 23:15

Ma questi macellai non sono le "risorse" vantate dalla povera Boldrini? I mostri che dovremmo prendere come esempio? Il 4 marzo prossimo cadrà inesorabile la mannaia dell'elettorato sui traditori della Patria che dovrebbero essere processati per alto tradimento e condannati all'ergatolo.

manfredog

Mar, 13/02/2018 - 00:10

..mareblu..!!..buttatici..!! mg.

Popi46

Mar, 13/02/2018 - 06:01

Hanno cominciato ad indagare solo ora perché ora è saltato fuori un indizio concreto che ha escluso la prima ipotesi plausibile, cioè che quella poveretta fosse morta di freddo....