Il partito anti-islamizzazione raccontato dal suo cofondatore Meluzzi

Alla vigilia della presentazione ufficiale del “Partito anti-islamizzazione” (Pai), il cofondatore Alessandro Meluzzi, psichiatra e prete ortodosso, svela a Il Giornale.it obiettivi e sfide che attendono il movimento

Alla vigilia della presentazione ufficiale del “Partito anti-islamizzazione” (Pai), in agenda domani a Milano, il cofondatore Alessandro Meluzzi, psichiatra e prete ortodosso, svela a Il Giornale.it obiettivi e sfide che attendono il movimento. Antagonista dichiarato del “Partito islamico” di Hamza Davide Piccardo, volto dell’Islam italiano nel piccolo schermo. L’argine al dilagare del fondamentalismo nei nostri quartieri? Per Meluzzi “passa anche dal prosciutto”.

Quali sono gli obiettivi del Pai?
Una diffusa informazione sul futuro che ci attende, dal dato culturale a quello demografico. Vorremmo che l’Islam, se è la “grande religione di pace” di cui parla l’Unione delle Comunità Islamiche d’Italia, fosse in grado di riaffermare la supremazia della Costituzione sul Corano.

Poi c’è il dato demografico…
Senza ulteriori flussi migratori, cosa di per sé inverosimile considerati i continui sbarchi, nel 2040 l’Italia avrà tra i 18 ed i 20 milioni di musulmani. Pensa che, allora, sarebbe ancora possibile esporre il prosciutto in salumeria? Già ci hanno tolto il presepe, il crocifisso e la mortadella alla mensa dell’asilo.

Perché un partito che è “anti”?
Innanzitutto è un movimento, pronto a trasformarsi in un partito qualora gli schieramenti politici non siano all’altezza di tenere alta la bandiera della resistenza all’islamizzazione. Perché questa è la grande sfida di oggi.

Il futuro partito dove pensa di andare a pescare i voti?
Tra coloro che sono schifati dalla gestione paramafiosa del flusso migratorio. Il nostro bacino elettorale è quello del 50 per cento degli italiani che non hanno votato e di quelli che non sono proni al buonismo del gesuita Bergoglio.

Che differenza c’è tra voi e Matteo Salvini o Giorgia Meloni?
Dal punto di vista dei contenuti nessuna, entrambi sono coerenti con la nostra linea. Se si manterranno fermi su questo punto avranno il nostro appoggio.

Sarà un partito laico?
Certo, i partiti non possono che esser tali. La Repubblica italiana è figlia dell’illuminismo e, dalla legge delle Guarentigie fino ai Concordati, è ben marcata la separazione tra Stato e Chiesa.

Perché, in Italia, è indispensabile un movimento simile?
Le faccio un esempio, il movimento gender riguarda il 10-12 per cento della popolazione italiana ed ha creato una mobilitazione enorme. Anche la maggioranza degli italiani, preoccupata per l’islamizzazione del Paese, dovrebbe iniziare ad organizzarsi. E deve farlo prima che sia troppo tardi. Ho visto il destino dei miei fratelli assiro-caldei e quello che è capitato in Egitto, Iraq e Siria, dove i cristiani sono una minoranza. Solo Bergoglio pensa di risolvere la questione in questi Paesi, dove c’è stato un vero e proprio genocidio di cristiani, a tarallucci e vino, bevanda che i musulmani, tra l’altro, non gradiscono nemmeno.

Il tema centrale è il rapporto tra Stato e Islam. Come pensa di sciogliere questo nodo?
Il nodo non è scioglibile se non con un cambiamento radicale dell’Islam di cui non si vedono segni, speranze e futuro. L’Islam non è emendabile, è un colossale sistema giuridico che non prevede la laicità dello Stato. Lei guardi i 53 Paesi islamici sulla carta geografica, c’è uno stato laico? Guardi Assad, Nasser, Saddam, Gheddafi. Guardi che fine hanno fatto tutti quelli che, come i partiti Bath, avevano creato una forza autonoma dello Stato. Non oso pensare cosa potrebbe succedere nei nostri sistemi giuridici.

Cosa mi dice, invece, del Partito islamico di Piccardo?
Si tratta di una minaccia. Perché gli islamici attraverso il numero ci stanno colonizzando e grazie alle nostre leggi ci conquisteranno. Se l’islamico vota islamico non ci sarà alcuna dialettica democratica e si arriverà al massimo dell’integralismo politico. Non possiamo accettare chi cerca di guadagnare dallo Ius Soli 800mila elettori “gratis” più i vari ricongiungimenti familiari.

Si è esposto molto. Non ha paura?
Lo spadaccino Cyrano de Bergerac diceva che “un uomo dopo i sessant’anni può decidere se morire nel proprio sangue o nella propria urina”. Con questo non voglio fare l’eroe, ma io nella vita ho sempre detto quel che pensavo. E poi, da vescovo ortodosso, credo nella vita eterna.

Commenti
Ritratto di fioellino

fioellino

Lun, 03/07/2017 - 09:43

Tutto ciò che sta accadendo è solo colpa nostra. O meglio, colpa della UE che ci sta islamizzando. I popoli restano inermi, quasi accettassero il proprio suicidio come una benedizione. Tutto col beneplacito di Bergoglio, l'antipapa. .

Tergestinus.

Lun, 03/07/2017 - 09:44

Un "prete otodosso" che si chiama Meluzzi? Un apostata di certo! Meluzzi, apostata verso la cosiddetta ortodossia (= scisma), si schiera contro Piccardo, apostata verso l'islam. Asinus asinum fricat.

Marcello.508

Lun, 03/07/2017 - 09:51

1ª PARTE . Sto con Meluzzi. Oltretutto certo islam è bugiardo fino all'inverosimile. Ad es. un cartello che ho visto recante questa scritta «Chi uccide una persona è come se avesse ucciso l’intera umanità, e chi salva la vita di una persona è come se avesse salvato tutta l’umanità», è una semplificazione della sura 5:32 che dice ben altro: SEGUE

Marcello.508

Lun, 03/07/2017 - 09:52

2ª PARTE: SURA 5:32 (COMPLETA) «Per questo abbiamo prescritto ai Figli di Israele che chiunque uccida un uomo che non abbia ucciso a sua volta o che non abbia sparso la corruzione sulla terra, sarà come se avesse ucciso l’umanità intera. E chi ne abbia salvato uno, sarà come se avesse salvato tutta l’umanità. I Nostri messaggeri sono venuti a loro con le prove! Eppure molti di loro commisero eccessi sulla terra. La ricompensa di coloro che fanno la guerra ad Allah e al Suo Messaggero e che seminano la corruzione sulla terra è che siano uccisi o crocifissi, che siano loro tagliate la mano e la gamba da lati opposti o che siano esiliati sulla terra: ecco l’ignominia che li toccherà in questa vita; nell’altra vita avranno castigo immenso». FALSI SENZA ALCUN DUBBIO.

Fossil

Lun, 03/07/2017 - 10:01

Grande,geniale e coraggioso Meluzzi! Fai conoscere bene il programma e spero che molti ti seguiranno, specialmente i brontoloni i quali finalmente potrebbero avere un punto di riferimento. Auguri e che Dio sia con te!

il sorpasso

Lun, 03/07/2017 - 10:17

Finalmente uno con le palle!

mstntn

Lun, 03/07/2017 - 10:17

Sì va bene ma hai fatto i conti con i giudici, la Corte costituzionale, la corte dei conti, la Corte di Strasburgo la corte dell'Aia, la corte internazionale, la Corte dell'Onu, la Corte Vaticana, e quella dell'Angola? E Rutelli Pisapippa Baffino Strada?No? Auguri. ....

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Lun, 03/07/2017 - 10:27

Bravo Meluzzi.

Fransino

Lun, 03/07/2017 - 10:35

Grazie signor Meluzzi, se viene in Olanda, la voto subito!

mariod6

Lun, 03/07/2017 - 10:39

Metta sul web il sito e mi iscrivo subito

DIAPASON

Lun, 03/07/2017 - 10:49

sicuramente dopo 15 anni tornerò a votare

Ritratto di Giano

Giano

Lun, 03/07/2017 - 11:32

Bravo Meluzzi, è l'unico che quando nei salotti televisivi si scontra con gente come Piccardo o imam fai da te di borgata ha il coraggio di opporsi chiaramente e metterli in difficoltà smascherando la loro dissimulazione.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 03/07/2017 - 11:35

Verranno accusati di fomentare l'odio tra le religioni e si procederà all'immediato scioglimento del partito. Non era più semplice convergere sulla Lega di Salvini?

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Lun, 03/07/2017 - 11:40

Dottor Meluzzi, ha mai pensato di far partecipe anche il grande Magdi Cristiano Allam?

pilandi

Lun, 03/07/2017 - 11:47

Diciamo che i rimborsi che danno alle associazioni politiche gli permetterebbero di vivere a sbafo, ma quello non sarà sicuramente un motivo...

roliboni258

Lun, 03/07/2017 - 11:47

grande Meluzzi

Ritratto di orione1950

orione1950

Lun, 03/07/2017 - 12:04

Io credo sia il modo di sfruttare una paura per costituire un partito inutule e quindi fare soldi. Il movimento, se non é basato sul lucro, puó restare tale e fare pressioni sui partiti tradizionali.

Ritratto di gianky53

gianky53

Lun, 03/07/2017 - 12:08

Anche questo non andava al padrone?

Silvio B Parodi

Lun, 03/07/2017 - 12:10

ho gia' chiesto che mi venga spedito il modulo per iscrivermi al Pai.

Ritratto di manganellomonello

manganellomonello

Lun, 03/07/2017 - 12:13

Dopo il movimento politico, fondare pure una forza paramilitare parallela PER la difesa dello STATO e dei CONFINI visto che i militari ordinari sono servi di un potere politico corrotto.

Eraitalia

Lun, 03/07/2017 - 12:13

COME AVEVO SCRITTO NELL'ARTICOLO PRECEDENTE CHE NN H VISTO PUBBLICATO: IDEA GENIALE. AVRA' IL MIO VOTO. GRANDE MELUZZI

Ritratto di nando49

nando49

Lun, 03/07/2017 - 12:17

Intervista"esaustiva " e condivisibile. Peccato che la politica vive su un altro pianeta e nel frattempo la cosa si aggrava. Questo movimento avrà il mio consenso.

pastello

Lun, 03/07/2017 - 12:21

Presente!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 03/07/2017 - 12:25

Così come l'antifascismo, non è migliore del fascismo, c'è il pericolo che l'anti-islam sia peggiore dell'Islam. Non bisogna combattere il male col male, bensì superare nel bene gli avversari. In ordine alla famiglia l'Islam è incomparabilmente più preciso del Cristianesimo post-conciliare. Infatti la Parola di Dio di non desiderare la donna d'altri istituisce il capofamiglia quale proprietario della moglie, che non vuol dire che lei è la schiava e lui il padrone, bensì al contrario mette entrambi sullo stesso piano, perché istituisce il rispetto della femminilità muliebre, onde proteggere la fertile donna dalle insidie dei maniaci sessuali che vengono così trattati come ladri o truffatori. In fede Dio comanda di non desiderare la donna d'altri.

Ritratto di rapax

rapax

Lun, 03/07/2017 - 12:37

orione 1950 secondo la sua logica(certo può essere) tutti i partiti nascerebbero con questo intento, in quanto consci di rappresentare bisogni, paure, valori di una certa fascia di popolazione.

Ritratto di Gelsyred

Gelsyred

Lun, 03/07/2017 - 12:48

Alessandro Meluzzi va aiutato e sostenuto.

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Lun, 03/07/2017 - 13:06

Incosciente, non sa che per giurisprudenza d'avanguardia e per consigli di disciplina giornalisti, l' islam se lo deve far piacere per forza? E anche se volessi mettere un like, non puoi, se ci hai famiglia? Lo sappiamo, è una situazione da escremento; ma dobbiamo subire. Speriamo ancora per poco. Meglio prendersela col cristianesimo, che nessuno protesta.

evuggio

Lun, 03/07/2017 - 13:17

sono cattolico praticante ma sono convinto che l'attuale Papa non stia facendo il bene ne del cattolicesimo ne della cristianità tutta; pertanto benissimo l'iniziativa di Meluzzi per creare un argine al buonismo scriteriato.

Accademico

Lun, 03/07/2017 - 13:24

Lo dico senza offesa e con tutta umiltà: il vescovo Meluzzi, quando interviene nel corso di una delle tante, forse troppe, trasmissioni tv che simulano processi, mi fa scompisciare dalle risa. Così altrettanto, mi fanno ridere a crepapalle un tal Gavino e un tal altro Abbate che fanno lo stesso mestiere di esperti di delitti in trasmissioni parallele.

cicocichetti

Lun, 03/07/2017 - 13:50

@Tergestinus. commento sensa senso. come fa a dire che Piccardo e Meluzzi sono apostati ? forse non conosce il significato del termine...

jenab

Lun, 03/07/2017 - 14:01

il mio voto è assicurato!!

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 03/07/2017 - 14:01

---alla domanda del giornalista che chiede a questa specie di meluzzi che crede di essere intelligente--che differenza ci sarebbe tra il suo eventuale partito e la lega dal punto di vista dei contenuti?---risposta---assolutamente nessuna---e allora --caro meluzzi--che bisogno hai di creare dei partiti fotocopia?--non puoi andare a votare direttamente la lega?----oppure il discorso si riduce ad un numero di poltrone ambite in parlamento e senato?----meluzzi si psicanalizzi da solo e si autoricoveri---swag ganja

Ritratto di rapax

rapax

Lun, 03/07/2017 - 14:09

Gianfranco Robe...si ma le espiazioni sono molto dure, inoltre la donna stuprata in molte società si matrice islamica è colpevole alla pari dello stupratore se non di più. lasci stare il dialogo con questa gente è storicamente inutile, il dialogo vorrei vederlo a CASA LORO, darne parvenza a casa nOSTRA(ancora per poco) è facile...sono ancora minoranza(e comunque alzano già la testa) bisogna essere fermi.il problema sono le grandi masse di analfabeti che vengono qua avendo ancora mentalità arcaica

PaoloPan

Lun, 03/07/2017 - 14:20

Ottimo Meluzzi

Tarantasio

Lun, 03/07/2017 - 14:31

finalmente uno a cui non interessano disquisizioni teoriche su islam moderato, meno moderato e non moderato... abbiamo giudizi positivi su due partiti soltanto ma mi auguro che diventi il collante di tutta quanta l'opposizione

Razdecaz

Lun, 03/07/2017 - 14:37

Meluzzi, condivido in pieno tutto ciò che lei ha detto! Ma esiste un islam moderato, che bilanci quello aggressivo e seminatore di morte? Per Oriana Fallaci no, per me idem. Come islamizzare il paese più CRISTIANO del mondo in poco tempo? Semplice, importare una grande massa di mussulmani che a loro volta si riproducono molto, con lo ius soli dei sinistri. Questi ci cacceranno via. Altro che povera gente, ci vogliono imporre il corano e la loro cultura, come già sta succedendo da anni. E’ ora che ce lo mettiamo in testa, è dura ma è così che piaccia o no. Inutile stare a fare i buonisti ciechi e sordi, di che cosa vogliamo ragionare con i maumettani, di pace, di convivenza? forza PAI.

Ritratto di Evam

Evam

Lun, 03/07/2017 - 14:58

I musulmani per sentenziare in occidente devono prima farsi esorcizzare. Se l'esorcismo non riesce o la fede per il loro padrone è più forte, se ne tornino e stiano in Satanistan.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Lun, 03/07/2017 - 15:14

Temo che accadrà esattamente quello che prevede Memphis35.

nino49

Lun, 03/07/2017 - 15:33

Egregio Meluzzi; La ammiravo per la sua spiccata intelligenza, dopo aver letto l'articolo, Le esprimo tutta la mia stima e totale condivisione di pensiero. Antonio Messina (Vr).

Ritratto di beatoangelico

beatoangelico

Lun, 03/07/2017 - 15:47

2° invio Noooooo..…l'ennesimo partito di massoni…Meluzzi ex Grande Oriente di Palazzo Giustiniani, poi "ortodosso",…poi anti-islam,…manca solo il convertito due volte Magdi Allam a completare il quadretto.

silvano.donati@...

Lun, 03/07/2017 - 15:58

grazie Meluzzi e complimenti per il tuo coraggio... ci voleva !! ti sosterremo con i voti e gli appoggi

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Lun, 03/07/2017 - 16:02

Il mio sarà un voto certo. Avanti tutta!

gennaio18

Lun, 03/07/2017 - 16:07

Signor Meluzzi ,ci vuole una persona come lei, credibile a fatto bene a creare un partito che possa contrastare sia le ideologie dei musulmani,che come dice lei nel 2050 saremo sottomessi.Ma soprattutto le ideologie , in primis quelle comuniste e buoniste che ci faranno invadere .Le faccio un imbocca al lupo.consideri anche Magd Cristiano Allam

Frank90

Lun, 03/07/2017 - 16:07

Benché non abbia particolare stima di Meluzzi, devo ammettere che la sua iniziativa è lodevole. Un plauso al coraggio.

Tergestinus.

Lun, 03/07/2017 - 16:08

cicocichetti: commento sensatissimo invece, e conosco benissimo il significato del termine, altrimenti non lo avrei usato. Uno che nasce cattolico e passa all'islam è un apostata; uno che nasce cattolico e passa alla cosiddetta ortodossia si può discutere, ma certamente è uno scismatico e molto probabilmente anche un eretico. Quindi se non è un apostata poco ci manca.

santecaserio55

Lun, 03/07/2017 - 16:28

Meluzzi. Il partito gli serve per farsi un pubblicità e guadagnare un po di soldi

Yossi0

Lun, 03/07/2017 - 16:30

Condivido e la voterò sig. Merluzzi anche se mi sarebbe piaciuto un parlamento laico, neutro verso tutte le religioni infatti dal mio modesto modo di vedere non si deve ne si può combattere l arroganza religiosa islamica con un partito religioso, ma unicamente con la laicità senza eccezioni

Ritratto di Umibaldone

Umibaldone

Lun, 03/07/2017 - 16:53

Se si può essere antifascisti - ed averlo come principio di partito e come valore per la nazione - allora si può anche essere anti islamici e combattere per la libertà e la democrazia, contro una confessione che ha un aperto e dichiarato programma politico illiberale - spacciato come roba sacra.

venco

Lun, 03/07/2017 - 17:33

Gianfranco Robe 12,25 tipico islamico dissimulatore e Falso.

123riv

Lun, 03/07/2017 - 17:38

D'accordo con Meluzzi. Bravo!!!!!!!

cir

Lun, 03/07/2017 - 17:39

ORIONE 1950 . condivido perfettamente quanto hai detto , una "sottigliezza" non di poco conto che e' sfuggita a tutti.

pastello

Lun, 03/07/2017 - 23:19

Diffondete su Facebook, tutti devono esserne informati

massimopa61

Mar, 04/07/2017 - 01:22

Dott. Meluzzi, sappia che sono tanti gli italiani, che come lei, hanno ben chiaro il progetto dell'islam in Italia e in Europa. Diffonda sul web come aderire al suo movimento e avrà l'appoggio di tanti, ma proprio tanti ITALIANI.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 04/07/2017 - 10:47

Caro/a Venco, islamico io, proprio no, al massimo sono un po' terrone.