Pascale all'attacco della Meloni: "Fascista moderna"

La compagna di Silvio Berlusconi, Francesca Pascale, riserva un durissimo attacco a Giorgia Meloni e alla sua decisione di scendere in campo a Roma.

«Lei è un'elegante fascista moderna. Le donne possono votare, possono avere figli fuori dal matrimonio e presentarsi al Family Day puntando il dito contro il prossimo. Chi se ne frega se il buon Dio ci dice di amarli come noi stessi», ha scritto su Instagram, riferendosi alla gravidanza della leader di Fdi e alla sua partecipazione alla manifestazione dei cattolici di fine gennaio. Il tutto accompagnato dall'hashtag #coerenza.

Commenti
Ritratto di alejob

alejob

Gio, 17/03/2016 - 14:20

Pascale, perché ti devi rompere il CERVELLO per una che se lo VUOLE ROMPERE da SOLA?. La MEZZO sangue di ADOZIONE Italiana, sarà battuta e poi si GODRA', la sua SMANIA di POTERE.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Gio, 17/03/2016 - 14:21

tutto questo sta diventanto veramente imbarazzante. oggi tutti si riempiono la bocca con la parola fascista, usata spesso in tono dispregiativo. guarda caso, chi fa cio', solitamente la bocca l'ha piena di qualcosa d'altro , non dico di una materia consistente come qualcuno potrebbe interpretare malignamente. anche un panno di daino, in questo caso specifico.

pupism

Gio, 17/03/2016 - 14:27

Pechè dare alla meloni tanta importanza? Fuori da Roma FDI conta zero, zero.... e poi se non ricordo male anche questi sono stati eletti come gli altri traditori sotto le insegne Berlusconi presidente..

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Gio, 17/03/2016 - 14:36

Ecco Berlusconi: i simpatizzanti dei nemici della Meloni li hai in casa.

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Gio, 17/03/2016 - 14:37

Ed un bel chi se ne frega di quanto pensa questa donna? di che titoli dispone per criticare?

i-taglianibravagente

Gio, 17/03/2016 - 14:45

e' in stato confusionale

rogerx

Gio, 17/03/2016 - 15:05

La meloni è maestra, si esprime con proprietà di linguaggio che può affascinare è un'altra figlia proveniente dalle sedi di partiti dove viene insegnato esclusivamente a parlare il "politichese" in ciò sono imbattibili, ma alla prova dei fatti si ritrovano allo sbando, quindi alla mercè dell'apparato peloso a cui chiedere come si fa, quindi sottostare non ostante tutte le loro buone intenzioni di integerrimità iniziali. Diverso è il nostro Silvio e personaggi come lui che provengono dal mondo del fare, dal creare anche dal nulla benessere per sé e per altri, pertanto la meloni et simili non è nemmeno una fascista se ci riferiamo al Duce, magari fosse all'altezza di un decimo di ciò che fu creato grazie da lui( escluso il periodo dell'alleanza con Hitler), quindi "fascista moderna" per me suona come elogiativo sarebbe più calzante una "UTILE IDIOTA". UN FORTE ABBRACCIO A SILVIO. Ciao Ruggero Francavilla.

cicero08

Gio, 17/03/2016 - 17:00

la ragazza dimentica che è proprio grazie ai fascisti moderni che il papi è potuto assurgere ad incarichi di governo...

killkoms

Gio, 17/03/2016 - 17:55

a dare della fascista alla burinotta meloni,le si fa un complimento esagerato,e non perché essere fascista sia una cosa positiva..!

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Ven, 18/03/2016 - 08:51

Sapete qual è sempre stato il maggior danno di Berlusconi? Le donne che s'è portato in casa, forse dopo la prima, e aver dato loro la possibilità di parlare invece sua. Una cosa non capisco. A chi si riferisce la "distinta signora" con l'espressione "...il buon Dio ci dice di amarli come noi stessi"? A "figli" o a chi? Se è a "prossimo" che si vuol riferire, s'è davvero presa una bella licenza "poetica" al di fuori della sintassi.