Pascale: "È il giorno più bello della mia vita"

La compagna del leader azzurro è felice per l'assoluzione

«È il giorno più bello della mia vita. Ho pianto come una bambina. Giustizia è fatta» dice Francesca Pascale (nella foto), compagna di Silvio Berlusconi, intervistata dal sito Fanpage.it. È stata lei ad accogliere il leader di Forza Italia di ritorno da Cesano Boscone, dove svolge l'affidamento ai servizi sociali, dopo l'assoluzione ottenuta nell'ambito del processo Ruby. «Arrivata la notizia dell'assoluzione Francesca Pascale - racconta il sito - è scoppiata in lacrime. Un'emozione intensa, in attesa di abbracciare Silvio, che è arrivato a casa ad Arcore dopo pochi minuti, mentre sui cellulari piovevano centinaia e centinaia di messaggi di congratulazioni». A pranzo ad Arcore insieme al leader Fi anche i figli Marina e Pier Silvio e gli avvocati.

Commenti
Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Sab, 19/07/2014 - 10:34

Cara... Dai, speriamo in bene.