Dal Pd un aiutino ai ladri: "annacquata" la legittima difesa allargata

"Annacquata" la legittima difesa allargata

Il Pd affossa la proposta di legge della Lega Nord di riforma della legittima difesa. Il testo, inserito nella quota spettante all'opposizione che le Camere sono tenute a esaminare, è stato letteralmente riscritto dai dem in commissione Giustizia a Montecitorio. La pdl del Carroccio intendeva allargare le tutele previste dall'articolo 52 del codice penale introducendo l'ipotesi di legittima difesa «esercitata per respingere l'ingresso in un'abitazione privata o in luogo ove si eserciti un'attività commerciale, professionale o imprenditoriale» effettuata tramite effrazione o contro la volontà del proprietario «con violenza o minaccia di uso di armi e da parte di una persona travisata o di più persone riunite».

Insomma, la presunzione legale di legittima difesa sarebbe stata così applicabile a tutti coloro che cercano di difendersi, evitando casi come quella del benzinaio vicentino Stacchio che rischiò l'incriminazione per aver sventato una rapina. Il responsabile Giustizia del Pd, il renziano David Ermini, ha però presentato un emendamento che introduce il principio secondo cui la difesa non è sempre legittima, come chiedeva la Lega, ma che chi abbia, ad esempio, agito contro un ladro disarmato, possa provare davanti al giudice di essere stato indotto in errore dalla paura. Insomma, non si è puniti non si viene puniti se è provato che si sia agito per errore in stato di «grave turbamento psichico».

Troppo poco per Lega e Fdi che aveva sostenuto la battaglia del Carroccio. «È una vergogna», è insorto Nicola Molteni (Lega), estensore del testo che potrebbe rinunciare al mandato di relatore. «Noi siamo dalla parte dell'aggredito, il Pd dalla parte dell'aggressore», ha aggiunto. «I cittadini onesti sono lasciati in balia dell'interpretazione della legge», ha chiosato Giorgia Meloni (Fdi).

Annunci

Commenti
Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Gio, 03/03/2016 - 09:16

Dai Pro Delinquere che vi aspettavate?

Ritratto di JSBSW67

JSBSW67

Gio, 03/03/2016 - 09:20

Il Partito Delinquenti non può che stare dalla parte di chi delinque.

Ritratto di gian td5

gian td5

Gio, 03/03/2016 - 09:22

Il problema di base è sempre il solito, per i comunisti un furto non è un reato ma una lecita ridistribuzione della ricchezza, concetto che applicano con coerenza anche nella gestione delle banche.

Ritratto di Azo

Azo

Gio, 03/03/2016 - 09:26

È sempre stato cosi, che tra loro, i ladri si aiutano e a volta si spartiscono il bottino.

elio2

Gio, 03/03/2016 - 09:28

Beh hanno fatto gli interessi dei loro amici, che non sono certo gli Italiani e nemmeno le persone oneste, eppure nonostante sia palese al mondo intero, continuano a trovare dei decelebrati, che per obbligo ideologico sono disposti a votarli.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 03/03/2016 - 09:31

E' normale che tra colleghi ci si dia una mano!Che diamine!!

Edmond Dantes

Gio, 03/03/2016 - 09:33

Beh, il PD è ancora la casa degli eredi del comunismo che altro non è che la teorizzazione del furto di stato e quindi, per coerenza ideale, non possono che proteggere i delinquenti, povere vittime del capitale. Ai derubati e magari pure assassinati ben gli sta, così imparano a darsi da fare e magari avere quattro soldi da parte.

roberto del stabile

Gio, 03/03/2016 - 09:33

ecco da oggi uno che per disgrazia esce dal ristorante dopo aver bevuto un bicchiere di vino e fa un incidente si becca 8 anni di galera mentre uno che viene in casa mia per delinquere e magari picchiarmi e violentare la moglie e le figlie parte dalla presunzione d'innocenza perche' non aveva il mitra.COMPLIMENTI SCHIFEZZE GOVERNANTI!!!!!!!

sbrigati

Gio, 03/03/2016 - 09:48

Tipico del pd e suoi alleati, la legge NON DEVE essere chiara, tutto viene lasciato all'interpretazione del giudice così che uno "simpatizzante" può decidere in base alle proprie opinioni personali. Tutto il contrario di quanto è riportato in ogni tribunale "La legge è uguale per tutti". Hai voglia!!!

giovanni PERINCIOLO

Gio, 03/03/2016 - 09:54

Le persone oneste non vanno in casa d'altri con effrazione e/o violenza e chi si vede aggredito non deve assicurarsi che il criminale sia armato o meno. Dopo potrebbe essere troppo tardi. E'il criminale che deve invece a mettere in conto una reazione armata sempre più possibile perché il cittadino onesto non avrà più paura di certa magistratura "democratica" che sta sempre e solo dalla parte del ladro!

papik40

Gio, 03/03/2016 - 09:57

La cuktura (?) giuridica della sinistra e' sempre la solita. Sempre TUTTE LE TUTELE AI DELINQUENTI E SEMPRE POCHE - QUASI NULLE - ALLE VITTIME! In linea con il loro preoccuparsi di non subire pene pesanti quando dovessero delinquere!

buri

Gio, 03/03/2016 - 10:13

siamo alle solite, la legge e do riflesso la magistratura in certi casi sono dalla parte dei delinquent, si punisce le vittime e si manda cia incensurati i ladrii, il caso Mattioli insegna

honhil

Gio, 03/03/2016 - 10:15

E’ il solito sinistro gioco delle tre carte. Rimandare tutto alla cura ideologica delle toghe, significa peggiorare ancor di più la vigente legge. Ed è appunto questo che il Pd vuole. La strategia oramai è chiara. Prima verremo invasi, con la scusa dell’accoglienza senza se e senza ma, e poi chiunque può entrare in casa o in bottega e liberamente depredare, dato che ogni minima difesa verrà severamente punita. La vendetta è un piatto che va consumato freddo, si dice. E i figli del fu Pci vogliono punire gli italiani per aver preferito la democrazia (cristiana) all’assolutismo sovietico.

ectario

Gio, 03/03/2016 - 10:16

Purtroppo non ci possiamo neanche meravigliare di queste posizioni dei PD. Il loro DNA ha radici lontane, sono stati costruiti per lottare e distruggere la classe borghese (quella presa di mira dai delinquenti), quindi per loro sarà sempre compiacenza verso chi la attacca. E quindi trovano sempre idioti distinguo. La regola dovrebbe essere che se uno entra in casa altrui con la forza o con l'inganno lo fa per fare del male : DOGMA giuridico. Chi subisce non può stare li a verificare se ha armi, bazooka o pernacchie: altro DOGMA giuridico. Conseguenza logica: se non te ne vai quando conto a 1 te posso sparà!! altro DOGMA giuridico. Fine delle ipocrisie comuniste.

amedeov

Gio, 03/03/2016 - 10:27

Vorrei porre una domanda all'on. Ermini: come si fa a dimostrare il grave turbamento psichico? Ma la Costituzione non garantisce la proprietà privata?

il sorpasso

Gio, 03/03/2016 - 10:31

Vorrei che i ladri facessero una visita in casa di un parlamentare komunista e che gli facessero di tutto per vedere come la pensa il giorno dopo!

Ritratto di claudio52

claudio52

Gio, 03/03/2016 - 10:37

NON MI MERAVIGLIA SE IL PD HA AFFOSSATO LA LEGGE E DIFENDE I CRIMINALI. SONO SEMPRE STATI SU QUESTA LINEA, CON I CLANDESTINI, CON I BRIGATISTI, CON I CENTRI SOCIALI, CON I LADRI DI SINISTRA DELLA PRIMA E DELLA SECONDA REPUBBLICA, CON I RAPINATORI,CON GLI SPACCIATORI PURCHE' SIANO EXTRACOMUNITARI,CON I RON CHE DELINQUONO, ETC, ETC,..... MA DA DOVE SCATURISCE QUESTA CONVINZIONE? BEH! BASTA SCORRERE I TITOLI DEI GIORNALI E PRESTARE ATTENZIONE ALLE SENTENZE DEI MAGISTRATI DI QUELLA PARTE POLITICA. MA QUANDO FINIRA' TUTTO QUESTO? PRESTO! SE ALLE PROSSIME ELEZIONI TUTTI QUELLI CHE NON VANNO A VOTARE SI METTONO UNA MANO SULLA COSCIENZA E RITORNANO A VOTARE PER FAR TERMINARE QUESTA MATTANZA CHE VA A SCAPITO DEI CITTADINI ONESTI SI PUO'CAMBIARE. OGNI TANTO FERMIAMOCI A MEDITARE CHE FA BENE AL CORPO ED ALLO SPIRITO. MEDITATE GENTE MEDITATE.

Keplero17

Gio, 03/03/2016 - 10:48

Quello del pd è un mondo capovolto, un avatar. Il bello è che hanno reso i licenziamenti facilissimi e le case popolari vengono assegnate solo a extracomunitari, ma loro continuano a vottarli lo stesso come una specie di fede religiosa.

labcos

Gio, 03/03/2016 - 10:50

Roba da matti che cogl.... devono fare le leggi.Si sta superando ogni limite.E' ora di dire basta a tanta ipocrisia.

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Gio, 03/03/2016 - 11:01

Ma come.....ieri sera a Dalla Vostra Parte la deputata/onorevole del PD ed NCD davano del matto al collega della Lega e a TUTTE LE PIAZZE dicendo che NON ERA VERO. Che altro commento dovrei aggiungere a questa perdita di faccia e dignità?????

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 03/03/2016 - 11:05

Se ne deduce che, prima di qualsiasi reazione, il rapinando sia tenuto alla perquisizione del rapinatore nel caso non si fidasse delle sue dichiarazioni...

Joe Larius

Gio, 03/03/2016 - 11:10

"In una parola, voi ci rimproverate che noi vogliamo eliminare la vostra proprietà. Certo che lo vogliamo" (Manifesto del Partito Comunista - Karletto Marx). Votiamoli ragazzi!

Ritratto di nando49

nando49

Gio, 03/03/2016 - 11:11

Ancora una volta il PD difende la delinquenza con leggi inefficaci. Ieri è stata modificata anche la norma sulla custodia cautelare; in sostanza i delinquenti non saranno arrestati per il reato commesso ma lasciati "a casa" in attesa di processo. Allora viene da dire che le forze dell'ordine lavorano per niente. E i delinquenti ringraziano.

clamajo

Gio, 03/03/2016 - 11:18

Paese destinato allo sbando...buonismo, lassismo, immigrazione selvaggia, nessun rispetto delle regole, ladri in parlamento...paese in putrefazione...

swiller

Gio, 03/03/2016 - 11:35

Dai ladri non ci si può aspettare altro

maurizio50

Gio, 03/03/2016 - 11:44

Il P(artito) D(elinquenti) è sempre dalla parte dei ladri e dei farabutti, mai dalla parte dei cittadini onesti!!!!

vince50_19

Gio, 03/03/2016 - 11:45

Ermini stesso è un paradosso della politica: non ci poteva aspettare niente di .. peggio.

Ritratto di johnsmith

johnsmith

Gio, 03/03/2016 - 11:45

Inutile lamentarsi, se vuoi vivere in i-taglia questa è la minestra a cui piace mangiare alla maggior votante! Pertanto ho mangi sta minestra o salti espatriando. Comunque esiste un modo per vendicarsi singolarmente senza troppe scartoffie e inc@zz@menti di tale sistema. Dichiararsi in comune senza fissa dimora, non lasciare un soldo in banca oltre lo stretto necessario per vivere alla giornata. Occorrerebbe sentire un avvocato se conviene diventare apolide rinunciando alla cittadinanza i-tagliana; e a questo punto si otterrebbe lo stato di profugo. Sembra una barzelletta? Io penso di no, lamentarsi scrivendo non serve a un tubo, o ti difendi sa solo o soccombi.

i-taglianibravagente

Gio, 03/03/2016 - 11:49

Paese marcio. Questi farabutti vogliono rendere l'italia un grande Leonkavallo, una fogna a cielo aperto, un grande centro sociale.

Ritratto di lurabo

lurabo

Gio, 03/03/2016 - 11:53

toglietegli l'Italia dalle mani al più presto

AndreaT50

Gio, 03/03/2016 - 12:15

Come é possibile una cosa del genere: agito per errore in stato di «grave turbamento psichico? Primo chi entra in casa mia per delinquere (ed io non so se in tasca ha un mitra o un panino al prosciutto)sono legittimato a difendermi, secondo perché e chi lo dice o stabilisce che io sia "turbato"? Quando andiamo a votare?

Ritratto di Civis

Civis

Gio, 03/03/2016 - 12:22

Quello del "grave turbamento psichico" o del "sentirsi gravemente minacciato nella propria incolumità" sono tutte formule che svuotano di prescrittivita' la legge e lasciano ai magistrati di giudicare non in base alla legge, diventata vaga, ma in base alle proprie preferenze e convenienze, ad es. quella di non farsi nemici i delinquenti, i quali potrebbero ritorcersi contro il giudice in modo molto più pericoloso di quanto non farebbero le loro vittime.

MEFEL68

Gio, 03/03/2016 - 12:25

La sinistra non ha mai amato la semplicità. Se un ladro entra in casa mia e mi sveglia nel sonno o mentre sto leggendo un libro, è ovvio che ho paura. Devo dimostrare una cosa che più ovvia non si può. Secondo questi emendamenti, dovrei domandare " Scusi signor ladro, lei è armato o no?" Lo saprò solo dopo che la mia reazione avrà indotto il ladro a spararmi; ma sparare per secondo, credo che sia molto difficile. Ecco quindi che un processo che poteva avere una durata molto breve, durerà anni. Perizie conto perizie;indagini sulla personalità dell'aggredito perchè se si dimostrerà che questi è un tipo coraggioso non gli verrà riconociuta l'attenuante della paura. Insomma il consiglio implicito per non essere condannati è : Non reagite perchè potreste far del male al ladro. Anzi, aiutatelo a portar via la refurtiva.

Ernestinho

Gio, 03/03/2016 - 12:26

Ogni simile aiuta il suo simile! Ed i vari "librandi" e "compari di merenda" dicono che è tutto a posto, non c'è da preoccuparsi!

squalotigre

Gio, 03/03/2016 - 12:26

Vorrei far notare l'assenza dei commenti di coloro che appoggiano i buonisti e i magistrati che scarcerano i rapinatori e i potenziali assassini, mentre condannano chi difende se stesso, la propria famiglia ed anche i propri beni. Come si fa a dimostrare il proprio turbamento psichico? Di fronte ad uno più individui che si presentano di notte a casa tua vorrei proprio vedere una persona che non abbia un "turbamento". Ma per i dementi proponenti dell'emendamento un comune cittadino dovrebbe prima informarsi sulle intenzioni degli intrusi ed accertarsi che non siano armati. Siamo alla follia pura. Personalmente, lo dichiaro esplicitamente, prima sparo e poi mi informo.

Vera_Destra

Gio, 03/03/2016 - 12:31

Sono d'accordo con l'utente sbrigati, ma con una precisazione: abbiamo le leggi scritte col cubo per colpa sia della sinistra che della destra (il grosso delle porcate, comunque, data al periodo successivo al 68). Semplicemente, scrivono male le leggi e le procedure per incapacità, non pensano alle conseguenze di quello che scrivono

FRANZJOSEFVONOS...

Gio, 03/03/2016 - 12:38

NON C'E' NESSUNA INTERPRETAZIONE GIURIDICA LETTERALE AUTENTICA GIUDIZIALE LESSICALE O ALTRE L'INTERPRETAZIONE E' UNICA SOLA E RICONOSCIBILE DA TUTTI ED E': LA SINISTRA PROTEGGE LADRI SPACCIATORI ANCORA PIU' SE SONO CLANDESTINI. QUESTA E' LA VERITA' MI DOMANDO I MAGISTRATI MATTARELLA PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA E PRESIEDE IL COSIGLIO SUPERIORE DELLA MAGISTRATURA IL PRESIDENTE DEL SENATO GRASSO CHE MxxxxxA HANNO DA DIRE? IN EFFETTI ANCHE LORO SONO DI SINISTRA, ERA IMPOSSIBILE CON UN GOVERNO CATTOCOMUNISTA HANNO OCCUPATO TUTTI I POSTI, MA DICEVA NON HANNO UN PICCOLO ORGOGLIO DI PROFESSIONE? DEL RESTO HANNO GIURATO FEDELTA' ALLA REPUBBLICA E ALLE SUE LEGGI, OVVERO DIFENDERE IL PAESE E I CITTADINI. SE QUESTI SONO MAGISTRATI POLITICIZZATI E'MEGLIO LE ELEZIONI. E FUORI TUTTI E DUE. VIA FUORI NON RISPETTATE IL VOSTRO MANDATO E LA VOSTRA MISSIONE DI MAGISTRATI. VIA

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Gio, 03/03/2016 - 12:58

Quindi questo PM con questa "sentenza" ha DELIGITTIMATO l'OPERATO delle FORZE DELL'ORDINE??? E' così???????????

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Gio, 03/03/2016 - 13:00

errata corrige: quindi il PD ha SPUDORATAMENTE messo il classico "bastone tra le ruote"??? E' così???????

il corsaro nero

Gio, 03/03/2016 - 13:03

Il turbamento psichico l'ha avuto David Ermini! Quanti danni ha fatto la legge Basaglia!

il corsaro nero

Gio, 03/03/2016 - 13:04

Vorrei tanto conoscere l'opinione in merito di Raoul Pontalti e Liberopensiero 77!

Ritratto di ..gufidiTag£ia.

..gufidiTag£ia.

Gio, 03/03/2016 - 13:13

il Partito Delinquenti che aiuta i ladri, e dov'è lo "scoop"?

Cheyenne

Gio, 03/03/2016 - 13:18

l'allenza delinquenti-rom-pd ha dato frutti importanti per loro

Cheyenne

Gio, 03/03/2016 - 13:19

a questo punto ha ragione salvini incandidabile uno come bertolaso

volo_basso

Gio, 03/03/2016 - 13:35

Insomma, quando ci si sente a rischio, basta togliersi i vestiti in modo che almeno quelli non vengano strappati , mettendosi direttamente a 90 gradi. Eliminare completamente la costituzione con le leggi sarebbe più efficace.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 03/03/2016 - 14:11

È da sempre cosi, quando si tratta di fare qualcosa per DIFENDERE i cittadini normali (quelli che lavorano e pagano le tasse) LORO i SINISTRI si sono sempre battuti (in parlamento) per NON DIFENDERLI. Qualcuno poi continua imperterrito a NON voler capire perche il Sottoscritto ha deciso tanti anni fa,di ANDARSENE da un paese del genere. Se vedum.

Ritratto di abj14

abj14

Gio, 03/03/2016 - 14:34

tonycar48 13:35 – Concordo. Interpretando le leggi come stanno facendo da illo tempore certi magistrati in aggiunta a certo lassismo politico, ci si ritrova nel letame attuale. Provo ad essere più chiaro ricordando Sant'Agostino (354/430 DC) : "A forza di vedere tutto, si finisce per sopportare tutto – A forza di sopportare tutto, si finisce per tollerare tutto – A forza di tollerare tutto, si finisce per accettare tutto – A forza di accettare tutto, si finisce per approvare tutto" – E penso che S. Agostino, se fosse ns contemporaneo, avrebbe potuto aggiungere : A forza di approvare tutto, si finisce nella me xx a.

Ritratto di abj14

abj14

Gio, 03/03/2016 - 16:57

Rif mio 14:34, chiedo venia. Era destinato ad altro articolo (anarchici)

unosolo

Gio, 03/03/2016 - 19:27

hanno il completo controllo delle commissioni come si potrà mai fare una legge buona e per tutti i cittadini ? niente dibattiti inutile presentare leggi alle commissioni verranno sempre cambiate , paura di inimicarsi delinquenti , assassini , ladri o comunque persone senza patria e senza un minimo di umanità , stanno solo agevolando la delinquenza ,.,