Pd, dopo la cena da Calenda arriva la "controcena" di Zingaretti

Dopo la conferma della cena a casa Calenda, è arrivato l'annuncio di una controcena organizzata da Zingaretti, per ora unico candidato ufficiale alle primarie del partito

Un imprenditore, un operaio, uno studente, un professore, un volontario e un professionista. Può suonare come l'inizio di una barzelletta, invece è l'elenco degli invitati che prenderanno parte alla controcena organizzata da Nicola Zingaretti. "Per un congresso diverso, aperto e partecipato, la prossima settimana - ha spiegato il governatore del Lazio - ho organizzato in trattoria una cena con un imprenditore del Mezzogiorno di una piccola azienda, un operaio, un amministratore impegnato nella legalità, un membro di un'associazione in prima fila sulla solidarietà, un giovane professionista a capo di una azienda start up, una studentessa ed un professore di liceo".

Dopo l'invito a cena a casa Calenda, è arrivato l'annuncio di una controcena organizzata da Zingaretti, per ora unico candidato ufficiale alle primarie del partito. La battaglia congressuale del Pd sembrava trasformarsi in una vera sfida culinaria.

Ma Carlo Calenda - che pure si era detto "molto contento" del sì arrivato da Matteo Renzi, Paolo Gentiloni e Marco Minniti - alla fine ha dovuto annullare la sua cena: "Dopo 24 ore di polemiche interne e amenità varie, a partire dalla disfida delle cene, ho cancellato l'incontro", ha scritto su Twitter, "o spirito era quello di riprendere un dialogo tra persone che hanno lavorato insieme per il paese e aiutare il Pd. In questo contesto è inutile e dannoso. Errore mio. Ho provato a fare una cosa che ritenevo giusta in un contesto che l'ha letta in modo totalmente diverso".

Come ricorda Repubblica, la sfida delle cene era arrivata all'indomani della mossa del segretario del Pd Maurizio Martina che non solo ha confermato il congresso, ma anche deciso di accelerare annunciando le primarie per il prossimo gennaio.

Commenti
Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Lun, 17/09/2018 - 16:32

propongo al PD di ribattezzarsi PDC: Prova Del Cuoco

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 17/09/2018 - 16:38

Mangiate, mangiate. Vi siete fatti troppi nemici e avete governato malissimo con governi formati in modo poco ortodosso. La gente non vi vuole più, lasdciate perdere. Continuate a mangiare, lì vi riesce bene.

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Lun, 17/09/2018 - 16:49

... a conferma che è tutto un magna magna...

maurizio50

Lun, 17/09/2018 - 16:57

Tutti a cena Compagni. E le centinaia di migliaia di sbandati Africani che ci avete regalato, non li invitate alle vostre cene eque e solidali????

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Lun, 17/09/2018 - 17:13

I due, Renzi e Calenda, non capiscono che sinistra vuol dire comunismo trinariciuti, foibe Piazzale Loreto, Via Rasella. Quando sentite dire che tizio non dice cose di sinistra si allude al pericolo che il comunismo evolve in socialdemocrazia. Socialfascimo è detto e scritto in centinaia di libri. Leggete compagni e fatevene una ragione. Boldrini Bersani D'alema socialdemocratici? Cos'è una barzelletta? Meglio Grillo, almeno che è un cr....no si sa.

ir Pisano

Lun, 17/09/2018 - 17:52

Meglio la cena di Zingaretti, Calenda ha invitato Renzi per riorganizzare il Partito... forse si è dimenticato che Matteo è stato la causa della disfatta del PD.

dare 54

Lun, 17/09/2018 - 18:25

Dopo le primarie, dopo la cena di Berlusconi ... ma questi copiano proprio tutto!

frabelli1

Lun, 17/09/2018 - 18:55

Come sempre si consolano mangiando. Tra feste dell'unità e quelle personali...

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 17/09/2018 - 19:23

colazione, pranzo o cena rimanete una banda di comunisti ignoranti.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Lun, 17/09/2018 - 19:27

"mi fa o ravioli questa sera?" cit

compitese

Lun, 17/09/2018 - 20:50

Io fossi nel ristoratore vorrei i soldi prima!

Aegnor

Lun, 17/09/2018 - 21:59

L'importante è che se magna...già scordato i digiuni per lo ius sola

apostata

Lun, 17/09/2018 - 23:13

In questa fase e meglio che si avvalgano della facoltà di non rispondere, qualsiasi cosa dicano gli si ritorce contro. Li accusano di non fare opposizione, ma è un’accusa che non regge. Sarebbe come accusare le vittime del raganello di non essersi opposte all’ondata di piena. Impossibile risuscitare. Si vedono gli orlando, i calienda, gli zingarelli, i gentiloni che dicono io, io sono capace, io lo risuscito. Anche se il miracolo fosse possibile nessuno di loro avrebbe la stoffa per farlo. Un leader l’hanno avuto e l’hanno fatto fuori col fuoco amico e ha detto che non si ricandiderà. Il pd ha solo lo zoccolo duro dei renziani. Qualunque successore sarebbe fulminato anche lui. Non hanno ancora capito che sono morti come fini. Li ha uccisi l’immigrazione non controllata, non progettata, senza prospettive e ancora oggi quando si presentano nei dibattiti, anche se non parlano, dai loro ghignetti si capisce che dalla vita nulla hanno ancora imparato.

Marcolux

Mar, 18/09/2018 - 02:15

Fratello di Montabbano sugno! AAAHHH

The Dragon

Mar, 18/09/2018 - 08:09

che falliti!! non ce la fanno proprio piu'.

Papilla47

Mar, 18/09/2018 - 08:10

Non più cene, stavolta, a base di pane e volpe. Le care strategie pro voi e contro il popolo italiano sono un ricordo lontano.

claudioarmc

Mar, 18/09/2018 - 08:33

La cena dei cxxxxxi?