Il Pd ci riprova: la legge sulla cittadinanza in arrivo in Senato

La legge sulla cittadinanza potrebbe arrivare nell'Aula del Senato il prossimo 2 febbraio. Il Pd pronto a tutto pur di approvarla

La legislatura sembra non volersi chiudere presto e, in attesa della sentenza della Consulta sulla legge elettorale, in Parlamento si torna a parlare della riforma della cittadinanza. La conferenza dei capigruppo del Senato, ieri, ha stabilito che il prossimo 2 febbraio si discuterà la legge sullo ius soli temperato.

La prossima settimana – ha confermato in Aula il presidente Pietro Grasso - saranno discusse la relazione della Commissione antimafia sulle infiltrazioni mafiose e criminali nel gioco lecito e illecito nonché, ove conclusi dalle Commissioni, i disegni di legge sulla protezione dei minori stranieri non accompagnati, sul contrasto al cyberbullismo e in materia di cittadinanza”.

Ma la formula "ove conclusi dalle Commissioni” non garantisce che la riforma arrivi in Aula dato che giace in Commissione Affari Costituzionali da oltre un anno e pare improbabile che venga licenziata entro la prossima settimana dato che le opposizioni, Lega soprattutto, hanno presentato oltre settemila emendamenti. Il Pd sembra, però, intenzionato ad andare dritto per la sua strada e la maggioranza potrebbe decidere portare direttamente in Aula la riforma per superare l'ostruzionismo attraverso i soliti metodi di cui ci ha abituato in questa legislatura: canguri vari e contingentamento dei tempi.

Una soluzione auspicata anche dalla capogruppo di Sinistra Italiana, Loredana De Petris che dice: “Siamo molto contenti del fatto che siano stati inseriti nel calendario dei lavori della prossima settimana i provvedimenti riguardanti la protezione dei minori e, subito dopo il cyberbullismo, anche quello riguardante lo ius soli e la cittadinanza”.

“Vorrei però sottolineare – ha aggiunto - il fatto che tali provvedimenti compaiono nella dizione «ove conclusi in Commissione»; mi permetto pertanto, signor Presidente, di far presente che noi ci auguriamo che il lavoro in Commissione possa essere molto spedito, ma è evidente che se ciò non dovesse accadere, nella prossima Conferenza dei Capigruppo noi comunque chiederemo anche la possibilità che il provvedimento possa arrivare all'esame dell'Assemblea anche se non concluso”.

Grande soddisfazione è stata espressa anche da Khalid Chaouki, deputato del Pd e coordinatore dell'Intergruppo immigrazione, che ha ringraziato Matteo Orfini per l'impegno mostrato e ha aggiunto: "Abbiamo approvato alla Camera questa legge il 13 ottobre del 2015, è necessario ora lavorare sodo per approvarla in via definitiva al Senato entro la legislatura". Chaouki ha, infine, sottolineato l'importanza di dare la cittadinanza ai figli di immigrati che sono nato o cresciuti in Italia. "Sono una risorsa importante e devono poter diventare cittadini a tutti gli effetti attraverso una partecipazione attiva al patto costituzionale, quasi un milione di giovani che aspettano una riforma di civiltà e che non possiamo deludere", ha concluso.

Commenti
Ritratto di stenos

stenos

Mer, 18/01/2017 - 12:49

1 milione di voti potenziali per il pd. La riforma sta tutta qui. Era chiaro che lo scopo era questo.

nopolcorrect

Mer, 18/01/2017 - 12:58

"partecipazione attiva al patto costituzionale".No, non basta per essere cittadini italiani, l'Italia non è la somma di un'espressione geografica, uno scatolone geografico, + una costituzione. La cittadinanza dovrebbe essere considerata sacra e concessa solo col contagocce, altro che concessioni della cittadinanza in massa!Comunque, ancora una volta, contro questa svendita del nostro Paese votare la prossima volta Lega, Fratelli d'Italia o Forza Italia.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 18/01/2017 - 13:08

Altra cosa gravissima e penso anticostituzionale. Per me sarebbe un reato grave. Dovrebbe decidere il popolo, non un solo partito spaccato a metà, senza la legittimazione del voto popolare. Equivale alla peggior forma di dittatura.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 18/01/2017 - 13:12

7.000 emendamenti in commissione per BLOCCARE questa PORCATA e poi c'è ancora qualcuno che ha il coraggio di scrivere, che Salvini (e la Lega) non fanno niente!!!! AMEN.

DuralexItalia

Mer, 18/01/2017 - 13:24

Sinistra italiana e PD: "Cittadinanza" e "ius soli" (quanto piaceva e piace a Giorgio Napolitano il principio dello ius soli...) come priorità di governo di un Paese che affonda sotto lo scandalo delle banche e del risparmio tradito, del debito pubblico fuori controllo, delle migrazioni di massa che mettono a repentaglio la convivenza civile, della disoccupazione e della povertà sempre più diffusa, del lavoro sottopagato e precario, delle pensioni sempre più magre e lontane, della corruzione diffusa, delle mafie e del loro contenimento, del problema scuola, del dissesto idrogeologico del territorio, della riforma della macchina statale etc etc... Ma l'importante è lo ius soli, chiaro. Come faremo senza lo ius soli? Come sopravvivere senza 'sto benedetto ius soli? Per carità... l'ennesimo governo di chiacchiere...

MOSTARDELLIS

Mer, 18/01/2017 - 13:34

Per questi disgraziati che stanno rovinando l'Italia c'è solo un termine: farabutti

venco

Mer, 18/01/2017 - 13:35

Cosa possiamo aspettarci da quelli del Pd eredi dell'anarchia e del comunismo?

venco

Mer, 18/01/2017 - 13:36

Siamo ancora uno Stato sovrappopolato, la cittadinanza non si concede a nessuno, e men che meno a chi è venuto clandestino.

Konrad2000

Mer, 18/01/2017 - 13:45

la riforma della cittadinanza ideata dal PD é un attacco vero e proprio alla nostra democrazia con il tentativo di cambiare le sorti disperate di uno scatolone ideologico destinato al naufragio irrorandolo di voti nuovi. Bisognerebbe aggiungere un nuovo articolo alla Costituzione con il divieto di creazione e gestione del Partito Piddista.

Ritratto di Valance

Valance

Mer, 18/01/2017 - 13:46

“figli di immigrati che sono nati o cresciuti in Italia” sarebbero la famosa “seconda generazione”.

titina

Mer, 18/01/2017 - 13:49

Io do la cittadinanza a te e tu dai un voto a me. Ma non sono mica italiani: si prendono la cittadinanza e voteranno chi vogliono

glasnost

Mer, 18/01/2017 - 13:50

Mi sembra ormai evidente : il PD è contro gli italiani. Continuerà ad andare avanti così. E non ci resterà che emigrare. Quindi o noi italiani o il PD i suoi immigrati e le sue banche!!

paolonardi

Mer, 18/01/2017 - 14:02

Il resto d'Europa insegnerebbe, che i peggiori terroristi sono i cittadini immigrati e naturalizzati, ma l'intelligenza dei sinistri e' un accessorio costoso e non obbligatorio per cui ci rinunciano.

Keplero17

Mer, 18/01/2017 - 14:02

ovviamente sono tutti voti in più che possono prendere dai nuovi italiani che italiani non sono. la storia degli usa è completamente diversa, in quanto si tratta di un paese che non aveva abitanti propri se non indigeni. non si può applicare questa ricetta all'Europa.

Libertà75

Mer, 18/01/2017 - 14:15

In realtà, cosa che gli ignoranti non sanno, è che la cittadinanza già spetta ai figli degli immigrati nati in Italia. Al compimento del 18esimo hanno 1 anno di tempo per optare per la cittadinanza italiana o per quella dei loro genitori. Il bello della democrazia, è che si permette a queste persone di scegliere. Un segnale di amicizia e libertà, cosa che invece la sinistra per odio atavico cerca di imporre la cittadinanza anche a coloro che, magari, non la desiderano affatto.

vigpi

Mer, 18/01/2017 - 14:15

Scosse a tutto andare in cewntro italia, terremotati di agosto in container e tendoni, occupazione in continua diminuzione,disoccupazione giovanile a livelli record.... Ma più urgente è approvare la legge sulla cittadinanza ai clandestini.

potaffo

Mer, 18/01/2017 - 14:17

Ovviamente FI voterà si questa volta.

Opaline67

Mer, 18/01/2017 - 14:20

IL PIDDI E' UN FLAGELLO PIU' POTENTE DI CAVALLETTE, TSUNAMI E GRANDINE MESSI INSIEME

grazia2202

Mer, 18/01/2017 - 14:45

gli iscriti li hanno persi. adeso per trovare i voti attendono ad una legge che sostituisce i veri comunisti in cambio di una carta di identità ad elettori che non conoscono sti coccodrilli di sinistra : imbroglioni e radical chic

orso bruno

Mer, 18/01/2017 - 14:46

Finalmente il PD ha gettato la maschera !

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mer, 18/01/2017 - 15:04

Giusto ! fateli diventare italiani e che poi, finalmente, vengano maltrattati dalle istituzioni statal-comuniste come tutti gli Italiani.

gippo

Mer, 18/01/2017 - 15:07

Buongiorno. Lo jus soli esiste già. Infatti l'acquisto della cittadinanza è automatico al compimento dei diciotto anni d'età, con il solo requisito della residenza continuativa, una formalità, sostanzialmente. Se si vuole evitare quanto (giustamente) paventato in termini di sconvolgimenti socio politici, etnici ed elettorali sarebbe necessario sia evitare questa abbreviazione del periodo di residenza sia ritornare a forme di vero jus sanguinis, con concessione subordinata a criteri stretti e non sulla base della semplice residenza. Che questa sia per diciotto anni o cinqua poco importa, i giovani crescono in fretta e il criterio della residenza resta sbagliato, salvo che si creda alla favola della armoniosa convivenza multirazziale, che nel paese simbolo Stati Uniti sta sempre più mostrando la corda

unosolo

Mer, 18/01/2017 - 15:29

prima avevano cominciato con il sindacato a creare appiattimento di categoria nei stabilimenti equiparando un laureato con un semplice ausiliario , cioè la scalata per anzianità e non più per qualifica reale , ora la cittadinanza tanto per regalare soldi a tutti coloro che entrano e dargli per scontato pensioni e ricongiungimenti liberi , vogliono smontare un sistema pensionistico che funzionava bene e che da cinque anni si perde potere , scendono le quote pensioni e stipendi fermi a 10 anni fa , comunisti e CGIL da cestinare come hanno fatto con la sentenza sulla legge Fornero , ladri e incoscienti,.

Ritratto di orione1950

orione1950

Mer, 18/01/2017 - 15:29

si, si date la cittadinanza e poi quando ci sarà il partito islamico vedremo i voti dove andranno.

buri

Mer, 18/01/2017 - 15:37

virreu sapere se i parlaentari DEM sini italiani o se sono stranoeri mascherati da italiani visto che fanno di tutto per distruggerci

ziobeppe1951

Mer, 18/01/2017 - 15:48

marco piccardi..15...04...concordo con te...non vorrei che i kkkompagni (se saranno ancora al governo) faranno degli italiani di serie A e di serie B

giusto1910

Mer, 18/01/2017 - 15:50

Ci resta una sola cosa da fare. E non ho bisogno di dire cosa! Il piano della sinistra, iniziato qualche decennio fa, deve concludersi prestissimo con il voto agli immigrati. Altrimenti la sinistra perderà rovinosamente le elezioni. Il Partito Democratico ha appoggiato in tutti i modi possibili ed immaginabili l'arrivo degli stranieri soprattutto africani. Quale migliore occasione per dare il voto ad un popolo sterminato che capisce pochissimo l'italiano, non ha mezzi economici e di politica e democrazia é completamente digiuno. Un piatto di lenticchie dato al momento giusto potrà rendere alla sinistra ben oltre il milione di voti che ad essa serve per arraffare il potere. Ringraziamo tutti i Presidenti e le Presidentesse delle varie cariche istituzionali che hanno portato l'Italia in questo baratro. Gli italiani non dimenticheranno.

01Claude45

Mer, 18/01/2017 - 16:06

CFittadinanza SOLO dopo 20 anni di permanenza continuativa in Italia e ACCERTATA INTEGRAZIONE ai nostri valori, tradizioni, identità ed accettazione in toto delle nostre istituzioni e leggi. Altrimenti sono SOLO VOTI DI SCAMBIO. Inoltre si rispecchierebbe il diritto di RECIPROCITÀ con i paesi di provenienza: NO RECIPROCITÀ NO CITTADINANZA.

maurizio50

Mer, 18/01/2017 - 16:12

C'è un termine che definisce ampiamente i parlamentari del cosiddetto P.D. :"DELINQUENTI"!!!!!!!!!!!!

vittoriomazzucato

Mer, 18/01/2017 - 16:26

Sono Luca. E questo è il costo che il giudice Esposito fa pagare agli Italiani. E SILVIO BERLUSCONI condannato dalla Cassazione finché la Corte Europea dei Diritti dell'Uomo di Strasburgo non autorizza di fatto la riabilitazione nulla può fare. Il PCI-PDS-DS-PD è riuscito ad eliminare il suo più acerrimo "nemico", ma non è detto che "tutte le ciambelle escano con il buco".

acam

Mer, 18/01/2017 - 16:34

il pd pronto... sicuro vuole incassare 500000 voti a favore degli italiani e poi chi li schioda ? manco le bombe de putin. quelle quattro svergognate in cerca di click ne saranno contente e gli altri che si fottano... coloro ai quali vogliamo dare al cittadinanza sono come i diseredati brasiliani di paolo manzo regole nessuna, igiene zero, arroganza al massimo, il pd dovrebbe essere un partito? si ma una volta fuori non deve più ritornare. ora che non c'è più silvio al governo e la loro stella polare si è ecclissata, non sanno più che fare, gli resta solo rubare sugli immigrati che gli italiani sono già spolpati. le imprese le povere imprese che hanno nascosto e guadagnato non hanno più fiato e il popolo italiano è fregato

fifaus

Mer, 18/01/2017 - 16:36

Vigliacchi traditori, hanno paura e cercano voti

27Adriano

Mer, 18/01/2017 - 16:43

Questa è la priorità! Migranti + gender coccolati e ..mazzate agli Italiani.

Mobius

Mer, 18/01/2017 - 16:43

Se ho capito bene, il progetto sarebbe più o meno questo: diamo pure modo agli africani di generare figli quanti più possibile, che poi a mantenerli ci pensiamo noi. Almeno fino a quando non ci saremo estinti.

blackindustry

Mer, 18/01/2017 - 16:48

Sarebbe una legge che invoglia ad arrivare da clandestini in Italia, dato che si regalerebbe la cittadinanza ai figli dei clandestini. Non sarebbero italiani, ma solo bestie coi documenti in regola.

Ritratto di orione1950

orione1950

Mer, 18/01/2017 - 17:17

leggetevi il piano Kalergi e capirete tutto. Guardate chi ha ricevuto il premio Kalergi:2016 – Papa Francesco 2015 – Martin Schulz 2014 – Herman Van Rompuy 2013 – Dalia Grybauskaitė 2012 – Wolfgang Schäuble 2011 – Jean-Claude Trichet 2010 – Donald Tusk 2009 – Andrea Riccardi e la Comunità di Sant’Egidio 2008 – Angela Merkel

il nazionalista

Mer, 18/01/2017 - 17:21

I ' rossi ' puntano alla SOSTITUZIONE DEL POPOLO ITALIANO!! Con una marea di ‘ desperados ‘, fatti arrivare da tutti i territori dell 'africa, ai quali viene garantito vitto e alloggio(anche in hotel pluristellati!), oltre a: 1)l' uso gratuito dei mezzi pubblici, 2)l’ assistenza sanitaria gratuita, 3)la QUASI impunità giudiziaria!! E tutte queste garanzie SENZA pagare 1 euro e fare ALCUN lavoro!! Dopodiché si da loro la cittadinanza, con relativo DIRITTO di voto, e, in capo a qualche decennio, il binomio sinistra-africani dominerà l' Italia!! E gli Italiani saranno dei ' paria ' nel loro Paese: COLONIA africana!! Gli Italiani si devono OPPORRE e buttare all' aria questo piano scellerato dei ‘ sinistri ‘ RINNEGATI: CON OGNI MEZZO!!!

piazzapulita52

Mer, 18/01/2017 - 17:26

Pur di prendere voti per rimanere ben saldi alla poltrona faranno questo ed altro! Del resto quei traditori della Patria che hanno svenduto il nostro paese, sono capaci di ben altre mostruosità! Vanno tolti di torno ed insieme a loro tutti i clandestini, parassiti, vagabondi africani che i traditori della Patria hanno fatto venire ad infettare la nostra terra!

carpa1

Mer, 18/01/2017 - 17:50

Ne abbiamo pieni i cocomeri di leggi ad partitum partorite da un gruppo di traditori dell'Italia. Non sia più consentita la votazione a suon di maggioranza (inesistente nel paese) di leggi che coinvolgono pesantemente la vita di tutti. Pertanto, finchè non si è andati al voto, si dimentichino di votare altre pirlate come l'italicum o la modifica del senato. Questi deficienti, la cittadinanza e lo jus soli se li possono ficcare in quel posto.

Ritratto di AdrianoAG

AdrianoAG

Mer, 18/01/2017 - 17:50

Così il PD dominerebbe in rtreno!

Ritratto di AdrianoAG

AdrianoAG

Mer, 18/01/2017 - 17:54

Una riforma di tale portata dovrebbe passare- non a colpi di maggioranza- al vaglio degli italiani, con un referendum!

Ritratto di nando49

nando49

Mer, 18/01/2017 - 17:59

Non avrei mai pensato che il PD "tradisse" i cittadini italiani. Prima arruola addirittura come ministro la Kyenge, poi persevera con alcune persone islamiche nelle amministrazioni comunali. Chissà cosa ci riserverà il futuro? Saremo noi italiani in minoranza.

sparviero51

Mer, 18/01/2017 - 18:10

SIAMO L'ULTIMA REPUBBLICA SOCIALISTA SOVIETICA !!!