"Il Pd vuole ammazzare il blog di Grillo". La denuncia del M5S

Un articolo in discussione in Commissione obbligherebbe il blog del comico a chiudere

"È vietata la visualizzazione attraverso internet, effettuata a scopo di lucro (...) nei blog riconducibili ad un partito o movimento politico". È questo l'articolo contenuto nella proposta di legge ora in discussione in Commissione Affari costituzionali che fa infuriare il Movimento Cinque Stelle.

La denucia viene dalla pagina Facebook di Danilo Toninelli, deputato e portavoce del M5S. La legge proposta dal Pd "al fine di sbloccare velocemente i finanziamenti pubblici ai soliti partiti sanguisuga". Nel progetto di legge Boccadutri spunta un emendamento che vieta la pubblicità nei blog riconducibili ai movimenti politici. Come il blog di Beppe Grillo, uno dei pochi siti dei pariti o movimenti politici a vendere (molta) pubblicità.

Se l'emendamento venisse approvato, insomma, il blog del comico dovrebbe chiudere. "Vogliono farci fuori - scrive Toninelli sui social - Inutile il dire che non gli conviene approvarla. Non farebbero che accelerare la nostra vittoria".

Commenti
Ritratto di ..N€UROlandia...

Anonimo (non verificato)

Ritratto di ..N€UROlandia...

..N€UROlandia...

Gio, 16/07/2015 - 20:50

MAFIOSI PIDUISTI STATE ATTENTI CHI TOCCA BEPPE ED IL BLOG FINISCE MOLTO MALE, MAFIOSI PIDUISTI LA CORDA SI STA ROMPENDO

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 16/07/2015 - 20:57

non avevate dubbi, vero? :-) ecco perchè berlusconi non si sognerebbe mai di uccidere la stampa, ha solo messo da parte santoro e biagio, ma solo perchè attraverso la tv si erano permessi di insultare un presidente e di infangare senza prove, proprio la stessa cosa che sta accadendo, guarda caso, in questi mesi, a molti esponenti del PD e del M5S ..... :-) chi critica berlusconi, non sa quello che dice!!

Ritratto di Zione

Zione

Gio, 16/07/2015 - 22:51

Grillo l'emerito Pregiudicato, è destinato a scomparire perchè i suoi Polli si stanno rendendo conto di essere stati fregati da lui e dal suo Compare capellone.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Gio, 16/07/2015 - 23:37

Un buon governo fascio-comunista non si contraddice mai.

Ritratto di gianpaolo.barsi

gianpaolo.barsi

Ven, 17/07/2015 - 01:57

La denuncia di Toninelli, giovane serio e preparato, è grave e sacrosanta. La pubblicità è un finanziamento più che lecito, ed innanzi tutto trasparente. Togliamo la pubblicità ai giornali "riconducibili", come dice la ignobile proposta di legge, ad un partito? o magari alle feste dell'Unità? siamo in mano a gente impazzita e subdolamente esperta in legislazione anticostituzionale. Ci attendono tempi bui…..

Massimo Bocci

Ven, 17/07/2015 - 06:40

Ma come son democratici??? Questa associazione di........MAFIA,LADRI e MISTIFICATORI...PROFESSIONALI!!! PD, P.(Per) D.(Delinquere),hanno adottato tutti i principi e METODI!!!! Del loro GRANDE padre e tutore fondatore il CRIMINALE!!! COSTITUENTE 47, Josif...STALIN

Gasparesesto

Gio, 31/12/2015 - 19:46

Annulliamo pure i vari " Congressi Leopoldiani " che ervono veramente a fare cassa . . e neanche vengono denunciati gli Introiti !