Le pecore-panchine «radianti» ed ecologiche

Un progetto artistico che rappresenta un forte messaggio che ci raggiunge tutti coinvolgendo tanto la nostra vita pratica e quotidiana quanto quella interiore, per un obiettivo che può davvero contribuire a cambiare, in meglio, tante cose. Protagonista è l'artista Luciana Gallo, fondatrice dell'associazione culturale L'Artelier, con lo scopo di promuovere il suo amore per l'arte e condividerlo con gli altri. Nel 2014 ha vissuto un importante sviluppo artistico-espressivo segnato dall'esposizione, presso la Triennale di Milano, delle prime installazioni artistiche: Pecore sotto forma di Panchine, dotate di un'innovativa tecnologia radiante in grado di scaldare anima e corpo. Un'esposizione che segna l'inizio di un viaggio, la Transumanza, con le installazioni di Luciana Gallo in luoghi della salute, della cultura, del design. Un viaggio destinato a concludersi a Expo Milano 2015, con l'evento «The Labyrinth of Life». Con la direzione artistica di Luca Jurman, il progetto sfocia in un messaggio in cui arte e sostenibilità ambientale si coniugano proponendo la realizzazione di installazioni – in questo caso a forma di pecore – che funzionino come panchine termo riscaldate, dotate di una tecnologia innovativa ed ecosostenibile che permette di riscaldare ambienti e luoghi pubblici senza inquinare il pianeta. Perchè dal punto di vista pratico l'arte radiante è una delle tante applicazioni di un rivoluzionario sistema di riscaldamento elettrico radiante denominato Effetto Sole e brevettato dalla società Magister Engineering Srl, tecnologia che può essere applicata ad elementi di arredo come litografie o quadri oppure direttamente a pavimenti, pareti e soffitti. Ma prima ancora di arrivare al polo espositivo di Expo la Transumanza sarà fino al 30 settembre in piazza San Nazaro a Milano.