Pensioni, un esercito di avvocati contro Renzi

Forza Italia, Fratelli d'Italia e Codacons pronti a offrire assistenza legale gratuita ai cittadini depredati dal governo

La bufera pensioni tiene banco. Dopo la sentenza della Consulta e la grana sul tavolo del governo, adesso la situazione per Renzi si fa ancora più complicata. Perché la valanga di ricorsi è pronta ad abbattersi su Palazzo Chigi, soprattutto se il premier ricorrerà a un decreto per effettuare rimborsi limitati ai pensionati. In questo caso, la situazione si infuocherebbe e la risposta di Forza Italia sarà una durissima battaglia legale.

Come scrive Libero, gli azzurri si apprestano a schierare un esercito di legali. "Siamo disposti a offrire assistenza legale ai cittadini danneggiati dalla riforma del governo Monti e che ora rischiano di veder negati i loro diritti, la sentenza è autoapplicativa e va quindi applicata subito a tutti. Il governo non può immaginare provvedimenti che limitino la portata dei rimborsi", ha spiegato a Libero il vicepresidente del Senato, Maurizio Gasparri.

Che poi ha aggiunto: "Non si può invocare la sacralità della Corte e oggi considerarla un intralcio. Peraltro con un decreto legge servirebbero i requisiti di necessità e urgenza che il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, dovrebbe accertare per firmare il provvedimento stesso. Perseguiteremo questo cialtrone di Renzi tutti i giorni, non riusciranno a farla franca e se ci sarà un decreto daremo assistenza a tutti". Una iniziativa simile l'ha annunciata anche Fratelli d’Italia, mentre il Codacons sta pensado a una class action.

Commenti
Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 11/05/2015 - 12:46

Monti doveva tagliare le rendite parassitarie, infatti aveva promesso "Sviluppo e rigore". Sviluppo vuol dire diminuire le tasse e rigore vuol dire colpire i parassiti. Invece il professorone ha tradito le aspettative del Popolo Italiano per passare dalla parte degli sfruttatori del Popolo.

glasnost

Lun, 11/05/2015 - 13:29

Pensate a quei poveretti che hanno pagato un sacco di soldi per riscattare la laurea a fronte di una pensione. Hanno pagato con sacrifici e rinunce. E cosa fa il governo? Cambia le carte in tavola e viene meno agli impegni assunti. Poi raggira i poveri sinistri beoti dicendo loro che blocca le pensioni "d'oro", ma non quelle dei magistrati (non si può) bensì quelle da 200 euri.

Ritratto di ADR-Concilmed

ADR-Concilmed

Lun, 11/05/2015 - 13:34

Ho letto l'articolo dell'ottimo Angelo Scarano, che evidenzia l’enorme disastro generato dal Governo Monti. Preciso che, probabilmente tra i primi in Italia, farò partire, tra questa sera e domattina, i primi ricorsi volti ad ottenere il rimborso della quota di perequazione relativa agli anni 2012 - 2013, denegata dalla norma Fornero ai pensionati che, per contro, ne avevano diritto, essendo stata dichiarata l'illegittimità costituzionale di tale norma con Sentenza n. 70/2015. Cercare affannosamente vie di uscita non serve; occorre, in primis, rispettare le Sentenze, quindi applicarle; pertanto è dovere del Governo obbedire all'Ordine del Giudice, impartito con la prefata Sentenza, perseguendo contestualmente una sana politica di limitazione della spesa pubblica in un ambito sovranazionalmente determinato e rispondendo alle legittime aspettative degli aventi diritto. Avv. Vincenzo Ferrò avv.vincenzoferro@gmail.com

Valvo Vittorio

Lun, 11/05/2015 - 14:03

Sono convinto che l'azione intrapresa dal centro-destra di offrire assistenza gratuita alle ingiustizie ideologiche perpetrate dalla sinistra sia un'ottima arma per avere nuovi suffragi e per scoprire l'ideologia illiberare dei vari Boeri, Renzi ecc. L'elenco è molto lungo, ma sempre di miseri personaggi si tratta. La lotta CGL-PD scopre l'arroganza di entrambi e con quale disinvoltura calpestano i diritti inalienabili dei cittadini.

salvatore47

Lun, 11/05/2015 - 14:20

Sono pronto a dare il voto a forza italia e/o fratelli d'Italia se sosterranno gratuitamente l'azione legale contro il Governo per la non applicazione della Consulta a proposito della rivalutazione della pensione , ho pagato 35 anni di contributi , ho osservato sempre e comunque la legge ed adesso mi vogliono defraudare di un diritto, guerra legale.

Francesco Longo

Lun, 11/05/2015 - 14:48

Caro renzi, se, per te, 3000€ sono pensioni d’oro , datti una retribuzione” d’oro” di 3000€ e dalla anche a tutti quei dipendenti pubblici che percepiscono di più ,partendo dal presidente della repubblica. Se non lo fai sei come quella zingarella che rubando agli anziani, si giustificava dicendo “ tanto devono morire”.

Ritratto di franco_DE

franco_DE

Lun, 11/05/2015 - 14:58

ben venga la Codacons vediamo se con la collaborazione di Brusselles e della corte del Luxemburgo riusciamo a scacciare questo governo italiano di ladroni.

opinione-critica

Lun, 11/05/2015 - 16:51

Dite e scrivete città per città dove bisogna rivolgersi.

Luigi Farinelli

Lun, 11/05/2015 - 19:31

franco_DE: pretendere di far scacciare un governo italiano di ladroni a mezzo dei farabutti, truffatori di Bruxelles, ladroni ancora più esperti che quello tengono per guinzaglio così che esegua senza discutere le loro sentenze? Cos'è, una battuta umoristica?

leo_polemico

Lun, 11/05/2015 - 22:32

E, dopo essere stati trattati a pesci in faccia, c'è ancora chi si lascia "ingannare", (ed uso un termine gentile), da questi veri venditori di fumo dando loro il proprio voto. Ma dove hanno la testa? Versata all'ammasso del partiro, come diceva Guareschi?