Le piazze vuote di Bonaccini, ma il dem parla di "trionfo"

Il governatore uscente in difficoltà, anche per la presenza sul territorio di Zingaretti. Il voto fissato al 26 gennaio

Stefano Bonaccini, candidato alla presidenza in Emilia Romagna

Chissà se Stefano Bonaccini abbia davvero gradito la puntata di Nicola Zingaretti in Emilia-Romagna per aiutarlo nella corsa alla presidenza della regione "rossa". Il governatore uscente, come noto, per tutta la durata della campagna elettorale ha nascosto il simbolo del Partito Democratico.

Il diretto interessato nega, così come i dem e lo stesso segretario, ma è un dato di fatto che il logo e la bandiera del Pd non abbiano trovato spazio nella campagna elettorale del candidato del centrosinistra, nonostante le smentite proprio di Zingaretti: "È una bugia che Bonaccini si vergogna del Pd, è una bufala inventata per sollevare polvere e nascondere l'ovvietà…".

Ieri, sui propri profili social, Zinga ha dato l'annuncio: "Oggi sarò in Emilia-Romagna per sostenere Stefano Bonaccini". Le tappe del tour del segretario? Eccolo: Vignola, Modena, Soliera, Carpi. E anche oggi, venerdì 10 gennaio, il presidente della regione Lazio sarà presente sul territorio, in quel di Reggiolo e Novellara.

Nel mentre, Bonaccini ha continuato il tour de force nella speranza di riuscire a spuntarla domenica 26 gennaio, quando emiliani e romagnoli saranno finalmente chiamati alle urne. Secondo gli ultimi sondaggi, Lucia Borgonzoni – candidata dalla Lega per l'intero centrodestra unito – è alle spalle del dem, ma l’esponente del Carroccio è in netta risalita e sogna lo storico colpaccio.

Ciò detto, ecco una gaffe – se così vogliamo chiamarla – di Bonaccini. Nei giorni scorsi (mercoledì 8, per l'esattezza) il governatore uscente ha tenuto un incontro al teatro di Forlimpopoli, postando uno scatto su Facebook della serata e scrivendo: "Teatro di #Forlimpopoli strapieno con oltre trecento persone. Grazie per tanto affetto. Ce la faremo". Sarà. Di sicuro, però, c'è qualcosa che non torna, visto che la capienza massima del teatro in provincia di Forlì e Cesena, come scovato da Libero, si fermi a 204. Quindi, o ha sparato in alto con i numeri, oppure gli organizzatori hanno pensato bene di stipare la sala oltre il massimo numero di posti consentito.

Non proprio un'ideona, ma forse l'unico modo per dare manforte a un candidato che non ha mai richiamato in piazza folle oceaniche in questi mesi di campagna elettorale in Emilia e in Romagna. Lui stesso ha detto: "I sondaggi per me non valgono niente, così come i selfie o persino le piazze…".

La Borgonzoni, in questi ultimi giorni prima del voto, è tornata a infilzare lo sfidante, chiedendogli lumi anche sulla mancanza di un piano di bonifica regionale, senza però ottenere alcuna risposta dal presidente uscente, anche su questo versante.

Commenti

Tenedotante

Ven, 10/01/2020 - 10:31

Si vergogna del PD? Cià raggione! Da vendere. Ma - ahimé - nessuno, o quasi, compra.

paolo1944

Ven, 10/01/2020 - 10:39

Piazze vuote ma agende piene, l'esercito di assunti in 50 anni di clientelismo , parenti e miracolati vari se ne infischiano se l'Italia va in rovina, l'importante sono il posto fisso, la pagnotta sicura e gli 80 euro in più di Renzi. Dei posteri chissenefrega .PD uber alles. Non ci speriamo troppo, al ribaltone, ed evitiamo di porlo come test di governo.

Ritratto di asimon

asimon

Ven, 10/01/2020 - 10:45

Bonaccini e Zingarelli ma di che asili gratuiti state parlando dal momento che ci sono pochi posti e cari a sangue, ovviamente non per gli immigrati

Beaufou

Ven, 10/01/2020 - 11:44

Paolo44 può aver ragione. Ma sull'altro piatto della bilancia ci son quelli che a causa delle loro idee non "conformi" sono stati boicottati, vessati e posposti a favore dei fedelissimi: e non sono pochi. Per me, la sfida è tutta da vedere, anche per rendersi conto di come il PD è riuscito a gestire tutte le forme di potere, anche le più insignificanti. Chi vivrà, vedrà.

ginobernard

Ven, 10/01/2020 - 11:44

"piazze vuote" brutto segno ... quando un politico si stacca dal popolo il popolo si stacca dal politico. Vedi Renzi che a paura a presentarsi con un suo partito alle urne. Adesso può bleffare ... ma non per molto. Prima o poi verrà pesato elettoralmente ...

ginobernard

Ven, 10/01/2020 - 11:45

se c'è una logica vince la destra. Come si può non dare fiducia a chi dice prima gli italiani ? cosa dovrebbero dire ... prima i marocchini ? o i pakistani ? ma se non li vogliono neanche al loro paese ... e ci sarà un motivo no ?

DRAGONI

Ven, 10/01/2020 - 11:46

BALLANO , COME AVVENNE SUL TITANIC,MENTRE IL PD STA AFFONDANDO.

uberalles

Ven, 10/01/2020 - 11:48

E' dal 1917 che i comunisti raccontano frottole, in particolare ai compagni italiani, i quali ancora ci credono...Poveri illusi!

Giorgio Colomba

Ven, 10/01/2020 - 11:56

Si chiama "wishful thinking", caro Bonaccini, e significa confondere desideri con possibilità.

agosvac

Ven, 10/01/2020 - 12:21

Bene, si vedrà alle elezioni se la presenza di Zingaretti sia stata positiva o abbia dato una mano alla signora Borgonzoni.

Ritratto di frank60

frank60

Ven, 10/01/2020 - 12:41

Tranquillo è un grande trionfo....non per te però....

Ritratto di aresfin

aresfin

Ven, 10/01/2020 - 12:56

I sondaggi valgono??? Sicuramente valgono le migliaia e migliaia di persone che riempiono tutte le piazze in cui parla Salvini. Questo consenso è il vero metro che dimostra cosa realmente vogliono gli Italiani.

buonaparte

Ven, 10/01/2020 - 13:38

fino a quando i giornali di sinistra - repubblica,corriere,foglio,espresso,rai 3 e la7 - a che appoggiano bonaccini si perdono nel mettere in rilievo un lapsus della borgonzoni dovuto alla stanchezza che sicuramente questa povera donna sta avendo visto il tour de force elettorale. le donne sono meno forti fisicamente ed è normale che abbiano dei momenti di stanchezza. ma tutto questo non va altro che a favore delle bergonzoni - pardon borgonzoni- che la rende piu simpatica e vicina alla gente .povera sinistra ..

Ritratto di dlux

dlux

Ven, 10/01/2020 - 13:55

uberalles - Hai ragione. Però tieni conto che, grazie alle panzane che i dem giornalmente elargiscono al popolo bue, hanno realizzato quella "rete" che è necessaria, a loro più che a chiunque altro, per governare, anche quando i voti sono insufficienti. L'istruzione, l'informazione, la giustizia, l'alta finanza, la grande distribuzione...tutto è targato PD. Ci hanno saputo fare, è indubbio. Ecco perché sarà difficilissimo governare per il centrodestra, anche qualora vincesse le elezioni, quando e se ci saranno. Si dovrebbe parlare di titanica operazione di risanamento, ma parlerebbero subito di epurazioni fasciste, figuriamoci le barricate che farebbero!!!

Libertà75

Ven, 10/01/2020 - 16:17

"piazze vuote e urne piene" era la sintesi della DC, questo ci spiega che il PD è il perfetto erede della DC e che è la Lega il vero erede del PCI perché riesce ancora a raccogliere l'attenzione di chi spera in un futuro migliore.

hectorre

Ven, 10/01/2020 - 16:21

si vergogna del partito che lo sostiene e toglie il simbolo...e chi pensa di ingannare???....sta governando col pd!!!!....a volte mi chiedo se i sinistri ci sono o ci fanno!!!!....comunque cari elettori, state tranquilli se disgraziatamente dovesse vincere, bonaccini ha dichiarato che migliorerà!!!....strano, ero convinto avesse già fatto tutto e pure benissimo!!...a casa il partito di bibbiano!!!!!!!!....come diceva l’alleato di maio!!!!!

MALENNIO

Ven, 10/01/2020 - 16:32

Paolo1944..hai pienamente ragione!

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 10/01/2020 - 16:33

paolo1944 Mi permetta di dissentire. Io sono invece convinto che molti elettori potrebbero anche votarlo, dal momento che qui in E.R. non si sta male. Ma, a parte il fatto che questo è merito NOSTRO e non del signor bonaccini e dei suoi complici, vorrei sapere se qualcuno di loro ha mai lavorato per una coop (non propriamente un paradiso), o tentato di entrare in qualche posto pubblico senza essere iscritto al partito. Io, purtroppo, sì... Dobbiamo invece attribuire un valore nazionale a questa elezione, e far capire a tutti che vincere in E.R. è, forse, l'unico modo che abbiamo per mandare a casa questa disgrazia di governo, che ci è stato imposto contro il nostro volere. Non so se e quando capiterà un'altra occasione simile.

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 10/01/2020 - 16:35

Dobbiamo batterli QUI, in Emilia Romagna, se vogliamo avere qualche possibilità di mandarli via da Roma. Meditate, gente, meditate!

Palladino

Ven, 10/01/2020 - 16:59

Stefano Bonaccini: classico esempio di prodotto dell'apparato comunista. Cosa c'entra con la buona produttività delle aziende emiliano-romagnole.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Ven, 10/01/2020 - 17:08

Mi sembra di vedere quel pentolaio che vendeva le pentole con i buchi ... magnificava il manico della pentola per invogliare le massaie a comprare dei rozzi caldarroste per fantastiche bistecchiere.

roberto zanella

Ven, 10/01/2020 - 17:09

DOPO IL CROLLO DEL MURO DI BERLINO CI MANCA SOLO QUELLO DI BOLOGNA E L'ULTIMO BALUARDO DEL SOVIETISMO COMUNISTA EUROPEO ANDRA' A SCOMPARIRE.

hectorre

Ven, 10/01/2020 - 17:11

si vergogna del partito che lo sostiene e toglie il simbolo...e chi pensa di ingannare???....sta governando col pd!!!!....a volte mi chiedo se i sinistri ci sono o ci fanno!!!!....comunque cari elettori, state tranquilli se disgraziatamente dovesse vincere, bonaccini ha dichiarato che migliorerà!!!....strano, ero convinto avesse già fatto tutto e pure benissimo!!...a casa il partito di bibbiano!!!!!!!!....come diceva l’alleato di maio!!!!!

baio57

Ven, 10/01/2020 - 17:16

Siccome ci sarà un testa a testa fino all'ultimo voto ,non mi fido dei sinistrati. Bisogna emettere una delibera per cui gli scrutatori debbano tassativamente tagliarsi le unghie prima d'entrare nel seggio ....affinchè le eventuali punte di matita....

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Ven, 10/01/2020 - 17:23

Elezioni a gennaio ... una fifa matta di restare senza una calda cadrega sotto il fondo schiena ... e chi se ne importa del consumo del gas tanto paga Pantalone contribuente.

gianf54

Ven, 10/01/2020 - 17:49

Ballano come lumache in pentola : sono allo sbaraglio. Del danno che sta facendo Zingaretti a quello che resta del PD, ne parleranno i posteri....

trasparente

Ven, 10/01/2020 - 18:29

A Bonaccini non gli interessano le piazze vuote, ma...sono in arrivo per l'Emilia Romagna 3.897.904 euro che, si spartiranno associazioni di promozione sociale, organizzazioni di volontariato e onlus. Questo stanziamento arriverà puntuale in poche settimane poiché i denari sono stanziati direttamente dal Viminale e nello specifico proprio dal dipartimento che gestisce il fondo Fami per l'accoglienza e l'immigrazione.

antoniopochesci

Ven, 10/01/2020 - 19:11

...ssss. Silenzio. Zitti e mosca! Tutti - in primis il fratello di Montalbano - a scandalizzarsi di Salvini, quando da Ministro dell'Interno, veniva accusato di allergia per gli uffici del Viminale. Mentre però un Ministro dell'Interno si occupa solo di un settore circoscritto dell'attività istituzionale, un Governatore deve occuparsi a 360 gradi della propria Regione. Invece a Zinga è pemesso di saltelllare di piazza in piazza sconfinando in altra regione tra l'urlo del silenzio degli IPOCRITI.

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Ven, 10/01/2020 - 19:25

Lasciatelo gongolare…..speriamo ancora per poco.

PRALBOINO

Ven, 10/01/2020 - 22:10

Ricordate Churchill?Vinse la guerra ma perse le elezioni questo è successo in un vero paese democratico. Con i nostri democratici al potere invece è come se avessimo perso una guerra e pure non se ne vogliono andare fuori dalle palle mettiamo fine a questo incubo votando

moichiodi

Ven, 10/01/2020 - 23:25

Il giornale fa e disfa. Fa dire a bonaccini che ha nascosto il simbolo del PD per poi fare dire a Zingaretti che bonaccini non ha detto che nasconde il simbolo del PD. Insomma il giornale fa tutto lui e su queste becere falsità fa propaganda. Ma veramente vuole fare pensare che bonaccini è avanti nei sondaggi (42%) senza i voti del PD? Il giornale come sempre alla caccia di polli che abboccano.

moichiodi

Ven, 10/01/2020 - 23:28

Che falso bonaccini! 300 presenze, ma i posti a sedere sono 204. Non pensa minimamente che qualcuno possa assistere in piedi o magari ascoltare nell'atrio. Il giornale cerca polli.

moichiodi

Ven, 10/01/2020 - 23:31

La borgonzoni una miniera di idee. Pare abbia chiesto un piano di bonifica..... geniale!

Ritratto di saggezza

saggezza

Ven, 10/01/2020 - 23:52

Bonaccini non vuole in campagna elettorale il pd a suo fianco. si vergogna di loro. Comunque se dovesse vincere la squadra che formerà sarà sempre del pd quindi????

Dordolio

Sab, 11/01/2020 - 08:48

moichiodi, io nel settore dello spettacolo (cinema e teatri) ho lavorato per ben 10 anni. E se la capienza di un locale è quella, DEVE essere quella... Non sono ammissibili persone in piedi ecc... a meno di non incorrere in sanzioni pesantissime (il tutto dopo alcuni tragici eventi del passato dovuti alla presenza in sala di spettatori in sovrannumero). A meno che non vi siano deroghe (che escludo...) per manifestazioni politiche... Quindi l'osservazione del Giornale è assolutamente corretta. Se non fosse così, verifiche delle Autorità competenti dovrebbero far fare le capriole al Bonaccini e ai suoi accoliti....

buonaparte

Sab, 11/01/2020 - 09:39

IL PD HA FATTO MALE AD INVENTARE LE SARDINE perchè tolgono voti ,visibilità e sicurezza a bonaccini., come visto dai sondaggi le sardine avvantaggiano salvini e tolgono consensi e voti al pd e m5s ..che enorme autogol. . loro volevano far credere alla gente che era la società civile che si muoveva contro il fascista e razzista di salvini mentre ora che sono state smascherate le sardine che sono i centri sociali,potere al popolo, sessantottini,femministe e tanti stranieri clandestini e si è visto che salvini non è ne fascista ne razzista le sardine sono un boomerang per la sinistra.. la sinistra dia ordine a rai3 la annunziata e agora e la7 con tagada-aria che tira e formigli oltre alla gruber di smettere di appoggiarli perchè stanno favorendo la lega

Duka

Sab, 11/01/2020 - 10:36

CONTENTO LUI.....