Pizzarotti già con un piede fuori: domani l'uscita ufficiale dal Movimento

Re Federico abdica da M5S ma resterà sindaco, forte di una maggioranza e di una giunta compatta. Il sindaco di Parma Federico Pizzarotti lascia il Movimento e lo annuncerà domani in una conferenza stampa. E potrebbe anche fare ricorso contro la sua sospensione che grava da 140 giorni, perché «Grillo ha preso in giro i parmigiani». Martedì il suo secondo libro è uscito in libreria, pochi giorni dopo l'archiviazione dell'inchiesta sul Regio. Grillo ha ribattuto con un Regolamento che metterebbe fuori giochi quelli come Pizzarotti, rei di non aver comunicato ai vertici l'avviso di garanzia. E allora la decisione: me ne vado io. Game over. LuGa

Commenti

routier

Dom, 02/10/2016 - 18:26

Non è importante appartenere ad un partito. E' importantissimo governare bene una città! Se lo fa in modo soddisfacente, sarà rieletto anche in una lista civica. Se lo fa male sarà escluso dall'amministrazione cittadina.