La polizia sfida il governo: sciopero il 23 settembre

Quattro sindacati delle forze dell'ordine confermano la protesta: dal ministro solo boutade e parole vaghe. Per sbloccare gli stipendi servono 800 milioni

«Delle promesse di Alfano noi non ci fidiamo». Non la mandano a dire al ministro dell'Interno i sindacati autonomi di polizia, penitenziaria, forestali e vigili del fuoco, confermando lo sciopero di tre ore previsto per il 23 settembre, quando in tutti gli uffici d'Italia gli aderenti a Sap, Sappe, Sapaf e Conapo incroceranno le braccia.

L'annuncio che il titolare del Viminale ha lanciato dal palco della convention Udc, a Chianciano, non convince insomma i rappresentanti delle quattro sigle riunite nella «Consulta sicurezza», che non fanno un passo indietro. «Alfano ha annunciato che il blocco degli stipendi sarà risolto, ma le sue parole dicono tutto e niente - spiega il comunicato della consulta -. Anzi, considerate le mancate promesse del recente passato, a cominciare dalle analoghe dichiarazioni fatte queste estate assieme alla sua collega Pinotti, noi restiamo guardinghi e soprattutto mobilitati». Molti, infatti, parteciperanno anche alla manifestazione del giorno successivo, in programma alle 11 del mattino in piazza Santi Apostoli, a Roma. «Aderiremo - conferma il Sap - anche alla manifestazione spontanea del 24, nata da alcuni gruppi su Facebook che chiedono lo sblocco dei tetti stipendiali, per testimoniare la nostra vicinanza alla base».

Il problema sembra essere tanto il silenzio del governo quanto le parole, ambigue, di Alfano. «Dire che il problema è risolto, e aggiungere che bisogna ancora trovare gli strumenti normativi per farlo fa pensare che quella di Chianciano sia una boutade, come le promesse non mantenute che lui stesso e la Pinotti hanno fatto più di un mese fa», spiegano dal Sap. Di certo gli incontri con sindacati e Cocer promessi dal governo il giorno dopo la minaccia di sciopero, ancora non ci sono stati. L'unico politico che si è mosso è stato Silvio Berlusconi, che ha convocato per mercoledì pomeriggio i rappresentanti di forze dell'ordine e forze armate «per intervenire nei confronti del governo con una presa di posizione decisa». E anche Renzi, spinto dall'azione a sorpresa del leader di Fi, sarebbe prossimo a rompere gli indugi e a mantenere l'impegno di un rendez vous con le divise. I sindacati plaudono la mossa del primo e auspicano quella del premier, mentre guardano al titolare del Viminale con sospetto e sfiducia. «Alfano è in un cono d'ombra. Il 5 settembre ha incontrato i vertici delle forze dell'ordine - spiegano ancora dal Sap - ma da allora non è successo niente». D'altra parte è sempre il Sap che ricorda, non senza sarcasmo, la memorabile frase pronunciata dal leader Ncd nell'ultimo faccia a faccia con i rappresentanti delle forze dell'ordine: «Ci ha detto: “cari sindacati, mi impegnerò a impegnarmi”. Se le sue promesse sono di questo tenore, ne facciamo a meno».

La speranza è che l'incontro con Renzi vada in porto, e che si trovi una soluzione - ossia le risorse, che dovrebbero aggirarsi sugli 800 milioni di euro - per sbloccare i tetti salariali delle forze di polizia (che dal 2011 hanno promozioni bianche e scatti di stipendio congelati) e scongiurare agitazioni e proteste, tanto più in un momento delicato per la sicurezza.

«Sappiamo che c'è un problema di risorse e abbiamo dato indicazioni su dove reperirle», conclude il Sap: «Quello che non vogliamo, però, è uno sblocco parziale. Non possiamo permettercelo. Non saremmo più in grado di tenere la base».

Commenti
Ritratto di robocop2000

robocop2000

Lun, 15/09/2014 - 08:28

VI E' UN ERRORE, GLI STIPENDI SONO BLOCCATI NEL PUBBLICO IMPIEGO DAL 31.12.2009.-

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Lun, 15/09/2014 - 08:32

Sig. ALFANO, NESSUNO si fida di Lei e delle Sue parole. Vuole ancora conferme??

vince50_19

Lun, 15/09/2014 - 08:50

Coraggio che alla fine Renzi ci riesce. Su, fai la voce grossa, usa la solita frase secondo cui non accetti dictat/ricatti etc. (lo sciopero è un ricatto o un diritto garantito dalla costituzione se ha ragioni fondate come queste?), precettali tutti e se non obbediscono licenziali in tronco tutti quanti: vediamo se hai coraggio. Mi auguro che altri corpi armati seguano l'onda, ffaa incluse: passerà alla storia questa faccenda. Non è incitamento alla ribellione il mio, neanche per sogno, ma la richiesta del rispetto di quanto lo stato avrebbe dovuto concretamente onorare ma che non ha fatto. E mi raccomando: non giochiamo al solito discorso del tirare la coperta da una parte per lasciare scoperto il tavolo da qualche altra parte, incrementare tasse (quelle che servono ad onorare anche il mes etc.). Altrimenti l'alternativa è quella di riconoscere la tua incapacità, caro "toscano" a risolvere questo caso e trarne le più opportune conseguenze.

Ritratto di charry_red_wine

charry_red_wine

Lun, 15/09/2014 - 09:27

Angelino non guarda Alfano di buon occhio..non si fida

Ritratto di LIAZ

LIAZ

Lun, 15/09/2014 - 10:24

Tranquilli non ci sarà nessuno sciopero una soluzione la troveranno di certo, in fondo non stiamo parlando di precari o disoccupati......

Ritratto di grass0chec0la

grass0chec0la

Lun, 15/09/2014 - 10:50

LIAZ - una soluzione la troveranno di certo, hanno bisogno della scorta

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 15/09/2014 - 11:17

800 milioni di euro. Un'inezia, paragonati ai 12 mld/anno della Mare nostrum + accoglienza in hotel a tre stelle.

Mr Blonde

Lun, 15/09/2014 - 11:23

basta aumenti nel pubblico, basta veramente siano poliziotti o bidelli

Ritratto di Markos

Markos

Lun, 15/09/2014 - 11:27

robocop2000 e gli stipendi di chi non e' nel pubblico impiego da quando sono bloccati ? Ma da sempre ... addirittura non esistono più' sono scomparsi...

Ritratto di Markos

Markos

Lun, 15/09/2014 - 11:30

500.000 POLIZIOTTI IN 7 POLIZIE ... MANCO NEGLI STATI UNITI....

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 15/09/2014 - 11:36

Quanto durerà il governo di Renzino? Purtroppo e per fortuna non andrà lontano.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 15/09/2014 - 11:43

Ribadisco. Purtroppo e per fortuna il governo Renzi non andrà lontano. Del resto non si può governare un paese a colpi di 80 euro, non solo perché distribuiti a cavolo di cane, senza rispetto per il principio di eguaglianza (art. 3 c/ne), ma soprattutto perché non ci sono 12 miliardi. Intanto, sospinti da Merkel, già parlano di alzare le aliquote minori IVA, quelle del 4 e 10 per cento per i generi di prima necessità. Lo avesse solo “pensato” Berlusconi i sinistri avrebbero fatto la rivoluzione.

Raoul Pontalti

Lun, 15/09/2014 - 12:53

Scioperano? Precettateli! Insistono? Licenziateli, così potranno andare al al bar senza invocare scuse di servizio e l'ordine pubblico sarà garantito come prima, cioè per nulla, ma almeno non avremo speso soldi.

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Lun, 15/09/2014 - 13:23

MARKOS SI INFORMI BENE, IN TUTTI I PAESI OCCIDENTALI NE HANNO DIVERSE DI FORZE DI POLIZIA E SOPRATTUTTO NEGLI USA. SI DOCUMENTI E VEDRA' KE E' COSI.

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Lun, 15/09/2014 - 14:50

PONTALTI VAI A PULIRE I CESSI, MANSIONE ADEGUATA ALLA TUA CULTURA.

buri

Lun, 15/09/2014 - 16:26

A parte le parole si richiamo al senso del dovere, cosa farà Angelino se le forze dell'ordine incrociano le braccia? mica li potrà denunciare tutti, sono curioso di vedere cosa sarà capace di fare, probabilmente niente secondo copione

killkoms

Lun, 15/09/2014 - 20:33

le risorse?basterebbe reintrodurre la trattenute sulle "rimesse" degli stranieri in Italia!soldi guadagnati in Italia ma non spesi qui da parte di persone che fruiscono,praticamente gratis,del nostro stato sociale!tale tassa,introdotta dal governo berlusconi,fù soppressa da quell'o del predecessore della nera,e prevedeva un'aliquota del 3%!con un'aliquota del 10% ci avvicineremmo a quella somma di parecchio!

piedilucy

Lun, 15/09/2014 - 22:26

scioperate pure ....tanto i cittadini comuni non hanno bisogno di loro visto che la sicurezza in italia esiste solo per i ricchi ...se poi pensiamo che lo stipendio di scorte e non scorte le paghiamo noi con le tasse ....allora scioperate pure anche per 365 giorni

mbotawy'

Lun, 15/09/2014 - 22:35

Governo,chiudete subito! Nuove elezioni e sperare in una svolta che faccia cambiare questo disastro.