"Porta l'industriale a cena". L'idea del Pd per racimolare 5mila euro a serata

I democratici organizzeranno cene di finanziamento. Ma all'interno del partito monta la protesta. Damiano: "NOn servirebbero, se tutti i parlamentari versassero il dovuto"

Le cene di finanziamento. È questa l'ultima novità del Partito Democratico. Secondo quanto riporta il Corriere della Sera, infatti, il tesoriere Francesco Bonifazi e Alessia Rotta, responsabile comunicazione della segreteria, giovedì scorso hanno convocato i parlamentari democratici del Nord per annunciare l’iniziativa volta a raccattare denaro. "Ognuno di voi troverà 5.000 euro, chiamando un certo numero di imprenditori", hanno detto gli organizzatori.

"La prima cena si terrà a metà novembre, a Milano (Bonifazi ha già fatto i sopralluoghi). Poi ne è sicura una seconda, a Roma. Ma altre tavole potrebbero essere imbandite con il segretario a Firenze, Bari, Napoli e Palermo. Con un piccolo problema: il gelo e l’imbarazzo dei parlamentari convocati giovedì è l’avvisaglia di un vento di rivolta tra i democratici, non solo della minoranza, poco entusiasti dell’idea. Il modello citato dal partito è quello di Obama, ma sono in diversi a tirare in ballo le cene berlusconiane a base di pennette tricolori, canzoni di Apicella e barzellette", scrive il Corriere.

Non mancano però le critiche. Cesare Damiano ha tuonato: "Non mi sento molto stimolato da questa iniziativa. Piuttosto che organizzare le cene con gli industriali, preferirei farle con esodati e cassa integrati. Facciamo i conti allora. Io verso ogni mese 1.500 euro al partito. Per l’elezione mi hanno chiesto 50.000 euro di contributo. Ne ho già versati 25.000. Tutti soldi che, sia chiaro, do volentieri. Bene, se tutti versassero lo stesso, arriveremmo a una cifra di quasi 11 milioni di euro all’anno. Sì, ma li versano tutti? Non credo proprio. Ecco, io chiedo al partito la lista di chi paga. E chi non paga sia cacciato. Poi voglio un bilancio consolidato, con il fabbisogno, per le esigenze di Roma e dei circoli. Servono regole, altrimenti è un circo Barnum". 

Commenti
Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Dom, 05/10/2014 - 10:25

Dopo Matteo Fonzi, le parlamentari gnocche, le cene per il Fundraising, il PD è la fotocopia di Forza Italia..se non ci fosse Silvio inimitabile Leader..quasi quasi mi verrebbe da votarli..

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 05/10/2014 - 10:27

Non si accontentano mai! Eppure Letta ha sfornato una nuova legge per il finanziamento ai partiti politici, in sfregio al referendum del 1993, quello nel quale noi del popolo bue (con una maggioranza del 90,3% !!!) avevamo votato per la cancellazione dell'odioso balzello, però purtroppo inutilmente, dato che i partiti trovarono subito il modo di saltare l'ostacolo, arrivando a moltiplicare il "contributo", così diventato un furto di Stato, con il complice silenzio di tutta la politica, ovviamente, ma anche della stampa e non solo. Purtroppo Pannella è ormai al capolinea e non ci offre l'occasione per (far finta di) cancellare una seconda volta il furto di stato, che poi non è altro che una goccia rispetto al fiume di quattrini che la casta trova il modo di incamerare senza sosta, spesso anche in frode alle leggi penali, come la cronaca "nera" ci racconta giornalmente.

Ritratto di laghee100

laghee100

Dom, 05/10/2014 - 10:54

sig. Damiano, in quanto tempo recupera i 50.000 euro versati per la sua elezione ? E da dove ?

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 05/10/2014 - 10:57

Se vogliamo risanare il paese, DOBBIAMO DARE MOLTISSIMA MENO IMPORTANZA AI POLITICI. Tutti i salamalecchi e le attensioni che si danno, FANNO DI QUASI TUTTI QUESTI, degli approfittatori, che si corrompono tra di loro per i propri interessi, non per il benessere della popolazione, ne per l`interesse dell`Italia. Questi Democristiani!!! Pur di rimanere al potere, ammazzerebbero, le loro MADRI.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 05/10/2014 - 11:04

ma che strano! i PSICOSINISTRONZI del PD hanno per anni denigrato i borghesi, i padroni, quelli con le aziende che vendono (tipo berlusconi per capirci) ora se li coccolano e se li portano alle loro cene? ma come mai? :-) non dicevano i PSICOSINISTRONZI che dobbiamo essere tutti uguali, che dobbiamo avere le stesse possibilità e blablablabla.... ??????? mah... veramente schizofrenici questi coglioni!

cgf

Dom, 05/10/2014 - 11:37

..se tutti i parlamentari versassero il dovuto. Cmq non sol in Parlamento, anche Regioni, Provincie, Consigli Comunali e...udite, udite, anche nelle partecipate!!! E poi accusano altri di 'voto di scambio'!! MA la Costituzione è già stata cambiata? A quanto pare il Parlamentare lavora per il Partito e non è un rappresentante del popolo? se così fosse, perché cotanti parlamentari? ovvio, più parlamentari, più OBOLI per il Partito. Guadagni poco e versi 'troppo' al Partito? che problema hai? aumentati lo stipendio....e noi paghiamo!

Ritratto di aquila8

aquila8

Dom, 05/10/2014 - 12:19

I Sindacati assieme a tutti gli esperti di economia legati ai politici,sono solo bravi a fare gli affari di famiglia e eseguire gli ordini ricevuti dai padroni dell’Italia.Sono molto bravi nel spartirsi le poltrone per mettere nei posti chiave i figli-parenti-amici pagati a peso doro.Basta vedere la salvezza dell’Alitalia,Banche,mamma Fiat che dopo aver succhiato il sangue si è americanizzata e portato fuori dalla Colonia Italia la sede Fiscale e dirigenziale,poi ci sono Rai-Eni-Enel-Finmeccanica-ecc. più tutte le miriadi di partecipate controllate dalla Casta politica.La loro eccellenza delle capacità diomostrate è stata quella di aumentare le tasse per non dimezzare i parlamentari e senatori,miracolo della soppressione delle province con la moltiplicazione delle poltrone e dei giorni necessari per non intaccare il sistema consolidato spartitivo che da 30 sono diventati 1000.Solo i cretini come me hanno potuto credere in un Dio immaginario o a dei effimeri valori dei vari Credo per poi essere fatti passare come delinquenti truffatori ed assistere al trionfo della Casta e di chi si serve della manodopera spietata specializzata e protetta Albanese-Zingara-Rumena.Nella vita non si deve credere a niente,basta seguire il sistema e trovare un Santo che ti protegga,così entri nel Paradiso del sistema,protetto dal sistema.Nella vita non si deve credere a niente,basta farsi vedere che vai a Messa e assisti alle cerimonie in prima fila davanti alle telecamere.

MEFEL68

Dom, 05/10/2014 - 12:32

Metamorfosi del PCI-DS-PDS-PD da "Morte ai padroni" fino a "A cena i padroni". Questo, ragazzi, è il vostro partito dei lavoratori

Paolino Pierino

Dom, 05/10/2014 - 13:37

Questo è il PD che per non andare a casa si vende agli industriali facendo marchette e visto che ha parecchie "veline" che si prostituiranno la Moretti in TV ha spiegato bene in quale arte amatoria sono specializzate le onorevoli e simpatizzanti del PD Vi sono pure alcuni maschioni con l'orecchino che visti i precedenti non si tireranno indietro ma velocemente si caleranno i pantaloni.Non gli sono sufficienti i miliardi che in nero incassano dalle COOP si quelle che sfruttano il loro soci e dipendenti per foraggiare questa massa di comunisti altro che che cene andate a casa

pastello

Dom, 05/10/2014 - 14:53

" Non sono i padroni che contaminano me sono io che contamino loro " ( Bertinotti ). Poi dopo una ventina d'anni giunge puntuale la solita autocritica. Cosa volete i sinistri sono fatti cosi.

magnum357

Dom, 05/10/2014 - 16:05

Ahhhhahhhhahhh, come sono ridotti male !!! Non sanno nemmeno fare i conti in casa propria ! Inoltre grazie alla tirchieria dei propri eletti vanno a chiederli agli altri, cioè agli imprenditori i quali sono tartassati dagli stessi del PD !!! Andate a pelare patate ladri !!!

eloi

Dom, 05/10/2014 - 16:20

Invitate ersola.