IL PRECEDENTE A BERGAMOPanchine col bracciolo contro i bivacchi Polemiche a Napoli

Le panchine «anti clochard», tolte da Bergamo, sbarcano a Napoli. Con relative polemiche politiche. Lo scrive il quotidiano on line «Bergamo News». Due mesi fa nella città lombarda erano scoppiate le proteste di alcuni residenti per le panchine con il bracciolo per impedire che i senzatetto bivaccassero. La misura era stata presa dall'allora assessore alla Sicurezza dopo le lamentele dei commercianti della zona di viale Papa Giovanni XXIII. Il piddino Giorgio Gori appena eletto come primo atto da sindaco le aveva fatte rimuovere. Ora a Napoli la giunta di centrosinistra guidata da Luigi de Magistris le mette in piazza Carlo III. E su Facebook è nato un gruppo che ne chiede la rimozione: «Via le panchine della vergogna da piazza Carlo III». I napoletani sul web se la prendono con il primo cittadino, che invece di riqualificare davvero la piazza con progetti a lungo termine avrebbe scelto la via più facile della panchina con il «gancio». «Questa pseudo riqualificazione è una farsa», si legge nei post contro Giggino.