Il premier già sbugiardato sul Ponte Le imprese: nessuno ci ha chiamato

Il governo "è pronto" ma i costruttori non sanno nulla. Il ministro Delrio vaneggia: "Non è una str... alla Berlusconi"

«Noi siamo pronti», aveva detto il premier Matteo Renzi lo scorso 28 settembre, durante le celebrazioni per i 110 anni della Salini Impregilo, l'impresa di costruzioni coinvolta nell'iter che avrebbe dovuto portare alla realizzazione del ponte sullo stretto di Messina. Peccato che si tratti di chiacchiere al vento. E non solo perché il presidente del Consiglio ha tenuto all'oscuro della sua decisione di riesumare il collegamento tra la Calabria e la Sicilia persino il suo ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio, ma perché, di fatto, le imprese coinvolte nel maxi progetto, di questa storia non ne sanno nulla, visto che non sono state contattate né da lui, né da suoi rappresentanti.

L'opera che avrebbe cambiato il volto dell'Italia, tanto amata e promossa da Silvio Berlusconi, ma bloccata dal successore Mario Monti, insomma, potrebbe rimanere un'utopia. D'altronde ne sono convinti i numerosi politici che in questi giorni non fanno altro che attribuire l'uscita di Renzi a un'esaltazione da campagna elettorale referendaria.

La linea del silenzio è quella scelta sia dal general contractor Eurolink, di cui fanno parte l'italiana Impregilo, la spagnola Sacyr, la giapponese Ishikawajima e altre realtà nazionali, che dalla Parsons Transportation Inc, multinazionale americana che è project management consultant del progetto. Su questo fronte tutto tace. Al momento non escono indiscrezioni riguardo a una possibile riesumazione del piano, ma fonti vicine ai vari soggetti coinvolti fanno sapere che quelle del premier non sono che «manie di grandezza in vista del referendum» e che «nessuno ha contattato le imprese per soluzioni diverse, almeno negli ultimi mesi».

Il fatto è che ancora sussistono contenziosi aperti tra le società di progettazione e costruttrici, la presidenza del Consiglio, il ministero dell'Economia e quello dei Trasporti. I conti: 312 milioni e 356mila euro circa è il costo totale per la realizzazione del ponte secondo Vincenzo Fortunato, commissario liquidatore della società Stretto di Messina, di cui Anas possiede l'81,84% assieme a Rfi (Rete ferroviaria italiana) per il 13%, Regione Sicilia e Regione Calabria per la restante parte. Fu il governo Monti a bloccare il progetto, procurando il fallimento della società Stretto di Messina, che è in regime di liquidazione da ormai tre anni. E sul progetto iniziale spara a zero il ministro Graziano Delrio, ospite di «Classe dem»: «Il Ponte, preso isolato, come presentato da Berlusconi, è un'enorme str..., perché dietro c'è la cultura che dice che crea lavoro il cemento. Ma che c... dice? Crea lavoro il talento, non il cemento», mentre col governo renziano «il Ponte è un pezzo di un progetto, di un corridoio ferroviario, e possiamo ridurre i costi». Parole che Forza Italia definisce «miserevoli».

Il general contractor Eurolink e Parsons, per il danno subito, hanno scelto di rifarsi con la Stretto di Messina e con il governo, chiedendo un indennizzo rispettivamente di 700 milioni e 90 milioni di euro, quando il governo aveva cercato di dare un «contentino» di appena 8,5 milioni di euro e 1,9 milioni di euro (ovviamente rifiutato), ovvero il dieci per cento «delle prestazioni effettuate». La Stretto di Messina, però, chiede ai giudici di poter essere sollevata dall'obbligo di risarcire gli altri soggetti, rifacendosi con i due ministeri.

La battaglia dovrebbe avere un suo termine a marzo, quando si andrà a sentenza. A meno che Renzi non decida di farsi vivo con i soggetti in questione e iniziare a parlare di cose concrete, riesumando un progetto che porterebbe all'Italia 100mila posti di lavoro e la possibilità di collegare definitivamente l'isola siciliana alla terraferma. Fermo restando che, prima, ci sono contenziosi pregressi da risolvere.

Commenti
Ritratto di Situation

Situation

Dom, 02/10/2016 - 08:25

nulla di nuovo sul fronte occidentale: la solita ricorrente BALLA COLOSSALE della Cimice del Granducato. Piuttosto vergognose ed inaccettabili le dichiarazioni di Delrio (pezzente vetero ☭ incollato alla poltrona)

il sorpasso

Dom, 02/10/2016 - 08:26

Delrio vaneggia come dice il Giornale....è inutile che faccia delle critiche pesanti su Berlusconi perchè se non ci fosse stata la sx il ponte ora era già stato posizionato con vantaggi per tutti.

Mauri44

Dom, 02/10/2016 - 08:35

come avere fiducia di questi dopo quello che hanno fatto e detto per la costruzione del ponte,un pezzo di corridoio ferroviario,hanno tagliato più della metta dei collegamenti ferroviari

linoalo1

Dom, 02/10/2016 - 08:45

Povero Del Rio!!La solita Sinistra Invidia e Sinistra Supponenza che emerge!!!Quella di Berlusconi,non era certo solo una Promessa alla Renzi!!!!Infatti,non mi sembra che Silvio,contrariamente a Renzi,fosse un Marinaio!!!

Frusta1

Dom, 02/10/2016 - 08:54

Quante palle racconta il cazzaro di Rignano.Questa è l'ultima,sempre che appena svegliato stamattina non ne abbia inventata un'altra ...L'ennesima boutade del Ponte sullo stretto e' inventata a puri fini elettorali e qualunque sarà il risultato del referendum finirà nella bacheca delle promesse del bomba.Se vincerà il no l'abusivo dirà che se avesse vinto il si si poteva realizzare ,ma se vincerà il si renzie derubrichera' la promessa smentendo se stesso.Chi ancora non ha capito come giochi sporco Renzi ha qualche problema di comprendonio.

aldoroma

Dom, 02/10/2016 - 09:01

sempre e solo parole come sempre...parole parole

Iacobellig

Dom, 02/10/2016 - 09:23

BUFFONE INCAPACE FALLA FINITA DI PRENDERE PER I FINDELLI GLI ITALIANI. MON SEI ALL'ALTEZZA, STAI FACENDO DERIDERE GLI ITALIANI ALL'ESTERO INSIEME ALLA BOSCHI, ALTRA INCOMPETENTE. HAI STANCATO. VATTENE!

flip

Dom, 02/10/2016 - 09:30

se non è una str.... alla Berlusconi, allora è una cosa seria. staremo a vedere fin dove arrivano le balle del governo e con quali soldi verrà realizzato l'inutile ponte (costosissimo sotto tutti gli aspetti) Sig, DelRio A COSA E A CHI SERVE UN PONTE SULLO STRETTO DI MESSINA?. come giustamente qualcuno ha fatto osservare e già chiarito con commenti su questo argomento, costa molto, molto meno utilizzare gli attuali traghetti. Forse se ne può mettere qualcuno un po' più moderno. COSTA SEMPRE MOLTO MENO e non si gravano di tasse inutili i cittadini. Per cortesia, se è in grado RISPONDA.

Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Dom, 02/10/2016 - 09:30

....quando uno è un fanfarone.....

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 02/10/2016 - 09:44

Ormai, ad ottobre e novembre, assisteremo ad annunci continui del furbetto di palazzo Chigi, volti a tentare di raccogliere voti per salvare la riforma costituzionale abborracciata dalla figlia del vicepresidente di Banca Etruria, sul quale si continua ad aspettare notizie in campo giudiziario.

giottin

Dom, 02/10/2016 - 09:46

Macché imprese. Non avete capito niente. Il ponte lo fa lui, il puffo.

Ritratto di SAGITT33

SAGITT33

Dom, 02/10/2016 - 09:48

"Il governo "è pronto" ma i costruttori non sanno nulla". Sanno, sanno e i soldi li prendono ...

jackmarmitta

Dom, 02/10/2016 - 09:52

SI SA CHE è UN CIARLATANO, MA QUELLO CHE MI FA STAR PIù MALE CHE CI SIANO MILIONI DI ITALIANI CHE CREDONO ANCORA IN LUI E CHE VOTERANNO A SUO FAVORE PER FARGLI VINCERE IL REFERENDUM, é PROPRIO VERO , SONO I POLITICI CHE CI MERITIAMO

Emiliotoscana

Dom, 02/10/2016 - 09:55

Credevo Del Rio uno dei pochi validi al governo,forse perchè si sente poco e parla raramente.Ora ho capito perchè parla poco. Certo il suo capo quando dice cento cose almeno una l'inizia senza FINIRLA.

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Dom, 02/10/2016 - 09:58

Ah ah ah...ha ragione Delrio, "Non è una str... alla Berlusconi", è una str... alla Renzi!

giginonapoli

Dom, 02/10/2016 - 09:59

con questa faccia puo`solamente dire minchiate, povero grullo.

magnum357

Dom, 02/10/2016 - 10:09

Ah certo facciamo il ponte, coto solo 8,5 miliardi di euro !!!! Dove troviamo i soldi ? No problem, tagliamo i servizi ai cittadini a partire dalla Sanità !!!!!!!!!!! Renxie, a casa subito !!!!!!!!!!!!

evuggio

Dom, 02/10/2016 - 10:13

Pinocchio e l'allegra compagnia, sulla diligenza che li portava al paese dei balocchi sicuramente di qualche cosa avranno parlato!

giovanni PERINCIOLO

Dom, 02/10/2016 - 10:19

Ha ragione del rio, é solo una delriata alla bischero! Berlusconi prima di fare qualsiasi annuncio si era preoccupato sia dei costi sia dei finanziamenti privati possibili che dei costruttori interessati. Il bischero invece ha solo copiato l'idea altrui senza verificare neanche lontanamente se i presupposti valutati a quel tempo fossero o meno ancora di attualità cosi come gli atori previsti! Quindi come al solito si conferma ladro di idee e malato terminale di annuncite acuta!

Ritratto di giorgio51

giorgio51

Dom, 02/10/2016 - 10:20

Complimenti per la foto, descrive perfettamente le capacità. In merito al ministro del Rio penso non ci sia nulla da dire, quando un politico scende a quei livelli di linguaggio dimostra da solo quello che é. Ricordate tre classi di uomini UOMINI OMINICCHI QUAQUARAQUA abbiamo due ottimi esempi dell'ultima specie

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 02/10/2016 - 10:25

La cosa sconcertante e' che quando voleva farlo B hanno scatenato la guerra. Ora pur di salvare le chiappe e distrarre il popolino il clown fiorentino ripropone il ponte. Tra un po dira' che l'itaglia va su Marte prima degli usa. Pd, Partito vergognoso e infame, il cancro dell'itaglia.

buri

Dom, 02/10/2016 - 10:30

cosa volete? Renzi è un buggiardo seriale vive di frottole raccontate on ogni occasione

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Dom, 02/10/2016 - 10:32

Quanto a Renzi, basta guardare quella sua faccia e nessuno perde tempo a leggere ciò che ha detto… «Pinocchio ingrassato»! Io non lo chiamo così: Pinocchio era un burattino di legno, piuttosto bugiardo anche, ma non era così tonto da credere alle proprie bugie. Delrio, classico PCI/PDS/PD, merita qualche parola di commento: riesce a dire bugie, ma il suo naso resta a patata. Cresce l’evidenza del fatto che ai sinistri Berlusconi fa ancora molta paura. Delrio, secondo il loro uso, crea confusione ad arte giocando con le parole. Signor ministro. Lei più di tutti, visto il mestiere che fa al presente, dovrebbe sapere che né il «cemento o qualsiasi altro materiale, né il «talento» da soli possono creare alcunché. Lo creano, insieme, talento e mezzi. Non a caso i nostri migliori talenti, con il presidente e i ministri che ci troviamo, devono fuggire all’estero per mettere a frutto le proprie capacità.

Ritratto di ...ginaDefrascati...

...ginaDefrascati...

Dom, 02/10/2016 - 10:45

ah,ah,ah,ah continuavano a chiamarlo Il Bomba (COLPISCE ANCORA)

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 02/10/2016 - 11:07

L'ha buttata lì, come scoop elettorale. Lo sanno tutti che quelli del suo partito, piuttosto che perdere la faccia, come sempre, ma così platealmente, non lo farebbero passare. Però, con i comunisti mai dire mai, dicono bugie anche a se stessi e ci credono pure.

Gianca59

Dom, 02/10/2016 - 11:12

Che non siano state contattate ci sta: è stata una boutade improvvisata li per li per vedere che effetto che fa. Delrio è un poveretto che ha messo tutoli suo talento nel cercare di pararsi le chiappe dalle genitale del suo capo.....

tRHC

Dom, 02/10/2016 - 11:51

Le imprese dicono che non sono state chiamate ..quali imprese????Avete sentito le coop????Sicuramente saranno state allertate...Suvvia!!!!!

agosvac

Dom, 02/10/2016 - 12:20

Le aziende non sono state ancora contattate??? E che c'è da meravigliarsi, le promesse sono solo promesse, mica devono essere mantenute!!!

Ritratto di Sniper

Sniper

Dom, 02/10/2016 - 12:22

Per cominciare cerchiamo di essere accurati. L'articolista Giannini scrive: "312 milioni e 356mila euro circa è il costo totale per la realizzazione del ponte ". Mentre tutti sanno che siamo nell'ordine di diversi miliardi. Poi chiediamoci: Viste le frequentazioni di Berlusconi, come mai egli fu cosi` entusiasta dell'idea Ponte sullo Stretto (perarltro una follia considerata la sismicita` dell'area)? I centomila posti di lavoro, i miliardi del costo, come verrebbero spartiti? Ovvio che la sparata di Renzi e` senza sostanza, se l'e` inventata sul momento senza curarsi delle implicazioni, ne' politiche ne' economiche. Ma se fossi il Giornale non millanterei troppo le origini Berlusconiane dell'insana idea.

Ritratto di bingo bongo

Anonimo (non verificato)

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 02/10/2016 - 12:42

con un co...ne come lui, c'era poco da rimanere sorpresi :-) a sinistra amano mentire, imbrogliare, trafficare sottobanco, scaricare le colpe agli altri: e voi, cre.tini di sinistra, come CONVIENE oppure ELKID (due massimi esperti in idiozia acuta e galoppante) , non siete nemmeno capaci di ammettere che berlusconi ha ragione :-)

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Dom, 02/10/2016 - 12:55

E pensare che questo pallonaro è stato messo come primo ministro da un altro delinquente. Ovvio che in Italia non c'è più democrazia ma una dittatura di sinistra che porterà il Paese al suo completo fallimento. Certo l'ignoranza fa tanto rima con sinistra.

Ritratto di Leon2015

Leon2015

Dom, 02/10/2016 - 13:01

Sono aperte le scommesse, quale sarà la prossima stron-zata megagalattica che fonzie sparerà? 1 compriamo la Corsica dalla Francia 2 tunnel sottomarino per l'isola D'elba 3 monorotaia Torino Venezia 4 base di lancio per vettori spaziali in valPadana avanti con la fanatasia.....

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 02/10/2016 - 13:13

@etaducsum: e meglio dei nostri l'hanno capita i "propulsori" dell'immigrazione selvaggia di ogni risma che con quel sistema preparano le avanguardie utili a occupare gli spazi vuoti lasciati dagli ex residenti fuggiti in cerca di lavoro in altri paesi. Chissà che dopo aver occupato l'appendice meridionale dell'Europa i ricchi epuloni del petrolio si dilettino a completare, simil faraoni del 2° millennio del Profeta, quel ponte sullo Stretto che tanto fece soffrire e turlupinare gli abitanti del Bel Paese. Ossequi

Cianna

Dom, 02/10/2016 - 13:32

Parole parole parole, copia Mina

tRHC

Dom, 02/10/2016 - 13:32

Sniper:c'e' chi soldi li sa fare e chi no!! La differenza tra il bimbominkia e il Cavaliere sta' tutto qua...ti pare poco??? Poi tu puoi anche continuare ad insultare con i tuoi ragli da tastiera,tanto nessuno ti s'impippa||||

unosolo

Dom, 02/10/2016 - 14:28

avvisatelo che DEL RIO vuole investire soldi pubblici sullo stretto , peccato che le casse sono vuote e forse sperano nell'APE e IRI , oltre ad altri aumenti ? insomma promesse da marinaio solo per prendere nella rete qualche adesione di persone ignare delle azioni di questo governo.

Ritratto di gian td5

gian td5

Dom, 02/10/2016 - 14:38

Sarà per queste sparate che lo chiamano "Frottolo"??

Ritratto di pinox

pinox

Dom, 02/10/2016 - 18:10

che un personaggio del genere voglia mettere le mani sulla costituzione è la barzelletta del secolo.