La presidente Pd si pagava la colf con i soldi pubblici

Regione Campania, scandalo Rimborsopoli: sottratto un milione di euro solo in un anno

L'attuale presidente Pd del Consiglio regionale della Campania utilizzava i soldi del gruppo per pagarsi la cameriera in un immobile a Lioni, in provincia di Avellino. Le fatture e le giustificazioni esibite da Rosetta D'Amelio non sono state però sufficienti a evitarle la condanna della Corte dei Conti per un danno erariale complessivo di 20mila euro (la collaboratrice domestica è costata invece 4.200 euro). La dem D'Amelio, deluchiana di ferro, aveva affermato nel corso del processo davanti ai giudici contabili che in quell'appartamento fosse stata allestita la sua segreteria politica e che quindi fosse autorizzata a utilizzare il budget istituzionale per le necessità correnti dell'alloggio. La presidente del Consiglio non ha però mai portato alcuna prova che dimostrasse effettivamente la cosa. Dunque, dovrà rimborsare quanto illegittimamente percepito. E con lei la quasi totalità dei componenti della scorsa legislatura. In totale 56 consiglieri che hanno provocato un «buco» di bilancio di oltre un milione di euro per la sola annualità 2011. Raffica di sanzioni per i big del Pd. Dall'ex sottosegretario Umberto Del Basso de Caro (17mila euro tra carburante e finanziamenti al partito) all'europarlamentare Nicola Caputo (21mila euro per ristoranti e hotel e acquisto giornali).

Rimborsi gonfiati o addirittura fantasma che riguardano, per lo più, i contratti di collaborazione con staffisti e addetti stampa. Molto spesso, è emerso dalle indagini della Guardia di finanza, le somme indicate nei contratti non corrispondevano in alcun modo a quelle versate. Addirittura in alcuni casi non erano proprio corrisposte agli aventi diritto. È il caso, ad esempio, del consigliere Lello Topo, ex sindaco piddino di Villaricca e uomo molto vicino a Luca Lotti e a Matteo Renzi. I magistrati contabili hanno accertato che la documentazione riguardante i 12.600 euro giustificati come salari per gli assistenti «non è confortata da alcun ulteriore prova in relazione alla concreta movimentazione del denaro in favore degli stessi». Era tutto solo su carta, insomma. Addirittura, proprio la D'Amelio aveva depositato a sua difesa i contratti di collaboratori sui quali era espressamente prevista la clausola della «gratuità». Ragazzi e ragazze che lavoravano in un'Amministrazione pubblica senza percepire nemmeno un euro ma presi come «scudo» per evitare la sanzione.

Per l'attuale renzianissimo capogruppo consiliare Mario Casillo la condanna al rimborso è pari a 31mila euro. Le spese da lui sostenute per contributi al Pd e ad associazioni culturali di area sono stati ritenuti non meritevoli di accoglimento. Medesima contestazione è stata mossa pure ad Antonio Marciano che ha versato 5mila euro alla «Fondazione Sudd» come quota di iscrizione annuale: dovrà restituirli alle casse del Consiglio. Antonino Amato, ex consigliere che ha lasciato lo scranno alla figlia Enza, dovrà pagare di tasca propria i 18mila euro spesi anche per utenze telefoniche e tablet non meglio identificate. Un po' come è accaduto all'ex consigliere Luciano Schifone (ex Pdl, ex Fratelli d'Italia) che ha utilizzato oltre 5mila euro del gruppo per le utenze di casa spacciata per sede politica. Condannato, infine, anche l'ex governatore Stefano Caldoro. Nel mirino delle Fiamme gialle 10mila euro di spese di rappresentanza per incontri ed eventi lontani da Palazzo Santa Lucia.

Commenti
Ritratto di giangol

giangol

Sab, 24/12/2016 - 09:17

per le zecche rosse ogni motivo è buono per fottere il prossimo

cianciano

Sab, 24/12/2016 - 09:28

L'unico modo per far perdere questo "vizietto" a questi ladri è far rimborsare tre volte tanto il mal tolto più un risarcimento d'immagine per una stessa cifra. Poi se superi un tetto stabilito fai anche il carcere a pagamento come si fa negli Stati Uniti..... Nel giro di pochi mesi questa corruzione sparisce d'incanto come neve al sole....

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 24/12/2016 - 10:07

Gli onestamente superiori. Si vedono in prima fila.

senzasperanza

Sab, 24/12/2016 - 10:21

magna,magna,magna,magna,magna,ecc. questi ci govergono e fanno i nostri interessi.ma andate tutti a cag...

Ritratto di Turzo

Turzo

Sab, 24/12/2016 - 10:28

Cazzarola e che vita da sinistra popolare.... Ma lo sceriffo di Salerno non ha nulla da dire? Ah dimenticavo, forse erano intenti a cucinare la frittura di pesce....

rossini

Sab, 24/12/2016 - 10:40

Questa disonesta pensava di aver trovato l'uovo di Colombo. Credeva che bastasse dire che a casa sua c'era la segreteria del Partito (è il caso di dire casa e bottega) per fare fessi i giudici. Per fortuna non ci hanno creduto. Sarà stato perché la parte lesa è il PD?

Neb

Sab, 24/12/2016 - 10:45

Invito la dirigenza del PD a modificare il nome del partito al prossimo congresso, sarebbe più consono chiamarlo PDM Partito di Malavita.

giovauriem

Sab, 24/12/2016 - 10:58

mariuolo !!! , site 'a schifazza d''a schifezza d''a schifezza 'e luommene (e d''e femmene) Prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr !

cgf

Sab, 24/12/2016 - 11:07

fosse solo la colf pagata coi soldi pubblici... questi essere antropologicamente + intelligenti credono di essere sempre alla coop. La 'botta' più grossa sarà MPS, lo hanno gestito come cosa propria ed ora i danni li pagano gl'italiani.

Eraitalia

Sab, 24/12/2016 - 11:35

Ma figuriamoci se rimborserà. Si inventeranno qualcosa per dimostrarne l'innocenza. Tanto si sa è sempre colpa degli altri, se sono del pd non sono colpevoli

killkoms

Sab, 24/12/2016 - 11:50

quando lo fanno i compagni non è scandalo!

sparviero51

Sab, 24/12/2016 - 12:04

PANTEGANE DI FOGNA POLITICA !!!

nonnoaldo

Sab, 24/12/2016 - 12:59

Se un normale cittadino (ovvero un paria per la casta) per errore non paga un Euro allo stato viene colpito da multe, sanzioni e chu più ne metta. Questi esimi approfittatori si fregano quattrini alla grande ed il massimo che a loro capita è di dover rendere qualcosa. Amen.

Aegnor

Sab, 24/12/2016 - 13:19

Evviva i kkkompagni,per loro governare,è una missione umanitaria,tutto alla luce del sole e senza alcun scopo di lucro,ne va della questione (a)morale

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 24/12/2016 - 13:19

Eh, ma loro sono diversi....seri. Nel furto e saccheggio non li batte nessuno.

Ritratto di elkid

elkid

Sab, 24/12/2016 - 13:34

---il fatto che sia una pd è irrilevante---è il sistema dei rimborsi elettorali e soprattutto il sistema di contabilità dei partiti che deve essere rivisto --o deve essere tenuto da persone esterne al partito e facenti capo solo alla ragioneria dello stato ----dalle colf alle mutande verdi--è sempre la solita solfa--oppure bisognerebbe mettere in conto che queste cose devono accadere per forza ma che è importante che almeno siffatti politici facciano qualcosa anche per la comunità ---hasta

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 24/12/2016 - 14:14

allora, io per un errore di dicimila lire, ho dovuto rimborsare 100mila lire tra multa, più la somma dovuta, gli interessi, iva, insteressi sull'iva, quindi loro, 1 milione, dovrebbero rimborsare 10 milioni se la matematica e le leggi non sono una opinione.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 24/12/2016 - 14:18

2011!!!!???? Nel 2017 va in prescrizione. Applausi per la celerità. E se non va in prescrizione subito, che problema c'è, basta fare ricorso e di nuovo un altro ricorso e vedrete come passa il tempo. Dimissioni no?

agosvac

Sab, 24/12/2016 - 14:44

Sembra che alcuni esponenti di rilievo del Pd non facciano la dovuta differenza tra spese pubbliche e spese private.

ceppo

Sab, 24/12/2016 - 14:46

brutti cattivoni!! la signora rosetta credeva fosse legittimo per chi come lei si fa il mazzo a svolgere 24ore su 24 compiti regionali attingere a risorse pubbliche! ragazzi stiamo parlando di una regione fiore all'occhiello d'italia e d'europa dove tutto funziona, si lavora, si pagano le tasse e non si delinque...jamme guagliò e che cazz

Ritratto di gammasan

gammasan

Sab, 24/12/2016 - 14:56

Sarei proprio curioso di sapere se poi qualcuno di questi gentiluomini tirerà fuori un centesimo...

ziobeppe1951

Sab, 24/12/2016 - 15:36

elkid...a proposito di siffatti politici, avete pagato il debito di 1 milione di € che il calumet della pace ha lasciato?

magnum357

Sab, 24/12/2016 - 15:37

..... e magari anche l'amante !!!!!!!!!!!!!

peter46

Sab, 24/12/2016 - 16:21

Come se non li conoscessimo sti sxtri.Ed in tutte le loro 'varianti' sempre a cercare d'arraffare più del dovuto:siano rossi,rosa,democristi o ex socialisti riciclatisi berlusconiani...perchè vi ricordo che non bisogna fermarsi fino alla 37° riga dell'articolo,c'è anche la 38° e la 39° anche perchè non si sarebbe,altrimenti,potuto 'coniugare' il detto 'il pesce puzza dalla testa',e che testa,direttamente l'allora PDR forzital.....quello che squalificato Scopelliti era entrato nel cuore di Berlusconi come miglior PDR d'Italia.NB:'Questa precisazione' è solo per non lasciare la sola s.ra Rosetta a 'prendersi il merito' del mettere a 'frutto' la posizione politica 'conquistata'.

giolio

Sab, 24/12/2016 - 16:27

il più pulito ha la Rogna

peter46

Sab, 24/12/2016 - 16:32

agosvac...siamo seri...38°-39°-40° rigo dell'articolo iniziando dall'inizio o 1°-2°-3° iniziando dalla fine...c'è la s.ra rosetta,rossa,sinistra e come dia mine abbiamo sempre saputo,ed ora presidente del cons regionale odierno,ma c'è anche l'allora pdr più alto di grado di lei e non dello stesso partito,anzi...o ci fermiamo ai soli titoli degli articoli?Forse è meglio non entrare su 'rimborsopoli regionali' vah! che della 'vecchia guardia' non si salva nessuno,e lo sappiamo tutti,o no?

maurizio50

Sab, 24/12/2016 - 16:55

Non è mai esistito sulla faccia della terra un partito di ladri come l'attuale P.D.!!!

claudioarmc

Sab, 24/12/2016 - 17:02

Puro squallore PD

frabelli1

Sab, 24/12/2016 - 17:12

E tutto va bene?! Nessuno dice nulla, si lamenta???? Se fosse stato una persona del governo Berlusconi, lo stesso Berlusconi sarebbe finito sotto processo, ma siccome c'è il pci/Pd, tutto va bene?!

unosolo

Sab, 24/12/2016 - 17:19

pensate quanto sono sicuri per usare a man bassa i nostri soldi , ed ecco che si spiegano gli sprechi dei politici , si spesano di tutto sanno che verranno sempre tutelati come moltissimi prima di loro , in fondo hanno avuto scuola dall'ex , nessuno ha mai indagato neanche sulla fondazione , protetti e coperti , se non prosciolti al massimo arrivano alla prescrizione.,

peter46

Sab, 24/12/2016 - 17:23

giolio...se permette,d'accordissimo:il più pulito ha la Rogna.E la maggioranza dei commentatori non hanno invece proprio 'vergogna' imputando ai 'soli' avversari i metodi di cui i loro 'amministratori' hanno abusato,e superato in certi casi e con certi personaggi,alla grande.NB:vi ricordo che questi fatti risalgono a quando ancora il cdx non era stato 'trombato' in quasi tutte le elezioni regionaliNB:Per via Fiorito,fare tre 'passi' più indietro e pari grado politico della sra rosetta...e Cota......

uberalles

Sab, 24/12/2016 - 18:01

Non avete capito: lo faceva per risparmiare sulle trasferte casa-lavoro, in pratica lavorava a Km. zero...Questo sì che è pensare all'ecologia. Poi, calcolando che è in Campania...Magari tiene pure famiglia e poi ha assunta una persona, diminuendo la disoccupazione: ergo, diamole il Nobel per la pace, per l'economia, per la scienza, per il teatro, per la frittura di paranza...

moshe

Sab, 24/12/2016 - 18:02

Non è possibile, loro, i PiDioti, sono vergini e puri !!!

Giorgio Colomba

Sab, 24/12/2016 - 19:27

La notoria superiorità morale della sinistra al caviale: compagno, tu lavori (e mi voti), io magno.

Ritratto di franco.a.trier_DE

franco.a.trier_DE

Lun, 26/12/2016 - 22:30

ma cosa è carnevale?