Unicredit, il presidente Vita e i vice si tagliano i compensi (-40%)

Anche Giuseppe Vita, presidente di Unicredit, dal 1 gennaio si è tagliato del 40% lo stipendio seguendo l'esempio dell'ad del gruppo, Jean Pierre Mustier. Vita lo ha comunicato ieri al cda. Una decisione «assunta in coerenza e totale condivisione di motivazioni con la scelta annunciata il 13 dicembre scorso da Mustier di ridurre il proprio compenso fisso nella misura del 40%», si legge in una nota. Anche i vicepresidenti Vincenzo Calandra Bonaura, Luca Cordero di Montezemolo e Fabrizio Palenzona hanno richiesto al consiglio che venga ridotta del 40% la loro remunerazione dal primo gennaio.