La pressione fiscale sale e annulla il bonus degli 80 euro

Gli effetti del bonus di 80 euro di Renzi sono andati in fumo e sono stati compensati dall’aumento delle altre imposte

Gli 80 euro, il bonus sbandierato da Renzi e considerato il vessillo del suo buon governo, sono spariti. Andati in fumo. Gli effetti non hanno aumentato i consumi, ma soprattutto, sono stati annullati dal Fisco, soprattutto a livello locale. Il tutto emerge da una ricerca della Cisl, da cui si evince che la pressione fiscale nel complesso è cresciuta per le famiglie, passando dal 30,8% nel 2010 al 31,1% nel 2014. Così lo stesso bonus, partito a maggio, (oltre alle detrazioni), viene "più che compensato dall’aumento delle altre imposte", in particolare dell’Iva, delle accise e delle addizionali regionali e comunali.

La riforma del fisco è "una delle riforme più serie ed urgenti da fare per il Paese", dice il segretario generale della Cisl, Annamaria Furlan, sottolineando che l’obiettivo deve essere quello di avere un sistema "più equo e progressivo". "Attraverso il bonus degli 80 euro, il governo ha dato un sostegno ad una parte della popolazione, ma si è dimenticato di un’altra parte che ne aveva altrettanto bisogno, gli incapienti ed i pensionati, del bonus hanno beneficiato in qualche modo 8,6 milioni di famiglie italiane, circa un terzo del totale ma nell’orizzonte di medio termine 2010-2014, appunto, l’effetto viene annullato e solo le famiglie dei lavoratori dipendenti, con un reddito tra gli 8mila ed i 26mila euro, conservano un piccolo beneficio, che però non ha la forza di rilanciare l’economia, in cui reddito e consumi sono in calo ed il risparmio si erode sempre più", ha rilevato la Cisl.

"Dall’analisi della Cisl arriva l’ultima conferma di quanto sosteniamo da tempo: la pressione fiscale sulle famiglie sale, soprattutto a causa delle imposte locali, e gli 80 euro vanno in fumo. O meglio, in tasse", ha dichiarato, in una nota, il senatore di Forza Italia Andrea Mandelli. Che poi ha sottolineato come "il quadro sia destinato a peggiorare con la stangata in arrivo con la legge di stabilità, che porterà le imposte locali a lievitare a dismisura. È ora che il governo tiri fuori il coraggio di mettere seriamente mano alla spesa pubblica improduttiva per dar vita a quel taglio delle tasse che ad oggi è solo una chiacchiera. Se non è in grado di farlo, sarebbe bene ammetterlo o, almeno, smetterla con annunci e promesse".

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 17/11/2014 - 20:58

io ho visto gli 80 euri di renzi. e ho anche visto dove sono andati a finire: nella tassa del tasi!! 4 rate da 77 euro, quindi con una sola rata ecco sparire gli 80 euri! complimenti ai PSICOSINISTRONZI che dicevano di belle cose... forse era meglio l'abolizione dell'imu proposto da berlusconi, vero???? :-)

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 18/11/2014 - 00:07

Come volevasi dimostrare la "regalia pro voto" di 80 euro ha fatto la sua comparsa e una rapida scomparsa con l'aumento delle tasse. Tutti i boccaloni che hanno creduto alle ciance del bulletto cosa faranno ora? CHIEDERANNO LA RESTITUZIONE DEL VOTO?

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Mar, 18/11/2014 - 05:59

Ci stanno letteralmente prendendo per il culo. Devono smettere di avere tutti i privilegi e lo spreco di denaro pubblico. Sono una massa di incompetenti e pensano solo a loro sporco comodo da politici.

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Mar, 18/11/2014 - 07:34

Un mio amico ha un bar. Pagava il suo aiuto banconiere 1.000 euro al mese e circa 760 euro al mese di "contributi" vari. Dopo la storia degli 80 euro, paga il suo aiuto banconiere 1.080 euro al mese e circa 760 euro al mese di "contributi" vari. PRIMA DI CHIEDERE DOVE SIANO FINITI GLI 80 EURO, chiedete al CIARLATANO chi li ha tirati fuori!!! VERGOGNA! vergogna! VERGOGNA!

vince50_19

Mar, 18/11/2014 - 07:35

La gente non si fida, proprio perché questo governo tassa per dare, da e ritassa con gli interessi per recuperare.. Sto aspettando di vedere la crescita del Pil, se mai ci sarà, visto che il duo Padoan-Renzi (governo di mezze calzette, come lo ha definito ii massone Magaldi) parla di incremento di tasse. Che grande novità da ridere. Per non piangere.

moichiodi

Mar, 18/11/2014 - 07:39

Era meglio non averli. Togliamoli!

Ritratto di gattofilippo

gattofilippo

Mar, 18/11/2014 - 07:54

E chi non li ha visti? ha pagato le tasse come tutti gli altri e così il potere di acquisto cala sempre di più. A proposito avete controllato le bollette del gas? il 90% sono costi fissi, balzelli vari e IVA. Grazie sinistronzi.

Ritratto di bobirons

bobirons

Mar, 18/11/2014 - 08:31

Egregio Mortimer, Egregio Nico Di Giuseppe, guardate la cosa in questi termini: se non ci fossero stati i famigerati 80 euro, ci sarebbero comunque state le imposte, tasse, balzelli vari. Noi pensionati, per esempio, abbiamo avuti i secondi e non i primi. Quando si dice la discriminazione. Certo che la tassa sulla casa, diritto costituzionale, è una bella porcheria ! Pensierino finale: Ma i politici di quanto si sono ridotti le varie prebende ?

celuk

Mar, 18/11/2014 - 09:05

mortimermouse tu almeno li hai visti! io invece, pensionato no, e il cialtrone continua a sparare cax...te sulla riduzione delle tasse... e adesso poi acconto irpef, saldo tari, imu, tasi ecc.. a dicembre hanno scippato pure la tredicesima!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 18/11/2014 - 09:16

CELUK queste cose accadono solo ed ESCLUSIVAMENTE quando al governo c'è la sinistra. ma chi ha votato questa sinistra? i 10 milioni di coglioni :-) gli altri 10 milioni di coglioni sono quelli che hanno votato il M5S, totale? 20 milioni di coglioni... :-)

Mr Blonde

Mar, 18/11/2014 - 09:41

mortimer quella da 77 in 4 rate è la tari (rifiuti) che pagavi anche prima. Continuo a chiedermi come sarebbero stati cconsumi ecc senza gli 80 e mi sto sempre più convincendo che la manovra degli 80 gli italiani non li meritano, meglio un taglio delle tasse per i redditi medio alti in puro stile reagan/bush così la pletora di poveracci che ancora chiacchiera. MR CAVALCAVIA dica al suo amico di cambiare consulente, gli 80 euro lì dà al dipendente e poi li recupera dai versamenti inps/irpef come qualunque assegno familiare

Ritratto di RoseLyn

RoseLyn

Mar, 18/11/2014 - 10:07

Si noti che le maggiori tasse (tasi, Iva, addizionali Irpef e così via) le abbiamo pagate tutti, anche quelli che siccome hanno la fortuna di guadagnare millecinquecentotre euro mensili, da otto anni sempre quelli, gli ottanta euro non li hanno proprio visti. Non sto qui ad aprire la questione dei meriti e delle anzianità maturate allegramente calpestati da Renzi & co. Mi è venuto invece un dubbio di altra natura: prima ci stressavano ogni giorno con lo spread tenuto alto con mezzi a dir poco artificiosi, ultimamente ci fracassano tutti i giorni con la crescita. Sicuramente un altro artificio finanziario, non può sempre esserci crescita, l'importante è mantenere le proprie posizioni spendendo le risorse disponibili dove servono veramente e stringendo laddove ci sono sprechi e privilegi.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mar, 18/11/2014 - 10:29

E' TUTTA UNA PRESA PER IL CULO...CHISSA' QUANDO LA GENTE SE NE ACCORGE.

cameo44

Mar, 18/11/2014 - 10:31

Ieri sera su RETE 4 Alfano ha detto di far parte del Governo per salva re l'Italia nulla di più falso visto che dal Governo Monti in poi stia mop sempre peggio la verità è che ha salvato la sua poltrona e soci in quanto alla libera circolazione lo sia solo per le persone oneste e perbene già ci basta la criminalità di casa nonstra non ci serve quel la albanese rumena ed altra ancora che assaltano le ville pestando ed avvolte uccidento inermi cittadini Alfano non se accorge che le città sono in mano alla criminalità lui vive nei palazzi e gira con la scorta e macchine blindate

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 18/11/2014 - 10:54

se Berlusconi avesse vinto le elezioni, l'imu sarebbe stata cancellata e chi aveva pagato, si vedeva restituiti i soldi e non avremmo visto né la tari, né la tasi, anzi, avremmo visto pure come riducendo le spese pubbliche, avremmo conservato il nostro già ridotto potere economico. invece voi, PSICOSINISTRONZI con il cervello ottuso e pieno di merda ideologica e pregiudizi contro Berlusconi, avete voluto votare il PD ed ora eccoci qua!! 80 euri? cazzate, mentre l'imu viene assorbito dalla tari e tasi! veramente geniali! ora fanno anche la morale del genere, che se non era per gli 80 euro, noi avremmo dovuto pagare di più: mavaffanculo....

Libertà75

Mar, 18/11/2014 - 11:01

il mio bilancio è in perdita... più le tasse aumentate che la frazione di 80 euro ricevuta...

Rossana Rossi

Mar, 18/11/2014 - 11:31

Italioti continuate a sostenere e votare i sinistronzi e loro continueranno incessantemente a prendervi per i fondelli e col gioco delle tre carte vi fanno credere che la luna è quadrata e voi beoti, gli credete pure.........e intanto li mantenete abbondantemente coi vostri quattrini.....che pirla!!!!

Mr Blonde

Mar, 18/11/2014 - 11:38

Libertà75 sapessi il mio visto che gli 80 li vedo passare

drjfj

Mar, 18/11/2014 - 11:57

Questo e' il classico gioce delle tre carte. Da una carta prendi i soldi e con le altre due li perdi di nuovo. Con la differenza che il Governo continua a mischiare le carte senza alcun timore di perdere niente mentre il cittadino sa gia' che viene fregato nel gioco e che, per forza di cose ci sara' un trucco, non riesce a uscire dal gioco perche' ad ogni tentatico di fermarsi viene costretto a rigiocare sapendo che, compunque, e' spacciato

Ritratto di sighiss

sighiss

Mar, 18/11/2014 - 12:52

Sono un pensionato. Non li ho visti. Ma se per caso li avessi visti non me ne sarei accorto. In quanto gli ottanta "euri" erano dati con l'elastico; in quanto anticpiati per pagare i sucessivi aumenti erariali. Quindi trattasi - siamo in europa è d'uopo parlar inglese - di operazione SMOKE GET IN YOUR EYES. GRAZIE SIG. RENZI a lei ed alla sua compagnia cantante. (THANK YOU MR. Renzi to her and her company singer.)

unosolo

Mar, 18/11/2014 - 13:04

praticamente chi non ha preso gli 80 euro ha perso il doppio . ladri , i nostri soldi regalati e persi . Pensionati senza aumenti da diversi anni e loro regalano 80 euro a benestanti e raccomandati facendo retrocedere pensionati e lavoratori quelli che danno PIL.

Ritratto di brandoni_it

brandoni_it

Mar, 18/11/2014 - 13:06

Tutti questi che dicono di aver pagato piu' tasse, non sanno che le avrebbero pagate comunque? La tassa sulla casa e' sacrosanta, che sia prima o ultima. E' una cazzata dire che l'ha fatta con il sudore del suo lavoro. Io ho pagato 20 euro piu' dell'imu del 2012 ed e' giusto che sia cosi! La costituzione dice che chi piu' ha, piu' deve contribuire. Sudore o non sudore.Sacrifici o non sacrifici. Spero abbiate capito! Per quanto riguarda i mille euro annuali (non 80 mensili) Renzi ha sbagliato a darli in questo modo, doveva far avere dei buoni da spendere e non soldi da mettere da parte (come ha fatto il 30-40%)Li doveva dare a chi dava garanzia di spenderli(possibilmente in Italia), di rimetterli in circolo. Non doveva darli a nuclei familiari con due o piu' stipendi sotto i 26.000 euro lordi annui. doveva essere fatto sulla base dell'ISEE. (SULLA BASE DELLO STATO DI FAMIGLIA)e comprendere anche pensionati "poveri" e studenti/dipendenti/p.iva "poveri"

Ritratto di sighiss

sighiss

Mar, 18/11/2014 - 17:41

brandoni_it 18-11-2014 - 13:06 le avremmo pagate comunque. però molti hanno pagato, (come è giusto pagare, senza beneficiare dell'effetto ELASTICO. avuto/dato. molti senza avber avuto hanno solo dato.