Primi effetti della depenalizzazione dei reati: falsa identità non punibile

La dichiarazione di falsa identità è punibile con 5 anni di carcere. Ma il tribunale di Belluno non procede. Ecco i primi effetti della depenalizzazione

Arrivano i primi, devastanti effetti della legge che depenalizza i reati. Un primo assaggio lo abbiamo dal tribunale di Belluno dove il gip ha dichiarato la non punilità di una persona che ha dichiarato false generalità ai carabinieri che lo avevano fermato. Un reato che verrebbe punito con la reclusione in carcere per cinque anni, ma che il decreto 28/2015 spazza via con un colpo di spugna.

La nuova legge sulla depenalizzazione cancella i reati puniti fino a cinque anni di carcere a patto che il giudice decreti che il fatto è tenue e la condotta non è abituale. Come ricorda ItaliaOggi, "trattandosi di norme favorevoli al reo, le disposizioni con il nuovo beneficio sono applicabili anche ai reati commessi anteriormente all'entrata in vigore". Così ne ha potuto beneficiare una persona che nel 2012 ha mentito sulla propria identità e sulla data di nascita al solo fine di prendere in giro i carabinieri che lo avevano fermato in stato di ebbrezza.

La difesa è stata molto brava a far passare il fatto, inizialmente rubricato come falsa attestazione a un pubblico ufficiale, per false dichiarazioni sulle identità. "Le indagini sono partite per un fatto più grave - fa notare ancora ItaliaOggi - ma si è riusciti a rientrare nel livello soglia (cinque anni) attraverso una interpretazione giuridica della vicenda". Tanto che il gip di Belluno ha deciso per la non punibilità del reato dopo aver valutato la tenuità del fatto. E questo è solo il primo effetto della legge che depenalizza i reati più "tenui".

Commenti
Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Sab, 04/04/2015 - 10:47

Avreste dovuto attendere un'occasione più ghiotta per contestare la depenalizzazione di alcuni reati. O forse ritenete opportuno condannare a 5 anni di carcere un ubriaco solo perchè ha raccontato balle ai carabinieri?

magnum357

Sab, 04/04/2015 - 10:49

Complimenti PDIOTI !!!!! AVREMO UN ENORME AUMENTO DI MICRO E MACROCRIMINALITA' !!! TANTO NESSUNO VIENE MESSO DENTRO !!

Ritratto di ilvillacastellano

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 04/04/2015 - 11:07

Ma la depenalizzazione dei cosiddetti "reati minori" non è, forse, avvenuta con l'attiva collaborazione di Farsa Italia?

Ritratto di libere

libere

Sab, 04/04/2015 - 11:07

Ecco il modo di declinare false generalità e falso codice fiscale beffando il Ministero delle Finanze. E così cominciare a affamare politici e giudici di questo paese da burletta.

denteavvelenato

Sab, 04/04/2015 - 11:14

Dreamer66 Loro preferiscono quelli che le balle le raccontano senza aver bevuto

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Sab, 04/04/2015 - 11:25

Vuol dire che se mi beccano ubriaco alla guida, posso dire ai carabinieri di non avere documenti con me, ma dare impunemente il nome e l'indirizzo di (mettiamo, uno a caso) Dreamer_66? Vorranno mica processarmi per questa sciocchezza? Sekhmet.

Anonimo (non verificato)

giovaneitalia

Sab, 04/04/2015 - 11:27

Politici e giudici italiani dementi e imbecilli. Ora sí che chi vive di questi "reati lievi" é autorizzato a delinquere, tanto non sarà punito! Povera Italia delle banane.

giovaneitalia

Sab, 04/04/2015 - 11:27

Politici e giudici italiani dementi e imbecilli. Ora sí che chi vive di questi "reati lievi" é autorizzato a delinquere, tanto non sarà punito! Povera Italia delle banane.

giovaneitalia

Sab, 04/04/2015 - 11:29

Evviva i giudici e politici italiani dementi e imbecilli, ora sí che chi vive di espedienti e "micro-crimini" si sentirá autorizzato a delinquere, tanto non verrà mai condannato. Povera Italiota delle banane.

giovaneitalia

Sab, 04/04/2015 - 11:30

Evviva i giudici e politici italiani dementi e imbecilli, ora si´ che chi vive di espedienti e "micro-crimini" si sentira´ autorizzato a delinquere, tanto non verra´ mai condannato. Povera Italiota delle banane.

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Sab, 04/04/2015 - 11:33

.....@Dreamer66....eviti di scrivere le sue solite idiozie...

Dako

Sab, 04/04/2015 - 11:38

Italia paese di m....:> I giuduci applicano la Legge che è stata fatta pensata in quella specie di parlamento (che solo a nominarlo fa schifo) aprovata, firmata e controfirmata da chi? Nomi e cognomi compreso le "alte cariche" ecco questi... che non sono persone esseri umani, ma incapaci, dementi, caproni, irresponsabili dovrebbero andare loro in galera per abuso associazione e aiuto (statale) a delinquere, maledetti.

giovaneitalia

Sab, 04/04/2015 - 11:39

Evviva i giudici e politici italiani dementi e imbecilli, ora sí che chi vive di espedienti e "micro-crimini" si sentirá autorizzato a delinquere, tanto non verrà mai condannato. Povera Italietta delle banane, tutti i paesi ci deridono.

cast49

Sab, 04/04/2015 - 11:57

cosi' anche i politici si salvano, oppure è stata fatta questa schifezza per salvare i politici per primi?

denteavvelenato

Sab, 04/04/2015 - 11:57

Effetti choc, per una balla di un ubriaco ai carabinieri, al vostro padrone, (se questo rischiava 5 anni) con tutte le palle che ha raccontato dovrebbe campare 1000 anni, per poter espiare la colpa

MEFEL68

Sab, 04/04/2015 - 12:04

@@@ Dreamer_66 - Per cortesia, non fare finta di non capire. Il fatto riportato dal "IL GIORNALE" è solo un esempio pescato fra i primi effetti della legge. Non mi sembra che frode, furto, truffa violazione di domicilio, violenza privata, ecc. siano "marachelle di bambini". Depenalizzare questi reati equivale ad incentivare la delinquenza e a legittimare l'inefficienza dello Stato.

peterparker

Sab, 04/04/2015 - 12:11

Beh ma alla sinistra interessa punire con rigore solo il falso in bilancio. Se qualcuno ci scippa, ci ruba in casa, ci aggredisce chissenefrega...se poi sono extraxomunitari forse li premiano pure.

giovanni951

Sab, 04/04/2015 - 12:17

un modo come un altro per non incarcerare la feccia che arriva via mare senza essere invitata

Ritratto di falso96

falso96

Sab, 04/04/2015 - 12:26

Finalmente così potrò assumere il nome di XXXXXX RENZI ... e divertirmi un pò_chino!!!

billyserrano

Sab, 04/04/2015 - 12:29

Mi sembra giusto depenalizzare i reati. Con tutta la fatica che fanno i criminali a delinquere, non vorrete mica metterli pure in prigione. E poi anche i giudici che devono faticare per trovare cavilli per liberarli, così è tutto più semplice. Alla faccia delle vittime.

peterparker

Sab, 04/04/2015 - 12:31

Poi si arrivera' al paradosso per il quale chi fornisce false generalita' inguaiando qualcun altro la scampera' mentre il malcapitato trascorrera' anni pagando avvocati per discolparsi.

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 04/04/2015 - 12:32

Bene. Bravi. Finalmente l'L'Italia, il paese più corrotto del mondo, ha mostrato che la grande criminalità economica, politica o mafiosa che sia, va d'accordo pure con la microcriminalità dei delinquenti di strada. Grazie Renzi, fra la massa di caxxate che hai portato avanti in parlamento, questa mi pare la più offensiva per il popolo bue, proprio quello che giornalmente deve lottare contro la criminalità di strada. La legge di aiuto alla criminalità minore naturalmente è stata votata anche da Ncd e da AlfaNO. Ma chi altro ha partecipato al colpo di mano?

denteavvelenato

Sab, 04/04/2015 - 12:54

No è vero, Silvio non ha mai mentito sulla sua identità (ci mancherebbe preso com'è da se stesso) ma quello non toglie che di balle ne ha raccontate veramente tante, Renzi si sta impegnando, e se continua così, forse riesce a eguagliarlo

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Sab, 04/04/2015 - 12:55

Questo è uno specie di sedicente Stato che si comporta come quegli che si priva di tutte le parti basse per fare dispetto alla moglie ed in modo che costei possa agire a proprio piacimento nella sua vita futura ed a ragion veduta. Tipico di tutta la sinistra. Più casino crea in questa società, ormai del tutto allo sbando, più regna sovrana, in ispecie se gli avversari politici assomigliano tutti ad alcuni "cxxxxxxi" conosciuti e cresciuti e pasciuti in questi ultimi vent'anni e che ancora credono di essere "leaders" di un qualcosa che non c'è più. 2^ invio

Much63

Sab, 04/04/2015 - 13:30

L'articolo riporta un esempio di quanto questa depenalizzazione comporta. La lista dei reatiper i quali non è prevista la punibilità purtroppo è lunga,ma il problema non sta nella congruità o meno della pena di 5 anni ma nel fatto, gravissimo, che si fa passare per lecito o accettabile mentire a un pubblico ufficiale.

Ritratto di Nazario49

Anonimo (non verificato)

giolio

Sab, 04/04/2015 - 13:55

Questa gentaglia che ci governa ormai non sa più cosa fare .È allora fa danni enormi alla nostra Nazione . Ma perché siamo caduti così in basso noi italiani . Possibile che non abbiamo gente che ci dia motivo di orgoglio del nostro modo di essere ITALIANI??????

mariolino50

Sab, 04/04/2015 - 14:17

In altri paesi non esiste nemmeno la carta d'identità, non avevo idea che fosse un reato penale, certo che poi i tribunali sono pieni di cause, se devono giudicare anche queste fesserie. I reati veri sono altri.

Raoul Pontalti

Sab, 04/04/2015 - 14:42

Qui non siamo nell'ambito della depenalizzazione (il fatto già previsto come illecito penale viene trasformato in illecito amministrativo e quindi passibile di sanzione amministrativa e non più penale) ma della punibilità che è cosa ben diversa. Il reato rimane (non è quindi depenalizzato!) ma non diviene punibile se il reo non ha agito con crudeltà etc, per motivi abietti, etc e se non è recidivo per quel reato o delinquente abituale etc. e se è dimostrata la tenuità del fatto, ciò che implica la valutazione da parte del giudice delle particolari modalità del la condotta e l'esiguità del danno o del pericolo arrecato. Non si irroga quindi la pena ma il reato rimane, il procedimento penale ha luogo e il relativo provvedimento viene iscritto in apposito casellario giudiziario e infine rimangono intatti gli aspetti risarcitori trattati civilisticamente.

giovannibid

Sab, 04/04/2015 - 14:54

Chi stanno aiutando con questo buonismo SCHIFOSO? MA i delinquenti se no chi? Povera italia in mano a INCOMPETENTII INCAPACI VIGLIACCHI E TRADITORI. MA VERRA' IL MOMENTO DELLA VERA GIUSTIZIA

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Sab, 04/04/2015 - 15:05

serramana1964: che post acuto e sferzante il suo...

Raoul Pontalti

Sab, 04/04/2015 - 15:18

Much63 non è proprio così: a parte il fatto che "mentire ad un pubblico ufficiale" può integrare reato anche grave (tuttora punito sempre) o non costituire reato alcuno in dipendenza delle circostanze, nel caso di cui all'articolo si ha solo la non punibilità vista la tenuità del reato e la particolare condotta del reo il quale se ci riprova verrà invece punito (recidiva specifica). In realtà l'art. 131-bis cp è una scemenza perché mantiene intasati gli uffici giudiziari senza alcuna utilità pratica. Meglio la depenalizzazione che comportà anziché la sanzione penale la sanzione amministrativa, più immediata e spesso con effetti consistenti per le tasche del violatore.

Ritratto di stock47

stock47

Sab, 04/04/2015 - 15:54

Visto che non si può più contare sulla certezza dell'identità di chiunque, d'ora in poi ci si può permettere di rifiutare d'obbedire alle forze dell'ordine. Chi garantisce il cittadino che coloro che ti fermano o ti vogliono multare sono con un identità certa? Di conseguenza posso non fermarmi se le forze dell'ordine mi segnalano di fermarmi, posso rifiutarli di credere ale loro generalità, visto che chiunque potrebbe rifilarmi un idenità fasulla. Si potrebbe continuare su questo passo ma credo di avere reso l'idea.Di certo c'è che tutti i truffatori faranno bisboccia dopo questa notizia, e chi li ferma più?

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 04/04/2015 - 16:04

Ti credevo all'estero ed invece devo constatare, unicamente, la Tua latitanza selettiva dal blog. Limitata al commento sulle prodezze dell'Islam.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 04/04/2015 - 16:05

#Raoul Pontalti Ti credevo all'estero ed invece devo constatare, unicamente, la Tua latitanza selettiva dal blog. Limitata al commento sulle prodezze dell'Islam.

angelovf

Sab, 04/04/2015 - 16:39

Povera italia, sta in mano ai terroristi italiani, fanno le leggi mai per le persone oneste, ma sempre contro.

angeli1951

Sab, 04/04/2015 - 16:44

Bastonare i dementi che hanno pensato ed approvato simile indecente decreto, è di tenue entità?

ELZEVIRO47

Sab, 04/04/2015 - 16:55

La falsa identità non punibile. Esultano gli zingari ed i loro protettori tra i politici e gli ecclesiastici.

VittorioMar

Sab, 04/04/2015 - 17:12

Perchè gli stranieri vengono in Italia?Perchè si può delinquere,tutto è lecito,non ci sono limitazioni.Non servono carceri,magistrati,polizie è ammesso anche il fai da te.Finalmente un paese libero!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 04/04/2015 - 17:36

maaaaa.... il famoso reato del falso in bilancio, che fu tolto da "qualcuno", fu aspramente criticato. ed era uno dei pochissimi !! ora c'è un governo, di sinistra ovviamente, che con un decreto sta cancellando DECINE di reati!! chi fa piu danni??????????????????????????????????? :-) SxxxxxxxxxI imbecilli!!!! IDIOTI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

alberto_his

Sab, 04/04/2015 - 17:44

Chissà quante nipoti di Mubarak spunteranno fuori ora...

cicero08

Sab, 04/04/2015 - 17:48

in fondo si trattava di uno scherzo, foss'anche idiota, ma semplice scherzo. Forse una bella multa avrebbe meglio convinto il reprobo ad avere maggiore rispetto per le istituzioni...

fiducioso

Sab, 04/04/2015 - 18:39

Ci mancava solo questa legge per far diventare l'Italia la pattumiera del mondo.....GRAZIE COMUNISTI!

opinione-critica

Sab, 04/04/2015 - 22:01

Se la falsa identità fosse punibile col carcere come si favorirebbero i clandestini? Invece, rendendo il reato solo amministrativo e punibile con una multa...tra una rapina, un furto, lo spaccio di droga si può pagare e tutto torna regolare. Diventano una risorsa per l'agenzia delle entrate...in caso di recidiva ci sono i ricorsi che aiutano...

EdmonDantes

Lun, 22/06/2015 - 17:38

siamo alla resa dei conti.. almeno si puo' finalmente vedere l'origine di tutti i problemi(anche per chi non a mai voluto guardare prima)..ci sara' una rivolta sociale, per non parlare della guerra civile..un danno gravissimo all'economia e ai fondamenti della costituzione e della Chiesa che verranno travolti con i soliti inghippi

EdmonDantes

Lun, 22/06/2015 - 17:42

Adesso vado a rubare in una chiesa e poi dico che sono il presidente del consiglio..bravo..ecco come si risolvono i problemi della criminalita': oh tu se' propio uno scenziato, figliolo!