La profezia di Storace: "Dopo Pasqua si dimette Zingaretti"

Sono passati pochi giorni dall'ultima bufera che ha travolto la giunta regionale laziale, con il capo gabinetto di Zingaretti, Maurizio Venafro, costretto alle dimissioni perché coinvolto nell'inchiesta Mafia Capitale

L'ex ministro della Salute Francesco Storace lancia la bomba: "Il governatore del Lazio Nicola Zingaretti si dimetterà dopo Pasqua". Sono passati pochi giorni dall'ultima bufera che ha travolto la giunta regionale laziale, con il capo gabinetto di Zingaretti, Maurizio Venafro, costretto alle dimissioni perché coinvolto nell'inchiesta Mafia Capitale con l'accusa di aver truccato una gara d'appalto. Ma secondo Storace a quelle dimissioni ne seguiranno altre: "Ho raccolto voci che circolano all'assessorato alla Sanità e in Consiglio regionale - ha detto il leader della Destra al Giorno - Colleghi di entrambi gli schieramenti mi hanno raccontato del nervosismo che c'è in giunta e del timore di uno scioglimento subito dopo Pasqua".

È sicuro di quel che dice Storace anche perché c'è un episodio che rimane emblematico. Qualche giorno fa doveva esserci una conferenza stampa congiunta tra il presidente della regione Lazio e il ministro della Salute Beatrice Lorenzin. Il primo però non si è presentato. Per Storace quell'assenza non è casuale e nessuno dal ministero avrebbe smentito: "Ho sentito una marea di gente di area Ncd: non si vogliono esporre".