La proposta di Salvini: "Ora bisogna riconoscere prostituzione come lavoro"

Il vice premier leghista parlando di degrado e sicurezza ha ricordato un progetto di legge presentato dalla Lega e mai discusso riguardante lo sfruttamento della prostituzione

Matteo Salvini parlando di degrado e sicurezza ha ricordato un progetto di legge presentato dalla Lega e mai discusso riguardante lo sfruttamento della prostituzione.

"Abbiamo raccolto migliaia di firme per provare a fare un referendum - ha spiegato il vice premier leghista intervenendo a I Lunatici su Radiodue Rai -. Ora combatto tra antidroga, antimafia e altro, ma ritengo che riconoscere che quello è un mestiere, togliendolo dal controllo della mafia e dello sfruttamento, sarebbe opera di civiltà".

"Se si sceglie liberamente di prostituirsi non sta a me dare giudizi morali - ha continuato -. Ovviamente lo sfruttamento e la violenza sono un altro paio di maniche". Matteo Salvini non ha mai avuto dubbi sul tema della prostituzione e vuole che questo progetto di legge venga discusso per diventare legge.

Commenti
Ritratto di ElanRoigli

ElanRoigli

Mer, 12/09/2018 - 12:59

E con questo la Lega passa al 60% delle preferenze degli italiani.

maverick15

Mer, 12/09/2018 - 13:11

assolutamente giusto e condivisibile

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Mer, 12/09/2018 - 13:34

Anche oggi, il nostro ministro scaut, la sua buona promessa quotidiana, l’ha proclamata. Applausi!

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Mer, 12/09/2018 - 13:35

Basta con queste proposte ogni giorno ne tira fuori una , vogliamo i fatti lo capisci sì o no.

giac2

Mer, 12/09/2018 - 13:51

Ma quanto tempo ci vuole ancora per capire i danni di degrado morale e di sconcezza che la legge Merlin ha creato in nome della moralità?

Popi46

Mer, 12/09/2018 - 14:05

Penso che la prostituzione di Stato (mi riferisco alle case chiuse di una volta, dove i giovanottini focosi si recavano per soddisfare gli “istinti” cum sommo gaudio) abbiano rappresentato una delle più squallide marchette permesse dallo Stato stesso. Detto questo, se oggi una si vuole vendere un tanto al Kg, faccia pure,ma paghi le tasse di esercizio....magari potrà scaricarle sui fruitori.....

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 12/09/2018 - 14:07

Perché non riconoscere anche il lavoro dei "prostituti"? Prostituti attivi e passivi! Leggo di un Salvini oggetto di apprezzamento da parte di vari lettori. Allora riapriamo i bordelli, prevedendo anche quelli destinati alle femmine. Francamente comincio ad aver dubbi sull'affidabilità politica di Salvini. Sarà il colpo duro della Diciotti?

Ritratto di bimbo

bimbo

Mer, 12/09/2018 - 14:11

Condivido pienamente, dato che sembra debba essere tutto tracciato e quindi è l'occasione d'oro per legalizzare la prostituzione, e poi non so se qualcuno ci pensa ma per le malattie e i controlli, visto che siamo in balia di tutte queste pandemie emergenti?

manfromutopia

Mer, 12/09/2018 - 14:17

Se fosse vero sarebbe ottimo

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 12/09/2018 - 14:27

----qui felpini sfonda portoni aperti--praticamente la sinistra è stata sempre favorevole nel far riconoscere la prostituzione volontaria come lavoro -e non solo la prostituzione femminile ma anche quella maschile--quella di cui solitamente fa uso l'arco parlamentare di destra di nascosto--e lo stesso ragionamento si dovrebbe fare con le droghe -se l'uso personale e volontario delle droghe non è reato -perchè lasciare questo immenso mercato in mano alle mafie?--

E-M

Mer, 12/09/2018 - 14:29

una domanda:ma se si potrà anche pagare con carte di credito, dove si striscerà la banda magnetica?

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mer, 12/09/2018 - 14:34

Oh Felpini... la legge Merlin non è una norma costituzionale! Ora non si tratta più di abolirla con un referendum dato che siete al governo. E basta con questi attacchi di annuncite... fate piuttosto una proposta di legge seria e discutetela in parlamento senza pregiudizio nei confronti di eventuali modifiche e migliorie. E dato che è condivisibile il principio di sottrarre alla criminalità organizzata un mercato redditizio come quello della prostituzione, pensate anche a quali vantaggi porterebbe la legalizzazione della cannabis!

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 12/09/2018 - 14:35

Perché non riconoscere anche il lavoro dei "prostituti". Prostituti attivi e passivi. Leggo di un Salvini "nuovo", oggetto di apprezzamento da parte di vari lettori. A questo punto, allora, apriamo i bordelli, prevdendo anche quelli per "femmine". Forse esagero nello scherzo, ma francamente comincio ad avere qualche dubbio sull'affidabilità politica di Salvini. Sarà stato il colpo duro subito sulla Diciotti?

polonio210

Mer, 12/09/2018 - 14:44

In altri paesi europei la prostituzione è legale,se fatta in case adeguate ma punita severamente se esercitata in strada, e le prostitute pagano le tasse. Chi fosse contrario alla legalizzazione farebbe il gioco delle associazioni criminali che sfruttano coloro che si prostituiscono.

Ritratto di RedNet

RedNet

Mer, 12/09/2018 - 14:48

Giusto, mi piacerebbe vedere lo scontrino

Ernestinho

Mer, 12/09/2018 - 15:21

Si, bisogna mettere una tassa sulla "entrata" per coloro che si guadagnano il p...ane con il sudore della propria f...ronte!

Calmapiatta

Mer, 12/09/2018 - 15:25

No, non si può fare....lo stato clericale cattocomunista non accetta che esista la prostituzione e che possa essere esercitata liberamente da chi decide di intraprendere la via. Lo Stato moralista di sx papalino preferisce che la prostituzione sia in mano alla delinquenza che migliaia di ragazzine e donne dall'est e dall'Africa vengano schiavizzate e torturate, vendute per strada come animali. Così il cattocomunista dorme il sonno del giusto.

stefano_

Mer, 12/09/2018 - 15:36

" ritengo che riconoscere che quello è un mestiere, togliendolo dal controllo della mafia e dello sfruttamento, sarebbe opera di civiltà". boh! non ho capito perché se la prostituzione diventa una "professione" verrebbe sottratta alla mafia e allo sfruttamento! La mafia si spaventa per questo? Ma che ci racconti Salvini? Questo governo del nulla certificato, sembra che ogni giorni s'inventi qualche cazzata per passare la giornata! Caro salvini, preoccupati piuttosto di dirci chi ti ha fregato sulla questione Diciotti, dicci i nomi (anche se già li conosciamo) di chi ha autorizzato la Diciotti a imbarcare quei clandestini e dicci anche perché contro di loro non è stato preso nessun provvedimento giudiziario? Sono intoccabili? Allora hai fallito e al tuo posto ne trarrei le conseguenze rompendo l'alleanza di governo! Ma anche a te piace troppo fare il ministro, vero? Oppure oramai sei ricattato dai 5s...allora sei finito anche per questo!

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 12/09/2018 - 15:38

Le prostitute rilascieranno lo scontrino ficale?

rokko

Mer, 12/09/2018 - 15:39

Mi piacerebbe sapere con chi parla quando dice "ora bisogna ..." ecc. ecc. C'è lui al governo, con una maggioranza bulgara insieme ai 5S, smetta di dire "ora bisogna ecc. ecc." e finalmente faccia quello che deve fare, mettendoci la faccia.

Adespota

Mer, 12/09/2018 - 15:51

Solo l' ipocrisia tipica della Chiesa puo' impedire una legge in questo senso; penso che Salvini e i 5 stelle non abbiano bisogno dei voti dei cattorossi per avere una maggioranza parlamentare a riguardo.

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Mer, 12/09/2018 - 16:09

ma il felpino ha una ragione particolare evidentemente. Meglio che non la esprima ma tutti possono comprendere.

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Mer, 12/09/2018 - 16:12

Ma pigliatevela a ridere amici, lasciate stare discorsoni pizzuti e teoremi approfonditi... A parte che si tratta dell'ennesimo lancio di cappello del Felpini, a tanti pro si possono contrapporre altrettanti contro. Tutti ragionevolmente validi. L'unica cosa degna di nota è l'ennesimo argomento tirato fuori per far chiacchierare la gente e che non produrrà nulla di concreto. Sono boutade fatte solo per distogliere l'attenzione da qualcosa d'altro e più complicato. Ora, addirittura, stando a quello che dice ElKid, pare sia essere un cavallo di battaglia della sinistra... Quando è vero l'esatto contrario in quanto è la destra che lo ha sempre portato avanti. Ma tanto oggi di chiacchiere se ne fanno tante...

daniloilo

Mer, 12/09/2018 - 16:13

Se lo si possa considerare un mestiere(es.pedicure)non lo so, ma così facendo si elimina lo sfruttamento che esiste e mi va bene.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 12/09/2018 - 16:48

marino biroccio - forse sarebbe giusto che pagassero le tasse anche chi frequenti.

Papocchia

Mer, 12/09/2018 - 16:51

Di sicuro diminuirà la richiesta. Chi oserà entrare in una di queste case con il rischio di incontrare parenti o familiari? La Chiesa era contraria ma a questa trovata non ci ha mai pensato. E quando mai pensa quella?

19gig50

Mer, 12/09/2018 - 17:10

Si, riaprire le case chiuse e abolire la legge di quella donna bigotta. Oggi i tempi sono cambiati, molte nazioni hanno risollevato la loro economia.

Mr Blonde

Mer, 12/09/2018 - 17:12

SALVINI la smetta di parlare come fosse all'opposizione, "ora lo stato" faccia, "ora lo stato riconosca", sei al governo fallo!

Libertà75

Mer, 12/09/2018 - 17:20

un giorno elkid si farà la tessera della lega, ormai ne è talmente schiavo psicologicamente che dopo la cannabis pensa a Salvini... annamo bene

cir

Mer, 12/09/2018 - 17:20

e' una delle poche proposte che non mi trovo d'accordo.

L'oggettivo

Mer, 12/09/2018 - 17:24

@elkid tipo Marrazzo dici??? non mi sembrava di destra...

Ritratto di pravda99

pravda99

Mer, 12/09/2018 - 17:25

Sui muri dell'Universita` molti anni fa campeggiava questa scritta: "Applicare la Legge Merlin: Chiudere il Parlamento".

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mer, 12/09/2018 - 17:34

@Libertà75 se così fosse per elkid, altrettanto varrebbe per la la moltitudine di commentatori ossessionati dal pd.

lawless

Mer, 12/09/2018 - 17:43

E' la cosa più sensata che un governo potesse fare, risolverebbe tanti e tali problemi che tutta la nazione gli sarebbe eternamente grata. (meno violenze, più introiti per lo stato, soddisfazione di quanti per ragioni più impensate non si accostano al sesso, degrado periferie annullato, magnaccia che non eserciterebbero più le funzioni di ras, donne più rispettate e igienicamente sane, lavoro inquadrato ai fini pensionistici ...ecc ecc)

VittorioMar

Mer, 12/09/2018 - 17:47

..credo che della faccenda si dovrebbe occupare anche il Ministro della ECONOMIA..della GIUSTIZIA...della SANITA'...l'INPS...non solo il Ministro degli INTERNI per il DECORO URBANO E PER LA DECENZA DEI CITTADINI !!

Ritratto di makko55

makko55

Mer, 12/09/2018 - 20:56

@riflessiva, quindi sarai costretta a rilasciare lo scontrino fiscale se viene da te ?

Ritratto di scipione scalcagnato

scipione scalcagnato

Mer, 12/09/2018 - 21:08

Perbacco, il cattolico Salvini che vuole legalizzare la prostitituzione. Cosa dirà Bergoglio?

ziobeppe1951

Mer, 12/09/2018 - 21:23

Tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac

daniloilo

Mer, 12/09/2018 - 22:06

Libertà 75...grazie per il bellissimo commento.

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 12/09/2018 - 23:19

Ha pienamente ragione. L'unico modo per toglierle dalle strade e dalle luride grinfie dei magnaccia, soprattutto stranieri, è riaprire le "case chiuse" e regolarizzare la posizione di queste ragazze. Ah, se il papa fosse rimasto ad avignone, quanto si starebbe meglio in Italia!

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mer, 12/09/2018 - 23:30

Tantopiu` che, almeno a Nordest, NON C'E` ALCUN PROBLEMA: qualche km appena entro il confine austriaco uno si toglie tutti gli sfizi LEGALMENTE. Sarebbe quindi Altamente Desiderabile mantenere in Italia anche quei soldini...

ziobeppe1951

Mer, 12/09/2018 - 23:40

Tic tac tic tac..anche le battone dovranno pagare le tasse ..tic tac tic tac

fifaus

Mer, 12/09/2018 - 23:56

elkid: se non ricordo male , la senatrice Lina Merlin fu esponente del PSI, a quei tempi certamente partito di sinistra...

GPTalamo

Mer, 12/09/2018 - 23:58

No, su questo punto non sono d'accordo con Salvini. Lo stato non dovrebbe favorire questa squallida attivita' che mercifica i corpi e umilia le donne. Secondo questa logica, che tanto la prostituzione esistera' sempre, allora facciamo pagare le tasse anche ai mafiosi, in fondo pure loro "lavorano" per mantenere le proprie famiglie. Lo stato deve avere almeno un minimo di dignita' morale nelle leggi.

seccatissimo

Gio, 13/09/2018 - 00:23

Sarei proprio contento se si facesse una buona legge che riuscisse finalmente a regolare, nell'interesse di tutti, il più vecchio mestiere del mondo !!!!! La legge Merlin da quando è entrata in vigore ha fatto solo una enormità di danni !!!!!

idleproc

Gio, 13/09/2018 - 00:25

Ha ragione, bisogna riconoscere anche il lavoro nell'informazione televisiva oggi allargata anche alla "rete". Anche altri settori ne beneficerebbero facendo chiarezza sulle attività autopromozionali che oggi generano un mare di polemiche e ricadute giudiziarie.

buri

Gio, 13/09/2018 - 07:53

se una donna sceglie liberamente di prostituirsi è giusto che sia riconosciuto come un lavoro, è una professione e come tale i guadagni vanno tassati

Ernestinho

Gio, 13/09/2018 - 08:02

Magari ci metterebbero una cedolare secca del 69%!

buri

Gio, 13/09/2018 - 08:34

se una donna sceglie liberamente di prostituirsi è giusto che la sua attività sia riconosciuta come professione e di conseguenza il guadagno va tassato

routier

Gio, 13/09/2018 - 08:34

Beh...non esageriamo: "lavoro"?

moichiodi

Gio, 13/09/2018 - 08:52

Ancora una mossa?

Nick2

Gio, 13/09/2018 - 09:18

“Ora lo stato riconosca il lavoro delle prostitute”. Parla come fosse ancora al bar sport, fra una birra e un rutto, riferendosi genericamente allo Stato come ad un nemico. Ora la Lega sta governando l’Italia. Qualche suo collega può presentare un disegno di legge che, grazie alla solida maggioranza non avrebbe difficoltà a passare sia alla Camera, sia al Senato. Ma Salvini, ai suoi innamorati piace così, sempre pronto ad imprecare contro qualche élite o potere forte (in questo caso contro se stesso). E lui li accontenta. Che tristezza…

Ritratto di Pilsudski

Pilsudski

Gio, 13/09/2018 - 09:42

Allargherei il campo di applicazione della legge all'europrostituzione, costringendo p.es. certi senatori a vita diventati tali solo per massacrare l'Italia e garantire le banche tedesche, oppure per puntellare con qualche voto aggiuntivo il governo "Mortadella II", a versare in tasse il 50% degli emolumenti stellari che ha garantito loro Napolitano per garantirsi le loro prestazioni.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Gio, 13/09/2018 - 09:44

Si ma se una vuole farti una ricevuta può scriverci qualunque cosa, non è solo il fisco a dover riconoscere quel lavoro ma la gentaglia cattiva che non sa quanto sia terapeutico, innocuo e benefico il sesso praticato. Io ne farei uno sport con tanto di federazione dilettanti e professionisti.

nerinaneri

Gio, 13/09/2018 - 10:39

...ognuno sa di casa propria...

Ritratto di PollaroliTarcisio

PollaroliTarcisio

Gio, 13/09/2018 - 11:54

Non ero al corrente dell'iniziativa della raccolta firme, altrimenti avrei firmato anch'io.