Le Province dovevano sparire? Assumono diciassette dirigenti

Ci si aspettava che gli enti fossero cancellati. Invece stanno nominando persone per incarichi fino a 150mila euro

Gli enti andavano tagliati, ma così non è stato. Le Province stanno invece assumendo nuovi dirigenti, visto che gli organi sono stati rivisti dalla riforma Delrio, ma le funzioni tecniche sono rimaste.

Ecco perché - scrive il Fatto quotidiano - per esempio a Ferrara e Varese si sono nominati nuovi segretari. Perché le funzioni che dovranno essere assorbite dalla Regioni e dai Comuni stanno "traslocando" con una certa lentezza e dunque fino almeno alla primavera del 2015 sarà difficile avere la chiusura del processo.

A pesare sulla situazione, ricorda il quotidiano, anche la Legge di Stabilità, che ha sì ridotto per 1,2 miliardi di euro le risorse destinate alle Province (altri due saranno tagliati nel 2016), ma in compenso non ha pensato a ridurre le funzioni fondamentali, che di miliardi ne costano 3,1.

Una disegno di legge delega del governo prevede la soppressione della figura del segretario generale, ma al momento non si sa neppure chi dovrà prendere il posto dei 3.367 funzionari che spariranno. E se Ferrara e Varese già hanno nominato due persone (Alessio Primavera e Francesco Tramontana), altri diciassette enti cercano altrettante persone.

Commenti

magnum357

Gio, 04/12/2014 - 12:54

La sinistra invece di tagliare spende e spande i soldi dei contribuenti italiani !!!! Altro che cambiamenti !!!! Bugiardi fino al midollo questi sinistri !!!

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 04/12/2014 - 13:01

Non possiamo scrivere tutto quello che pensiamo. Però possiamo dire che siamo stufi di essere presi in giro. Quanto alle Province (inutilmente aumentate con crescita dei costi per sistemare gli amici della casta) non sono state loro a portare al disastro il bel paese, ma sono state le Regioni (da cancellare), specie dopo che sono state sottratte ad ogni controllo statale. Quanto alla nomina di 15 dirigenti, profumatamente pagati, nelle province fintamente abolite, non è notizia che desti alcuna meraviglia. Ci basta vedere ogni giorno Renzi e le sue donne in TV per capire quanto basta. Penso che alle prossime elezioni l’astensione sarà massiccia. Tanto per cominciare.

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Gio, 04/12/2014 - 13:44

...Renzi e Delrio! In tema di promesse non siete secondi ad alcuno! Smettetela di annunciare e tentare di fare riforme, perché se sono come quelle dell'abolizione del Senato e delle Province, rischiate seriamente di farci commissariare dell'Europa!

Ritratto di laPAPPAkekola

laPAPPAkekola

Gio, 04/12/2014 - 13:45

itaglioti non ditemi che ci avevate creduto eh?

nerinaneri

Gio, 04/12/2014 - 14:16

'cambiare tutto per non cambiare niente'

moichiodi

Gio, 04/12/2014 - 14:36

all'attacco! invece di plaudire che è iniziato un processo di dismissione(che fa già risparmiare qualche miliardo), si evidenzia ciò che ancora non va (e che sarà eliminato e che costerebbe qualche centinaio di milioni). e gli allocchi abboccano!

unosolo

Gio, 04/12/2014 - 14:48

come ho sempre sostenuto la famiglia cresce e servono posti statali , regionali , provinciali o nelle consociate e se non bastano facciamo appalti e creiamo lavoro a spese dello Stato poi se il debito sale chissenefrega , questi sono da fermare stanno vendendo la Nazione fermando il PIL , questi quel poco PIL se lo stanno mangiando, altro che abolire questi allungano il parassitario.

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Gio, 04/12/2014 - 15:01

L'arroganza dei politici contro la volontà popolare per sistemare gli amici e i portaborse con i connessi privilegi. Argomento vomitevole. - saluti

cameo44

Gio, 04/12/2014 - 15:01

Quella della eliminazione delle Province è una delle tante balla dette da Renzi sono tutte lì con i soliti costi e forse più come det do da più parte la stessa cosa sarà la contesa riforma del lavoro che non creerà nessun posto di lavoro e come sempre i dissidenti del PD hanno calato le brache votando la fiducia al Senato cosa non si fa per difendere la poltrona serietà vorrebbe che quando una cosa non si condivide e si contesta non si vota ma la serietà è una virtù sco nosciuta ai nostri politci

Beaufou

Gio, 04/12/2014 - 15:08

@ moichiodi : che ci siano gli allocchi che abboccano, è fuori discussione. Uno è lei.

Koch

Gio, 04/12/2014 - 15:11

Spero di sbagliarmi ma, se non ricordo male, a questa pseudo riforma delle provincie e del senato ha contribuito anche Berlusconi.

Triatec

Gio, 04/12/2014 - 15:15

Delrio è quello che, beccato fuori onda, diceva "Comincio io con delle banalità, poi vai avanti tu, non me ne frega un cxxxo"

Ritratto di semovente

semovente

Gio, 04/12/2014 - 15:37

Infami è la parola più educata che fuoriesce dalle mie labbra.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 04/12/2014 - 16:26

4 anni del governo di sinistra, e cosa hanno fatto? un cxxxo! anzi, hanno sperperato un sacco di soldi, quando invece dovevano evitare di farci pagare oltre ogni limite!!!

Ritratto di Amsul Parazveri

Amsul Parazveri

Gio, 04/12/2014 - 16:33

In qualche modo i capi cordata dei commentatori prezzolati che si sbizzariscono dementemente nel criticare questo giornale, dovevano essere messi in regola...Solo i capi però! La manovalanza è rimasta e i nomi li conosciamo.

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 04/12/2014 - 16:49

Altra balla del pupazzo di pontassieve. Comunque io mi inchino, un ballista del genere non lo avevo mai visto. Batte politici di lungo corso, pure Prodi.

Gioa

Gio, 04/12/2014 - 16:52

VERGOGNATEVIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII. Coraggio per altro sicuro per questo tipo di attività neanche l'ombra!!. renzi e delirio aboliscono le provincie?..Beh!! per loro che fanno...altri al posto vosto si erano già dimessi!!. La poltrona vale più della vostra vita....MA SOLO LA POLTRONA INTESA IN TERMINI MONENATARI!! Voi in due metri quadrati? COME TUTTI CON POLTRONA O SENZA!!

marcomasiero

Gio, 04/12/2014 - 17:12

BASTA !!! non un singolo euro di più a questi MANGIASOLDI farabutti !

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Gio, 04/12/2014 - 17:17

Ma chi ci ha creduto alle promesse di Renzi,i suoi fans,che bevono dal suo rubinetto, non di certo l'italiani che in tutto questo tempo che governa si ha fatto tante promesse, tante parole ma fatti niente.

Zizzigo

Gio, 04/12/2014 - 17:32

C'è chi muore per eccesso di adipe... aspettiamo, seduti sulla sponda del fiume! (Durante i miei settant'anni ha sempre funzionato).

unosolo

Gio, 04/12/2014 - 17:38

imu tasi ,,, fermano il mercato non solo quello immobiliare ma tutti i mestieri che gli girano intorno praticamente tutta la produzione industriale , IMU la peggiore che ferma acquisti in doppio per chi voleva un secondo box o una seconda casina per passarci un fine settimana o le ferie . Le tasse sono salite per far ricchi i politici e chi li manovra e manovrava , fermateli mangiano il PIL.

csciara

Gio, 04/12/2014 - 18:25

Ladri!!! Ladri!!! Ladri!!! Ladri!!! Ladri!!! Ladri!!! Ladri!!! Ladri!!! Ladri!!! Ladri!!! Ladri!!! Ladri!!! Ladri!!! Ladri!!! Ladri!!! Ladri!!!

lamwolf

Gio, 04/12/2014 - 18:45

E' tutto un magna magna, politici corrotti a iosa e la coglionaggine della gente il 37% delle ultime elezioni che ancora perde tempo a far ingrassare i p....

Anonimo (non verificato)

Ritratto di pinox

pinox

Gio, 04/12/2014 - 18:50

e ieri sera come al solito faceva il bullo da mentana. il suo modo di cambiare l'italia è a immagine e somiglianza della sua personalità: tutta apparenza e niente sostanza.

Anonimo (non verificato)

moichiodi

Gio, 04/12/2014 - 19:40

xbeaufou. touchè! lo ammetto. anche io ci casco. non dovrei commentare proprio simili deformazioni dell'informazione.