"Può girare il film a casa mia". Nell'incontro con Sorrentino è Silvio a fare il colpo di scena

L'offerta che ha spiazzato il regista: così il Cav disinnesca la potenziale carica polemica di "Loro"

Ma che ci vuole, venga pure a casa mia. Silvio Berlusconi alla sua maniera prende in contropiede gli ormai imbolsiti specialisti dell'indignazione e neutralizza Paolo Sorrentino, regista che finora aveva «solo» l'Oscar ma era pronto a ricevere la Santità con l'annunciatissimo film "Loro", virtualmente focalizzato sul backstage esistenziale di Silvio Berlusconi, sulle cosiddette «cene eleganti» e via dicendo. L'altro giorno "La Stampa" aveva iniziato la fanfara rivelando che Sorrentino aveva incontrato Veronica Lario con l'attrice che la interpreterà sul set, ossia la brava e versatile Elena Sofia Ricci. Chissà che cosa si saranno detti, applaudivano già soddisfatti i professionisti dall'indignazione a senso unico, quelli che hanno trascorso un ventennio a stigmatizzare qualsiasi dettaglio marginale pur di celebrare l'impresentabilità dell'allora premier. E invece.

Malcom Pagani ieri sul Messaggero ha rivelato che Berlusconi avrebbe incontrato Sorrentino, non ancora Premio Santità ma «soltanto» Oscar, in via del Plebiscito a Roma alla presenza di Niccolò Ghedini e Gianni Letta. «Lei è un regista straordinario, il mio preferito in assoluto, ho visto tutti i suoi film e le metto a disposizione quel che vuole», gli avrebbe detto. In pratica, gli ha aperto le porte di casa.

«Se lo desidera, le permetto di girare a Villa Certosa o nel mausoleo di famiglia ad Arcore». Un colpo di scena. E il disinnesco (almeno sulla carta) della potenziale carica polemica di un film che comunque non uscirà prima delle elezioni e sarà coprodotto da quella Universal che ha forti sinergie con Medusa.

Con un istinto innegabile, Berlusconi ha spostato l'alfiere giusto sulla scacchiera di quella che è (comunque) una semplice sceneggiatura. E ne è diventato giocoforza protagonista. In altri casi (ad esempio Il Caimano di Nanni Moretti) non era stato così. Stavolta le carte sono cambiate e, proprio come alla corte tv di Santoro con la «pulizia» della poltrona fino a poco prima occupata da Travaglio, Berlusconi ha giocato il coup de theatre al momento giusto. E probabilmente non è un po' esagerato che Sorrentino sia rimasto un po' «basito» dall'invito. Chi vuole girare un film così precisamente ritagliato sa benissimo com'è fatto il protagonista. E quindi, sotto sotto, magari si aspettava anche una offerta del genere.

Senza dubbio però la carica provocatoria di Loro perde, almeno sulla carta, un po' della sua irruenza quantomeno mediatica. E anche Berlusconi ieri sera a In Onda ha sottolineato che «non credo sia conveniente, vista la mia popolarità, fare un film contro di me». E quindi, se tutto sarà confermato, potrà essere valutato semplicemente come deve essere valutato un film: ossia bello o brutto. Semplicemente.

Commenti

lavieenrose

Sab, 22/07/2017 - 09:15

che palle! Si fricomincia di nuovo? Sorrentino deve ben essere a CORTO DI IDEE SE RICICLA PERSINO UNA NULLITà COME LA LARIO

beowulfagate

Sab, 22/07/2017 - 10:09

Grande Silvio,gli serviva un pagliaccio per i nipotini e ha trovato il modo per averlo gratis.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 22/07/2017 - 10:10

c'è gente che rosica perchè invidia un grande uomo come silvio, vero LAVIEENROSE? :-)

Ritratto di Turzo

Turzo

Sab, 22/07/2017 - 10:21

CIAK SI GIRA.. e si ricomincia con le solite storie di sesso e potere per dipengere Berlusca a tinte forti. Un consiglio a Sorrentino, fai un film sulle perversioni dei gender e omosessuali, mi voglio divertire anch'io

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Sab, 22/07/2017 - 10:31

Puro genio. Dopo l'esaurimento di pruriti legati al caso Ruby, si sentiva la mancanza di nuovi stimoli per i ritardati.

lavieenrose

Sab, 22/07/2017 - 11:06

certo mortimermouse è esattamente quello che ho detto. O non mi ha capito o io non ho capito il suo commento, veda lei.

Ritratto di lurabo

lurabo

Sab, 22/07/2017 - 11:10

lavieenrose sarebbe curioso sapere cosa sei tu

carlottacharlie

Sab, 22/07/2017 - 11:11

@Turzo- mi accodo alla sua richiesta.-

DIAPASON

Sab, 22/07/2017 - 11:17

ennesimo film "cul.turale" probabilmente finanziato con i soldi dei contribuenti. Verrà proiettato soltanto in qualche cineforum e nei centri sociali, allo scopo di compattare minus habens all'odio verso chi la pensa diversamente

steacanessa

Sab, 22/07/2017 - 11:43

Troppo forte il Cav!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 22/07/2017 - 12:08

poracci! questi cre.tini di sinistra ancora sono fermi all'antiberlusconismo..... come quei vecchi soldati giapponesi che non volevano accettare la fine della guerra....

Ritratto di niki 75

niki 75

Sab, 22/07/2017 - 12:32

Certi soggetti sono gli autentici rappresentanti della INTELLIGHENTIA sinistrorsa, che è tanto intelligente da non aver ancora capito che le loro mentecatte azioni contro Berlusconi sono il suo migliore elisir di lunga vita.

agosvac

Sab, 22/07/2017 - 12:50

Resto molto meravigliato che una persona come Sorrentino possa desiderare di girare un film su Berlusconi e le sue vicende giudiziarie! Forse che la sua vena artistica si è esaurita??? Lasciamo stare Moretti ed il suo "caimano", moretti non è neanche l'ombra di Sorrentino! Tranne che Sorrentino non abbia realmente voglia di mettere le cose in chiaro, ovvero di far vedere le porcate subite da Berlusconi nel corso degli ultimi anni, e sarebbe veramente l'ora che lo si facesse!!!

Ritratto di makko55

makko55

Sab, 22/07/2017 - 13:08

Okkio all' argenteria. :-):-):-):-)

Fjr

Sab, 22/07/2017 - 13:54

La grande bellezza di Sorrentino è grande solo nella fotografia,magistrale per le inquadrature di Roma,il resto dei dialoghi lassamo perde ,ottimo spot per attirare turisti

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Sab, 22/07/2017 - 15:21

Silvio sei un vero signore. Sei ....al di sopra di quelle mezze calzette sempre isteriche a sbrodolare indignazione.

Popi46

Sab, 22/07/2017 - 16:07

Scusate,ma chi è 'sto Sorrentino?

mnemone44

Sab, 22/07/2017 - 16:42

Ottima mossa!In tattica si chiama"l'abbraccio dell'orso" e indica una neutralizzazione dell'aggressione da parte di un orso!

luigi1947

Sab, 22/07/2017 - 17:11

a quando un film sulla vita della boldrini ? sarebbe molto più interessante !

Ritratto di makko55

makko55

Sab, 22/07/2017 - 18:33

@luigi1947, ottima idea, con vendola regista.

Happy1937

Dom, 23/07/2017 - 07:30

Un uomo veramente intelligente, l'unico nel panorama politico italiano, affollato da mezze calzette.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Dom, 23/07/2017 - 09:27

Sorrentino è bravo. Gli piace Fellini e lo rifà a pappagallo. Gli piace il costume e dal buco della serratura guarda Berlusconi, bravo. Non si occupa di magistrati, è prudente. Non si occupa di dell'Utri, in galera come ai tempi di Pancho Villa. Per farlo occorrerebbe un regista di talento. E magari pure onesto. Sorrentino non è tagliato, gli piacciono i telefoni bianchi. E' un democratico italiano. Ma è tanto tanto bravo.