In Puglia è rottura con Fitto Berlusconi: "Che delusione"

Il Cavaliere amareggiato dalla scelta di Schittulli di correre per l'ex governatore: "Tramano per indebolirci". Vicina la definizione dei nomi per Marche e Toscana

Arrabbiato. Ma soprattutto deluso. Da Fitto e anche da quel Francesco Schittulli che, indicato proprio da Berlusconi come candidato forzista, ha fatto poi il salto della quaglia e sposato tutte le tesi dell'ex ministro di Maglie. Il Cavaliere è ancora in Sardegna e oggi rientrerà ad Arcore ma da villa Certosa continua a lavorare sul «file» delle Regionali. Ormai, con la conferenza stampa di Schittulli a Bari, la frattura è inevitabile. «Noi siamo sempre stati leali, gli altri no - scuote la testa l'ex premier -. Adesso è chiaro che c'era una manovra per indebolire Forza Italia». Ma, al di là del caso Puglia, Berlusconi analizza gli effetti della spaccatura su tutto il fronte dei moderati: «Con i piccoli protagonismi alla Fitto il centrodestra non andrà da nessuna parte. Avanti così e ci vorranno anni per ricostruire quello a cui ho sempre lavorato una vita: l'unità di tutti i moderati». Ce l'ha con Fitto, reo di «frantumare la coalizione» e di «regalare il Paese a Renzi». Il ragionamento dell'ex premier: «I nostri elettori non sono ideologici e se ci vedono divisi vanno altrove. Stiamo dando un pessimo spettacolo. Colpa della solita esasperante sete di potere. Che delusione».

Il problema è che, se davvero la spaccatura verrà ufficializzata, Forza Italia dovrà trovare un suo candidato alternativo a Schittulli. Nell'entourage del Cavaliere si giura che di nomi ancora non ne sono stati fatti ma le ipotesi già iniziano a circolare. Una è quella di Adriana Poli Bortone, ministro del primo governo Berlusconi, leccese, oggi senatrice. Lei di voti ne ha parecchi a Lecce e in tutto il Salento ma c'è una piccola controindicazione. Poli Bortone è in Fratelli d'Italia che, da tempo, s'è schierata apertamente con Schittulli; e per il partito di Giorgia Meloni sarebbe un po' complicato spiegare i motivi di un ripensamento. Altro nome di peso: Francesco Paolo Sisto, fine avvocato barese e deputato alla sua seconda legislatura. È vero che è sempre stato ritenuto vicinissimo a Fitto (anche perché è da anni il suo legale, ndr ) ma è vero anche che ha sempre lavorato per unire e mai per dividere. E fino all'ultimo s'è speso per scongiurare una scissione ora inevitabile. Sisto sarebbe un peso massimo ma facilmente declinerebbe l'invito a correre. Oppure, l'altra soluzione, sarebbe mettere in campo lo stesso segretario regionale di Fi, Luigi Vitali. Il quale, sibillino, risponde ai cronisti: «Non escludo niente né come alleanze né come candidati». Nei prossimi giorni sarà tormentone sul totocandidato; in ogni caso i rapporti con i fittiani stanno precipitando. Il consigliere politico di Berlusconi, Giovanni Toti, colpisce il punto debole della strategia fittiana: «Si litiga per una candidatura in più e si evita di mettere la faccia sulle elezioni per riconquistare dal basso gli elettori. Avevo chiesto a Fitto di candidarsi in Puglia come io ho fatto in Liguria e anche altri dirigenti avrebbero dovuto fare».

Per quanto riguarda le altre Regioni, Berlusconi confida di chiudere in fretta anche i capitoli Marche e Toscana. In Toscana i nomi sono quelli che girano da mesi: il sindaco di Pietrasanta Massimo Mallegni, il consigliere regionale Stefano Mugnai e il capogruppo a Palazzo Vecchio, Marco Stella. Nelle Marche, invece, si dovrebbe chiudere sul governatore uscente Gian Mario Spacca. Unico problema: la Lega non ne vuole sapere di appoggiarlo perché nella coalizione c'è anche l'Ncd.

Commenti

Felice48

Sab, 11/04/2015 - 09:19

Io pugliese doc non sto con fitto. Non l'ho capito o è lui che non si fa capire. Uno che distrugge qualcosa per ricostruire è da analisi.

gioet

Sab, 11/04/2015 - 09:24

"Tramano x indebolirci" piu' deboli di cosi' si muore...che fine!!

Holmert

Sab, 11/04/2015 - 09:45

Dalle mie parti c'è un detto, penso anche altrove: "quando Panfilo teneva le pere tutti buongiorno e buonasera, quando a Panfilo finirono le pere finirono anche i buongiorno ed i buonasera". E così a PanfiloBerlusconi sono finite le pereilpotere e gli ex beneficiari di cotanta abbondanza, sono scappati altrove ed altri si affrettano a farlo. E' l'eterna debolezza della cosiddetta destra moderata, la storia d'Italia è piena di episodi simili. Essa ha un grave difetto, i suoi militanti sono solo dei procacciatori di poltrone e non esitano a voltare gabbana una volta che la pappatoria è terminata, per andare a piluccare altrove. E' così ed i vari PANFILO, dovrebbero mettere giudizio, una volta per sempre.

gigi0000

Sab, 11/04/2015 - 09:51

Non vincere le elezioni in Puglia , una delle tante regioni di mantenuti, è una fortuna: che se la gestiscano i sinistri con diverse tendenze sessuali. Proprio oggi si giustifica il doppio abbondante di pensioni d'invalidità al sud, rispetto al Nord, come una sorta di ammortizzatore sociale per la sopravvivenza. Ognuno sopravviva con le proprie risorse, anche politiche!

Fradi

Sab, 11/04/2015 - 10:15

Berlusconi dice di aver lavorato una vita per l'unità dei moderati. Lodevole e vero. Il problema è che li vuole uniti e obbedienti alla sua persona, che si occupa principalmente di curare i propri interessi.

leonarmi

Sab, 11/04/2015 - 10:21

Presidente sono un iscritto a FI,il mio desiderio piu grande in questo momento che Lei prenda la decisione di abbandonare la zavorra e rifondare il partito con una classe dirigente giovane e preparata e non con gli affaristi alla Fitto.Chiudiamo con questi personaggi squallidi che conoscono solamente il potere personale e noente altro.Io ci saro' sempre Presidente

alfa553

Sab, 11/04/2015 - 10:26

Questo mentecatto aveva il 50% dell'elettorato con la partecipazione di fitto, e ora rasenta il 10% e la colpa e di fitto? ma fossimo stupidi davvero?Chi ha l'atteggiamento del padrone delle ferriere, nei film fa sempre una brutta fine e così sara.

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 11/04/2015 - 10:27

Alla fine tutta la cricca di Fi e ncd farà un partititello che andrà a servire Renzi è il pd. Quattro poltrone e la cricca e sazia. Comunque resta il fatto che B sta pagando 4 anni di politica folle, dal 2011, dopo il golpe, non ci ha capito più un caxxo. Si è allontanato dal sue elettorato per logiche di palazzo. E si vede dalle percentuali.

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 11/04/2015 - 10:47

Dopo AlfaNo ora abbiamo il Fitto-NO. Meglio perderli che trovarli. Urge continuare l'opera di pulizia, ma in modo massiccio. Solo dopo sarà possibile ripartire. Però ci vuole la "speranza", che ora latita, ma non per colpa di noi del popolo bue.

Silviovimangiatutti

Sab, 11/04/2015 - 10:47

E' la fedeltà che misura il valore delle persone.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 11/04/2015 - 11:03

Il paese è già stato regalato Renzi. E proprio dal dog sitter di Arcore. Che ha speso gli ultimi quattro anni a far lingua in bocca col PD.

peter46

Sab, 11/04/2015 - 11:07

Per favore,fallo per gli ultimi giapponesi 'rimanenti' dato che sai benissimo quanto può fregare a me se torni o meno,ma...torna per favore Gianfranco Fini,dimentica il 'lavitolalizzamento' passato,non sanno 'camminare da soli'...da quando li hai 'abbandonati' che fine senza di te.Ma non avevano il 'federalizzatore' laureato?Vuoi vedere che eri forse tu il vero 'federalizzatore' e non il 'bauscia'?Torna,per favore...non stanno aspettando altro,non lo dicono ma in cuor loro sanno che sei per loro 'l'ultima spiaggia'.Ricorda però di dichiarare anticipatamente che non tradirai,da cattolico dichiarato,il 'nono' comandamento:visti i precedenti.

elpaso21

Sab, 11/04/2015 - 11:24

Berlusconi ha regalato il paese alle sinistre, prima se ne va meglio è, abbiamo bisogno di un leader con gli attributi, no a "uomini di paglia".

erbamala

Sab, 11/04/2015 - 11:33

leonarmi.... finalmente uno che ammette che per vent'anni ha dato il proprio voto a affaristi e personaggi squallidi....

Giorgio1952

Sab, 11/04/2015 - 11:36

Berlusconi: "Che delusione", il Cavaliere amareggiato dalla scelta di Schittulli di correre per l'ex governatore: "Tramano per indebolirci". Possibile che tutti siano traditori, tutti tramino contro di lui, dalla magistratura agli alleati che si è scelto, i quali non gli hanno permesso di fare le riforme che avrebbe sempre voluto fare, le leggi pro domo sua però le ha fatte, salvo essere giudicate incostituzionali vedi lodo Schifani/Alfano, falso in bilancio, prescrizioni brevi, etc. etc. Forse sarebbe ore che facesse un "esamino di coscienza" ed un bilancio sul suo ventennio, che Giampaolo Pansa uomo non di sinistra, ha definito "pessimo", e del Cav ha detto "E' un signore di 78 anni che crede di comandare un partito inesistente".

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Sab, 11/04/2015 - 11:41

Grande successo di SILVIO IL FEDERATORE: la Liguria è nostra, il grande Toti sta asfaltando la paita (Ghisleri). Le regioni rosse tremano, dopo la Liguria sarà la volta della Toscana? Il grande economista Borghi Aquilini sta avendo un successo clamoroso, folle oceaniche approvano le sue proposte economiche: per rossi è la fine? Di fronte a questi travolgenti successi di SILVIO IL FEDERATORE stupisce la presa di posizione di Fitto, chiaramente suicida. Ma sono convinto che un incontro con SILVIO lo farebbe ragionare, tra persone intelligenti ci si intende sempre.

paspas

Sab, 11/04/2015 - 11:45

Con tutta la stima che ho per Berlusconi, non capisco perche' non abbia il coraggio di lasciare ad altri il timone del partito facendolo scegliere dagli iscritti. Ad 80 anni dobbiamo avere il coraggio di dire il mondo va avanti anche senza di me.

LOUITALY

Sab, 11/04/2015 - 12:03

DOPO aver votato il GOLPE ANTIDEMOCRATICO Monti Napolitano, Il golpe Letta e quello del ciarlatano Renzi, dopo aver votato IMU, Tasi, Trise, Tares e diostramaledica tutte le tasse incluso 2 euro di bollo su ogni fattura (BALZELLO MEDIOEVALE) tasse su capitali scudetti con patto TREMONTI di FORZA ITALIA, iva al 22% ed ancora tasse tasse tasse e tasse. DISGUSTO TOTALE

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Sab, 11/04/2015 - 12:05

"Nessuna lealtà è dovuta ad un traditore" - (Tito Livio)

VittorioMar

Sab, 11/04/2015 - 12:05

..purtroppo la Regione Puglia è persa.Il candidato in corsa è forte!Bisogna accontentarsi dei rimasugli!

cicero08

Sab, 11/04/2015 - 12:07

anche Fitto, con coraggio e con fermezza, aveva più volte urlato la sua delusione: Per non parlare di Bondi che per gli azzurri arrivò a dire: miseria morale e politica...

Ritratto di Deluso_da_tutto

Deluso_da_tutto

Sab, 11/04/2015 - 12:22

Si rassegni e al contempo si riconsoli: contro un Emiliano onnipresente, ultra-popolare, che ormai da un anno furoreggia indisturbato su tutte le tv ed è in campagna elettorale permanente con larghissimo anticipo sui malridotti avversari, forzaitalia o quel che ne rimane non avrebbe avuto comunque alcuna chance di vittoria, con o senza Fitto.

Giorgio1952

Sab, 11/04/2015 - 12:23

Berlusconi: "Che delusione", il Cavaliere amareggiato dalla scelta di Schittulli di correre per l'ex governatore: "Tramano per indebolirci". Possibile che tutti siano traditori, tutti tramino contro di lui, dalla magistratura agli alleati che si è scelto, i quali non gli hanno permesso di fare le riforme che avrebbe sempre voluto fare, le leggi pro domo sua però le ha fatte, salvo essere giudicate incostituzionali vedi lodo Schifani/Alfano, falso in bilancio, prescrizioni brevi, etc. etc. Forse sarebbe ore che facesse un "esamino di coscienza" ed un bilancio sul suo ventennio, che Giampaolo Pansa uomo non di sinistra, ha definito "pessimo", e del Cav ha detto "E' un signore di 78 anni che crede di comandare un partito inesistente".

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Sab, 11/04/2015 - 13:11

Nel centrodestra si stanno comportando come i capponi di Renzo, di manzoniana memoria. Anzi, e perdonatemi la facile battuta, come i "capponi di Renzi"!

Silviovimangiatutti

Sab, 11/04/2015 - 13:50

@elpaso - Ma trasferisci nel New Mexico che è meglio.

MEFEL68

Sab, 11/04/2015 - 14:06

Il grandissimo errore di Fitto che mette in gioco la sua capacità politica, non è tanto lo strappo (le recondite ragioni non le conosco), ma il momento in cui è avvenuto. Ora che il PD è in affanno perchè travolto dagli scandali, FI avrebbe potuto approfittarne dando l'immagine di un partito granitico, in sintonia con il prprio leader e con un unico programma veramente alternativo alla sinistra. Ecco perchè Fitto sbaglia; e un politico che non capisce certe cose, è meglio che cambi mestiere.

pinux3

Sab, 11/04/2015 - 14:46

@gigi0000...Il fatto è che non vincete da nessuna parte...(e se vincete in Veneto a vincere è la Lega, non certo FI che i sondaggi danno all'8%...).

unosolo

Sab, 11/04/2015 - 15:02

comunque vada simo rovinati , ma solo chi lavora per pagare le tasse , quelle tasse che servono per i servizi e invece se li mangiano tra politici e sindacati che a loro volta li elargiscono a quattro mani per mantenere il potere e il portafoglio pieno. Si mantengono vizi privati e divertimenti tutto a carico di chi da PIL vero. magnano e si scornano per allargarsi ma mai per abbassare la pressione fiscale , se ne fregano .

Silviovimangiatutti

Dom, 12/04/2015 - 03:31

@giorgio1952 .- Da quando in qua quello che dice Pansa può essere preso per buono e attendibile e perché dimenticare "quanto a lungo costui sia stato storicamente (e tuttora) di sinistra" ? Inoltre parlare di "ventennio", quando gli anni di governo (purtroppo interrotti grazie alle elezioni vinte da Prodi, grazie ai brogli in Campania) sono stati solo 9, mi sembra inappropriato. La realtà è una sola: senza il 51% dei voti nessun partito di CDX potrebbe governare decentemente con un PdR di SX (vedi Napolitano) e un'opposizione di SX occupata a fare solo ostruzionismo. Lei pensa davvero che ci sia un solo uomo in tutto il parlamento che sappia ovviare al fatto di non convincere la maggior parte degli Italiani a votare per lui ? Non c'è riuscito chi ha costruito dal nulla un impero mediatico che da lavoro a 13000 persone, pensa davvero che il Renzi di turno (che non ha mai lavorato davvero) possa fare meglio ?

Ritratto di enzo33

enzo33

Gio, 01/10/2015 - 09:57

Prima di ingaggiarli questi farabutti avresti dovuto prevedere una penale in caso di voltafaccia, ti hanno usato come trampolino di lancio, ma si sa che fine fanno i traditori, vedi Fini. In bocca al lupo Silvio.