Pure la cugina di Renzi adesso scarica il Pd

Elisa Simoni, in un'intervista all'Huffington, annuncia di voler lasciare il partito e di aderire a Mdp

Elisa Simoni, nota come la cugina di Matteo Renzi, lascia il Partito democratico. E lo fa con un'intervista all'Huffington in cui dice: "Lascio il partito". La Simoni è una donna di sinistra vecchio stampo - cresciuta a pane, Togliatti e Berlinguer - che proprio non riesce ad accettare i cambiamenti del movimento: "Mi hanno detto: "Elisa, ma il partito... Il partito non si lascia, si combatte da dentro...". È la vecchia impostazione del Pci, della sinistra. Ma qui sta il punto. Quella roba li non c'è più. E non c'è un "campo" di sinistra al cui interno discutere e combattere".

Uno dei motivi per cui la Simoni ha deciso di abbandonare il partito è la recente svolta di Renzi sugli immigrati: "Pensiamo di recuperare consensi inseguendoli sull'anti-europeismo e dicendo 'i migranti a casa loro'? Alla fine, gli elettori tra l'originale e la copia votano l'originale e penseranno che la vera fake news sia Renzi e il Pd che immagina". Ed è proprio contro il segretario del Partito democratico che usa le parole più dure: "ha scritto, invece che "Avanti", lo poteva chiamare "vendetta", col sottotitolo, "guardando indietro". Mi dice chi non ha attaccato in questa sindrome dell'uno contro tutti? ".

Commenti

Giorgio1952

Ven, 14/07/2017 - 16:03

Elisa Simoni nota come la cugina di Renzi lascia il PD, la Simoni è "una donna di sinistra vecchio stampo cresciuta a pane Togliatti e Berlinguer"; beh certo è nata nove anni dopo la morte di Togliatti e quando è morto Berlinguer di anni ne aveva nove! Una "pasionaria" comunista dalla prima infanzia, ma non scriviamo fesserie quando è stato sciolto il PCI non era ancora in età per votare!

Fjr

Ven, 14/07/2017 - 16:12

Ma quale sinistra vecchio stampo ,questa ha capito che il capo ha le ore contate e quindi inizia a pensare a domani,con un parente così una cugina così può accompagnare solo,william docet

Ritratto di max2006

max2006

Ven, 14/07/2017 - 16:26

Giorgio1952 e Fjr. che dire se non che avete ragione tutti e due?

Giorgio Rubiu

Ven, 14/07/2017 - 17:32

La fuga del topo quando la nave affonda. La poveretta, però, ha scelto la scialuppa di salvataggio sbagliata. Quella che sta affondando a sua volta.

Ritratto di adl

adl

Ven, 14/07/2017 - 17:34

Ho capito che il vadoavantismo del cugino non è gradito. Capisco, in riferimento alla svolta salvinista, che se gli elettori devono scegliere tra l'originale (l'altro Matteo), e la copia made in Rignano non possono che scegliere l'originale. Ma una lancettina nei confronti del venditore di pentole bucate, e del suo fiuto politico la vorrei spezzare. Tutto sommato il vadoavantista a modo suo, capisce quando non si appieda più e si rischia di annegare, e vira verso acque basse, ma la cugina pasionaria europeista ed accoglientista, ha capito che è la sinistra tradizionale ad essere rimasta senza benzina a metà della salita ????!!!!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 14/07/2017 - 17:35

guarda, da come la vedo io, questa ragazza è molto meglio di renzi! e se fosse stata lei a prendere il posto di renzi, avrebbe certamente rivoltato la sinistra e la ideologia di sinistra! sicuramente lei non avrebbe problemi a trattare con berlusconi per farla finita con l'antiberlusconismo! :-)

Idrissecondo

Ven, 14/07/2017 - 17:44

Essere contro l'immigrazione clandestina è da antieuropeisti? A me, ormai, sembra acclamato il contrario

paolonardi

Ven, 14/07/2017 - 17:45

@Giorgio1952: non hanno importanza le date, ma il sottofondo culturale che, anche cambiando sigle, resta lo stesso dall'epoca di Stalin nonostante il dimostrato fallimento di tale tipo di politica socio-economica in tutte le nazioni del mondo.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Ven, 14/07/2017 - 17:53

Adesso si è guadagnata anche lei la ribalta. A quarant'anni, aveva le fregole per farsi conoscere. E poi, con quella bocca, non poteva trattenersi dal venire allo scoperto. -dio ce ne scampi- 17,53 - 14.7.2017

accanove

Ven, 14/07/2017 - 17:59

"sinistra vecchio stampo", ma per favore questa neppure sa chi erano quei due nomi citati, troviamo altra scusa, vedo meglio non intenda partecipare alla compagnia teatrale di suo cugino che è diventato una barzelletta su tutti i network.

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 14/07/2017 - 18:02

@Giorgio1952, sciolto il PCI? Ma quando mai! Se siete ancora vivi e vegeti a rompere i maroni agli Italiani.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Ven, 14/07/2017 - 18:52

Qualche comunista ha avuto cugini bravi. Questa no.

ilbarzo

Ven, 14/07/2017 - 19:07

Elisa Simoni facente parte in qualche modo della famiglia Renzi,pare abbia del buon senso.Abbandonare il narcisista Matteo è cosa più che sensata.

effecal

Ven, 14/07/2017 - 19:51

Questa notizia mi ha sconvolto.