"Questa Europa è inutile": italiani disillusi dall'Ue

Il 77% dei cittadini non vede utile l'appartenenza all'Ue. Il 57% pensa però fuori dall'Ue si viva peggio. E l'85% vuole cambio di strategia

L'Unione Europea è stata, ed è, inutile. Lo dicono gli italiani, anzi: la maggioranza degli italiani. Forse non serviva una indagine statistica per appurarlo, ma ora ci sono i numeri a confermare le cattive acque in cui naviga la Ue.

I cittadini europei, e in particolare gli italiani, sono infatti largamente insoddisfatti dell'Unione europea e chiedono che Bruxelles cambi passo su temi chiave come la gestione dell'immigrazione, lo sviluppo dell'occupazione e la lotta al terrorismo. Lo rileva l'indagine demoscopica illustrata alla Camera in occasione del quarto "Strategy council Deloitte", dedicato al tema "Unione europea oggi: ancora un'opportunità?".

Secondo quanto emerge dalla ricerca condotta in collaborazione con Swg rileva, il 77% degli italiani (il 64% degli europei) ritiene che l'appartenenza all'Ue non abbia portato alcun vantaggio particolare. Una bocciatura su tutta la linea. Nel rapporto si legge anche che per il 57% degli italiani e per il 53% degli europei fuori dall'Ue si starebbe peggio, ma non sono certo percentuali di cui andare fieri. Il 57% è la maggioranza, certo. Ma non è sinonimo di amore tra cittadini e istituzioni Ue. Anzi.

Infatti, il 79% degli europei e dall'85% degli italiani chiede un cambio di strategia all'Europa. Arriverà? Chissà.

Commenti
Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 28/02/2017 - 14:20

L'avete capita solo adesso? Arrivate un pò tardi, eh! E pensare che chi l'ha sostenuta, così come è, pensava di essere furbo, vedi gruppo finto socialista europeo, a cui appartengono anche i nostri fenomeni comunisti.

TruthWarrior1

Mar, 28/02/2017 - 14:23

Al 57% degli Italiani che vuole rimanere nell'UE, direi di farsi ricoverare in qualche istituto psichiatrico. Il lavaggio del cervello causato dai media e la propaganda di stato e finanza si vedono chiaramente!

antipifferaio

Mar, 28/02/2017 - 14:39

Al solito qualche dato taroccato...il 57% semmai vuole USCIRE...NON RIMANERE...Sempre dalla parte delle élite...vero Giornale.it???... Non conosco nessuno che non vorrebbe tornare alla lira ed esser fuori dal questa macelleria sociale chiamata UE...

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mar, 28/02/2017 - 14:41

Va bene che oggi e` Martedi` Grasso, e` Carnevale, ogni scherzo vale, e magari qualcuno viene scusato se alza un po' troppo il gomito, ma "Il 77% dei cittadini non vede utile l'appartenenza all'Ue. Convinti sia utile rimanere solo il 57%" A casa mia, 100 - 77 = 23 ≠ 57!! E a questo punto NON E' NEMMENO LONTANAMENTE LA MAGGIORANZA!!

antipifferaio

Mar, 28/02/2017 - 14:42

Aggiungo...Arriverà il cambio di strategia??? Ma quando mai...da questi c'è da aspettarsi il peggio del peggio...di strategia conoscono solo quella per MAGNARE ALLA GRANDE...

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mar, 28/02/2017 - 14:48

Arrivera`? SOLO SE ci metteremo d'impegno a MARTELLARE giorno dopo giorno tutte le FESSERIE che vengono costantemente pubblicate in favore della UE, magari con azioni FISICHE, visto che quelle verbali si puo` anche far finta di non averle sentite. Si passera` ovviamente da CATTIVI, SCOSTUMATI, ILLIBERALI E FASCISTI, ma spero che questo serva solo a far incacchiare di piu` quelli che ritengono di agire per liberare questo PAESE dai vincoli nei quali e` stato ristrettoe togliesi dai piedi una volta per tutte i fantocci eterodiretti che attualmente si atteggiano a padri della patria (con la p minuscola)

paolonardi

Mar, 28/02/2017 - 14:49

Non solo e' inutile, e' dannosa interferendo pesantemente nella vita dei cittadini senza offrire niente in cambio a parte dictat irrazionali e contrari al buon senso in perfetto stile socialista

Ritratto di malatesta

malatesta

Mar, 28/02/2017 - 14:50

Non tanto per la moneta ma quanto per le direttive europee troppo restrittive, che invece di risollevare l'economia tendono ad affossarla..noi Italiani poi diamo un nostro particolare contributo ad affossarla ancora di piu' in seguito ad una azione di governo inefficiente e inefficace.Occhio pero' ..se si dovesse passare alla lira..che qualche economista distratto non indichi l'equivalenza 1 euro=1000 lire..ma c'e' da spettarsi di tutto..!

A.Santagostino

Mar, 28/02/2017 - 14:56

Sono un europeista e un federalista convinto. Da sempre. Ma ritengo pure che sarebbe il caso di indire un referendum. Se proprio il popolo vuole uscire, viva il popolo. Anche se così si farà resteranno le mie certezze. Avremo più di tutto. Ossia più disoccupazione, più inflazione, svalutazione, ristagno economico e via dicendo, terrorismo incluso.

Una-mattina-mi-...

Mar, 28/02/2017 - 15:03

NON E'INUTILE, E' DANNOSA!

nunavut

Mar, 28/02/2017 - 15:09

A quel 77% che ritiene che non abbia portato nessun vantaggio particolare vorrei chiedere(per concludere la domanda del sondaggio) se avesse,per caso, portato qualche Svantaggio o danno particolare,mi piacerebbe vedere la loro coerenza nella risposta.

glasnost

Mar, 28/02/2017 - 15:09

Ma io non vedo proprio attorno a me il 57% della gente contenta di stare in UE. Forse quì da me ci sono persone che tirano la carretta non funzionari,politici,artisti o magistrati. La qualità della vita dopo l'ingresso in Europa è scesa in modo drammatico e non sento nessuno contento di stare peggio.

Ritratto di Grisostomo

Grisostomo

Mar, 28/02/2017 - 15:12

Io mi meraviglio che non sia ancora scoppiata una rivoluzione europea vasta, profonda, dura. Questi bastardi ci hanno portato via tutto, ci hanno impoveriti e indeboliti e sono acora lì che pontificano sul diametro dei piselli. E noi abbiamo meno lavoro, più tasse e ci stiamo riempiendo di clandestini che ci porteranno qui il loro maledetto terrorismo. I politici ed i burosauri europei devono pagare tutto e fino in fondo.

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Mar, 28/02/2017 - 15:15

Il 57% crede ancora all'UE!! Che dire, chi si addormenta in una democrazia(?), deve aspettarsi di svegliarsi in una dittatura!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 28/02/2017 - 15:16

e altre ragliate dei poveri deficienti , come MARINO.SCIROCCATO, TOTONNO58, DREAMER_66, MAXMELLO, PAOLINA2, NERIANERI, ELKID, PONTALTI, ecc.... tutta gente che ancora pensava che il PD fosse un partito di innocentini.... :-) ora fanno finta di niente, e ragliano come se non avessero vergogna :-) poverini... da compatirli veramente!!!

Riflessioni_de

Mar, 28/02/2017 - 15:16

In un mondo globalizzato,in caso che l’Italia esce dall’Europa e dall’ Euro subirebbe una grave sconfitta che la riporterebbe agli anni del dopo guerra, come comprerebbe le materie prime, essenziali per una nazione industrializzata? Con gettoni telefonici o con i soldi del “ Monopoli” ? L’Europa secondo me, ha fatto di tutto, per indurre l’Italia a modernizzare la sua economia, fargli combattere la corruzione nonche’ l’evasione fiscale , la disoccupazione giovanile e cosi via , le riforme non vengono mai ben viste dai cittadini se non accompagnate da esempi virtuosi dei suoi politici! E’ stato bocciato un referendum che cominciava ad andare nella giusta direzione,adesso la strada e’ in discesa, lo si voglia o no!

geronimo1

Mar, 28/02/2017 - 15:23

La dice lunghissima il 57% che vuole continuare a prenserselo in quel posto....!!!!! Si vede che l' unica soluzione e' fuggire dal paese, ad ogni costo...!!!!

Libertà75

Mar, 28/02/2017 - 15:25

aspettiamo il commento di Pontalti, la sua opinione vale sempre più degli altri e più dei sondaggi

gianni.g699

Mar, 28/02/2017 - 15:27

Piu che inutile è distruttiva !!!

Ritratto di centocinque

centocinque

Mar, 28/02/2017 - 15:37

Via da questa inutile, oppressiva, burocratica Ue, lo ha capito perfino uno statalista come tramonti

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mar, 28/02/2017 - 15:42

Non bisogna confondere "Unione Europea" con "€uro" perchè è quest'ultimo il grosso problema; l'UE fondata con l'€uro come solo collante non ha senso, perchè favorisce un solo Paese, la Germania, dalla connotazione fortemente industriale ed esportatrice, da cui ricava un disavanzo commerciale elevatissimo su cui basa la sua fortuna a discapito di tutti gli altri Paesi membri UE; con quel surplus, se la Germania dovesse ritornare al MARCO vedrebbe una rivalutazione galoppante della sua moneta che renderebbe MOLTO meno competitivo il suo export, ecco perchè la Germania ha voluto e vuole l'€uro. Anche perchè come partner più forte obbliga gli altri Paesi alle sue direttive, con la complicità della Commissione UE che di fatto controlla e dirige da dietro le quinte. Dovrebbe essere chiaro perchè all'ITALIA non conviene.

diesonne

Mar, 28/02/2017 - 15:46

diesonne deve funzionare il parlamento eletto dai cittadini e non la commissione che non rappresentano la volontà degli elettori.legge unica per tutti gli stati.

martinsvensk

Mar, 28/02/2017 - 15:57

L'UE mi ricorda il Sol dell'Avvenir che aspettavano i compagni. Si aspetta in eterno un futuro radioso che i suoi cantori prospettano come certo e imminente se solo si.... e si aspetta e si aspetta una terra promessa che non arriverà mai.

Libertà75

Mar, 28/02/2017 - 15:59

@santagostino, lei capisce di economia come Sant'agostino voleva capire di Dio (e il bambino in spiaggia con il secchiello). Nome omen.

Ritratto di nando49

nando49

Mar, 28/02/2017 - 16:03

Non è "inutile" è "dannosa" ! Questa UE non è quella che ci avevano prospettato.I trattati sulla libera circolazione delle persone senza un minimo di "paletti" ha portato una valanga di delinquenti nel nostro paese. Chi ha voluto la "globalizzazione"? Ha solo portato crisi e disoccupazione.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 28/02/2017 - 16:22

Non è l'Europa ad essere INUTILE è QUESTA Europa ad esserlo, questa Europa dove COMANDA la Germania (ed ecco perche gli Inglesi hanno deciso di andarsene) e sopratutto è l'€uro che è SBAGLIATO. E stato sbagliato il CAMBIO €uro Lira, accettato SUPINAMENTE da Prodi e Ciampi, RICORDIAMOCELO una buona volta per tutte. !!!! AMEN.

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Mar, 28/02/2017 - 16:30

A chi pontifica sulla necessità di tenerci questa Europa, così benigna e amorevole, vorrei far notare cosa è successo alla Grecia. Evidentemente gli inebetiti fautori dell'euro non si rendono conto della pesante schiavitù monetaria a cui una oligarchia di burocrati, in nome del mitico MES, obbliga i paesi deboli dell'unione. Una sola osservazione: lo stato italiano è costretto a dare fior di contributi a questi infami burocrati che, in cambio, prendono in ostaggio i nostri titoli di stato e le nostre banche, pretendendo sacrifici e somministrando il veleno della povertà (vedi Grecia fallita). Questa è l'europa del Pd e di FI, i compari di Junker l'affamatore e di Draghi, il "ricattatore", geniale inventore del Qe.

Ritratto di moshe

moshe

Mar, 28/02/2017 - 16:35

Non è solo INUTILE, è anche DANNOSA e porta lentamente ed inesorabilmente il nostro paese verso il baratro economico e morale !!!

tosco1

Mar, 28/02/2017 - 17:01

Mi dispiace fare un raffronto fra l'Europa ed il Dj morto, ma in effetti è così. Quel povero ragazzo ha fatto la sua scelta, viste le condizioni fisiche in cui versava. L'Europa, cieca , inerte ,che ha tolto la speranza ai cittadini,senza prospettive,nè capacità di reazione, deve fare la sua scelta definitiva. Qualcuno la accompagni in Svizzera, per piacere.

pitagora

Mar, 28/02/2017 - 17:43

gli italiani e gli europei? Noi non siamo europei? Lapsus freudiano. In ogni caso è una fantastatistica: le somme superano il 130% e occorre indovinare il significato: cos'è l'85% del 57%? Ah, ho capito:non si deve capire. Dovremmo farci gestire dai politici che hanno introdotto l'euro senza controlli (berlusconi) e di quelli che uscendo dalla UE guadagnarebbero con le banche (sinistre). Della serie tutti in Russia poi tutti a casa: eroi con i soldi e la vita degli altri. Gli italiani sono più intelligenti delle elite, sempre pronte a tradire, com diceva Churchill. Gli unici che dovrebbero uscire dall'UE sono le elite.

dallebandenere

Mar, 28/02/2017 - 17:47

Rimanere perchè? Con al collo il cappio dei rapporti debito/pil, deficit/pil e simile fregnacciume, che produce a sua volta mostri tipo il Patto di Stabilità (quella cosa che impedisce ai Comuni di spendere anche quei pochi soldi che a volte hanno in cassa)?.Qualcuno dice che dall'UE arrivano fiumi di denaro e che l'Italia non li sa spendere.E'vero, i fondi al limite ci sarebbero,ma il nostro mostro burocratico (vedi le zone terremotate) non consente a nessuno di spendere niente senza ottenere prima decine di autorizzazioni in carta bollo,attendere l'esito dei ricorsi ai TAR e al Consiglio di Stato (entrambi in doppio grado) e simili italiche porcherie....Insomma,che l'Eurobaracca venga pure giù.Questa agonia lenta non ha senso...

giovanni PERINCIOLO

Mar, 28/02/2017 - 18:36

Non é la unione europea in sé stessa che va messa in discussione bensi QUESTA UE a trazione tedesca e nelle mani di un branco di burocrati europei non tanto inutili quanto estremamente dannosi! Riuscire a cambiarla sarebbe la cosa giusta da fare cominciando da un sistema fiscale unico uguale per tutti, una unica legge sul lavoro, uguale tassazione delle imprese, una retribuzione di magistrati e politici e statali uguali per tutti i paesi, una polizia federale che abbia poteri in tutta Europa per quanto riguarda immigrazione, espulsione di clandestini e sicurezza delle frontiere esterne all'unione e per finire invece dello strozzinaggio tedesco che sta uccidendo la Grecia oggi e noi domani prevedere il trasferimento di fondi dalle regioni più ricche alle più povere come già oggi avviene nelle singole nazioni, Germania inclusa! Finiti i sogni, mi risveglio e non mi resta che dire peste e corna e vaffa UE....

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mar, 28/02/2017 - 18:40

Ho gia` postato qualcosa di dimile nei giorni scorsi, ma mi sembra utilissimo ribadire il concetto. Ai lettori e commentatori abituali non e` di sicuro sfuggito il taglio dato a diversi articoli, piu` o meno da quando e` stato eletto Trump. Articoli che,mentre apparentemente esprimono dissenso, provano sottilmente e capziosamente ad argomentare in favore di quanto da sempre si combatte dalle colonne di questo Giornale. Evidentemente anche il Giornale e` sotto attacco. Cerhiamo per questo noi lettori abituali di sforzarci sempre di piu` di smascherare sul nascere simili tentativi di direzionare l'opinione pubblica dove fa comodo ai "poteri forti", e prepariamoci a quanto di peggio potrebbe seguire.

Cheyenne

Mar, 28/02/2017 - 18:53

non solo inutile ma disastrosa

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Mar, 28/02/2017 - 19:42

In Italia come si fa ad essere contenti? Prodi ci ha spogliato, insieme alle sinistre, di cinquanta mila lire di una tantum con la promessa di un rimborso, una volta entrati in U.E. e ci ha fornito un cambio Lire-Euro con penale elevatissima; un euro per circa duemila Lire; caro Prodi non si faccia più vedere per favore. Tremonti ha cercato di calmarci, alla sua maniera, dicendoci che l'errore era stato non aver stampato un euro e due euro in carta moneta ma, a questa caramellina senza effetto, rispondo che senza le monete nemmeno avevamo la possibilità di prendere una bibita alla gettoniera. Allora? Auguro a Voi tutti Shalòm e ricordo che domani, mercoledì primo marzo 2017, inizia la Quaresima; è un pezzo che siamo in questo periodo e Pasqua non arriva mai.

paolonardi

Mar, 28/02/2017 - 20:11

@nunavit: lo svantaggio evidente anche a un cieco, ma non agli europeisti soprattuto se mungono la mucca di Bruxelles, e' un dimezzamento secco del potere di acquisto di stipendi e pensioni. Se questa non e' coerenza cos'e'?

nunavut

Mar, 28/02/2017 - 20:22

@ giovanni Perinciolo,daccordo con quello che hai scritto,nell'ultima parte del tuo sogno bisognerebbe aggiungere .......omissis alle più povere ma gestite sotto stretta sorveglianza per non avere sprechi (quando il denaro non é sudato é facilissimo sperperarlo.

wotan58

Mar, 28/02/2017 - 21:06

A me, ed a tutti quelli che fanno l'euro serve tre volte: per comprare componenti elettrici dalla Germania e dalla Cina a prezzo decente (e stramaledico Draghi per il QE che ha deprezzato l'euro, spero che i tedeschi lo caccino quanto prima), perchè gli interessi bancari sono accettabili, perché quando i clienti pagano in ritardo posso scontare le fatture senza rimetterci l'osso del collo. in pratica, l'euro serve a pagare gli operai e non chiudere definitivamente baracca. Ma dell'Europa sono delusissimo. Avrei sognato che avesse avuto il potere di cancellare le nostre istituzioni locali, la nostra classe politica di ladri fancazzisti populisti e comunisti. Così non è stato.

Ritratto di RomenoXPunizioneGiustizia

RomenoXPunizion...

Mar, 28/02/2017 - 21:44

senza Europa siete morti. Provate.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 28/02/2017 - 21:52

Appena ho letto la notizia a fianco, ho capito che l'Europa è ancora più inutile, anzi dannosa. Anzichè condannare le esecuzioni barbare dell'Isis, che fanno? Condannano la Le Pen togliendole l'immunità parlamentare perchè ha diffuso le immagini degli scempi dell'Isis, gli eroi per i deputati radical chic di sinistra europei, per far vedere al mondo che razza di scempi fanno.Stiamo superando ogni limite.

treumann

Mar, 28/02/2017 - 22:29

Come mai ci sono così tanti movimenti "euro-scettici" (e non chiamiamoli populisti, per favore) nei vari paesi della UE? E' un puro caso, forse?.

RawPower75

Mar, 28/02/2017 - 22:35

Ma chi l'avrebbe mai detto?!? Per forza, questo è un lager economico!

fifaus

Mar, 28/02/2017 - 23:23

Il problema non è l'Europa. E' questa Europa di banchieri e di burocrati!

Iacobellig

Mer, 01/03/2017 - 06:10

USCIRE SUBITO DA UE E DA EURO.

buri

Mer, 01/03/2017 - 09:28

se è qusto il pensiero della maggioranza degli europei cosa aspettiamp èer chiudere il baraccone di Bruxelles?

novi

Mer, 01/03/2017 - 11:30

Come tutte le cose importanti, si parla tanto ma si fà poco per migliorarle e così succede con UE. Unione europea nata per unire i popoli, col tempo, ha perso la strada dell,unità, perchè i popoli dell,europa non maturi per una federazione di stati sotto una legge uguale per tutti.Col tempo si è frasformata in ecoismi nazionali, e ogni stato pensa di trarne vantaggi propri a scapito di altri stati dell,unione europea. L,esempio più negativo è l,euro una moneta uguale per tutti in paesi con diversi stipendi, diverse tassazioni, diversi tenori di vita , diversa ricchezza nazionale. O si cambia veramente o UE non serve più.

giovanni951

Mer, 01/03/2017 - 13:29

o cambia o meglio uscirne....meglio poveri e liberi che meno poveri e schiavi.