"Questo governo è di destra". Prodi boccia Lega-5 Stelle (e Pd)

L’ex presidente del Consiglio non crede all’esecutivo del cambiamento e attacca anche Renzi

"Questo è un governo di destra. Lo volete chiamare di centro, per caso?". Così Romano Prodi, ospite all’evento inaugurale del festival de La Repubblica, esprime le sue perplessità verso l’esecutivo guidato da Giuseppe Conte e sostenuto dall’asse Lega-Movimento 5 Stelle.

L’ex premier ha dunque aggiunto:"ll governo del cambiamento su quale programma? Qual è il compromesso reale di questo accordo? Non condanno mai le cose prima che avvengano ma ci sono blocchi di pensiero che ritenevo inconciliabili, flat tax e reddito di cittadinanza, che sono al governo insieme. Vedremo cosa avviene".

Prodi attacca Renzi

Ma il padre fondatore del Partito Democratico, oltre a criticare l’alleanza e i programmi del duo Di Maio-Salvini, ha avuto modo di tirare una stoccata anche al “suo” Pd. E a Matteo Renzi. Infatti, rispondendo a Mario Calabresi, che stava parlando di quell’area di sinistra che ha governato negli ultimi anni in Italia, il Professore ha esclamato causticamente: "Ah, sì? Renzi di sinistra?".

Ma Prodi non si è fermato qui con le punzecchiature e dopo essersi definito “un osservatore non partecipante”, ha dichiarato: “Io sono totalmente fuori, in politica o si sta fuori o si sta dentro, stare in mezzo all'uscio si soffre soltanto. Ma ciò che mi consola in questi anni è che il prezzo del rottame è molto salito". Per poi nascondere la mano dopo aver tirato il sasso, uno di quelli belli grossi: "Ma non parliamo di politica interna".

Commenti
Ritratto di gian td5

gian td5

Ven, 08/06/2018 - 11:16

Se a Prodi non piace probabilmente sarà un buon governo, solitamente le cose che piacciono a lui fanno danno, Euro ad esempio.

Ritratto di gianky53

gianky53

Ven, 08/06/2018 - 11:18

Uno dei responsabili del saccheggio a danno degli italiani. Chi lo osanna lo fa per averne avuto il proprio tornaconto. Chi invece non ha la mortadella sugli occhi sa che lui e i suoi ispiratori/modelli non hanno operato per il bene comune. Mi riferisco a spillo Dossetti, che ci avrebbe voluti tutti a pane e acqua e quel Beniamino Andreatta che diede il via all'assalto della diligenza Italia. Maledetti.

manfredog

Ven, 08/06/2018 - 11:18

..e allora..!?..anche se fosse 'solo' un governo 'di destra', dov'è il problema..!? Ancora con la sinistra il bene ed i buoni e la destra il male ed i cattivi..!? Prode guerriero (degli affari propri..), BASTA...........!! mg.

federik

Ven, 08/06/2018 - 11:24

Di questo pagliaccio dovete pubblicare solo la foto che Emilio metteva di fondo al TG4.......

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 08/06/2018 - 11:26

Il primo responsabile dello sfascio dell'itaglia. E ancora parla.

nonna.mi

Ven, 08/06/2018 - 11:29

Magari...Almeno ci sarebbe più concordia sul da fare e non "l'ironia" di Di Maio che chi decide è il presidente del Consiglio...Votato e ingabbiato da chi? Nessun commento a Prodi, non se ne merita alcuno. Myriam

giuromani

Ven, 08/06/2018 - 11:31

Detto da costui, responsabile politico degli enormi guai che stiamo passando, irresponsabile presidente di governi socialmente ed economicamente disastrosi, ancora oggi osannato quale messia da una sinistra cieca, sorda e ipocrita, il nuovo governo gialloverde non può che essere un ottimo governo.

VittorioMar

Ven, 08/06/2018 - 11:41

..è ancora in grado di distinguere la DESTRA dalla SINISTRA ??..applicate una coccarda sul braccio destro visto che ha perso la Sinistra !!!.. ha le idee CONFUSE !!

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Ven, 08/06/2018 - 11:44

Quale motivo ha il Giornale per occuparsi dei rantoli che, ancora, vengono emessi dagli ammassi di strutto?

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 08/06/2018 - 11:45

L'istituto Cattaneo (vicino al Pd) ha definito questo governo di centrodestra, ma tant'è: l'ex senior advisor di G.S. ha fiato da sprecare. Se poi ricordo il suo passato da Presidente dell'Iri mi viene l'orticaria: il fior fiore della nostra industria passò in mani straniere (Ferrarelle, Peroni, Moretti, Fini, Perugina, Buitoni, Galbani, Neroni, Locatelli, Invernizzi, Mira Lanza) a prezzi "calmierati" per non dire svendute.. Mi fermo qui perchè il prurito che ho nei polpastrelli mi farebbe esprimere giudizi su questo sognore che mi porterebbero ad avere problemi giudiziari.

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 08/06/2018 - 11:55

Ancora Prodi! Lui che ci ha trascinato nel vicolo buio parla ancora! Voleva pure essere fatto P/te della Repubblica, dopo aver portato il bel paese al disastro, ed ora scrive articoli critici su il Messaggero, dimenticando che lui è stato uno dei principali artefici del disastroso crollo del bel Paese. Quousque tandem Produs abutere patientia nostra?

Ritratto di drazen

drazen

Ven, 08/06/2018 - 12:14

Ma ancora parla, il Mortadella? Dopo tutti i danni che ha fatto all'Italia?

Popi46

Ven, 08/06/2018 - 12:17

Mortadella boccia il governo di dx Lega-5*.... e allora? Siamo in democrazia, o al potere devono essere solo salami,prosciutti e,appunto, mortadelle? Se cadrà, non sarà a causa della bocciatura di questa iena ridens....

semelor

Ven, 08/06/2018 - 12:25

Ha una bella faccia tosta, con che coraggio parla dopo aver affossato l’economia italiana con l’euro al cambio 1936,27 tutti intelligentoni i sinistri e continuiamo a sentirsi tali, superiori al popolino. Che figura miserrima ha fatto ieri Del Rio additando di ignoranza il presidente Conte. Non che io sia favorevole a questo governo però ieri Del Rio mi è sembrato un miserabile. Il comunismo insegna disprezzo verso l’avversario politico, degno compagni di Stalin. D’altronde il povero cavaliere in questi anni ne hanno fatte di tutti i colori le cose più atroci.

hectorre

Ven, 08/06/2018 - 12:25

bene!!!!....abbiamo la certificazione anche del professorone....questo governo è il migliore di sempre!!!!!!....

jaguar

Ven, 08/06/2018 - 12:26

Perché continuare a dare risalto alle baggianate di chi ha contribuito alla distruzione del paese?

ILpiciul

Ven, 08/06/2018 - 12:43

Beh, se il popolo ha promosso questo governo non mi sorprende che lui lo bocci. Un capo del governo che aveva un ministro che affermava che le tasse devono far male.................cosa vogliamo sperare? Quando era lui capo dell'IRI io e altra gente abbiamo perso il posto di lavoro. Avevamo tutti famiglia con figli piccoli. Per me non è altro che un piccolo uomo.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 08/06/2018 - 13:14

Chi se ne frega del suo parere peloso. Piuttosto pensi a restituire al fisco italiano le riserve auree della Banca d'Italia, che si assimilano, per colpa dei suoi fraudolenti maneggi, finite e nel suo patrimonio personale e dissipate per vanitosa cafonaggine internazionale.

hectorre

Ven, 08/06/2018 - 13:25

questo individuo senza scrupoli ha nascosto, dietro lo sguardo bonario di un prete di campagna, le più ignobili nefandezze politiche e commerciali di sempre...aiutando gli amici e svendendo l'italia all'europa...mi chiedo come possa dormire tranquillo, avendo questo enorme fardello sulla coscienza....

stefano751

Ven, 08/06/2018 - 14:16

Nel quale sono confluiti milioni di comunisti delusi. Quindi governo di comunisti di destra.

stefano751

Ven, 08/06/2018 - 14:33

Un giorno un padre era preoccupato per il futuro del figlio. Andò dallo psicologo per farsi consigliare. Lo psicologo chiuse il ragazzo in una stanza insieme ad una Bibbia, una mela e delle monete d'oro. A seconda della scelta sarebbe stato facile orientarlo. Poco dopo, entrati nella stanza, trovarono il ragazzo seduto sulla Bibbia, intento a mangiare la mela e infilarsi le monete nella tasca. Lo psicologo sentenziò: "E' chiarissimo ne dobbiamo fare un politico comunista, perché si mette la Bibbia sotto i piedi, pensa solo a riempirsi lo stomaco e ad arricchirsi a scapito degli altri".

manfredog

Ven, 08/06/2018 - 16:12

Egregio signor Stefano (751): dieci e lode. Ossequi. Manfredo G.

tonipier

Lun, 30/07/2018 - 17:19

" Barbaro coraggio 50 anni di martirio COMUNISTA dove ci avete portati?"