Zeller: "È un governo senza scadenza, non è come uno yogurt"

La conferma di Giorgia Meloni: "Paolo Gentiloni non ha fornito alcuna rassicurazione sull'intenzione di andare al voto al più presto"

In queste ore sono in corso le consultazioni alla Camera delle varie delegazioni con il presidente del consiglio incaricato Paolo Gentiloni, per la formazione del nuovo governo.

Uscito dal colloquio con l'ex ministro degli esteri, Karl Zeller, del gruppo Autonomie al Senato, ha dichiarato: "La priorità è quella di arrivare a una legge elettorale entro breve, solo così possiamo andare al voto al più presto" ma "non credo sia realistico pensare prima di giugno 2017: non ci sono i tempi tecnici per arrivare prima al voto e bisogna tenere conto delle scadenze internazionali dove l'Italia ha ruolo di primo piano. Questo governo non ha una scadenza imposta sin dall'inizio, non è come uno yogurt...".

E poi ha aggiunto: "La priorità evidentemente è fare una nuova legge elettorale, noi saremmo per reintrodurre il mattarellum, se così non fosse, almeno per i nostri territori, chiediamo si mantengano i collegi uninominali".

A Gentiloni Zeller ha anche esposto la necessità di garantire "continuità fino alla fine di questa legislatura, che non sappiamo quando sarà".

Al termine delle consultazioni alla Camera Giogia Meloni, leader di Fratelli d'Italia, ha invece dichiarato: "Il premier incaricato, Paolo Gentiloni, non ha fornito alcuna rassicurazione sull'intenzione di andare al voto al più presto".

E conclude: "Se pensasse di arrivare alla fine della legislatura, sarebbe un governo che ha la maggioranza nel Palazzo ma la minoranza nel Paese. Questo è un governo che nasce già senza avere la fiducia degli italiani".

Commenti

MEFEL68

Lun, 12/12/2016 - 13:21

E così, i rottamati hanno rottamato il rottamatore. Andremo avanti discutendo sull'italicum, porcellum, mattarellum, casinum e linoleum. Insomma sarà il solito "ahum, ahumu. Che Dio abbia pietà di noi italiani e ci restituisca l'uso della ragione.

manfredog

Lun, 12/12/2016 - 13:28

Il fatto (non il quotidiano eh..) è che il 'nuovo governo' (si fa per dire, sempre eh..) non ha la scadenza non è come lo 'yogurt' che 'scade il'..ma come altri prodotti a più lunga 'conversazione', quindi 'da consumarsi (e far cadere) preferibilmente il'.. , quindi da poter usare anche oltre la data di scadenza..!! mg.

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 12/12/2016 - 13:31

"È un governo senza scadenza, non è come uno yogurt" Così pensava anche luigi XVI...

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 12/12/2016 - 13:33

"bisogna tenere conto delle scadenze internazionali dove l'Italia ha ruolo di primo piano" Sìììì. come cameriera,donna delle pulizie,portinaia,uscire ed al massimo.aiuto maggiordomo!!

lambi65

Lun, 12/12/2016 - 13:43

quando la confezione di yogurt è contaminata da microbi nocivi sì,(renzicina, alfanuctus,boldriniciti,ecc.., bisogna buttarla via!

dakia

Lun, 12/12/2016 - 14:08

E' peggiore di uno yogurt perché si sta imputridendo alla stessa maniera, fra il lento andare delle cose e la sporcizia che regna ovunque, quindi voi siete detrattori di questo paese perché non vedete l'ora che mangiate di più, siete i bastian contrari delle leggi, allora cosa volete solo mettere becco alla vostra maniera, soldi dallo stato, pensioni,fin qui siete italiani. Per il resto siete autonomi e non mi spiego perché ancora vi fanno parlare!

Raoul Pontalti

Lun, 12/12/2016 - 14:50

Karl Zeller l'uomo forte della Suedtiroler Volkspartei nel Burgraviato (Merano per intenderci), munito di duplice laurea in economia e giurisprudenza con studi a Firenze ed Enoponte (Innsbruck) dove ha svolto anche la funzione di assistente universitario, avvocato e parlamentare di lungo corso (5 legislature alla Camera e una, l'attuale, al Senato) ha appreso dai casari del Brurgraviato e della contigua Venosta che lo yogurt ha la data di scadenza impressa sulla confezione, mentre per lunga esperienza politica sa che i governi non hanno scadenza perché possono durare anche solo lo spazio di un mattino... Se il navigato Zeller dice che il governo dura fino alle porte dell'estate ciò significa che ha colto segni e sintomi oggettivi.

grazia2202

Lun, 12/12/2016 - 15:33

questo signore non ha capito il significato della sovranità popolare. lui sa soltanto pensare quando gli Italiani gli pagheranno il vitalizio. AMEN

Ritratto di cape code

cape code

Lun, 12/12/2016 - 16:12

Marciamo su Roma....

unosolo

Lun, 12/12/2016 - 16:32

altro giro altri soldi persi , ma i soldi che perdiamo sono miliardi , ogni ministro anche se per due mesi , cambierà arredi e mobilio degli uffici spettanti , quindi i miliardi che serviranno in primavera non saranno i 4 che dice il Padoan ma minimo dodici miliardi , una manovra non assestamento , è un terremoto politico che succhia solo soldi , ladri ,

Ritratto di italiota

italiota

Lun, 12/12/2016 - 16:36

caro Zeller, ...guarda che la scadenza ce l'hanno anche le supposte !!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 12/12/2016 - 16:39

Non illudetevi, quando dicono che si andrà a votare presto, per loro significa non prima della tarda primavera 2018. Non lasciatevi confondere, e sperate di votare ancora. Questi sono capaci di inventarsi di tutto. Perso il Senato monoblocco, penseranno alla camera monoblocco, fino a che rimarranno da soli. A comandare. Voi pecore, per favore, tutte in fila.

Ritratto di nando49

nando49

Lun, 12/12/2016 - 16:53

E' vero, lo yogurt quando scade fa la muffa ma qui c'è del rancido

rokko

Lun, 12/12/2016 - 20:19

È correttissimo, i governi non si fanno a scadenza. Del resto perché mettere una scadenza? Il parlamento può sfiduciare il governo come e quando vuole.