Quirinale, Renzi ai suoi: "Nome secco al quarto voto"

Il premier detta la linea ai suoi: "Niente terna, dal Pd nome secco". E Civati lo sfida: "Candidiamo Prodi"

Oggi il Pd, domani tutti gli altri partiti. Matteo Renzi avvia le consultazioni per il Quirinale nella convinzione che per eleggere il nuovo presidente della Repubblica sia necessario partire dal confronto interno ai dem ma che poi sarà inevitabile dialogare con le altre forze politiche perché il Pd non è autosufficiente. "Il Pd voterà scheda bianca alle prime tre votazioni", fa sapere il premier avvertendo, però, i suoi che se c'è qualcuno che non è d'accordo con la linea tracciata "dovrà dirlo apertamente". Insomma, niente franchi tiratori nel segreto dell'urna. Quello che vuole scampare è la pubblica gogna come già era stato con Pierluigi Bersani.

"Il Pd proporrà agli altri partiti il nome di un candidato al Quirinale - fa sapere Renzi intervenendo all'assemblea dei deputati piddì - niente terne, ma una proposta secca". A tre giorni dall’inizio delle votazioni per il capo dello Stato sono ancora molti i nomi che girano. Ogni giorno le quotazioni del borsino subiscono variazioni: oggi viene dato in ascesa un ex segretario Dem come Piero Fassino ma resiste anche il trio Prodi-Veltroni-Amato. Ma, all'indomani della vittoria di Alexis Tsipras in Grecia, torna a farsi largo anche l’ipotesi di un tecnico come il governatore di Bankitalia Ignazio Visco o il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan. I contatti fra i protagonisti sono continui ma sia la minoranza democrat sia Silvio Berlusconi sono ancora in attesa di conoscere il candidato del premier. E ognuno rivendica la necessità che sia un profilo, e un nome, condiviso. "Non facciamo i nomi dei candidati perché poi decidano altri", avverte Renzi che si terrà alla larga dal proporre una rosa di nomi. Farà, quindi, una sola proposta. Prendere o lasciare. Un candidato "secco" per provare a chiudere già alla quarta votazione, quando gli basterà la maggioranza assoluta per decidere chi piazzare al Quirinale.

Dopo le prove di forza dei giorni scorsi, consumate durante l'esame della legge elettorale in Senato, sono in corso trattative con tutte le aree deidissidenti del Pd, bersaniani in testa. L'ex segretario piddì non si è nemmeno presentato all'assemblea. Eppure, secondo fonti vicine al Nazareno, i due potrebbero incontrarsi per trovare la quadra. "Non penso - osserva però il vicesegretario Dem Lorenzo Guerini - che tutto dipenda da un incontro tra due leader". Poi certo, aggiunge, si sta "ricercando l’unità dentro il Partito democratico sapendo che noi abbiamo una grande responsabilità: esprimiamo 450 grandi elettori". Un numero alto ma non sufficiente a eleggere il nuovo inquilino del Colle da soli: tralasciando le prime tre votazioni, dove serve la maggioranza qualificata dei 2/3, dal quarto scrutinio sono infatti necessari 505 voti. "Immaginare di eleggere da soli il presidente della Repubblica - sottolinea Guerini - è immaginare qualcosa che non si può realizzare". Ecco quindi che gli altri partiti diventano necessari.

Domani, quando Renzi incontrerà tutte le forze politiche sarà la volta anche di Forza Italia, anche se non è escluso che Renzi e Berlusconi tornino a vedersi in un incontro separato. Il capogruppo degli azzurri al Senato Paolo Romani si dice convinto che il premier non potrà non tenere conto del "blocco dei moderati" e che dunque sia difficile che in caso di intesa con la minoranza Pd possa nascere una candidatura sgradita a Forza Italia. Ma a fare da controcanto c'è l’area più irriducibile della minoranza dem. "Vorrei che il nome non fosse deciso da un veto di Berlusconi", dice Pippo Civat, che insiste nel rilanciare Romano Prodi per sfidare la leadership di Renzi.

Commenti
Ritratto di .£afamigghia..

.£afamigghia..

Lun, 26/01/2015 - 10:25

è tutta una farsa, la FAMIGGHIA ha GIA' deciso

magnum357

Lun, 26/01/2015 - 10:26

Se questo è il metodo di condivisione stiamo freschi !!!! Siamo in una vera e propria dittatura komunista che decide chi come e quando occupare tutte le poltrone e depredare il popolo !!!!!!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 26/01/2015 - 10:30

Pretattica,giochini e giochetti. Per scegliere un nome che, quantomeno, garantisca agli Italiani di non soccombere ai conati di vomito. C'è da toccarsi per verificare il proprio stato di veglia. E questa sarebbe la democrazia nata dalla resistenza e dall'antifascismo, titolare della costituzione più bella del mondo? Vai avanti tu, chè a me vien da ridere.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Lun, 26/01/2015 - 10:30

se vince questa partita ce lo sorbiamo per almeno un decennio,ed onestamente questa ipotesi non mi fa felice.

leo.nar.do

Lun, 26/01/2015 - 10:30

Berlusconi ed Alfano hanno più volte detto che è giunta l'ora di togliere il monopolio alla Sinistra nella più alta carica dello Stato. Staremo a vedere se avranno ancora una volta solo abbaiato per poi prostrarsi ai voleri di Renzi e della Sinistra ...

Accademico

Lun, 26/01/2015 - 10:32

Proprio non capisco perchè il Premier si ostini a non voler dichiarare come stanno le cose. E che cioè sara presidente della Repubblica GRAZIANO DEL RIO, per decisione di Berlusconi. L'ex Sindaco di Reggio Emilia sarà capo dello stato, non perchè abbia chissà quale curriculum, ma semplicemente perchè è un uomo di "sinistra di Destra" e perchè non ha mai rubato. E scusate se è poco.

cgf

Lun, 26/01/2015 - 10:41

Questo signorotto quando la smetterà di fare annunci e si dimetterà? con la Legge di Stabilità 2015 sta creando un tot di scompiglio presso le aziende, anche li tanti annunci ma soprattutto tante porcate. In sostanza, il nuovo regime partirà solo a via libera ottenuto ed in caso di mancato rilascio della suddetta misure di deroga, con provvedimento del direttore dell'Agenzia delle dogane e dei monopoli, da adottare entro il 30 giugno 2015, si dovranno reperire le risorse finanziarie collegate tramite l’aumento delle accise sulla benzina. Altro che SB di sinistra, soluzioni economiche in vero stile Prodi.

steacanessa

Lun, 26/01/2015 - 10:41

Il nostro Mr Bean è sempre più ducesco.

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Lun, 26/01/2015 - 11:01

Perfetto, Renzi spariglia i giochi interni e spunta le lance dei suoi pronte ad infilzare QUALSIASI candidato avesse proposto. Sa benissimo che alla 4^ votazione NON avrà tutti i numeri che dice di avere, Civati & Co. hanno già preparato i trabocchetti, ergo, per l'ennesima volta, dovrà appoggiarsi al Cav. in caso di emergenza. Se così è il PdR verrà eletto alla 5^ votazione.

dade70

Lun, 26/01/2015 - 11:21

E come dice Fitto " questo ci frega"

xgerico

Lun, 26/01/2015 - 11:21

@@Vogliamo scommettere che F.I.(Silvio)una volta eletto il nuovo PDR, dirà che è il loro designato, prendendosi tutti i meriti!

Ritratto di mark 61

mark 61

Lun, 26/01/2015 - 11:26

Il PD farà il nome solo alla 4 votazione chiaro voterà il nome proposto da SILVIO più chiaro di cosi cari Grillini Renzi non si preoccupa di nulla e fa benissimo qualsiasi invonvegnente viene risolto dall’opzione F.I. con buona pace di Brunetta del Mattinale e di Fitto

buri

Lun, 26/01/2015 - 11:26

avanti kompagni, sorge il sole dell'avvenire, il "piccolo padre" ha già deciso, raduna il suo soviet e detta la sua volontà

epc

Lun, 26/01/2015 - 11:32

Non so chi sarà il prossimo presidente della Repubblica, ma mi viene in mente sempre la storia della vecchia saggia di Siracusa: temo che il prossimo sarà ancora peggiore del precedente.....

Libertà75

Lun, 26/01/2015 - 11:33

Qui lo dico e passerà alla storia, il personaggio scelto è Lorenzo Bini Smaghi!

Ritratto di mina2612

mina2612

Lun, 26/01/2015 - 11:37

Tante lotte, tanti misteri, tante falsità... e poi per chi? Per un presidente che si permetterà di essere infido e fare golp? Lo abbiamo visto con gli ultimi presidenti di fazione comunista che si sono addossati ruoli ben lungi da quanto previsto dalla Costituzione. Quindi che nominino chi vogliono, tanto in questo Paese di regime comunista si saprà adattare benissimo!

vince50_19

Lun, 26/01/2015 - 11:38

Renzi: #stofacendoammuina

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Lun, 26/01/2015 - 11:42

Mi rivolgo a tutti i BANANAS che leggono e scrivono commenti su questo sito , per dirvi chi sarà il prossimo presidente della repubblica . Sarà PierFerdinando Casini , quindi tutti zitti perchè ne volevamo uno dei nostri , eccoci accontentati.

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Lun, 26/01/2015 - 11:52

Questo Mr. Bean italico ha troppo le maniere del Duce del ventennio fascista. Va fermato, o ce lo teniamo per i prossimi vent'anni a fare danni immensi al Paese. Come se non ci avessero già dato sotto abbastanza - a far danni - Berlusconi, Prodi, Ciampi e Napolitano. Fermate Renzi!

Ritratto di Loudness

Loudness

Lun, 26/01/2015 - 11:55

Ma solo a me fa schifo leggere di tutte queste strategie per eleggere una persona che dovrebbe essere super partes, e che invece una volta eletta sarà ricattabile e col dovere di eterna riconoscenza a tutti questi cialtroni? La sovranità appartiene al popolo che la esercita nei limiti della Costituzione... una volta dicevano... poi è diventata prima, La sovranità appartiene ai politici italiani che la esercitano come meglio credono e, successivamente, la sovranità appartiene all'Europa e la BCE che la esercitano in totale spregio del popolo italiano.

Ritratto di ettore muti

ettore muti

Lun, 26/01/2015 - 12:21

renzi al liceo era chiamato ''il bomba'' per quanto le sparava grosse........un pacco completo !

Duka

Lun, 26/01/2015 - 13:12

BASTA PAGLIACCI E PAGLIACCIATE: La gente sta morendo di fame. Sig. Bullo se non sa governare vada a casa.

mich123

Lun, 26/01/2015 - 13:40

Il Presidente deve essere politico, tecnico, economico, internazionale, di sinistra, di destra, con personalità, o anche senza....tutti requisiti fondamentali secondo i grandi elettori, una specie di dogma del Presidente. Naturalmente anche giornalisti e opinionisti si sono buttati con voluttà nel calderone dei requisiti indispensabili (Vespa é eccitato come un bambino alle giostre). Eppure, non sia mai che il Presidente sia votato a suffragio universale, gli italiani hanno già detto cosa pensano di quei requisiti.

Ritratto di Baliano

Baliano

Lun, 26/01/2015 - 13:40

...oelà "Pupone", ci rifai col "nome secco"? Sùsù e come fai, dove lo trovi sto' "secco" se i "tuoi" nomi e chi li "porta" sono grassocci quasi come maialotti, ma sempre affamati come pescecani!? Non v'è bastato l'ennesimo, tutto vostro, quel tal "Napoletano magna-a-uffa"? Adesso fate magnà un po' anche gli altri, razza di pseudo "stenterelli" crapuloni.

Ritratto di drazen

drazen

Lun, 26/01/2015 - 13:43

No, per favore, no Prodi!

Makatea

Lun, 26/01/2015 - 13:52

Quello che mi preoccupa è che da un po' di tempo non si sente più Monti. Non vorrei che......

giottin

Lun, 26/01/2015 - 13:54

Anziché la terna, nome secco. Traduzione: anziché pippo pluto e paperino, TOPOLINO!

Ritratto di orcocan

orcocan

Lun, 26/01/2015 - 14:03

Identita' di vedute tra i contestatori interni del PD. Fassina: "Va cercata la massima condivisione e in questo caso dobbiamo cercare l'interlocuzione con Fi". "Civati candida Prodi a presidente della Repubblica". :-D

nalegior63

Lun, 26/01/2015 - 14:17

il P.D. finalmente con questa elezione vedra la luce in fondo al tunnel(roma mafia capitale/divisioni interne)siiii la luce che vedete ..e quella dei fari del TRENO che sta arrivando su cui salgono tutti rossi/bianchi/neri/verdi

gioch

Lun, 26/01/2015 - 14:28

Bruciato Prodi,l'unica speranza che non sia Amato sta nel fatto che PD,PDL,NCD parlano di uno di ALTO PROFILO.Se dicono la verità,la scampiamo.

cameo44

Lun, 26/01/2015 - 15:17

A proposito di nomina del Presidente della Republica oggi su LA7 qual cuno difendeva il Prof. Amato in merito alle sue pensioni dicendo che essendo membro della Corte Costituzionale ha rinunciato alle pensioni così non è ha solo osservato la legge cosa che fanno quasi tutti i cit tadini in quanto alla beneficenza fatta da Amato chinque prende i suoi emolumenti farebbe e fa beneficenza quindi nessun eroe ma solamente un esponenet della casta che gode di privilegi e favori come le tante nomine

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 26/01/2015 - 15:26

Vedremo subito, alla quarta votazione, se il chiacchierone gode di un difficile credito nella casta dei politici o se è avviato ad un rapido decadimento, aggravando la situazione politica ed economica del bel paese, già abbastanza pesante per gli errori fatti a ripetizione a partire dalla fine dell’altro secolo e attualmente coperti dalle chiacchiere renziane, errori spesso voluti, per interessi prevalenti di "qualcuno".

Lino1234

Lun, 26/01/2015 - 15:29

Proporre Prodi presidente è poco meno, o più, di una bestemmia. Dopo quello che ha combinato con l'€uro, equivale alla certezza della rovina economica della nostra, ormai povera, Italia. Forse esiste una sola persona peggiore di Prodi : Rosy Bindi. Auguri Italia. W. Silvio. Saluti. Lino.

Accademico

Lun, 26/01/2015 - 16:04

E mi pare giusto. Nome secco al quarto voto e nomi umidi per i primi tre. Tanto, vincerà Del Rio che è un semifreddo. Però, "signori miei", non ha mai rubato. E questo è vero.

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 26/01/2015 - 16:27

In questo caso di 'secco' c'è solo un buon bicchiere di bianco!. Ma chi è Renzi per dare ordini di chi si deve votare? Ha interpellato tutti gli latri? La dittatura è una brutta bestia per chi si crede di averla in mano!

Duka

Lun, 26/01/2015 - 17:06

L'estrema sinistra PD dice di votare Prodi ma Prodi ha già detto più volte di non essere disponibile. Ci piacerebbe capire: in quante scarpe tiene i suoi piedi mr. mortadella? E,comunque, eleggere uno che sta dalla parte dove tira il vento non rischiamo di avere l'ennesimo burattino?

linoalo1

Lun, 26/01/2015 - 17:22

E noi li paghiamo per fare i giochini!Spudorati,almeno state zitti!Forse,qualche ingenuo,sicuramente di Sinistra,gli crede ancora!Lino.

Ritratto di Nazario49

Nazario49

Lun, 26/01/2015 - 17:31

Un nome secco, di alto profilo... Fatemi indovinare, Piero Fassino?

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Lun, 26/01/2015 - 18:50

Il nome spetta a SILVIO. Punto e basta! Che l'ebetino blateri "darò un nome secco....ecc.) fa parte del (modesto) personaggio . L'ebetino blatera, SILVIO agisce. La centralità di Fi lo consente ed il popolo italiano lo chiede, anzi, lo impone.

Ritratto di Baliano

Baliano

Lun, 26/01/2015 - 19:00

Allora "Pupone", mi sono assentato, ce l'hai sto "secco" a quest'ora no, sii? Va' in ricevitoria e giocalo su tutte le ruote.

steffff

Lun, 26/01/2015 - 19:35

Dicono che fare un nome a questo punto vuol dire bruciare il candidato. Splendido. Civati fa il nome di Prodi. Io metto la benzina, chi ha un fiammifero?

pinosan

Lun, 26/01/2015 - 20:38

Dopo i risultati della Grecia, l'Europa,cioè la Merkel,ha già deciso chi sarà il nuovo presidente della repubblica Italiana.Deve essere un europeista convinto e ha già detto a Renzi il nome.Si fa Prodi e non si discute,altrimenti............... Caput.

tRHC

Lun, 26/01/2015 - 21:10

Accademico:Però, "signori miei", non ha mai rubato. E questo è vero.(Per adesso)

tRHC

Lun, 26/01/2015 - 21:17

Makatea:azzzzzzzzz.. con pochissime parole mi hai fatto rabbrividire!!!!!!Facciamo tutti gli scongiuri del caso Saluti

tRHC

Lun, 26/01/2015 - 21:23

volete vedere che alla quarta tornata,sputacchino fara' di nuovo il ponzio pilato e per ricompattare quella specie di partito a cui appartiene,dara' spazio al mortadella????

Ritratto di Dr.Dux 87

Dr.Dux 87

Lun, 26/01/2015 - 23:02

"marino birocco" a forza di nominare i bananas lo sei diventato anche tu un bananas! te li sogni anche la notte! suvvia, esci dal tuo sogno e vai un pò a lavorare.

steacanessa

Lun, 26/01/2015 - 23:18

mark61: bravo, anche oggi ha prodotto la sua belinata. Vada a vendere sabbia nel deserto!

Lino.Lo.Giacco

Mar, 27/01/2015 - 01:04

imecilli! E il popolo e' piu' imbecille dei politici. si stanno arruffianando per eleggere un pirla che poi faccia il burattino al quirinale,come se servisse a qualcosa. vincera' chi otterra' l'elezione del proprio candidato,mica perche' serve all'italia o perche' capace. solo perche' ha dato fastidio agli aptri che non lo volevano cosi' e' per tutti gente inetta ma eletta dagli amici per compiacere gli amici

Accademico

Mar, 27/01/2015 - 10:09

Renzi come Berlusconi. Intervengono da casa nei talk show, ma con una differenza: Berlusconi per correggere con autorevolezza la linea impropria di talune discussioni. Renzi per tweettare due capsate fuor d'opera.

Gioa

Mar, 27/01/2015 - 10:18

OH MORTADELLA COME TI SEI ELETTO CON TOPO GIGIO OBAMA CHE TI HA TANTO VOLUTO.... MORTADELLA LA TROICA E' ALLE PORTE...CONTENTO?...RISPOSTINA DEL MOTADELLA ELETTO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA DA OBAMA: MICA TANTO SPERAVO VERAMENTE NELLA "SUPER CULONA". MA CHI SE NE FREGA MI PAGANO...

Gioa

Mar, 27/01/2015 - 10:21

CANZONCINA MATTUTINA PER IL BURATTINAIO RENZI: "IL BURATTINO NON VA AVANTI DA SE"......LASCIA CHE I FILI SI INTRECCIAN DI PIU', IL BURATTINO VA AVANTI DA SE"....