Raddoppiati i fondi sui rimpatri volontari Nel 2016 erano 3mila

Non solo rimpatri forzati. Saranno raddoppiati i fondi per i rimpatri volontari assistiti. Il denaro servirà per aiutare i migranti che non sono riusciti a realizzare il loro progetto migratorio a tornare nel loro Paese in condizioni di sicurezza e con un'assistenza adeguata. Il rientro volontario assistito prevede il pagamento del biglietto di ritorno e un piccolo sussidio per le prime necessità, oltre a un supporto per reintegrarsi in patria. Nel 2016 cinque progetti di Rva sono stati finanziati dal ministero dell'Interno con 11,6 milioni di euro del Fondo europeo asilo, migrazione e integrazione e sono serviti a rimpatriare 3mila migranti. Ora si raddoppia.

Commenti
Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Dom, 12/02/2017 - 06:11

ritorneranno vedrete..