"Raggi prima batosta per Renzi"

La stampa estera celebra la vittoria della Raggi e la disfatta per il premier

I seggi sono chiusi da poco più da mezz'ora e alcune testate straniere, che per tutto il giorno davano per scontata l'elezione di Virginia Raggi a sindaco di Roma, hanno titoli sul fatto compiuto. Il britannico Daily Telegraph, conservatore, titola "In base agli exit poll, Roma ha eletto la populista Virginia Raggi come primo sindaco donna". Nel pezzo si sottolinea il colpo inflitto al Pd del premier Matteo Renzi da Raggi anche se si sottolinea che "il Pd potrebbe conservare la capitale finanziaria Milano, dando qualche consolazione al premier che si preparar al cruciale referendum, sulla riforma costituzionale di ottobre cui ha legato il suo futuro politico. Tuttavia la sua sconfitta a Roma è l'ultima vittoria dei partiti populisti e anti-estabilishmente in Europa", conclude il quotidiano conservatore.

Il francese e progressista Le Monde titola: "Virginia Ragi, candidata del Movimento 5 Stelle, prima donna eletta sindaco di Roma". Secondo Le Monde si tratta di "un evento storico ma non una sorpresa. Storico perché è la prima volta nella storia millenaria della città eterna che una donna raggiunge lo scranno più alto del Campidoglio". Il quotidiano sottolinea come "per Matteo Renzi" la vittoria di Raggi "rappresenta una sconfitta personale che potrebbe essere amplificata dai risultati di Milano e Torino dove i candidati sono dati testa a testa".

Lo statunitense e conservatore Wall Street Journal, molto duro con Renzi, titola "sugli exit poll che danno la candidata dei 5 stelle in testa alle elezioni a sindaco di Roma. Una vittoria di Virginia Raggi - sottolinea il quotidiano di Rupert Murdoch - rappresenterebbe una battuta d'arresto per il partito di maggioranza del premier Matteo Renzi". Per la Bibbia di Wall Street, che prende in considerazione anche i risultati sul filo di lana di Torino e Milano, "mentre Mr. Renzi ha cercato di minimizzare l'importanza del voto locale, gli analisti lo considerano un importante test per il 41enne premier, impegnato a rilanciare la stagnante economia italiana" Per il Wsj "la vittoria di Raggi darebbe al movimento M5S l'opportunita di dimostrare la sua abilità di governo. Qualsiasi successo nel risolvere gli impossibili problemi di Roma, il peso di un enorme debito, il traffico soffocante e l'immondizia dilagante, rafforzerebbe le chance del movimento alle prossime elezioni legislative". "Un chiara sconfitta alle elezioni farebbe calare un ombra sul referendum costituzionale chiave di ottobre al quale Mr. Renzi ha legato il suo futuro politico. Ha promesso di dimettersi se perderà. Questo potrebbe aprire la strada ad elezioni anticipate il prossimo anno".

Commenti
Ritratto di pensionesoavis

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Lorenzo1961

Lorenzo1961

Lun, 20/06/2016 - 01:37

Renzi, cialtrone, vattene!!

justic2015

Lun, 20/06/2016 - 03:49

Renzi apriti un negozio di pentole cinese farai su...cesso ,la politica non fa per te lascia al piu presto e senza penzione fino al 75mo anno di eta`.

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 20/06/2016 - 06:29

Hai preparato le valige?

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 20/06/2016 - 06:42

Dopo questa prima batosta, è gia' zoppicante e claudicante,ad ottobre gli daremo il colpo di grazia e striscera' per terra, come i vermi.....

Duka

Lun, 20/06/2016 - 06:45

Ma come si fa a mantenere in sella un presidente del Consiglio ABUSIVO, IMPOLTRONATO, e che sta sulle palle a tutti. Uno che nei convegni internazionali si trastulla con il telefonino: PAZZESCO !!!!

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 20/06/2016 - 08:03

Tranquilli, non se ne va nemmeno se perde il referendum. E se lo caccia il suo partito ne metteranno un altro peggio. Il pd il potere non lo molla.

linoalo1

Lun, 20/06/2016 - 08:10

Certo che all'Estero celebrano la Disfatta di Renzi!!!Perché??Perché, a loro,non va giù che Renzi non rappresenti il l'Italia,perchè non è stato eletto dal Popolo ,come succede invece in tutti gli altri Stati Europei!!

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 20/06/2016 - 08:42

RENZI.... hai bisogno di un APPENDINO dove riporre giacca camicia e cravatta? Mi sa che dovrai tornare a vendere pentolame,in alternativa puoi sempre andare dai tuoi amici sinistri, indossare una tuta da operaio e, per la prima volta in vita tua,PROVARE a lavorare seriamente...a 1000 euro al mese. AH...scordati l'aeroplanino.

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 20/06/2016 - 08:50

IMMAGINO il sorriso sarcastico di PUTIN......

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 20/06/2016 - 08:59

RENZI E' UNO CHE VALE 80 EURO E AMA GIOCARE COL CELLULARE SEDUTO DI FIANCO A PUTIN, QUESTO E' IL NOSTRO BUFFONE PREMIER CLANDESTINO.

routier

Lun, 20/06/2016 - 09:07

Congratulazioni alla Raggi, tuttavia, viste le enormi difficoltà che dovrà affrontare per governare l'ingovernabile capitale, non la invidio davvero!

jackmarmitta

Lun, 20/06/2016 - 09:21

questo è l'inizio della disfatta chiacchierone , andrai a casa in ottobre

carpa1

Lun, 20/06/2016 - 09:46

Il ballista all'ennesima potenza dovrebbe prendere in considerazione di sparire dalla scena mentre è ancora in conto il conteggio alla rovescia. C'è un problema: il soggetto è ormai completamente groggy e difficilmente riuscirebbe a comprendere la situazione; d'altra parte è pure circondato da numerosi portaborse che capiscono ancora meno di lui invasi come sono, al par suo, di sutoreferenzialità ed arroganza, oltre alla totale mancanza di visione dei veri problemi che loro stessi hanno creato in anni di politica dissennata (invasione di clandestini, criminali in libertà, aumento delle tasse, favori a parenti ed amici, modifiche costituzionali a suon di fiducie ed a proprio uso e consumo, solo per citarne alcuni).

Mano-gialla

Lun, 20/06/2016 - 09:58

renzie VAI AL CIRCO MAGALLI LA CI STARESTI BENE, SEI QUASI ARRIVATO A BINARIO MORTO.

ArturoRollo

Lun, 20/06/2016 - 09:58

Non c'e' stata sconfitta per RENZI e PD, in quanto non ci fu vittoria elettorale. E' un limbo, un Purgatorio della politica. Il non fare dello Stato. L' Europa - che e' Laica - sa bene da che parte arriva il sabotaggio all' Unione Europea. A Roma - Castel Sant' Angelo - il disegno e' chiaro a pochi: Uno Stato per I Cattolici. La Saudi Arabia dei Cristiani e quindi la snazionalizzazione dell' ITALIA. Un ITALIA in seno Europeo sarebbe piu' difficile da assimilare nel loro Vangelo. Garibaldi lo aveva capito .

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 20/06/2016 - 10:01

Renzi? Un non eletto che confonde gli interessi suoi, dei suoi familiari, delle sue amiche ed i suoi amici, con quelli dello Stato. Che si ritiene “legibus salutus” e quindi spende quattrini dello stato a suo piacere (voli turistici per partite di tennis, aerei costosissimi, che magari non volano neppure, ecc.), ma taglia le pensioni piccole e medie, mentre non tocca le super pensioni. Che il voto di ottobre bocci la pessima riforma costituzionale e serva a liberarci da un pericoloso incompetente. Quindi ad ottobre andiamo tutti a bocciare la ridicola riforma costituzionale, pensata per i comodi di Renzi, e poi si faccia una seria legge elettorale, senza “preferenze” per alcuno, compresi i primi di lista (che porterebbero in parlamento un 80% di “nominati”) e si pongano le basi per riformare una repubblica che è ormai solo una plutocrazia politica, con a rimorchio la parte del sistema imprenditoriale corrotta.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 20/06/2016 - 10:08

PER; RISOLVERE I PROBLEMI DI ROMA É DELL;ITALIA INTERA SI DEVE FARE UNA POLITICA ONESTA DOVE LA CORRUZIONE VIENE LASCIATA FUORI DALLA PORTA; MA SE IL PDPCI É IL SIMBOLO DELLA CORRUZIONE ITALIANA QUESTO NON SARÁ MAI POSSIBILE; PERCHE QUESTO PARTITO HA TANTI DI QUEI SCANDALI IN CANTINA CHE NON É PIU POSSIBILE ELENCARLI; É SE NEL PASSATO NON CI FOSSE STATO L;AIUTO DI GIUDICI E MAGISTRATI CHE HANNO INSABBIATO MOLTI SCANDALI RIGUARDANTI IL PDPCI; QUESTO PARTITO AVREBBE DOVUTO ESSERE GIA SPARITO DALLA SCENA POLITICA ITALIANA UN PAIO DI DECENNI FÁ!.

routier

Lun, 20/06/2016 - 16:44

Il nulla incontrò il niente in un posto che non c'è. Li nacque il governo Renzi. Ora è finalmente iniziato il "redde rationem".