Raggi: "Il ritiro degli ingombranti sospeso e non so perché"

La Raggi insiste sul "complotto" dei frigoriferi: "Il servizio è ancora in mano alla cooperativa 29 giugno ed è stato sospeso prima del ballottaggio"

"Il 18 giugno, prima del ballottaggio, il servizio raccolta rifiuti ingombranti si è improvvisamente interrotto e il motivo non lo sa nessuno".

Grida ancora al complotto Virginia Raggi, che torna a puntare il dito contro frigoriferi e lavatrici lasciati in strada di proposito per metterla in difficoltà. E lo fa in commissione Antimafia a San Macuto: "Ci stiamo adoperando per riattivare il servizio con una nuova gara", ha assicurato il sindaco di Roma, "Vi sembra normale che il servizio venga interrotto? A questo si riferisce l'assessore Muraro quando dice che non è cambiato nulla. Non è una vicenda giornalistica, ma sostanziale".

La Raggi ha poi spiegato che nello smaltimento di rifiuto - e in particolare carta, umido e ingombanti, la cooperativa 29 Giugno (quella fondata dal ras delle coop Salvatore Buzzi, per intenderci) "continua a effettuare per conto di Ama il servizio" e che "nonostante il cambio di gestione ai vertici questo servizio è rimasto inadeguato". Per questo il sindaco ha un piano: "Noi vogliamo togliere i privati dalla gestione dei rifiuti e vogliamo darla ad Ama", spiega, "Rendere Ama proprietaria degli impianti è l'unico modo per fare una cesura con il passato in cui tutta la gestione dell'indifferenziato era affidata a un unico privato: Cerroni. Questa è discontinuità. E tutto questo lo stiamo facendo con l'assessore Muraro che ha lavorato in Ama e sa dove andare a puntare".

Intanto in Campidoglio è arrivato anche Beppe Grillo. "Qui con Beppe e i consiglieri M5S. La rivoluzione a Cinque Stelle continua", ha twittato la Raggi pubblicando una foto dell'incontro.

"Abbiamo parlato con i consiglieri che sono il cuore del movimento e la parte politica", ha raccontato poi Grillo, "C’era un’atmosfera straordinaria e bellissima, c’è una bella squadra e questo mi ha fatto veramente aprire il cuore".

Commenti

manfredog

Mer, 26/10/2016 - 13:02

Certo che dopo tutte le proteste della Raggi, non mi sarei mai aspettato, dai frigoriferi, tutta questa..freddezza; eppure, se avessero un po' di coRaggio, capirebbero che dall'altra parte c'è chi li Ama..!! mg.

SPQP

Mer, 26/10/2016 - 13:17

Ma che grande notiziona! Quanto basta per distogliere la gente sulle caxxate che fà il governo. Poi non parliamo della stampa complice del Pinocchio nazionale. ben orchestrata in occasione del voto sugli stipendi della "casta".

il corsaro nero

Mer, 26/10/2016 - 13:44

Ma l'oca giuliva grullina è consapevole di essere la sindaca di Roma o ha bisogno di qualcuno che la renda consapevole?

chebarba

Mer, 26/10/2016 - 13:49

magari isto che è responsabile si i nformi

unosolo

Mer, 26/10/2016 - 14:17

esistono le isole ecologiche sempre funzionanti , basta portarci i rifiuti ingombranti senza sporcare la città , quindi carissimi dobbiamo lottare e condannare chi mette rifiuti fuori dei cassonetti o che li mette in viuzze laterali quasi buie , decine di persone che lavorano nei restauri di appartamenti che sporcano sapendo che esistono centri di raccolta e nessuno li ferma , sono lavoratori del sommerso o nero,

Ritratto di veronika

veronika

Mer, 26/10/2016 - 14:27

cmq lasciare tutti i casini di roma ai 5s è stata una genialata!!!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 26/10/2016 - 14:36

io ho ancora il frigorifero della Ignis che è andato in onda tempo fa in televisione una serie tv della vita di quella ditta ed una lavatrice di altra marca del 1962, pensate un po'.

hectorre

Mer, 26/10/2016 - 14:39

sei il sindaco di roma!!!..se non lo sai tu, dobbiamo saperlo noi??????.....un tantino puerile parlare di complotto, anche se i grillini ci hanno abituato a simili fesserie quando non hanno più argomenti.....i pidioti hanno toccato il fondo con marino, ora si spera di non iniziare a scavare con la grillina raggi....anche se al peggio non c'è mai limite

lorenzovan

Mer, 26/10/2016 - 14:46

a volte penso che destra e sinistra si siano accordati per NON VINCERE a Roma .e far fuori un concorrente temibile al governo nazionale...

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 26/10/2016 - 15:17

@Lorenzovan - concorrente temibile? Si stanno affossando da soli, si sono scavati la fossa alla prima amministrazione importante. Sembrano dilettanti allo sbaraglio. Ma dobve vogliono andare?

linoalo1

Mer, 26/10/2016 - 15:53

Da Neutrale,mi domando:se fosse stato eletto un Sindaco Sinistro,sarebbe successa la stessa cosa???

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Mer, 26/10/2016 - 16:15

Per non votare Raggi, non ho votato al ballottaggio. La consideravo già allora inadeguata, e mi sta dando ragione. Detto questo, ho l'impressione che le vecchie volpi della politica stiano approfittando dell'ingenuità e dell'inesperienza del sindaco (mai userò sindaca, assessora, presidenta, ecc) per metterla in imbarazzo. Non so se si tratta di un complotto, ma ad essere stato interrotta è la raccolta degli "ingombranti" a domicilio, mentre i centri di raccolta (c.d. isole ecologiche) ed i centri mobili di raccolta domenicali funzionano regolarmente. Chi carica in macchina un frigorifero per abbandonarlo vicino ai cassonetti, può fare un po' di strada in più e portarlo negli appositi centri, sparsi per tutta Roma. È solo questione di buona volontà e di civiltà. O di scelta politica.

AndreaT50

Mer, 26/10/2016 - 16:17

Proverò a chiederlo a mia nonna.

Giacinto49

Mer, 26/10/2016 - 16:21

Licenzi a caso una decina di responsabili. Poi vediamo.

lorenzovan

Mer, 26/10/2016 - 16:35

posso essere d'accordo con le molte teorie su eventuali boicotaggi...ma ..ma...abbiamo dimenticato il comportamento dei 5 stelle contro il povero marino ?? qualsiasi cosa facesse..erano ululati e scenate...e ora cosa si aspettavano ?' che la gente si subisse le loro cxxxxxe ed applaudisse pure ?? troppa grazia madame la marquise !!!!

robby59

Mer, 26/10/2016 - 16:51

@unosolo Lei ha mai utilizzato un isola ecologica? perchè la metà delle volte che io ci sono andato non ho potuto utilizzare il servizio essendo i cassoni pieni,il ritiro degli ingombranti serve perchè come lo porta un frigorifero o una lavatrice in discarica? o possiede un furgone e non può entrare o lo mette in spalla.

unosolo

Mer, 26/10/2016 - 17:04

contro il Marino c'era ance tutto il PD che voleva fare strada al suo uomo di fiducia ,

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Mer, 26/10/2016 - 17:22

Vorrei solo aggiungere al mio precedente commento che frigoriferi, lavatrici, ecc. rientrano nei RAEE e, al momento della sostituzione, DEVONO essere ritirati dal venditore del nuovo (il costo dello smaltimento è compreso nel prezzo di acquisto). La necessità di smaltire in proprio il vecchio elettrodomestico si presenta quindi solo nel caso che non venga sostituito da uno nuovo (o che il nuovo abbia provenienza illecita). Ma quanti possono essere questi casi? A meno che non siano proprio i commercianti ad abbandonare l'usato ritirato.

Ritratto di Leonida55

Anonimo (non verificato)

Tuthankamon

Mer, 26/10/2016 - 18:13

Certo che il sindaco di una città come Roma che "non sa" di questioni così rilevanti, è quanto meno un caso singolare!!! Qualcuno afferma che vogliono farle le scarpe, mi sembra che sia facile!

Ritratto di veronika

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Mer, 26/10/2016 - 18:19

Mi sbaglierò, ma il buon senso della giovane classe politica, di qualsiasi colore essa sia, è un sottoprodotto smerciato per buono senza alcuna speranza per il comune cittadino! Possibile che un sindaco non sia al corrente del problema o, se anche lo fosse, non abbia la capacità di istituire una raccolta urgente, mettere in mora le ditte inadempienti o chiedere l'aiuto dell'esercito! Mi convinco sempre di più che stavamo meglio quando stavamo peggio!

Ritratto di Giano

Giano

Mer, 26/10/2016 - 22:51

(4°) Questa ragazzina al massimo potrebbe fare il sindaco di Pompu. E forse nemmeno quello. E' il tempo dei dilettanti allo sbaraglio. Ma è tutto previsto e nel rispetto dei principi fondanti della democrazia. Quei principi grazie ai quali, per evitare discriminazioni e garantire “libertà, uguaglianza e fraternità”, tutti i cittadini sono uguali e con pari diritti. E per essere eletti ad una carica pubblica non è necessario possedere alcun requisito speciale; né titoli di studio, né capacità particolari, né il superamento di esami, selezioni, test psicoattitudinali, né curriculum, né attestati di esperienza nel settore e nemmeno referenze. Per fare il bidello devi superare un concorso, per fare la colf si richiedono referenze, ma per occupare un posto di enorme responsabilità e amministrare e governare la nazione, non serve niente. Ergo, anche lo scemo del villaggio può entrare in un consiglio comunale, regionale, o al Parlamento. Bella la democrazia.

audionova

Gio, 27/10/2016 - 07:57

aahh raggi raggi,il ritiro degli ingombranti e' finito in giugno stando alle ultime,ma questo fa niente,andatelo a dire ai romani di fare la differenziata,volete che spostino un frigo ma non ci pensano neanche.nell'italia che funziona telefoni che hai un frigo da buttare ,ti mandano il camion o furgone a prenderlo e portarlo all'isola.kamerati,fate un bonifico per i terremotati.

hellas

Gio, 27/10/2016 - 08:26

Non voto per i 5 stelle, però guardavo alla Raggi senza pregiudizi, con curiosità......una delusione totale, un'oca assoluta, forse doveva valutare meglio cosa significhi essere sindaco dii una città sgangherata ( non per colpa dei 5 stelle, ma della politica tutta e dei cittadini romani ) come la capitale.....non può " non sapere" che certi servizi non funzionano più da mesi, e lasciare che Roma faccia la figura di Benin City....poi vorrei capire a che titolo Grilllo continua con l'avanti e indietro dal Campidoglio.....ma chi lo ha votato ? È' lui il vero sindaco ? Cos' è, il nuovo concetto di democrazia dei Grillini , tu fai da prestanome ma il candidato vero sono io ? È questa è la rivoluzione ? Che pena, basta per favore, andatevene tutti......