La Rai dalle poltrone alle decapitazioni

Tutti contro tutti è il nuovo programma della Rai

Tutti contro tutti è il nuovo programma della Rai, in onda da giorni. Governo contro il consiglio d'amministrazione, in larga parte sua emanazione, consiglio d'amministrazione contro il suo azionista di riferimento, consiglieri contro la presidente astenuta, direttore generale contro i consiglieri e viceversa, consiglieri dimissionari contro i consiglieri arroccati, pubblico di utenti contro tutti. Le motivazioni sono pirandelliane: la politica minaccia di abolire la governance della Rai perché troppo politicizzata (da che pulpito...) e lo annuncia proprio quando i vertici Rai prendono una posizione indipendente e divergente dal potere politico da cui sono stati nominati.

La politica vuole nominare un consiglio di indipendenti ma in totale sintonia con le decisioni politiche, non più lottizzazione ma adozione a distanza, non più parlamentino nel cda Rai ma droni extraterrestri telecomandati. D'altra parte basta annunciare tagli alla Rai che la gente gode e acconsente perché la Rai è l'azienda più impopolare d'Italia e in quanto specchio del Paese è il luogo in cui più si esercita l'odio dell'Italia contro se stessa. La parola tagli crea in questo caso una specie di ebbrezza sadica a furor di popolo, una sete incontinente di sangue e di vendetta per il canone; si pregustano mutilazioni e teste rotolanti. I prossimi vertici della Rai saranno designati direttamente dall'Isis che manderanno in prima serata le decapitazioni dei suoi vertici e dei suoi principali testimonial. Un trionfo di share.

Commenti
Ritratto di Euterpe

Euterpe

Sab, 22/11/2014 - 19:43

Egregio Veneziani, vi è un'unica certezza, quella che i 'decapitati' economicamente saremo sempre e solo noi,almeno ci sia consentito di odiare i responsabili e di sognare le loro teste rotolare. Una piccola, anche se sterile, compensazione per le vessazioni che subiamo.

Gianni Cinarelli

Dom, 23/11/2014 - 12:04

"pubblico degli utenti contro tutti". E vai col piagni e fotti: anche, (ho l'impressione) anche la raffinata Euterpe. Diceva madre Teresa (altro che intellettuali): "Buri iligu esht kura me..." Il malevolo è sempre contro.

Ritratto di Patchonki

Patchonki

Dom, 23/11/2014 - 13:51

PS anche il caro marcello ha preso parte a questo remunerativissimo gioco delle parti!!!

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Dom, 23/11/2014 - 14:14

IL COMMENTO DUPLICATO NON E' STATO TRASMESSO. --- Le sanguinarie horror pulsioni vanno respinte e drasticamente demonizzate. Siamo in presenza di un Sistema 'Metastasizzato', non di singoli responsabili da ghigliottinare. Volgare spirito interpretativo. -riproduzione riservata- 10,23 - 23.11.2014

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Dom, 23/11/2014 - 18:35

Cinarelli, lasciamo stare Teresa di Calcutta, non voglio aprire con lei un altro fronte polemico.Se il sistema illustrato da Veneziani per lei è accettabile, continui pure a citare la sua beneamata. Ad altri in modo iperbolico dico che sì, vorrei essere una di quelle 'tricoteuse' della Rivoluzione dell'89, e di ciò vado fiera, perché il sistema è stato costruito , si regge e si continua attraverso gli uomini, e questi andrebbero eliminati, anche se in modo meno cruento. La delicatezza d'animo e la filantropia vengano coltivate da quegli spiriti alti, che preferiscono che molti si suicidano, ma lontano da loro, non sia mai che che la loro serafica superiorità venga turbata.

Ritratto di ForzaSilvio1

ForzaSilvio1

Lun, 24/11/2014 - 11:06

Parole sante, Dario!! Stavo per dirlo io... Hai perfettamente interpretato il mio illustre pensiero. Continua così!

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Lun, 24/11/2014 - 12:06

Adesso abbiamo anche il 'laudator cortese', ma quel "MIO illustre pensiero" suona proprio come un lapsus freudiano...ahahah.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Lun, 24/11/2014 - 12:31

Quanto detesto quegli --- ahahah --- finali. Da qualunque fonte provengano. Ne ho repulsione. !!!

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Lun, 24/11/2014 - 12:51

Doppio ahahah...ahahah

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Lun, 24/11/2014 - 13:24

RAI. Tre reti nazionali per produrre tre giornali che danno le stesse notizie. Sedi regionali utili solo a dare visibilità a questo o a quel politicastro locale; il tutto dotato di uffici, dirigentitecnici, mezzibusti, segretarie e altro parassitame. Il loro prodotto? Buchi di bilancio spaventosi e programmi di giochi demenziali condotti da presentatori assurdi, ballerine scodinzolanti, ospiti d’onore, saltimbanchi, esperti del nulla, ruffiani, paraculi e troie. Insomma, la rappresentazione dell’Italia più beota e indecente. Mi auguro che questi primi tagli alla RAI siano reali preliminari di una più intensa libidine. Ma resta un rammarico, molto amaro: che queste azioni non siano state intraprese dal leader della DX ma si sia aspettato il capo dei lupetti.

il corsaro nero

Lun, 24/11/2014 - 14:33

@dariomagiulli: a me da più fastidio la dicitura "riproduzione riservata", cioè secondo lei se dovessimo usare il suo commento (fra l'altro orribile e contorto) dovremmo pagarle i diritti di autore? Ma mi faccia il piacere!

il corsaro nero

Lun, 24/11/2014 - 14:35

@dariomaggiulli: Ah, dimenticavo, cambi quella foto perchè si vede che è molto, ma molto datata e francamente come si dice a Roma, "nun se po' guardà!

il corsaro nero

Lun, 24/11/2014 - 14:37

Triplo Ahahahaha!..ahahaha!..ahahaha!

il corsaro nero

Lun, 24/11/2014 - 14:39

@dariomaggiulli: "Le sanguinarie horror pulsioni vanno respinte e drasticamente demonizzate". Come direbbe Montesano: E che vor di'?

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Lun, 24/11/2014 - 16:12

sei un imbecille estremo, perché te lo si possa spiegare

Ritratto di ForzaSilvio1

ForzaSilvio1

Mar, 25/11/2014 - 10:15

Dario, esimio Magister di questo maltrattato blog, la prego: non ti curar di loro, ma guada e passa!

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mar, 25/11/2014 - 13:23

In questo maltrattato blog vi è anche chi se la suona e se la canta da solo...ahahah.

Ritratto di ForzaSilvio1

ForzaSilvio1

Mar, 25/11/2014 - 14:55

Dolce Euterpe, potresti gentilmente almeno cambiare la risata in un sardonico eheheh, oppure in un ironico ihihih? Te ne saremo sempre grati. Grazie (anche a nome dell'Esimio)

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mar, 25/11/2014 - 17:34

Gentilissimo ForzaSilvio1, l' "ahahah" è solare,aperto, invita a partecipare,non ha cattiveria, solo un po' d'ironia, di disincanto; l'"eheheh" è sornione, un po' ipocrita; l'"ihihih" ricorda il nitrito del cavallo dei fumetti,è avaro,ripiegato su se stesso, non espansivo. In un'interpetazione psicologica della vocale prevalente nel ridere, ricordo che si metteva in guardia nei confronti di coloro che ridono in 'e'. Pertanto non posso rinunciare al mio 'ahahah', che è più conforme al mio caratttere, però, se potrà farle piacere, posso aggiungervi anche 'eheheh' e 'ihihih'. Contento?