Il re della Malesia abdica per amore dopo le nozze con una miss russa

Muhammad V è il primo sovrano a lasciare nella (breve) storia del Paese a maggioranza musulmana. Era in congedo da mesi

È il primo re ad abdicare da quando il Paese è indipendente. Muhammad V ha lasciato il trono di Kuala Lumpur, in Malaysia, e la notizia non è un fulmine a ciel sereno. Già da qualche tempo il re era in una sorta di congedo per questioni di salute, e nel corso di questa parentesi misteriosa si sarebbe anche sposato con Oksana Voevodina, una avvenente ex modella russa, che secondo i giornali di gossip non sarebbe estranea alla bizzarra decpresa da Muhammad V. Il condizionale però è d'obbligo perché le nozze non sono mai state confermate ufficialmente dall'entourage di Muhammad V.

Fatto sta che - secondo quanto comunicato dal Palazzo reale con un tweet - il regno di Muhammad è durato appena due anni. Il sultano Muhammad, nato Tengku Muhammad Faris Petra ibni Tengku Ismail Petra il 6 ottobre 1969, era infatti diventato re della Malaysia (in malese la carica si chiama Yang di-Pertuan Agong) a dicembre 2016, dopo essere stato nominato sultano di Kelantan nel 2010 al posto del fratello Sultan, Ismail Petra, dichiarato incapace per malattia. Secondo le regole del Paese del Sud-est asiatico la corona viene assegnata a rotazione ogni cinque anni tra i sovrani che regnano sui vari sultanati che compongono la Malesia, e viene scelto dalla Conferenza dei monarchi. Muhammad V era il quindicesimo re da quando la Malesia si rese indipendente, nel 1957, dall'impero britannico. Attualmente la Malaysia è suddivisa amministrativamente in tredici stati federati e in tre territori federali, quello di Kuala Lumpur, quello di Putrajaya e quello di Labuan. La Malaysia è grande più o meno come l'Italia ma è un vero puzzle geografico, di etnie, lingue e religioni, anche se il Paese è per due terzi musulmano.

L'entourage di Muhammad V non ha dato nessuna spiegazione riguardo l'abdicazione improvvisa, che ha effetto immediato. Di certo gli ultimi mesi di Muhammad V sono stati tempestosi e anche un po' misteriosi. Avrebbe infatti contratto matrimonio con una bellissima ex reginetta di bellezza di nazionalità russa, di 25 anni. Il matrimonio si sarebbe celebrato in Russia e alcuni giornali hanno anche pubblicato le foto della cerimonia, ma la corona non ha mai confermato le nozze.

Va detto che il monarca malese non ha alcun vero potere politico, Il suo ruolo è più che altro simbolico, una sorta di custode dell'unità del paese e delle tradizioni di un Paese complesso e controverso, che da diversi mesi viveva in uno stato di ansia a causa delle incertezze sul futuro della corona. Anche per questo motivo gli osservatori politici locali e l'opinione pubblica hanno accolto con sollievo la notizia dell'abdicazione, che pone fine a un periodo di instabilità interna. Presto verranno avviate le procedure per la nomina di quello che sarà il sedicesimo sovrano della Malesia.

Il quarantanovenne ex monarca ha studiato in Gran Bretagna, al St. Cross College di Oxford e all'Oxford Centre for Islamic Studies, ed è noto per la sua passione per le auto e per gli sport estremi. Si è sposato una prima volta nel 2004, con Tengku Zubaidah binti Tengku Norudin bin Tengku Muda (nata Kangsadal Pipitpakdee), esponente della famiglia reale Pattani, da cui ha divorziato dopo solo quattro anni. È stato il primo sovrano malese a diventare re senza avere a suo fianco la Raja Permaisuri Agong, titolo che viene assegnato alla regina. «Sua maestà ha detto al popolo malese di restare unito per mantenere unità, tolleranza, e di lavorare assieme», si legge nella dichiarazione del palazzo reale.