Con il reato di tortura rimpatri quasi impossibili

La nuova legge voluta da Pd e Alfano vieta di rispedire a casa chi proviene da Paesi dove si praticano sevizie

Un pasticcio legislativo che intimidisce le forze dell'ordine in un momento molto delicato per la sicurezza nazionale. Ma anche un provvedimento che rende ancora più difficile i rimpatri, già oggi complicati, costosi e numericamente insoddisfacenti (per usare un eufemismo).

Il giorno dopo l'approvazione del reato di tortura, fortemente voluto dal Partito Democratico e votato anche da Alternativa Popolare-Ncd, si scopre una «clausola» contenuta nella legge che Forza Italia aveva tentato nel corso del dibattito di circoscrivere e limitare. Il codicillo - passato sotto silenzio a livello mediatico - appare destinato a depotenziare ulteriormente quegli stessi rimpatri che il Pd, con il ministro degli esteri Minniti e i suoi rappresentanti parlamentari, evoca come vera risposta alternativa ai respingimenti.

In sostanza si stabilisce che non si potrà rimpatriare nessun migrante proveniente da Paesi in cui viene applicata la tortura. Ulteriore problema è che - nonostante i tentativi dell'opposizione - non è stato chiarita quale sia la fonte in base alla quale si stabilisce la lista dei buoni e dei cattivi. Un meccanismo perverso (e fortemente indefinito) che lascia una estrema discrezionalità al magistrato e rischia di alzare un muro invalicabile per i rimpatri.

La denuncia è firmata dal deputato azzurro Gregorio Fontana che entra nel dettaglio dei possibili effetti di quella che definisce «una sanatoria mascherata» e fornisce un dato impressionante. In sostanza, dice il parlamentare, dei 10.467 respingimenti effettuati dall'Italia dal 1 gennaio del 2017 al 15 giugno, ben 9.286 sarebbero stati con ogni probabilità impossibili con questa norma in vigore.

«La proposta di legge che introduce in reato di tortura è uno schiaffo alle Forza dell'Ordine e alle politiche di rimpatrio. Il provvedimento approvato ieri alla Camera dei Deputati, oltre ai noti e ben tristi effetti sull'operatività delle forze dell'ordine, nasconde un altro grave pasticcio legislativo: una norma contenuta nel provvedimento infatti comprometterà di certo il già compromesso sistema dei rimpatri, assumendo il sapore di una sanatoria mascherata» spiega Fontana. Facendo un calcolo sui dati recentemente forniti dalla Commissione migranti e tenendo solo in considerazione alcuni dei paesi sommariamente citati nella ricerca condotta per la campagna globale Stop alla Tortura, lanciata da Amnesty International nel 2014, dei 10.467 respingimenti effettuati dall'Italia dal 1 gennaio del 2017 al 15 giugno, ben 9.286 sarebbero stati con tutta probabilità impossibili con questa nuova norma in vigore».

Il deputato di Forza Italia e membro della Commissione Difesa aggiunge che, pur non essendo ovviamente Forza Italia contro il reato di tortura, non si può accettarne interpretazioni a maglie larghe che rischiano di mettere in discussione il già compromesso sistema di rimpatrio dei migranti. «Il provvedimento potrà compromettere l'efficacia del respingimento di chiunque possa paventare un generico rischio di essere sottoposto a qualsiasi tipo di tortura, non permettendo di distinguere, in modo chiaro, i Paesi che applicano la tortura in maniera estesa e sistematica da quelli nei quali i casi sono dovuti ad abusi».

Una denuncia che mette sotto i riflettori le gravi responsabilità del governo e del Partito democratico rispetto all'emergenza immigrazione, al netto dell'indifferenza europea ribadita dolorosamente anche nell'ultimo vertice di Tallinn.

Commenti

paolonardi

Sab, 08/07/2017 - 08:18

Questa legge e' l'ennesimo obbrobrio giuridico partorito dalle menti diversamente intelligenti dei sinistri su spinte emozionali di alcuni fatti pompati ad arte dai soliti noti. Esistevano fattispecie di reati e di aggravanti che portavano alle stesse pene previste per il nuovo reato se solo i magistrati avessero avuto la voglia di trovare il tempo e la voglia di applicarle.

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Sab, 08/07/2017 - 08:25

In italia l'unico che tortura è la (in)giustizia con la complicità di burocrazia e fisco. Quella fretta su una legge insulsa e non necessaria era più che sospetta, ora si capisce perchè. Cosa sarà nascosto tra le pagine dello ius soli??

Gualtiero72

Sab, 08/07/2017 - 08:39

Sicuramente e' colpa di Grillo. Anche della Raggi. Ma non del centrodestra dei puri e casti salvatori della patria. Il mondo e' rovesciato.

Ritratto di nando49

nando49

Sab, 08/07/2017 - 08:40

Altra legge pro migranti che blocca qualsiasi barlume di speranza per rimandare indietro qualche decina di clandestini.

46gianni

Sab, 08/07/2017 - 08:42

La nuova legge voluta da Pd e Alfano vieta di rispedire a casa chi proviene da Paesi dove si praticano sevizie: allora dove spediscono gli italiani seviziati da questo governo?

Garombo

Sab, 08/07/2017 - 08:43

Non verrà rimpatriato nessuno gli altri stati europei hanno deciso che l'italia deve essere il lager d'europa e a suon di miliardi (nostri) i governanati italiani non riiuteranno MAI di ingrassare le proprie tasche.

VittorioMar

Sab, 08/07/2017 - 08:57

..CHE BELLA SODDISFAZIONE!!!...SE NON SIAMO TAFAZZIANI NOI ....CHI MEGLIO DI NOI ??

honhil

Sab, 08/07/2017 - 08:58

Ma perché nessuno chiede le dimissioni di Alfano? E, soprattutto, perché nessuna procura dello stivale, stando così le cose, non si è ancora decisa ad aprire un’inchiesta? E Ancora. Perché le prime tre cariche dello Sato continuano ancora a stare muti? E perché, nei loro confronti, i grillini non hanno ancora iniziato a gridare: dimissioni… dimissioni? O meglio: impeachment… impeachment. Possibile che, dopo aver scoperto e verificato che è stato commesso un attentato ai danni della Repubblica italiana e degli italiani, tutti tacciono? E la Stampa libera che fa? Prime penne domestiche e internazionali, se ci siete, battete sulla tastiera. Ma come, per Trump, volevate rivoltare il mondo, per solidarietà ad Hillary Clinton, anche se la Clinton aveva rastrellano un bel mucchio di milioni di dollari vendendo ai suoi finanziatori l’incondizionata disponibilità di futuro presidente Usa, ed ora invece ve ne state tutti rintanati negli scantinati delle vostre redazioni?

nopolcorrect

Sab, 08/07/2017 - 09:01

Siamo governati da apprendisti stregoni incapaci di prevedere le conseguenze delle proprie leggi più stupide. I fautori del demenziale ius soli non capiscono che dall'altra parte del Mediterraneo questo verrà letto come un ulteriore incentivo a prendere i barconi. A suo tempo la demenziale richiesta di invio di navi europee per "salvare" gli incoscienti che si mettevano in mare ha avuto la conseguenza di incrementare il numero di incoscienti che ci provano.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Sab, 08/07/2017 - 09:03

Ma se è pieno di stati che la costituzione inizia con: il nostro paese è una brutta nazione fondata sulla tortura e la sovranità è dei cattivi.

VittorioMar

Sab, 08/07/2017 - 09:17

..E' L'ONU ,SE C'E',A IMPORRE IL REATO DI "TORTURA" IN QUEI PAESI DOVE SI PRATICA VERAMENTE !!

giusto1910

Sab, 08/07/2017 - 09:20

Lasciare governare un governo di sinistra significa distruggere il Paese. Questa ennesima legge sulla tortura non é altro che un paletto in più per intimidire le forze dell'ordine e impedire i rimpatrii. Il piano Kalergi necessitava di una legge così. Ma se un immigrato clandestino si oppone al suo rimpatrio sostenendo che nel suo Paese si pratica la tortura allora quel Paese, automaticamente, deve essere espulso dall'ONU e sanzionato da tutti i Paesi che non la praticano. Se ciò non avvenisse l'ONU stesso (cioè tutti noi) sarebbe complice delle torture.

giusto1910

Sab, 08/07/2017 - 09:24

La sinistra vuole trattenere sul territorio italiano il più possibile di analfabeti stranieri, esseri umani che, sradicati dalle loro terre e catapultati in un mondo che non conoscono e i cui ideali spesso non condividono, rappresentano il cittadino perfetto da "usare" a fini elettorali.

giancristi

Sab, 08/07/2017 - 09:26

Quelli del PD se le inventano tutte per trasformare l'Italia in un paese del Terzo Mondo. Ma le elezioni si avvicinano inesorabilmente e verrà finalmente il giorno della resa dei conti. Bisogna rottamare Renzi, ma non solo! E' tutta la classe politica piddina che deve essere rottamata, cominciando dalla corrente cattolica (Francechini, Delrio, ecc.)

giusto1910

Sab, 08/07/2017 - 09:31

Sarà una pacchia per gli avvocati che utilizzano l'istituto del patrocinio gratuito. Una valanga di ricorsi ai rimpatrii saranno gestiti con questo metodo che permette al clandestino di restare in Italia fino a sentenza e permette all'avvocato di ottenere dallo Stato (cioè da noi) il saldo di una discreta parcella. A questo proposito sarebbe opportuno sapere quanti sono i patrocini gratuiti gestiti in Italia dagli avvocati e fare un conto di quanto costano allo Stato. Cioè a tutti noi. Penso che la cifra sia enorme.

roberto.morici

Sab, 08/07/2017 - 09:44

Non andiamo troppo lontano: si potrebbe configurare come tortura il "caso Contrada" inventato nella perfettissima nostra Italia?

Ritratto di ita£africa..

ita£africa..

Sab, 08/07/2017 - 09:46

un vero e proprio DISEGNO CRIMINALE DELINQUENZIAKE ANTI ITALIANO ordito dai nemici dell'italia...MAFIA e PD2 plaudono

Ritratto di karmine56

karmine56

Sab, 08/07/2017 - 09:53

Spero solo che i prossimi governanti cancellino tutte le ignobili leggi varate da pd.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Sab, 08/07/2017 - 09:55

A costo di dire una fregnaccia, ma una volta andati al governo, passare un provvedimento che preveda di proibire qualsiasi partito politico i cui scopi siano rivolti contro l'Italia e gli italiani è chiedere troppo forse?!

Fjr

Sab, 08/07/2017 - 09:55

Una volta si diceva che la religione era l'oppio dei popoli,adesso è la politica, servono voti nuovi possibilmente di gente ignorante da pilotare a comando ,la visita di Soros in Italia sta producendo i primi frutti, marci

AndyFay

Sab, 08/07/2017 - 09:57

Nessun quotidiano, nessuna tv, parlano di questo fatto. Rischiate persino di non essere creduti. L'opposizione dovrebbe convocare tutta la stampa per informare. Non credo che gli elettori del PD siano contenti dell'operato di questo governo.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 08/07/2017 - 10:01

E' accertato che nel Niger, ad esempio, la Domenica, nelle carceri, non vengono serviti i ravioli...ottimo motivo per stoppare i rimpatri verso quel paese di biechi torturatori.

carpa1

Sab, 08/07/2017 - 10:33

Ha perfettamente ragione chi ha denunciato questo tentativo di applicare la regola del "avanti, c'è posto". Infatti, chi non sa che, a parte i fancazzisti opportunisti, la maggior parte di quelli che vengono "salvati", nei rispettivi paesi sono disertori, evasi da galera, delinquenti e simili? Altrimenti non si avrebbe un così alto numero di crimini e non ne avremmo un numero così elevato nelle nostre carceri. Ce n'è poi un buon numero libero di circolare poichè, una volta pizzicati, vengono rimessi in libertà in modo che possano continuare a delinquere. Ed ora veniamo a sapere che non possono essere rimpatriati perhcè noi loro paesi subirebbero ciò che meritano? Semplicemente DEMENZIALE!!! Ho un "sinistro" presagio: l'Italia ad un passo da un nuovo far west.

bozzolik

Sab, 08/07/2017 - 11:05

mandare tutti gli extra in sicilia cosi' alfano sarà contento

cgf

Sab, 08/07/2017 - 11:20

anche il comportamento di certi magistrati è da considerare tortura? Ma cosa succederà qualora anche un solo servitore dello Stato verrà giudicato colpevole di "tortura"? L'Italia sarà alla stregua di quei Paesi...

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Sab, 08/07/2017 - 11:26

Allora li debbono mantenere il PD ed il Quirinale.Loro sono gli artefici di questa sciagura....voluta.

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 08/07/2017 - 11:28

Il DEFAULT e'vicino,molto vicino,vicinissimo.

elpaso21

Sab, 08/07/2017 - 11:30

Si assiste ad un continuo cavillare il cui unico scopo sembra quello di precludersi da soli qulsiasi possibilità di reazione. Quando governerà Berlusconi ci penserà lui a mettere le cose a posto.

elpaso21

Sab, 08/07/2017 - 11:32

"lascia una estrema discrezionalità al magistrato": questo è un problema, il magistrato deve occuparsi solo dei processi. Anche su questo Berlusconi sistemerà :-)

unz

Sab, 08/07/2017 - 11:48

C'è un unico governo montilettarenzigentiloni, che ha fatto scacco in tre mossi: 1. abolizione del reato di clandestinità, 2. legge sulla tenuità del fatto. 3. legge siulla tortura. L'Italia che conosciamo è consegnata alla storia. Salvo un colpo di stato militare che non ci sarà mai, perchè non c'è un esercito espressione di sovranità. La sovranità non è dei vinti, e i vincitori hanno per l'Italia un progetto contro gli italiani, gli europei e contro la civiltà occidentale.

Ritratto di onollov35

onollov35

Sab, 08/07/2017 - 12:03

Forse vi aspettate gli Italiani in Piazza davanti al Parlamento?

Una-mattina-mi-...

Sab, 08/07/2017 - 12:03

QUESTA LEGGE L'HANNO FATTA APPOSTA PER IMPEDIRE LO RISTABILIMENTO DELLA LEGALITA' E' L'ENNESIMA VOMITEVOLE E SCANDALOSA LEGGE SULLA FALSARIGA DI QUELLA SULLE DEPENALIZZAZIONI. INSOMMA: LA DITTATURA IN ITALIA STA FACENDO CALARE LE TENEBRE SUL FUTURO DEGLI ITALIANI

OttavioM.

Sab, 08/07/2017 - 12:06

Se le inventano tutte pur di favorire l'immigrazione. Poi vanno in Europa a piagnucolare per i guai che loro stessi creano e pretendono che tutta l'Europa gli levi le castagne dal fuoco. Capisco perchè in Europa ne hanno le scatole piene dei nostri politici.

AndreaT50

Sab, 08/07/2017 - 12:10

Ma ci dobbiamo preoccupare di tutte le disgrazie del mondo? Ma noi chi siammo?

Ritratto di bracco

bracco

Sab, 08/07/2017 - 12:44

Ma non vi erano dubbi che finiva così, alla fine è quello che vogliono i cialtroni della sinistra, mica li vanno a prendere per poi rimandarli a casa

QFT

Sab, 08/07/2017 - 14:08

Le kasbah di centina di città' e villaggi del Nord Africa e del Sahel immediatamente a sud del Nord Africa, stanno da 25 anni svuotandosi di criminali. Mi trovai fra le loro risorse già' nel 1985, ma dall'altra parte del Mediterraneo (Marocco). Una cosa indicibile.

killkoms

Sab, 08/07/2017 - 14:22

obbrobrio alfa-comunista!

walter viva

Sab, 08/07/2017 - 15:16

Un terzo degli italiani vota per questa gentaglia. E' quello che ci meritiamo.

Divoll

Sab, 08/07/2017 - 16:36

E ti pareva che, dopo tanti anni di tira e molla, non approvassero questa legge proprio adesso? E qualcuno e' ancora cosi' ingenuo da credere al PD???

handy13

Sab, 08/07/2017 - 16:48

...semplice,...basta ABROGARLA appena la destra va al governo.!!! come TUTTI i pasticci del governo Renzi-Alfano.

opinione-critica

Sab, 08/07/2017 - 17:04

Alfano passerà alla storia come traditore, non solo degli elettori am anche degli interessi nazionali. Renzi è già sulla scia della tradizione del partito che vuole il paese governato e controllato da potenze straniere, prima da URSS adesso da UE; prima aspettavano che i cavalli dei cosacchi si abbeverassero in p.zza S. Pietro adesso aspettano i clandestini per dar soldi alle loro COOP e associati, sempre e in ogni caso a discapito del popolo italiano

Marcolux

Sab, 08/07/2017 - 17:45

La premiata ditta Renzi-Alf-Ano ha distrutto quel poco che rimaneva dell'Italia. Un branco di predoni poltronari, ladri e deliquenti che ci governano ormai da un decennio senza elezioni e mandati popolari. Ormai serve solo un colpo di Stato per liberarci da questa feccia.

Ritratto di giangol

giangol

Sab, 08/07/2017 - 17:46

votate pd, votate!!!!!la prossime cosa sono decreti depressione, maliconia, solitudine e mal di denti?? giusto per andare a raccattare qualche milione di africani che soffrono di malinconia, solitudine, depressione o mal di denti???????

Marcolux

Sab, 08/07/2017 - 17:49

PD, partito maledetto, formato da ladri e delinquenti da salotto, che non sono proprio la stessa cosa di quelli che per gli stessi reati finiscono in carcere. PD, tu sia maledetto dal popolo e dalla storia. Un giorno si sapranno le tue sporche verità nascoste, ma sarà troppo tardi perchè l'Italia come l'abbiamo conosciuta non esisterà più..

Marcolux

Sab, 08/07/2017 - 17:50

Colpo di Statooooo! Subito!

Marcello.508

Sab, 08/07/2017 - 17:55

Le macerie che questo governò con molto "scrupolo" sta lasciando in eredità al prossimo ( e che quello attuale defungerà con probabilità vicinissime al 100% ) si accumulano vistosamente.

il sorpasso

Sab, 08/07/2017 - 18:10

Ma che caxxata è questa? Le studiano alla notte questi buonisti del caxxo?

istituto

Sab, 08/07/2017 - 18:10

Quando il CENTRODESTRA vincerà le ELEZIONI questo SCHIFO di LEGGE PRO INVASIONE sarà ABOLITA..

onil

Sab, 08/07/2017 - 18:15

Ma non solo; posto il commento di ieri sul nigeriano arrestato con l'uso del peperoncino spray: Ma sono matti questi carabinieri ? Col peperoncino spray ? Ma non lo sanno che il povero nigeriano, con un buon avvocato, chiederà il risarcimento per aver subito una tortura ? Saluti.

Ritratto di alejob

alejob

Sab, 08/07/2017 - 19:03

I migranti fanno le SEVIZIE dove ARRIVANO E NON A CASA LORO. L'ONNISCIENTE ALFANO E TUTTI QUELLI DEL PD, NON SONO MAI STATI A VEDERE SE NEI PAESI DA DOVE VENGONO RICEVONO DELLE TORTURE. Dai telegiornali internazionali, si evince che le torture vengono fatte quando sono sui gommoni se non fanno quello che la delinquenza organizzativa impone loro di fare.

Totonno58

Dom, 09/07/2017 - 18:23

Era prevedibile che, com'è successo con un'altra legge ovvia e doverosa come questa (le unioni civili)sarebbe fiorito un esercito di commentatori che quotidianamente, almeno per un po' di tempo, ci avrebbe deliziato con un campionario di distinguo, eccezioni ecc....non sarebbe stato più semplice cantare le lodi di quei paesi (fortunatamente sempre meno) dove la tortura non è considerata reato?!?...oppure, ripeto, tappezzarsi la casa con manifesti di Videla,Pol Pot, Nerone(perchè no?)..