Il reddito di cittadinanza M5S? Lo incassa pure l'ex brigatista rosso

Raimondo Etro, ex brigatista rosso ora 62enne, riceverà il reddito di cittadinanza grillino: "Sono un vero povero, per me boccata d'ossigeno"

Nella sua vita è stato condannato a 20 anni e sei mesi di carcere. La sentenza definitiva è arrivata nel 1999 e lo accusava di concorso nella strage di via Fani e omicidio del giudice Palma. Venti anni dopo, Raimondo Etro, ex brigatista rosso ora 62enne, riceverà il reddito di cittadinanza grillino. Lui la domanda l'ha presentata, l'Inps l'ha ricevuta e infine via sms gli ha notificato che la richiesta è stata anche accolta. "A breve - si legge nei messaggi - riceverà comunicazione per il ritiro della carta presso gli uffici postali".

"La mia vita l'ho buttata al vento - racconta lui al Corriere - facendo però pagare il prezzo ad altri che non c'entravano niente. Perciò, se ci saranno proteste e il reddito di cittadinanza mi verrà ritirato, pazienda. Ho sempre considerato le pene che abbiamo avuto, io e tutti gli altri Br, fin troppo miti".

La domanda per il reddito minimo l'ha fatta perché "sto affogando". "Sono un vero povero - racconta - e devo riconoscere che, dopo aver detto tante cattiverie contro Di Maio e i Cinque Stelle, il reddito per me è una boccata d' ossigeno". E ancora: "Il mio Isee è pari a zero, non sono lavoratore dipendente nè autonomo, vivo vendendo libri su eBay, ho una Ford Fusion del 2004 comprata usata. Mia zia Valeria morì nel 2013 e mi lasciò 55 mila euro, la sua polizza sulla vita. Ma pian piano questi soldi sono finiti, perché dopo la separazione nel 2011 vivo da solo in affitto a via della Pisana e pago 850 euro al mese, più le bollette". In totale Etro dovrebbe incassare 780 euro, di cui 280 "come contributo per l'affitto, il resto per la spesa, potrò prelevare 100 euro al mese".

I requisiti, almeno secondo l'Inps, l'ex brigatista rosso li ha tutti per poter incassare il reddito di cittadinanza. Ma non è escluso che ora non eplodano polemiche. La condanna per l'omicidio e via Fani non hanno influito. "Al Caf mi hanno spiegato che solo chi ha avuto negli ultimi dieci anni una pena definitiva per mafia o terrorismo non può averlo - dice Etro al Corriere - Infatti, ho parlato con Vito, il mio ex compagno di cella a Rebibbia dal 2002 al 2006, lui col 416bis per camorra: anche Vito ha ricevuto l' sms dall' Inps. Ha avuto il reddito".

Commenti

DRAGONI

Gio, 18/04/2019 - 11:13

IN FIN DEI CONTI E' SOLAMENTE UN SINISTRORZO CHE HA SBAGLIATO.OVVERO UN COMPAGNO E' SEMPRE UN COMPAGNO E ....QUINDI SCATTA IL SOCCORSO ROSSO.

Giorgio Colomba

Gio, 18/04/2019 - 12:45

Scommettiamo che se analoghi requisiti li avesse esibiti un ex appartenente ad 'Ordine Nuovo' l'Inps avrebbe respinto la domanda?

mcm3

Gio, 18/04/2019 - 13:40

Un uomo che ha pagato per i suoi sbagli, non e' scappato come altri, un poveraccio che non sa come campare

Ritratto di navajo

navajo

Gio, 18/04/2019 - 16:39

mcm3, glielo diano pure il reddito, ma una persona che uccide, anche se dovesse passare l'intera vita in galera non pagherebbe mai abbastanza per le vite che ha tolto, sia all'assassinato, che ai, di lui, affetti.

Ritratto di ANGELO LIBERO 70

ANGELO LIBERO 70

Gio, 18/04/2019 - 16:51

@DRAGONI ... soccorso giallo-verde!

Ritratto di OdioITedeschi

OdioITedeschi

Gio, 18/04/2019 - 18:25

Poverino...d'altronde anche lui è una risorsa di stampo sboldriniano (ovvero della Boldrini...)...

Holmert

Gio, 18/04/2019 - 18:50

Un premio per tutto il bene che ha fatto all'Italia. Solo la dabbenaggine grillina poteva pensare una boiata del genere. Ma gli italiani che vanno a votare, che cultura politica hanno? Se votano i grillini significa che ne sono completamente privi.

maurizio-macold

Gio, 18/04/2019 - 19:05

Signor DRAGONI, la legge in questione e' opera di SALVINI & DI MAIO. Eviti di scrivere scemenze.

maurizio-macold

Gio, 18/04/2019 - 19:07

E cosi' si scopre che GIORGIO COLOMBA (12:45) e' un estremista di destra passato probabilmente con SALVINI. Beh, direi che e' normale, visto che la distanza fra "ordine nuovo" e la Lega di Salvini (sottolineo di Salvini) e' praticamente nulla, sono praticamente la stessa cosa.

maurizio-macold

Gio, 18/04/2019 - 19:10

Concordo con NAVAJO (16:39): non mi sembra proprio il caso di provare pieta' per un assassino. Sul fatto che questo assassino percepisca il reddito di cittadinanza non mi pronuncio, comunque per me e' una legge sbagliata.

STREGHETTA

Gio, 18/04/2019 - 20:37

" Qua la mano, compagno! " -Beh, essendo rossi ed ex-comunisti anche loro, i 5Stalle saranno ben felici che un amico brigatista goda di quanto da loro elargito coi soldi degli italiani che, a differenza di loro e di assassini vari, hanno sempre lavorato. Cosa c'è di più bello di distribuire per decreto quello che non si produce, sottraendolo alle giuste tasche di quei noiosi insulsi che sgobbano, che si guadagnano la pagnotta? Oh, 5Robin-Hood ( non si agiti Robin Hood nella tomba.. ), quanto siete generosi, accorti, apprezzabili!! E infatti al Sud, dove mediamente non fanno un accidente, li hanno votati in massa. Togliere a chi lavora per dare a chi non lavora : il top dell'equità, della morale! Specie se nel mucchio dei percepenti si mete anche un fu-brigatista rosso.

akamai66

Ven, 19/04/2019 - 01:12

Hanno ragione quelli che sul blog scrivono che se si fosse trattato di uno di dx senz’altro non avrebbe avuto l’assegno. Un esempio datato ma calzante: l’ Amm.Straulino, morto nel 2004 all’ ospedale militare del Celio nel più totale silenzio, pur avendo vinto tutto nelle competizioni olimpiche della vela, tra cui una medaglia d’oro mai più bissata dall’Italia, venne praticamente dimenticato dalla Patria. Ritengo a ragione che la causa che gli costò l’invisibilità fu il fatto di aver fatto parte degli incursori della X Mas nel II conflitto mondiale, per il luogo comune che i compagni non fanno distinguo: X uguale fascista. Intervistato pochi anni prima della morte dichiarò la sua sofferenza per ciò e l’ amarezza resta tutta nel suo epitaffio «Sulla mia isola sono venuto al mondo e cresciuto. Là ho capito il mare e il mare mi ha accolto tra i suoi abitanti. Là ho conosciuto il vento e l'ho fatto diventare mio amico» .

Franco Ruggieri

Ven, 19/04/2019 - 08:23

Eh, beh, se invece di fare il "brigantista" rosso avesse lavorato, adesso avrebbe una pensione ...