Il redditometro non funziona più Sarà pensionato

Strumento vecchio e inefficace. In un anno sono stati fatti 2.800 accertamenti e recuperati solo due milioni di euro. Per questo, secondo il Sole24ore, il Fisco sta per dire addio al redditometro. Dopo gli studi di settore, un altro strumento di lotta all'evasione del decennio scorso sta per essere pensionato. Il redditometro mira a definire ilreddito ricostruendo il tenore di vita del contribuente. La versione molto grossolana degli anni Novanta, era stata sostituita da una nuova versione più puntuale. Ma nemmeno questa sembra avere retto alla prova del tempo. La Corte dei Conti ha recentemente bocciato il redditometro come mezzo per recuperare evasione fiscale. Le imposte accertate si concentrato per lo più sui livelli più altri. Il fisco non starebbe preparando un altra versione del redditometro. L'Agenzia delle Entrate punta molto sulle lettere di compliance. Cioè i tentativi del fisco di ottenere preventivamente il dovuto. Oppure i nuovi metodi di incasso dell'Iva. Lo Split Payment e il reverse charge. Insomma, il fisco Dracula non scompare con il redditometro.

Commenti

lento

Sab, 08/07/2017 - 11:35

In un'Italia che e' consentito evadere le tasse ,questo coso era proprio inutile e dannoso per il contribuente ..

Ernestinho

Sab, 08/07/2017 - 11:41

Bisognerebbe però controllare come fanno nullatenenti come i "rom" o altri personaggi in odore di disonestà ad avere macchine e ville così costose!

PEPPINO255

Sab, 08/07/2017 - 14:01

Il 94% del gettito fiscale italiano viene da lavoratori dipendenti e pensionati. Per una quota residuale trascurabilissima, spendiamo soldi per software INUTILI per far finta di voler recuperare l'evasione. Quel poco che si recupera mediante accertamenti, non viene posta in riscossione e si prescrive... Ecco il disegno criminoso dei mafiosi che ci governano.

Una-mattina-mi-...

Sab, 08/07/2017 - 14:21

Non funziona perchè ormai PUO' ESSERE che non c'è più niente da incassare...