Referendum autonomia: i dati sull'affluenza

Al voto 12 milioni di italiani. Urne aperte dalle 7 alle 23. In Lombardia l'affluenza è al 40%, in Veneto al 60%

Raggiunto l'obiettivo: alle 19 l'affluenza alle urne per il referendum sull'autonomia aveva già superato il quorum in Veneto, dove il voto si è chiuso con quasi il 60% degli elettori, mentre la Lombardia si ferma intorno al 40% (sopra la soglia del 35% fissata da Maroni),

Il governatore del Veneto, Luca Zaia ha votato questa mattina alle 7 nel seggio 5 della scuola elementare di San Francesco di San Vendemiano. "Siamo al Big Bang delle riforme istituzionali", ha esultato il governatore veneto.

Buono anche il dato della Lombardia, dove non c'è un quorum prefissato. È ottimista per il risultato il governatore della Lombardia, Roberto Maroni: "Mi aspetto che vinca il Sì. Mi aspetto che i cittadini lombardi e veneti capiscano che è un’occasione storica e straordinaria e accettino la sfida che abbiamo lanciato, consentendo a me e Zaia di trattare maggiori competenze e risorse", ha detto il governatore lombardo che al suo arrivo al seggio ha sottolineato che le operazioni per il voto elettronico stanno procedendo "bene, anche dal punto di vista della sicurezza".

Al voto sono chiamati 12 milioni di italiani e le urne resteranno aperte fino alle 23. In Lombardia si vota con i tablet, prima volta di un voto elettronico in Italia, in Veneto invece le operazioni di voto si svolgeranno in modo tradizionale con scheda e matita.

Al seggio in Lombardia anche il leader della Lega Nord, Matteo Salvini: "Non faccio i numeri al lotto. Oggi vado a vedere Milan-Genoa e non oso immaginare come andrà a finire. Quindi, figurati se so come finisce il referendum. So che è un’occasione unica, so che il 50 per cento in Veneto verrà superato, in Lombardia vedremo quanta voglia di autonomia e di buona politica c’è. A prescindere da tutto, se alcuni milioni di persone ci daranno il mandato, noi da domani trattiamo con il governo centrale", ha spiegato ai giornalisti.

E sul referendum è intervenuto anche il leghista Paolo Grimoldi: "Tantissimi cittadini lombardi stamattina sono già andati a votare per chiedere più autonomia per la Regione Lombardia. Oggi è una grande giornata di democrazia e di popolo, che sta zittendo il Pd renziano che aveva invitato all'astensione. Il ministro Martina, quello che al posto di difendere i nostri agricoltori a Bruxelles ha avallato che sulle nostre tavole potessero arrivare gli insetti, vada a farsi un giro nei seggi, poi chieda scusa ai cittadini lombardi ma non con le parole ma con i fatti: si dimetta da ministro dell'Agricoltura. E a seguire si dimetta anche il segretario regionale Alfieri, per rispetto della base lombarda del PD che sta andando a votare per l'autonomia della Lombardia".

Commenti
Ritratto di Riky65

Riky65

Dom, 22/10/2017 - 13:21

Se l'affluenza è questa poi non lamentiamoci se la Lombardia è trattata dallo stato come una regione di pecoroni da sfruttare e basta!Lo siamo questa è la verità!

Celcap

Dom, 22/10/2017 - 14:09

Spero sinceramente che ci sia una affluenza importante perché il tema é più importante per il cittadino Lombardo o Veneto di quando si deve andare a votare per il governo. Questo referendum potrebbe, col tempo, interessare le tasche della gente e non le idee. Purtroppo questa mattina non mi è sembrato ci fosse un assembramento importante. Speriamo che col passare delle ore qualcosa cambi.

Ritratto di Nordici o Sudici

Nordici o Sudici

Dom, 22/10/2017 - 15:01

Maroni dimettiti.

aredo

Dom, 22/10/2017 - 15:15

I comunisti e cattocomunisti filo-islamici già godono se la gente non va a votare SI. Poi alle elezioni questi che non votano correranno a votare 5 Stelle Grillo e PD ?

cianciano

Dom, 22/10/2017 - 15:30

Certo che anche i politici del nord per questo referendum fanno dir poco schifo, tutti zitti e muti senza carattere e senza palle, salvo in pochi casi......

marcs

Dom, 22/10/2017 - 16:22

Un disastro per le case lombarde e una truffa al cittadino. Mi viene voglia di denunciare i promotori alla Corte dei conti per l'evidente sperpero di denaro pubblici e alla procura per truffa.

Atlantico

Dom, 22/10/2017 - 16:30

70 milioni che i 'cervello' legaioli, lombardi e veneti, hanno buttato dalla finestra mentre quelli davvero intelligenti, quindi non legaioli, dell'Emilia Romagna hanno firmato con il governo l'accordo per avviare la procedura per avviare il processo di autonomizzazione con una spesa di tre euro per la raccomandata con avviso di ritorno. Invece di inventarsi queste scemenze per i gonzi che ancora gli credono, perché i legaioli non cominciano a rimborsare i 48 ( quarantotto ) milioni che hanno rubato, con una truffa studiata a tavolino allo stato italiano e quindi ai contribuenti italiani, compresi lombardi, veneti, calabresi, sardi, marchigiani, ecc. ? Salvini parli di questo invece di contestare il ruolo di Berlusconi, lui che al massimo potrebbe fare gli hot dog da McDonalds !

Pigi

Dom, 22/10/2017 - 16:44

Si prospetta un flop in Lombardia, con la meritata fine politica dei sostenitori, da Maroni alla Gelmini e altri che non vogliamo più vedere neanche in fotografia. In quanto al Veneto, le ragioni sono più fondate, anche se la Cassa per il mezzogiorno foraggiava a suo tempo qualche provincia veneta. Il residuo fiscale, come altrove, viene calcolato a modo loro: tra le spese nel territorio non figura il salvataggio delle banche venete, mentre queste hanno dilapidato il denaro esclusivamente da quelle parti. Se l'avessero dovuto fare con i fondi regionali forse avrebbero imparato a vedere le cose da tutti i punti di vista.

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 22/10/2017 - 16:49

Chi sono i veneti e i lombardi??? Dalla seconda grande guerra, abbiamo avuto l`invasione dei meridionali. Questi non possiamo chiamarli veneti ne lombardi e fino alla quarta generazione, saranno oriundi. Immaginiamoci i loro cugini, i nord africani che questo governo di ILLEGALI vorrebbe dare loro la NAZIONALITÀ ITALIANA!!! I meridionali, hanno portato corruzione e le mafie, ora i migranti, porteranno tutte le malattie che da mezzo secolo in Europa sono debellate!!! Comunque, abbiamo ancora tempo sino a questa sera e se poca gente va al voto, vuol dire che siamo diventati dei caproni e guai chi si lamenta!!!

carlocarlo60

Dom, 22/10/2017 - 16:53

LA GENTE E' STUPIDA : NON VA A VOTARE E POI SI LAMENTA !

aredo

Dom, 22/10/2017 - 17:09

@Atlantico: intelligenti i comunisti si sinistra=mafia in Emilia Romagna? AH,AH,AH,AH! Gli zombie di sinistra non hanno neuroni attivi causa tutte le droghe che si sparano 24/7 fin da piccoli, vengono allevati come gli islamici, un branco di barbari sottosviluppati che si credono onnipotenti. L'autonomia dell' Emilia Romagna è una presa per i fondelli della sinistra e nulla più.

Ritratto di thunder

thunder

Dom, 22/10/2017 - 17:17

togliendo in non Lombardi quelli che votano pd e i 5 svegli,questo e quanto,purtroppo i Lombardi oramai sono in minoranza.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 22/10/2017 - 17:26

Eccolo arrivare puntuale l'Avv Atlantico 16e30 a scrivere il suo solito OCEANO di STUPIDATE. Maroni e Zaia hanno da tempo sollecitato i vari S/governi ROSSI SUCCEDUTISI dal 2013, ad aprire le trattative per una maggiore autonomia e la risposta è sempre stata questa NISBA!! Hanno anche richiesto in piu occasioni di ACCORPARE (non accoppare) il referendum a quello dello scorso Novembre e anche li la risposta è sempre stata NISBA!!! Sai perche invece la risposta alla RACCOMANDATA dell'Emilia Romagna da parte del governo ROSSO è stata accolta?? Perche essendo l'Emila Romagna governata dai ROSSI trattasi di regione RACCOMANDATA!!! AMEN.

ginobernard

Dom, 22/10/2017 - 17:28

"LA GENTE E' STUPIDA: NON VA A VOTARE E POI SI LAMENTA !" io non sono lombardo ma vivo e lavoro a Milano. Da fuori vedevo Milano come l'avanguardia nazionale, la città più europea, più evoluta culturalmente. Ci sono eccellenze sicuramente ma il livello medio è BESTIALE. Prova ne è che i primitivi africani si trovano perfettamente a loro agio.

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Dom, 22/10/2017 - 17:31

Ma cosa blaterano quelli della lega?? 10% è un oceano che va a votare?

ginobernard

Dom, 22/10/2017 - 17:31

questo referendum è fatidico per le ambizioni leghiste. Battuti dall'elettorato padano sulla secessione rimane solo più il federalismo. Se non passa neanche questo ciao Lega. E lo dico con il cuore pieno di tristezza perche credo nel federalismo alla tedesca per esempio, Ma sembra che in questo porco paese non sia possibile.

ginobernard

Dom, 22/10/2017 - 17:41

"Certo che anche i politici del nord per questo referendum fanno dir poco schifo, tutti zitti e muti senza carattere e senza palle, salvo in pochi casi......" sperano che sia un flop ma non possono dirlo anche perchè scatenerebbero forse una reazione. Stasera sappiamo se esiste veramente un popolo lombardo. Dubito.

ginobernard

Dom, 22/10/2017 - 17:44

"Emilia Romagna hanno firmato con il governo l'accordo per avviare la procedura per avviare il processo di autonomizzazione con una spesa di tre euro per la raccomandata con avviso di ritorno" certo. Vediamo poi i risxxtati eh. Con le raccomandate ci si pxxiscono il cxxo questi qua.

Anonimo (non verificato)

Dom, 22/10/2017 - 17:57

Nordici e sudici, sei un emerito deficiente.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 22/10/2017 - 18:10

Atlantico - sei suonato? Se i tuoi amici comunisti dovessero ridare tutto il denaro rubato dovreste vendere l'Italia 2 volte. Se tutte le regioni dovessoro rimborsare al lombardo veneto i disastri e gli ammanchi finanziari che hanno fatto, e pagato da tutti, dovrebbero vendere anche moglie e figli più volte.

Reip

Dom, 22/10/2017 - 18:21

Bravi lombardi... Tutte chiacchire le vostre! Siete solo dei conigli kattocomunisti come il resto di questo schifo di paese! Del resto si sa, gli italiani sono chiacchieroni, menefreghisti e traditori, opportunisti, e voltagabbana! Non mi stupirei neanche un po' se alle elezioni, quelle vere, la sinistra vincesse un'altra volta!

@ollel63

Dom, 22/10/2017 - 18:22

la gente non va mai a votare la mattina ... aspettiamo l'ora della passeggiata vespertina ...

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Dom, 22/10/2017 - 18:40

Oggi vado a vedere Milan-Genoa . Chissà come si sarà divertito.

Reip

Dom, 22/10/2017 - 18:41

Mi sa che in Lombardia oramai ci sono più finti profughi clandestini neri e marocchni, sporchi zingari, cinesi, venezuelani e stranieri che italiani! E quei pochi italiani rimasti probabilmente sono meridionali, quindi disinteressati alla autonomia lombarda, e se non sono meridionali ma lombardi sicuramente saranno di sinistra! Siete fottuti! Bella regione di merxx!! Altro che autonomia! Tra un po' mangerete cous cous e cacherete kebab, indosserete il burka e pregherete pure voi quella merxx di allah tutti assieme appassionatamente!

handy13

Dom, 22/10/2017 - 18:51

...quando una cosa NON conta niente,.... tanto il prossimo governo sarà di destra NO.?(sondaggi)...quindi concederà quello che vuole alle regioni amiche... come fa oggi il PD alla emilia-romagna.

Ritratto di falso96

falso96

Dom, 22/10/2017 - 18:52

l'11% e il 21% , la media del +o- 16% alle 12:00 è un risultato MOLTO BUONO sicuramente maggiore di tante iniziative sinistre. Vedremo questa sera.

Piter81

Dom, 22/10/2017 - 19:31

Bravi, secernetevi, andate a farvi trattare da terroni del nord Europa.

Ritratto di michageo

michageo

Dom, 22/10/2017 - 19:34

In Lombardia, dove ho dato la mia preferenza, alle h 12:00 nel mio seggio, di montagna c'era stata un affluenza del 12%. La Lombardia , al contrario del Veneto, non ha fatto praticamente alcuna pubblicità e poi, complice la bella giornata sono andati tutti a funghi, castagne . Purtroppo il concetto di base spinto dai media di regime, zerbino pidiota RAI in testa, e stato quello di voto inutile perdita di tempo e denaro: cari concittadini lombardi , se siete così cxxxxxi da non capire, non lamenatevi se non arrivate a fine mese e se vi fregheranno anche il diritto di voto.......

akrancic

Dom, 22/10/2017 - 19:36

Il Veneto alle 19.00 ha superato il quorum. I votanti sono al 51,9%

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Dom, 22/10/2017 - 19:39

coraggio sappiamo che i moderati sono abbastanza pigri ma non mollate perché questa è una buona occasione per farVi veramente sentire. Shalòm.

Cheyenne

Dom, 22/10/2017 - 19:56

BENE TUTTE LE REGIONI DEBBONO LIBERARSI DAL GIOGO ROMANO E KOMUNISTA. PRIMO PROVVEDIENTO PRIVATIZZARE LA RAI

Edith Frolla

Dom, 22/10/2017 - 20:19

Il flop è rimasto nei gargarozzi dei sinistri...

Reip

Dom, 22/10/2017 - 20:21

La vostra è una battaglia persa! Di veri veneti c'è ne sono pochi, e con pochi figli. Anche in veneto come nel resto delle regioni italiane la stragrande maggioranza della popolazione è anziana. I pochi giovani anche dal veneto come dalla lombardia cercano soltanto di fuggire all’estero per trovare lavoro. I meridionali che per disperazione vivono al nord, della vostra secessione se ne fottono, sono stati costretti a lasciare il sole e il mare per venire nelle vostre tristi terre fredde, inospitali, umide e nebbiose, solo per lavoro. Chi invece vi arriva in gran quantità sono soltanto orde nere di centinaia di migliaia di finti profughi clandestini che fanno una marea di figli, e ben presto colonializzeranno le vostre regioni. I neri si prenderanno le vostre donne, le vostre case e il vostro lavoro! Le guerre non si vincono con le bombe o con i referendum, si vincono facendo i figli, e da voi gli unici a proliferare come conigli sono gli stranieri, i neri e gli islamici!

ghorio

Dom, 22/10/2017 - 20:31

Ammesso che il Vento abbia il quorum non cambia niente. Noci sono le folle oceaniche preconizzate da Zaia e compagni per un referendum inutile.

soldellavvenire

Dom, 22/10/2017 - 20:39

tutto questo solo per mostrare muscoli leghisti al burlesquoni

roberto zanella

Dom, 22/10/2017 - 20:39

La Lombardia è piena di terroni e comunisti travestiti da imprenditori , basta guardare alla presa dei fondelli di Berlusconi che si è buttato sul referendum da 20 giorni si e no .Poi non hanno il sentiment che ha il Veneto che ha avuto per 600 anni una Repubblica che arrivava con i Commerci fino a Pechino . La Lombardia al 30% è una Regione di Cacasotto mezzo sabaudi che non meritano l'autonomia . I comunisti lombardi hanno lavorato nella testa dei lombardi , poi la Milano dei menefreghisti che lo prendono sempre in quel posto , basta vedere i Sindaci che si votano...e durante questo Referendum nessuna TV di Berlusconi ha parlato dei Veneti solo dei Lombardi come se fosero stati loro a chiedereil Referendum , poveri fessi...

paolinopierino

Dom, 22/10/2017 - 20:52

Se in Lombardia votano il 35% o di più vuole dire che i lombardi si sono rotti le palle dei governi romani A chi dice che sono pochi i votanti spiego che la incivile e rossa Bologna ha eletto un sindaco per la seconda volta con il 23% dei voti degli aventi diritto e la sua fetida sinistro non si è vergognata che gli elttori per il comune fossero cosi pochi

clz200

Dom, 22/10/2017 - 21:08

Italioti imbecilli piagnoni falsi e menefreghisti, per una volta che abbiamo governanti che promuovono iniziative a nostro favore non diamo il nostro appoggio, ci meritiamo i cinesi, i migranti, i rom e di pagare oltre 5000 euro in più all'anno di quello che riceviamo, complimenti lombardioti!

ekat

Dom, 22/10/2017 - 21:14

Una grande prova di democrazia.

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Dom, 22/10/2017 - 21:34

Votantonio . Gira anche l'angolo . Gira , gira , giraaaa , giraaaa . Yeahhhh .

Ritratto di ohm

ohm

Dom, 22/10/2017 - 21:37

Si dovrebbe andare a votare in massa .....invece continua ad essere un Italia di ignoranti....prendiamo esempio dalla catalogna....ignoranti...ndate a votare altrimenti non vi lamentate pecoroni e traditori...avevamo una possibilità di far sentire la nostra voce e invece ci giocati male anche questa carta!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 22/10/2017 - 22:17

Se uno abita in quelle regioni è nel proprio interesse andare a votare si. Se vota no o non va a votare significa che vuole depredare quelle regioni.

aredo

Dom, 22/10/2017 - 22:45

@ohm: è proprio perchè le capre italiane comuniste prendono esempio dai comunisti noglobal catalani che fanno il colpo di stato che non vanno a votare per l'autonomia dei Lombardia e Veneto in massa ehh!

aredo

Dom, 22/10/2017 - 22:47

@roberto zanella: e tu sei un altro comunista .. invece di attaccare la sinistra attacchi Berlusconi.. hai capito proprio tutto tu ehh! Come il comunista Salvini che è pronto ad allearsi con i noglobal di Grillo 5 Stelle ehh!

Mr Blonde

Dom, 22/10/2017 - 22:49

O si va verso un federalismo all'americana, prossimo a quello teorizzato dal primo miglio, o meglio uno stato senza regioni con autonomie locali. Le regioni rosse o nere che siano sono la principale causa di sperpero dagli anni settanta in poi, concesse per dare potere ai comunisti e farli partecipare al grande magna msgna del consociativismo.

umbertoleoni

Dom, 22/10/2017 - 23:51

Gli ultimi dati della Lombardia danno una percentuale di votanti intorno al 40 %. Ciò significa che al netto dei meridionali degli EXTRACOMUNITARI PRESENTI IN MASSA NELLA REGIONE questo dato rappresenta un risultato eccezionale! Beh...diciamo che quei terroni imbestialiti che qualche ora fa QUI gridavano al flop...beh, devono cominciare invece a preoccuparsi seriamente : fanno finta di non capire, ma il fiume di denaro dei settentrionali che attraverso Roma arrivava ai loro mafiosi e parassiti amministratori e quindi ai cittadini cresciuti a filosofia e parassitismo PUÒ SERIAMENTE ARRESTARSI!

umbertoleoni

Dom, 22/10/2017 - 23:57

Basta leggere le anticipazioni dei giornali che fanno capo a Roma e Napoli (manca Palermo) CAPITALI MONDIALI DEL PARASSITISMO DI STATO per capire il terrore che comincia a serpeggiare da quelle parti a causa del risultato eclatante di questo referendum : ora tutti i soldi che piovono dal nord...cominciano ad essere messi in discussione!!!! E adesso? Dove vanno ad attaccarsi poveracci ?

ginobernard

Lun, 23/10/2017 - 00:00

si vede che il parroco gli ha detto di non votare amen pensate ce una chiesa piena di teschi esposti vanno li si masturbano e tornano a casa contenti

Reip

Mar, 24/10/2017 - 12:14

Se il nord pensa a una sorta di "autonomia fiscale" semplicemente sogna! Roma non concederà MAI alcuna autonomia fiscale alle regioni del nord, altrimenti I palazzi romani, insieme alla Campania, Sicilia e Calabria non mangiano più! E per chi non lo avesse capito, qui in Italia comanda la camorra la mafia e la ndrangheta... Oramai le mafie italiane da anni sono in politica! Quindi la secessione fiscale il nord se la sogna!!!

Reip

Mar, 24/10/2017 - 12:38

E se il nord non pagasse piu le tasse, ai politici di Roma, la regione Sicilia con i suoi forestali, alla Calabria e agli ospedali del sud italia, alla Campania e ai disoccupati storici meridionali, chi gli darebbe più da mangiare? E dove si prenderebbero i soldi che servono adesso per nutrire il mostro della invasione dei finti profughi clandestini, che arricchisce i palazzi romani, la sinistra, il PD, le coop rosse, le ONG e tutte le mafie? Del resto L’Italia fu fortemente voluta dal nord! Il risorgimento, l'unificazione, l'invasione dei mille, la guerra e tutto il resto le hanno fatte quelle regioni infami del nord Italia! Addirittura Cavour, malato di sifilide, voleva uno Stato federale, ma si vede che la bastarda monarchia sabauda dell'epoca aveva altre aspettative imperialistiche! Bell'affare che hanno fatto i piemontesi. Rimgraziate a loro! Avete voglia di fare referendum, Roma da quell’orecchio non ci sente! Altro che la Catalogna! La mafia è molto peggio di Madrid!