Referendum, Brunetta: "Inganno scheda per il Senato"

Il capogruppo azzurro: "L'ineffabile Renzi ha mostrato l'altro giorno durante una diretta Facebook una scheda che inganna i cittadini"

"L'ineffabile Renzi ha mostrato l'altro giorno durante una diretta Facebook una scheda, millantata come quella che potrebbe essere data ai cittadini per eleggere i senatori. E' un inganno, un imbroglio, semplicemente perché non c'è alcuna norma che preveda quanto ha detto Renzi". Lo ha detto Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, durante un'intervista a 'Radio Anch'io', su Radio Uno.

"La sua riforma costituzionale porta invece ad una cancellazione del voto diretto dei cittadini per quanto riguarda il Senato. Quindi quella scheda è un'invenzione, forse nella mente di Renzi c'è l'idea di fare nel prossimo futuro una legge, mostrare una scheda però è certamente ingannevole, è abuso della credulità della gente" prosegue. "Il fatto che Grillo denunci o non denunci il premier mi interessa poco, è invece inaccettabile che un presidente del Consiglio mostri in diretta al pubblico una cosa che non c'è, imbrogliando la gente - sottolinea Brunetta - Ma questa è la cifra essenziale, etica, morale, politica di Renzi. E' un imbroglione politico che racconta storie a cui magari poi crede pure lui. Ma noi non possiamo essere governati da un imbroglione"