Referendum, Renzi fa la vittima: "Contro il sì è caccia all'uomo"

Renzi difende la riforma costituzionale: "È un voto sul futuro del Paese, non sul mio". E assicura: "Tanti di Lega e M5S voteranno sì"

"Ieri a Torino si è parlato molto del futuro della città e del Paese ma non si è mai toccato il futuro personale del presidente del Consiglio". Da Palazzo Chigi smentiscono le indiscrezioni di stampa secondo cui, in caso di vittoria del "no" al referendum costituzionale, Matteo Renzi sarebbe pronto a cambiare mestiere. Nessuna "rivelazione", sottolineano da palazzo Chigi, nessuna "confessione" ai suoi parlamentari, "con buona pace di chi oggi lo scrive su qualche quotidiano Renzi ha solo evidenziato come questa riforma sia l'unica occasione concreta dopo anni per semplificare il Paese e che un'eventuale bocciatura lascerebbe l'Italia ferma per decenni".

Molto probabilmente Renzi nonsta pensando nemmeno lontanamente di lasciare la poltrona in caso di vittoria del fronte del "no". Sa bene che le probabilità che la riforma costituzionale passi attraverso le forche del referendum è remota. Ci spera, questo dì, ma non è più disposto a scommetterci la presidenza del Consiglio. Da qui il cambio di strategia e la spersonalizzazione del voto del prossimo 4 dicembre. "Il voto non è tra simpatia e antipatia ma tra chi vuole cambiare e no - spiega ai microfoni di Radio Anch'io - tra chi difende la costituzione dalla svolta autoritaria c'è anche Foza nuova... Chi la difende la dovrebbe almeno leggere, il presidente del Consiglio viene scelto dal capo dello Stato, non eletto dai cittadini". Renzi smentisce il titolo della Stampa per cui in caso di sconfitta al referendum cambierebbe mestiere: "Il confronto con Gramellini è in streaming, ascoltatelo e non troverete nulla di tutto questo. Non parliamo del futuro mio o del governo, a inizio referendum abbiamo sbagliato a impostare la questione così - incalza - ma ora il referendum è su cosa succede all'Italia nei prossimi vent'anni, un futuro che ve oltre i tempi di questo governo".

Renzi ostenta sicurezza. Al di là dei sondaggi che lo danno sotto, si dice convinto del fatto che, mentre la classe dirigente eletta al Senato fa campagna per il "no", gli elettori voteranno a favore delle riforme. "Molta gente di centrodestra, del Movimento 5 Stelle e della Lega - dice - voterà sì". E, citando gli attacchi sulla rete a Roberto Benigni e le parole di Fedele Confalonieri al Corriere della Sera, secondo cui molti si vergognano di dire che votano "sì" perché non "fa fino", spiega che "si è creata una caccia all'uomo mediatica verso chi non la pensa come alcuni esegeti della Carta costituzionale". Quindi, lancia un appello: "Viviamo i prossimi due mesi con calma, la decisione da prendere è seria, ma sarebbe importante avere un tono e uno stile più misurato, lo dico per primo a me stesso".

Commenti
Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Ven, 07/10/2016 - 10:05

Ha stufato. Non capisco chi perda tempo ad andare ad ascoltarlo.

paolonardi

Ven, 07/10/2016 - 10:06

E te saresti un uomo? sei solo un miracolato quaquaraqua, spara balle che immeritatamente occupa un posto che necessiterebbe di intelligenza, educazione e cultura al di fuori della tua portata. Sara' sempre troppo tardi quando lascerai la poltrona che un vecchio comunista ti ha regalato.

avallerosa

Ven, 07/10/2016 - 10:12

Puoi urlare gridare incantare i pidioti e gli ignoranti ma il mio voto sarà solo NOOOOOOOOOOOOOOOOOO. Il troppo stroppia, appena appari in TV cambio canale VAI A CASA NON TI SOPPORTO PIU', HAI STUFATO NAUSEATO. Chissà se il mio commento sarà censurato.

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 07/10/2016 - 10:25

In un paese serio, per evitare che la gran parte della popolazione vada a votare senza conoscere in dettaglio la riforma, il governo dovrebbe sentire il dovere di darne conoscenza al popolo mediante un opuscoletto con il testo originale della parte modificata della Costituzione e con affiancato il testo prodotto dai cervelloni del PD. Evidentemente, però, Boschi e Renzi pensano che sia meglio che il popolo si limiti a leggere l'ermetica indicazione studiata per confondere le idee alla gente. Eppure nel bel paese dovrebbe governare il popolo, la DEMOCRAZIA, e l’opuscolo si potrebbe anche vendere nelle edicole per 50 centesimi, una piccola tassa di conoscenza. Grazie Boschi, anche se c'è da prevedere che Lei non farà nulla.

01Claude45

Ven, 07/10/2016 - 10:27

Io non voto CHI MI FA INVADERE DAI CLANDESTINI. Costui l'ha fatto, ha tradito il POPOLO ITALIANO, lo sta massacrando di tasse, in europa e nel mondo è considerato "lo zerbino", ci ha preso in giro con tante balle e riforme demenziali, necessita di psicoanalisi, è BUGIARDO da buon fiorentino. IO DA COSTUI NON MI FACCIO FREGARE: VOTO NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO.

vernunftigo

Ven, 07/10/2016 - 10:41

Renzi, con i suoi difetti, dovremmo tenercelo caro. Ha messo nell'angolo la sinistra sempre veteromarxista stile Dalema e Bersani, sempre antimpresa, tasse e spesa pubblca, i ricchi piangano. La alternativa Grillo, arruffapopoli da tv, mette i brividi solo a pensarci, La destra è spappolata, ha promesso una rivoluzione liberale di cui non ha fatto vedere neppure l'ombra e ora siamo a "facciamo un programma" vent'anni dopo. Sul loquace Salvini, tanto propenso a gridare e insultare quanto incapace di serie proposte, meglio tacere...

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Ven, 07/10/2016 - 10:54

si è accorto che la fiducia al suo operato e pari all'incremento del pil (lo zerovirgola) e adesso dopo avere minacciato le dimissioni, in caso di (ovvia) vittoria del NO, fa marcia indietro (esattamente il contrario sempre di quello che dice). quanto ancora tollereremo il pinocchioabusivo a governarci?

diesonne

Ven, 07/10/2016 - 10:54

diesonne il sig,renzi ormai sta stufando facendo la cassandran girando l'italia-cerchi di governare perché i giovani vanno all'estero per trovare lavoro perché non credono alla tue bugie che il lavro è in crescita,forse vorrai dire che è scomparso perché le imprese chiudono o vanno all'estero

potaffo

Ven, 07/10/2016 - 10:59

Ma almeno fosse! Fino a prova contraria la caccia mediatica la fate voi, farabutti che volete il paese asservito ad un governo bugiardo ed al politicamente corretto della boldrini. Ben venga la caccia mediatica, e non solo, per gli oppressori del pensiero libero! Le sinistre, loro si, se ne tornino nelle fogne! #IOVOTONO perchè voto anche per la libertà!

geronimo1

Ven, 07/10/2016 - 11:00

Bastaaaaaaa, te ne devi andare....!!!!! Ti seppelliremo con i NNNNOOOOOOOOOOOOOOOOOO......

Duka

Ven, 07/10/2016 - 11:00

Sono giunto al punto di girare canale quando parla questo ballista-

amedeov

Ven, 07/10/2016 - 11:06

Caro puffo fiorentino ma ancora non hai capito che gli italiani non ti credono. Sei finito come fini e tanti altri politici che hanno tradito gli italiani

Gioa

Ven, 07/10/2016 - 11:08

COMMENTATORI SONO CON VOI: L'ANNUNCIO DEL SIGNORINO E' QUELLO DI COMPRARE GLI ELETTORI....IO VOTO NO PERCHE' NON MI FACCIO COMPRARE. IN PIU' QUESTO QUAQUARAQUA HA STUFATO PERSINO IL MONDO.

Trinky

Ven, 07/10/2016 - 11:14

aspetta e spera...........è alla frutta ormai se deve mendicare i voti della Lega....

Jimisong007

Ven, 07/10/2016 - 11:38

Prima ci da l'arma per mandare via il suo governo arraffazzonato tra non eletti, voltagabbana e allucinate e imparentate con personaggi banchieri che hanno messo sul lastrico molti risparmiatori, poi ci disarma?

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 07/10/2016 - 11:41

Il futuro del Paese e quello del Pinocchietto divergono.

vale.1958

Ven, 07/10/2016 - 11:43

Ma esiste ancora qualcuno che ascolta questo Clown che abbiamo come presidente del consiglio? io appna appare in televisione oramai cambio canale.....In ogni caso col axxo che quelli della Lega e M5 S voteranno a favore della schiforma..TUTII A VOTARE NOOOOOO!!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 07/10/2016 - 11:43

Il futuro del Paese e quello di Renzi divergono. Il Pinocchietto può andare a raccontare le sue frottole al Benigni, che gli darà udienza... benignamente.

heidiforking

Ven, 07/10/2016 - 12:00

Non si può sentire!!! Parla di toni moderati dopo che per mesi e mesi si sono permessi di offendere ed insultare come degli scaricatori di porto!!!! Comunque caro renzucolo non lo ha mica prescritto il medico che si debba cambiare a tutti costi.....io cambio la macchina per comprarne una migliore altrimenti mi tengo il catorcio che ho. La nostra Costituzione non sarà la migliore del mondo, ma non dobbiamo cambiarla in peggio a tutti i costi...il giorno in cui qualcuno più preparato e competente di voi ne proporrà una migliore, sia esso di destra che di sinistra, voterò si. Questa è una vera schifezza e non tutti siamo così ingenui da non vedere i giochini che state facendo

maxfan74

Ven, 07/10/2016 - 12:06

Game Over. A casa tutti.

idleproc

Ven, 07/10/2016 - 12:16

No, caro Renzi, non è "caccia all'uomo", si chiama "Rispetto" per i propri concittadini e per le Istituzioni Repubblicane e questo comunque la pensino. E' una battaglia comune per informare chi viene ingannato dalla propaganda. Cattiva idea pensare che gli Italiani te li puoi vendere e comprare come vuoi e che siano deficenti. Che facciano di tutto per sopravvivere è umano ma casa loro, comunque la pensino, non è in vendita come un po' di gente pensa di fare e ha fatto sottobanco. Anche la geopolica non si può condurre ingannando i cittadini, disinformandoli e contro i loro interessi aggrgandosi a carrozzoni euroglobali in cui menzogna, rapine economico-finanziarie, propaganda e crimini vanno a spasso insieme. Oltre al resto sembra esserci un problema di equilibro mentale diffuso. Non è "populismo" è civiltà e buon senso.

cgf

Ven, 07/10/2016 - 12:21

ke avete capito? è lui che sta cercando chi può votare si. Io ho fatto un piccolo sondaggio, trovati ZERO

Eraitalia

Ven, 07/10/2016 - 12:24

ANCHE TANTI PD VOTERANNO NO.

guido.blarzino

Ven, 07/10/2016 - 12:33

Sì la decisione da prendere è seria. La Costituzione italiana è nata dopo la guerra ed è una matassa troppo imbrogliata per affrontare i problemi di oggi. Anche in altri Paesi UE è stato seguito lo stesso problema. Ma negli altri Paesi la Costituzione originaria è stata aggiornata più volte senza gravi traumi. Basti pensare alla Francia che è già arrivata alla sesta repubblica ovvero alla sesta modifica. La Francia aveva una situazione come la ns attuale ma con referendum popolare è stata trasformata da repubblica parlamentare in presidenziale con primo presidente il gen De Gaulle. La procedura francese è stata esattamente inversa rispetto quella di pinocchio arrivato in parlamento senza essere eletto e con la pretesa di mettere tutti a bacchetta. È una questione sostanziale di democrazia

Polgab

Ven, 07/10/2016 - 12:36

Renzi, non eletto dal popolo, vuole a tutti costi cambiare la costituzione e la vuole cambiare come piace a lui. Dio ci Salvini da Renzi!!

tormalinaner

Ven, 07/10/2016 - 13:10

Basta Renzi ci hai stufato! Distruggi la famiglia e cosa vuoi, rispetto?

jackmarmitta

Ven, 07/10/2016 - 13:15

Persona VOMITEVOLE, fa schifo vederlo sempre in televisione, goditela cambierà anche per lui e quasi tutta Italia festeggerà. Però tutti quelli che credono in lui non capiscono che li prende in giro

orsobepi

Ven, 07/10/2016 - 13:48

La Costituzione è la linea guida per le leggi emanate dal parlamento. Per cui il linguaggio usato per scrivere la Costituzione dovrebbe essere comprensibile a tutti e non solo agli addetti ai lavori. Vero è che l'attuale Costituzione in alcuni punti è incomprensibile ai più, ma affermare che senza questa modifica "per vent'anni non sarà modificata" mi sembra una forzatura per non dire terrorismo. Caro (nel senso che ci costi MOLTO) frottolo, devi smetterla di agitarti tanto la poltroncina ormai l'hai già persa . .

cgf

Ven, 07/10/2016 - 14:04

@guido.blarzino Non si va a votare per avere PERSONE specifiche e quella che ha più voti sarà Presidente, la riforma Renzi/Boschi è una cambiale in bianco, NON È DEMOCRAZIA quando con un 30% si ottiene la maggioranza dei seggi in Parlamento, ma oligarchia che con la democrazia ha molto poco a che fare.

paolonardi

Ven, 07/10/2016 - 14:12

@vernunftigo: un consiglio, pensaci bene e riordina i tuoi pensieri e i ricordi degli ultimi 25 anni e vedrai che il contadino di Rignano e i suoi sponsor italiani ed europei stanno portando il nostro paese alla rovina stile Grecia.

Keplero17

Ven, 07/10/2016 - 14:14

mi sembra che stia sclerando. Dicono che votano no, ma invece votano sì perché dire no fa fino? E' caccia all'uomo? Io francamente non capisco una parola di quello che dice. Non sarà sotto l'effetto di pillole antidepressive? Mi preoccupo fortemente per il suo stato di salute mentale. Non mi sembra una persona equilibrata.

Finalmente

Ven, 07/10/2016 - 14:33

qui è importante che i NO siano almeno oltre il 65%, non solo per i brogli possibili, ma soprattutto perché se perdesse per cinque o sei punti, non sentirebbe i ceffoni italici di tutti quelli che non lo possono più vedere, il no deve rasentare il 70% e il numero dei votanti deve essere anche elevato perché non ci siano scuse... l'Italia non vuole più essere guidata da chi fa gli interessi di amici, parenti e migranti... questo è il nostro paese per la miseria, non il suo parco giochi.

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 07/10/2016 - 15:00

@guido.blarzino. Giusto. In realtà la legge elettorale di Renzi prevede il 40%, ma non è questo il problema. Il fatto è che non può vincere le elezioni chi al primo turno raggiunge solo il 40%, tanto è vero che al riguardo sono state avanzate riserve, considerando la norma incostituzionale. Quindi, in un sistema elettorato corretto (alla francese), se nessuno raggiunge il 50,1% bisogna passare al ballottaggio fra i primi due partiti emersi. Il fatto è che alle europee Renzi aveva realizzato il 40,8% e quindi si è fatto una legge per se, ma palesemente incostituzionale e tale certamente sarà dichiarata a breve. Se ho sbagliato mi corregga: è l’età che talvolta mi tradisce. Cordiali saluti.

lawless

Ven, 07/10/2016 - 15:18

che un boy scout potesse combinare guai generazionali non me lo sarei mai aspettato!

unosolo

Ven, 07/10/2016 - 16:49

è diventato una star , vende col gelato in mano passando tra gli invitati a fare la macchietta contro il DALEMA . unico suo acerrimo nemico amico e non compagno, presto rientra anche il Letta e il PD ritorna quello per il quale era nato.

Lugar

Ven, 07/10/2016 - 17:20

E' indubbio che Renzi ci ha messo la faccia, quindi non può essere al soldo di nessuno, questi errori così grossolani come la gestione dell'immigrazione, la criminalità, l'economia e i rapporti con l'Europa, anche se tutto ciò fa pensare che sia la mano lunga di qualche potere occulto.

VittorioMar

Ven, 07/10/2016 - 17:44

...non è solo contro di lui ,ma anche contro chi lo ha voluto come "Nominato"capo del Governo!!..non si è accorto di essere il centro del simbolo del "BERSAGLIO"!!

caste1

Ven, 07/10/2016 - 17:53

questo qui è molto pericoloso.

ilconterenziz

Ven, 07/10/2016 - 18:07

pagliaccio, vedi che tra due mesi saranno (finalmente) cavoli amari x te e combriccola

Ritratto di rodolfo47

rodolfo47

Ven, 07/10/2016 - 18:45

Anche molti della lega voteranno si? O renzino ma ti rendi conto delle fregnacce che dici? Penso invece che molti del PD voteranno no non solo per la riforma balorda che hai fatto,ma anche perché ai riempito l'Italia di clandestini che non fuggono da nessuna guerra ma vengono qua a farsi campare dagli Italiani.

guido.blarzino

Ven, 07/10/2016 - 22:50

L'accerchiamento concentrico organizzato attraverso più enti e istituzioni contro l'avversario è una specifica specialità sinistra. L'arroganza di Renzi e c. ne è la prova. Almeno il pudore di non ribaltare una evidenza spudoratamente palese.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 08/10/2016 - 08:30

Come sono nervosi quando sanno di perdere!